Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 19 Gennaio 2017 - Ore 07:34


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
DAL COMUNE
Rifiuti

Rifiuti, sono 417 le multe fatte dai vigili dall'inizio dell'anno

L’amministrazione comunale non abbassa la guardia nei confronti di chi abbandona la spazzatura o trasporta i rifiuti senza rispettare le leggi. Dall’inizio dell’anno sono state 417 le multe elevate dagli uomini della Polizia Locale. In 385 casi le sanzioni sono scattate a causa del “fuori cassonetto” mentre altre 32 persone sono state multate per aver trasportato rifiuti illecitamente.

Nella “zona gialla” (che comprende i quartieri Buffalora, Caionvico, Sant'Eufemia, Porta Venezia, San Polo Case, San Polo Cimabue, San Polo Parco e Sanpolino), dove dal mese di aprile è entrato in funzione il nuovo sistema combinato di raccolta, sono state multate 87 persone non residenti nel Comune di Brescia.

Va ricordato – si legge in una nota del Comune di Brescia - che il “Regolamento per la gestione dei rifiuti e assimilati e per la pulizia del territorio”, approvato lo scorso mese di febbraio, ha previsto, comprensibilmente, una moratoria di tre mesi durante i quali è stato stabilito di non sanzionare i residenti per comportamenti riconducibili essenzialmente al non rispetto degli orari e dei luoghi di conferimento, alla tipologia dei contenitori e alle modalità di differenziazione da parte dei residenti. Moratoria ora esaurita per la zona gialla.

Le sanzioni a carico dei trasgressori, nelle zone in cui è in funzione la nuova raccolta differenziata (al momento la “zona gialla” e la “zona azzurra”), possono variare da un minimo di 130 euro a un massimo di 600 euro per i casi più gravi, mentre in tutto il resto del territorio comunale la multa ammonta a 50 euro.

Gli agenti hanno controllato inoltre 54 veicoli, 32 dei quali sono stati sanzionati a causa di irregolarità nel trasporto di rifiuti. In 6 casi è stato necessario sequestrare l’automezzo.

Per rendere possibile un presidio costante, la Polizia Locale ha organizzato i servizi delle proprie pattuglie in modo tale che tutte, all’interno di ogni turno di lavoro, devono dedicare almeno 30 minuti al controllo delle batterie di cassonetti, secondo un programma prestabilito.

Inoltre, a partire dal mese di aprile 2016, sono aumentati gli interventi effettuati da agenti in borghese, particolarmente efficaci per reprimere il fenomeno dell’abbandono o del conferimento irregolare della spazzatura. Questi servizi, 72 dall’inizio dell’anno, sono passati da 3 a 10 in media a settimana.

Non sono state trascurate - continua il comunicato - le aree mercatali e le isole ecologiche. Ammontano a 36 i controlli dello smaltimento dei rifiuti nei mercati mentre i sistemi di allarme delle isole ecologiche, collegati alla centrale operativa della Polizia Locale, sono entrati in funzione 41 volte, per i quali si è reso necessario comunque un intervento sul posto degli agenti per verificare l’eventuale presenza di persone estranee.

L’assessore all’Ambiente Gianluigi Fondra, congiuntamente all’assessore alla Sicurezza Valter Muchetti, ha espresso soddisfazione per le azioni di contrasto dell’abbandono dei rifiuti con un’attività di controllo di grande rilievo, indispensabile per promuovere il decoro urbano e per garantire il raggiungimento di più alti obiettivi di differenziazione dei rifiuti.



Fonte: Comunicato stampa mer 03 ago 2016, ore 15.29
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
06:31 Altro
19 gen - Vai alla news »
Quante menate.I problemi sono il lavoro e la salute, non un sondaggio.Dovete smetterla di parlarvi addosso e dare una mano alla gente. Del B
06:27 Consenso
19 gen - Vai alla news »
Corsini era al 46% ora, se lei Bragaglio era in quella Giunta non mi pare sia il più adatto a consigliare il nostro sindaco, e poi, siete de
00:42 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
La maggioranza è salda, l'opposizione non è mai esistita, il privato è egoista per sua natura e non cambierà mai, Giunta e Sindaco non ascol
00:33 Bragagliadamus
19 gen - Vai alla news »
Eccola la profezia in pefetta sestina di Nostradamus." All'urna d'aprile il rosso si beffa del bono accordo con la croce in scudo. Del verde
00:29 Cittadino
19 gen - Vai alla news »
Io non sono né di destra né di sinistra, ma vi ricordate Paroli? Del Bono non sarà appariscente ma 1000 volte quello che sta facendo lui per
00:21 Tex
19 gen - Vai alla news »
Bragaglio la sua giunta non brillo' per simpatie e consenso in città. Spero che Del Bono le dia ascolto così perderà il poco consenso che gl
23:18 Claudio Bragaglio
18 gen - Vai alla news »
Per Coalizione 2018: Profezie? Sempre sconsigliabili, c'è sempre poi qualcuno che te le rinfaccia. Intanto, tipo Isaia o Geremia? Profezie d
22:06 Sandro
18 gen - Vai alla news »
Chi è senza peccato scagli la prima pietra. La maggioranza infiacchita, l'opposizione non troppo collaborativa, la città nel privato un po e
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...