Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 19 Gennaio 2017 - Ore 07:28


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
Polizia

Due giovani e quattro ragazze in fuga per la città su un'auto rubata... con una motosega

Nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 4.30, una volante del Commissariato Carmine, mentre percorreva via Duca d’Aosta, ha notato una Ford Fiesta con a bordo 6 persone. L’equipaggio, deciso di procedere al controllo dell’autovettura, ha azionato le sirene, ma l'auto si è data alla fuga, percorrendo ad alta velocità tutta via Diaz, in direzione di via Cremona e non rispettando il semaforo rosso. Dopo un inseguimento fino alla zona di Brescia 2, quindi, l’auto ha finito la corsa contro uno spartitraffico e immediatamente tutti gli occupanti si sono dati alla fuga.

I due agenti dell’equipaggio della Volante sono riusciti a fermare D.A., nato in Moldavia nel 1992, ed una ragazza, P.I. nata in Ucraina nel 1990, accompagnati poi in Questura per l’identificazione. Mentre l’auto è risultata rubata e, nella perquisizione, è stata rinvenuta una sega circolare nel portabagagli.

Alle 6 del mattino, si è poi presentata agli uffici della Questura una seconda ragazza, P.I. nata anch’essa in Ucraina nel 1989, affermando di essere stata a bordo della Ford durante l’inseguimento delle ore precedenti. La ragazza ha raccontato di avere ricevuto con la sua amica un passaggio da parte di due ragazzi, uno di origini rumene ed uno di origini russe, conosciuti durante al serata in discoteca. Durante il tragitto, l’autista si sarebbe poi fermato per far salire a bordo altre due ragazze, di presumibile origini rumene.

Ai due ragazzi fermati dagli agenti è stato contestato il reato di ricettazione in concorso, ad uno anche il reato di mancata esibizione di documenti di identificazione e all’altra il reato di ingresso e soggiorno illegali nel territorio Italiano che le hanno causato l’espulsione. Anche alla ragazza presentatasi spontaneamente in Questura è stato contestato il reato di ricettazione in concorso.



Fonte: Comunicato stampa lun 01 ago 2016, ore 13.43
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Chris
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ormai se la cavano tutti con una ridicola quanto inutile denuncia; ma perché non vengono impiegati x lavori socialmente utili? Il sistema giudiziario italiano è proprio un disastro; non a caso siamo la meta preferita dei criminali di mezza Europa, che vedono nel nostro paese un vero parco giochi dove fare quello che vogliono: spaccio, droga, prostituzione, furti, rapine, ecc ecc. Quanto all'Isis se non ci hanno ancora presi di mira non è certo per l'intelligence di Angelino, ma perché, a differenza della Francia, non abbiamo partecipato ai raid contro le loro postazioni.
lun 01 ago 2016, ore 22.56
Immagine profilo
ma fino a che
(UTENTE NON REGISTRATO)
età sono ragazzi e giovani ? 24 e 26 anni vuol dire rispondere in modo pieno di quel che si combina come adulti ....
lun 01 ago 2016, ore 18.23
Immagine profilo
PAOLO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non so che cosa accadrà a questi allegri ragazzi, ma so che se avessi fatto io una cosa del genere, non avrei fatto a tempo ad arrivare a casa che mio papà mi avrebbe preso a calci in c.... fino a slogarsi il piede. Altri tempi, forse, ma erano solo gli anni 90.
lun 01 ago 2016, ore 15.02
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
06:31 Altro
19 gen - Vai alla news »
Quante menate.I problemi sono il lavoro e la salute, non un sondaggio.Dovete smetterla di parlarvi addosso e dare una mano alla gente. Del B
06:27 Consenso
19 gen - Vai alla news »
Corsini era al 46% ora, se lei Bragaglio era in quella Giunta non mi pare sia il più adatto a consigliare il nostro sindaco, e poi, siete de
00:42 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
La maggioranza è salda, l'opposizione non è mai esistita, il privato è egoista per sua natura e non cambierà mai, Giunta e Sindaco non ascol
00:33 Bragagliadamus
19 gen - Vai alla news »
Eccola la profezia in pefetta sestina di Nostradamus." All'urna d'aprile il rosso si beffa del bono accordo con la croce in scudo. Del verde
00:29 Cittadino
19 gen - Vai alla news »
Io non sono né di destra né di sinistra, ma vi ricordate Paroli? Del Bono non sarà appariscente ma 1000 volte quello che sta facendo lui per
00:21 Tex
19 gen - Vai alla news »
Bragaglio la sua giunta non brillo' per simpatie e consenso in città. Spero che Del Bono le dia ascolto così perderà il poco consenso che gl
23:18 Claudio Bragaglio
18 gen - Vai alla news »
Per Coalizione 2018: Profezie? Sempre sconsigliabili, c'è sempre poi qualcuno che te le rinfaccia. Intanto, tipo Isaia o Geremia? Profezie d
22:06 Sandro
18 gen - Vai alla news »
Chi è senza peccato scagli la prima pietra. La maggioranza infiacchita, l'opposizione non troppo collaborativa, la città nel privato un po e
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...