Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 13:29


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
MOBILITA'
Brebemi

Brebemi, rosso da 69 milioni nel 2015. E i transiti giornalieri non decollano

Un buco da 69 milioni di euro. E' questo il bilancio di Brebemi a due anni dall'inaugurazione. Numeri pesanti, che non fanno che aumentare le polemiche sull'autostrada “pagata dai privati” (come recita il claim contestato da molti), che però riceve ogni anno (fino al 2039) 20 milioni da Regione Lombardia e Governo. Nel 2014 le perdite erano state di 35 milioni. Ora si raddoppia. E l'unica nota positiva arriva dal fatto che la gestione operativa è in utile di 20 milioni (a determinare le perdite sono gli ammortamenti delle opere realizzate). Molto negativo, invece, il dato dei transiti: dalle previsioni iniziali (60mila, poi scesi a 40mila) si è arrivati a 22mila al giorno. Ma i numeri sarebbero molto più bassi: 16mila nei primi mesi del 2015, contro i 14.200 del 2014.



Fonte: Redazione ven 22 lug 2016, ore 12.52
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
quando
(UTENTE NON REGISTRATO)
li incontri in villa o sui macchinoni ti dicono che tu villano non capisci il rischio imprenditoriale ... e allora? tirate fuori i soldini per le quote di ammortamento tecnico visto che la gestione operativa è in utile altro che 20mln che potremmo dare ai servizi ... e poi vorrei dare il nobel all'analista che prevedeva 80000 passaggi giornalieri
dom 24 lug 2016, ore 06.56
Immagine profilo
Ciarli
(UTENTE NON REGISTRATO)
Opera da segnalare meglio possibilmente finire lavori corda molle ,per lavoro si recuperano parecchie ore
sab 23 lug 2016, ore 11.54
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il problema delle democrazie, e la dc e' maestra, rimane sempre quello: i piu' sono distratti, non sanno e non vogliono sapere. E quindi una minoranza votata per inerzia o per ignoranza fa quello che le pare.
sab 23 lug 2016, ore 10.08
Immagine profilo
ATTENZIONE!
(UTENTE NON REGISTRATO)
La Brebemi ormai l'hanno fatta e ci tocca mantenerla, il prossimo disastro è ancora evitabile: l'autostrada della Valtrompia può essere fermata, ma impedire l'ennesimo scempio e spreco di soldi dipende dai cittadini. D'altronde Maroni, come ricorda il commento delle 14,17, l'ha detto chiaro e tondo che il modello per le grandi opere in Lombardia è la fallimentare Brebemi. Se si rimane in silenzio e non si fa nulla, lamentarsi a cose fatte non serve a niente, vedi, appunto, Brebemi, vedi metropolitana.
sab 23 lug 2016, ore 08.20
Immagine profilo
veritas
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarà una voce fuori dal coro ma è stata forse l'unica opera intelligente degli ultimi anni peccato che non è mai stata completata la corda molle non è stata opportunamente segnalata in ingresso quindi difficoltà in entrata e uscita li vanno le critiche .
sab 23 lug 2016, ore 08.17
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Opera inutile gia' fallita ancora prima di partire e ampiamente annunciato l'esito, cosi' come per la metro e l'inceneritore. Mi viene spontaneo pensare alla solita logica spartitoria della destra e della sinistra, ai danni, come sempre e dall'unita' d'italia (altro affare della classe dirigente) della gente che non le ha volute e non ne sentiva la necessita' ma il potere del comitato d'affari instauratosi da 150 anni impone...
ven 22 lug 2016, ore 22.40
Immagine profilo
INCAZZATONERO
(UTENTE NON REGISTRATO)
mi pare una storia già vista tipo apriamo continuamente centri commerciali poi si arriva al punto massimo lo stesso vale per strade e autostrade a pagamento potenziare I treni locali non ci si arriva è la solita politica lobbista dei soliti politici e imprenditori che schifoooo vergoganatevi soldi pubblici noi paghiamo come al solito poi si stupiscono che non si vota ma va!
ven 22 lug 2016, ore 21.25
Immagine profilo
bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ilovebrebemi.... Mai una coda!!!🎉🎉🎉
ven 22 lug 2016, ore 18.04
Immagine profilo
non_sorpreso
(UTENTE NON REGISTRATO)
un'opera inutile... si sapeva ancor prima che iniziassero i lavori, ma chi criticava era messo alla gogna. e adesso??? che ce ne facciamo? il grassottello fiorentino, bello tronfio di orgoglio all'inaugurazione, dovrebbe ritornare e ridimensionare il suo trionfale (e finanziato) discorso sui bresciani, sui bergamaschi e su questa opera eccezionale. ma proprio quel portarogna di sfrenzie dovevate chiamare per l'inaugurazione? non bastavano i legaioli della regione? ahhh... signùr... non bè fes!
ven 22 lug 2016, ore 16.02
Immagine profilo
@ Chris 78
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma perché la Commissione europea lavoro proprio per fare gli interessi delle banche e degli squali più grossi, mica per i cittadini. Se sei uno che sgobba e sei in difficoltà ti lasciano fallire, ti portano via tutto e finisci in miseria, ma se fai bidoni ad alto livello o fai sparire soldi in quantità enorme (vedi le banche), ecco che le istituzioni ti salvano e sistemano tutto a spese di Pantalone. Il capitalismo è questo, bellezza.
ven 22 lug 2016, ore 15.42
Immagine profilo
Chris78
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma non doveva essere un'opera finanziata esclusivamente dai privati? Perché deve ricevere contributi da regione e governo (ossia dai cittadini)? In modo che gli azionisti possano intascare regolarmente i loro dividendi? È pazzesco. Come mai la commissione europea non interviene?
ven 22 lug 2016, ore 14.18
Immagine profilo
Ah, se se!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il bello del "privato", lo scintillio dei nostri (im)prenditori, le fulgide figure dei nostri rappresentanti politici: ricordiamoci Renzi che sproloquiava di "Bergamo e Brwscia siete un esempio (!)"; l'ineffabile Bettoni che baldanzoso affermava che la mangiatoia, pardon l'opera avrebbe "migliorato la qualità della vita riducendo del 60 per cento il traffico pesante sulla viabilità locale, farà registrare 6,8 milioni di ore in meno perse in coda e minore emissioni di CO2"; lo strepitoso Maroni che, tronfio, sparava boiate preoccupanti come " "La Brebemi è un'eccellenza lombarda, un modello da replicare per le prossime opere pubbliche che riguardano la viabilità in Lombardia". Parlando della nuova opera Maroni diceva che '"ha pienamente rispettato il cronoprogramma, è completamente auto-finanziata, cioè non ha avuto soldi pubblici"... Ma questi figuri fanno bene a farsi i loro affaroni, tanto la maggior parte dei cittadini è distratta da questioni ben più gravi quali i burqa, i profughi, i kebabbari, le moschee: tranquilli, ci pensano loro, continuate a votarli fiduciosi!
ven 22 lug 2016, ore 14.17
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
ven 22 lug 2016, ore 12.58
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
12:41 aria
07 dic - Vai alla news »
aria acqua terra malati cittadini anche malati brescia e provincia
12:20 De Sita
07 dic - Vai alla news »
PRESTITO FACILE PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gma il.com ) IN 24 ORE Acces sibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno associare in mo
12:18 De Sita
07 dic - Vai alla news »
PRESTITO FACILE PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gma il.com ) IN 24 ORE Acces sibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno associare in mo
12:14 De Sita
07 dic - Vai alla news »
PRESTITO FACILE PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gma il.com ) IN 24 ORE Acces sibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno as
12:12 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Sa cosa significa "PAURA DEL DIVERSO"? Nientemeno che "XENOFOBIA": Per xenofobia, letteralmente "paura dello straniero", si intende un atteg
12:09 considerazione
07 dic - Vai alla news »
I nodi da sciogliere, da decenni, sono sempre gli stessi: lavoro, pensioni, immigrazione, europa, debito pubblico, fisco, eliminazione sprec
11:17 MALATI MENTE?
07 dic - Vai alla news »
Ma che bella scusa quella di dare dei malati di mente a chi mette in evidenza la realtà. Davvero una bel modo di agire!!! Fortuna che con un
10:53 a 10.32
07 dic - Vai alla news »
Anzi la Dottoressa Parsi ha anche detto che non solo è giustificata la paura, ma anche la paura del diverso. Ed è giustificatissimo che sian
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...