Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 16:35


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA POLEMICA
Del Bono

Del Bono attacca Paroli: lancia in pista Rolfi solo per fare ancora il deputato

L'ex sindaco Adriano Paroli lancia la candidatura del leghista Fabio Rolfi a sindaco per avere la garanzia di tornare in parlamento per la quinta volta. A lanciare l'accusa, con un post su Facebook, è il sindaco di Brescia, che risponde così – rilanciando – le accuse del suo predecessore alla guida di Palazzo Loggia.

ECCO IL TESTO INTEGRALE

Oggi leggo con senso dell'umorismo la confusa comunicazione di Paroli ai giornali. E mi è venuta voglia di rispondere ad alcune macroscopiche stupidaggini e a disvelare la vera ragione di quella uscita. Intanto apprendo che la città è ferma. No questa proprio fa ridere. Proprio nei giorni in cui abbiamo comunicato che a settembre inaugureremo 2 bonifiche (via nullo e Calvino Deledda), che il Polivalente c'è, che il mercato dei grani e'partito, che il palazzetto Eib si fa perché ora i soldi ci sono, che si è realizzato un pezzo del parco delle cave, che si realizzerà la multisala in centro, che il Musil si fa, che a settembre si approva il progetto esecutivo del campo di atletica, che l'anno prossimo inaugureremo la nuova pinacoteca ecc... Questo signore, un vero marziano della politica bresciana, pontifica. Ma pontifica dall'alto di che? Di suoi 5 anni di cattiva amministrazione e di poco di fatto. E chi propone? Quello che era il suo vicesindaco, egualmente responsabile della sua cattiva e inconcludente amministrazione. Qualcuno dice problemi loro. Vero. Ma qual'è la vera ragione di questa uscita. Semplice fare la quinta legislatura in parlamento. Io ti dico, cara Lega, ti do la candidatura (solo la candidatura😀) in città ed in cambio io (Paroli) faccio il capolista blindato con i vostri voti. Onestamente una vecchissima politica senza contenuti. Di cui Brescia deve proprio farne a meno per il bene della comunità intera



Fonte: Comunicato stampa dom 31 lug 2016, ore 10.12
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Bresciano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Fabio Rolfi sarebbe la salvezza per una città divenuta fatiscente con un sindaco incapace come Del Bono. Rolfi sindaco e Brescia torna magnifica com'era!!! #delbonoanulla
mar 02 ago 2016, ore 20.49
Immagine profilo
Cittadino
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ho 18 anni e mi sconforta vedere la mia città ridotta in queste condizioni,quartieri che hanno perso la loro identità,la stazione che è diventata un luogo privo di sicurezza e topi che si aggirano nelle strade.Del Bono sta distruggendo la città e ritengo che Rolfi,che conosco personalmente,abbia tutte le carte in regola per essere un ottimo sindaco,come ha già dimostrato da Vice Sindaco nella giunta Paroli.
mar 02 ago 2016, ore 18.48
Immagine profilo
BRIXIA
(UTENTE NON REGISTRATO)
POVERA BRESCIA RIDOTTA COSI' MALE
mar 02 ago 2016, ore 16.50
Immagine profilo
bresciano furio
(UTENTE NON REGISTRATO)
del bono pensi a come sta messa la città e se non se lo ricorda si faccia un giretto in stazione a certi orari per rendersi conto del degrado e delle schifo di certe zone, lasciate a se stesse. dove c'era una caserma della Polizia locale ci ha messo un inutile info point turistico e i vigili adesso fanno solo multe. dite quello che ne avete voglia ma quando c'erano rolfi e paroli alcune zone erano messe molto meglio. se rolfi si candidasse sindaco sarebbe una bella notizia, magari è la volta buona che mandiamo a casa la sinistra che ha rovinato Brescia.
mar 02 ago 2016, ore 15.26
Immagine profilo
Mari
(UTENTE NON REGISTRATO)
Eh magari......... Rolfi sindacooooo
mar 02 ago 2016, ore 15.02
Immagine profilo
@cittadino
(UTENTE NON REGISTRATO)
Lo stesso lavoro che faceva il martire martinazzoli e company. Ci regalava debiti per il futuro, con gioielli tipo metro, inceneritore, ecc. Politici e preti mantenuti dal popolo per farco del male...
mar 02 ago 2016, ore 09.35
Immagine profilo
cittadino
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma che lavoro fanno DelBono e Paroli quando non hanno incarichi pubblici pagati da tutti? Che contributo danno al PIL nazionale, alle casse della previdenza, al benessere economico della società? Risposta facile?
mar 02 ago 2016, ore 08.14
Immagine profilo
metamorfosi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tenrenna si è messo i panni di capitan Fracassa.
lun 01 ago 2016, ore 08.50
Immagine profilo
bibi
(UTENTE NON REGISTRATO)
del bono cerca di fare il Sindaco e non impicciarti di problemi degli altri.
lun 01 ago 2016, ore 00.33
Immagine profilo
Stantufo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma perché il TENTENNA si agita così tanto per il DUO PAROLI-ROLFI se da anni continua a dire che non hanno mai combinato niente di buono? Forse incomincia a sentire il vuoto sotto i piedi? O forse la dimostrazione che incomincia ad avere veramente paura del giudizio vero della gente bresciana?
dom 31 lug 2016, ore 22.35
Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
In effetti ci sarebbe ben poco da commentare, nel senso dello zero assoluto prodotto nel qinquennio del duo Parolfi alla guida amministrativa di Brescia. Ma lo strale di Del Bono al Paroli che rivuole la poltrona di lusso (quella in Parlamento) merita un'unica puntalizzazione, visto che is parla di pulpito e di pontificare. Nel 2001 proprio Del Bono era candidato in uno dei due collegi uninominali di Brescia in città. Venne sconfitto da Giuseppe Romele. Ma un'invenzione paraculesca della legge elettorale allora vigente (formula della cosiddetta senatizzazione dei collegi della Camera) consentiva il recupero di alcuni perdenti, i quali prima si erano ovviamente "accordati" con colonelli o generali del partito sicuri vincenti in altri e più collegi. Nel caso di Del Bono l'accordo preventivo fu con il suo mèntore cioè Pierluigi Castegnetti. "Poltrona non olet", quindi, anche per il buon Emilio...
dom 31 lug 2016, ore 22.12
Immagine profilo
già
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bolero: temo faccia sul serio....
dom 31 lug 2016, ore 21.14
Immagine profilo
La scagna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bravo Emilio. Loro continuano a sbavare e ad attaccati ogni giorno. E' normale che tu, persona intelligente e onesta, ogni tanto cerchi di difenderti coi fatti.
dom 31 lug 2016, ore 20.14
Immagine profilo
Però...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quanta rabbia mal repressa, quanto livore, forse, addirittura, odio! Un sindaco dovrebbe essere molto più equilibrato. Una vera delusione.
dom 31 lug 2016, ore 17.46
Immagine profilo
osservo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dice bene Del Bono quando afferma "fatti loro". Se però Emilio si impiccia degli affari degli altri allora si presta anche al tiro di chi gli potrebbe ricordare che deputato lo è stato anche lui, in quell'ottica di riempimento del tempo con incarichi pubblici, tipico di chi politica campa: un po' deputato, un po' sindaco, qualche incarico di partito con rimborsi spese, ecc... Caro Emilio, come Sindaco sei sicuramente meno peggio di Paroli (anche il mio cane lo sarebbe), come politicante sei della stessa identica razza.
dom 31 lug 2016, ore 11.22
Immagine profilo
Bolero
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma in che lingua scrive il sindaco? Sembra un analfabeta. Fa errori da bambino di prima elementare. "Qual'è", "di cui Brescia deve farne a meno". Scherza o fa sul serio?
dom 31 lug 2016, ore 11.01
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:53 a 15.17
03 dic - Vai alla news »
Si spera almeno che gli italiani se le paghino coi loro soldi. Mentre ai falsi profughi chi le paga le prostitute bianche tanto cantate dal
15:17 @???
03 dic - Vai alla news »
VEramente sono i puttanieri bianchi che cercano le prostitute di colore. Sono gli stessi che di giorno se la prendono con gli immigrati e d
13:29 SI
03 dic - Vai alla news »
Farà votare SI' a più persone.
13:27 @8.36
03 dic - Vai alla news »
Quante str....te!
13:26 ???
03 dic - Vai alla news »
Quanto spende l'Italia per dare la prostituta bianca di cui parla il Rapper BELLO FICO , ai clandestini falsi profughi? Tanto per sapere qu
13:21 BENE
03 dic - Vai alla news »
GRAZIE PER LA SIGNIFICATIVA INFORMAZIONE -Gia' si dovrebbe rifiutare sia l'asilo che la protezione sussidiaria o umanitaria in primis agli a
13:04 Ass
03 dic - Vai alla news »
che caso............
10:50 Parolino...
03 dic - Vai alla news »
Intervento realizzabile entro tre anni...o che verrà realizzato entro tre anni ?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...