Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



11 Dicembre 2016 - Ore 10:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
OLIMPIADI
Beretta

Rio, un inizio d'oro e d'argento per le tiratrici del team Beretta

Un inizio con il botto per gli atleti del Team Beretta. Dopo i 75 piattelli di gara, della prima disciplina in gara a Rio, il Trap Donne, sono ben 4 le atlete che si sono guadagnate un pass per la semi-finale. Laetischa Scanlan (AUS) con 70 centri su 75, Jessica Rossi (ITA) con 69, Natalie Rooney (NZL) con 68 e Catherine Skinner (AUS) con 67.

Un dominio segnato sin dalle prime batterie in cui tutte le atlete in gara hanno venduto cara la pelle per guadagnarsi un importante finale nella loro strada verso l’Olimpo. Ma se per la beniamina di casa, Jessica Rossi, la gara pur strepitosa si è chiusa, in semi-finale, diverso è stato per Rooney e Skinner che, sbriciolando un piattello dopo l’altro, si sono spianate la strada per la finale.

Una finale tutta Beretta dove, alla presenza del Presidente, Franco Gussalli Beretta, le due tiratrici hanno dato dimostrazione delle loro qualità sportive. Ha avuto la meglio Catherine Skinner capace di chiudere la finale con 12 piattelli contro gli 11 centri di Natalie Rooney.

Il Presidente ha cosi commentato la gara: “E’ stato bellissimo vivere questa finale. Da Italiano mi dispiace per Jessica come per tutte le altre nostre tiratrici arrivate qui con tante aspettative e con un grandissimo lavoro alle spalle, come le due sorelle Perilli di San Marino. A loro la mia più grande riconoscenza e gratitudine. Sono felicissimo per le prime due medaglie olimpiche, le prime vinte dal DT11, che diventa cosi l’ennesimo nostro fucile ad accompagnare un atleta sul gradino più alto del podio.”

 

Domani si continua con gli ultimi 50 piattelli e la Finale Trap Maschile con gli occhi puntati tra gli altri su Johnny Pellielo (ITA - 73 centri su 75), Josip Glasnovic (CRO – 72 centri su 75) e Iavuz Ilnam.    



Fonte: Comunicato stampa lun 08 ago 2016, ore 12.04
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
10:06 stradivarius
11 dic - Vai alla news »
Un testo, quello dell'Onorevole tansfuga, fatto solo di ovviomi ma dettato in realtà solo dall'ansia di riposizionarsi rapidamente sul front
09:54 Notiziona
11 dic - Vai alla news »
Elezioni provinciali ? Trattasi di accordi politici tra partiti o meglio tra singoli rappresentanti degli stessi per spartirsi non una torta
09:50 ???????????????
11 dic - Vai alla news »
Spero che almeno possa servire ad emarginare politicamente i voltaggabbana. Certo che ce ne è voluta tutta per fare il salto della quaglia d
09:48 @IMMIGRAZIONE
11 dic - Vai alla news »
In un intervista di Franco Bechis del novembre 2014 (visibile su You Tube) il leader dei pentastellati Di Battista affermò, sposando anche s
09:45 @!PAPA!?
11 dic - Vai alla news »
Ma il papa perche' non chiama in udienza i suoi vescovi, parroci e cardinali imponendo loro e a loro spese di accogliere tutti nelle loro ca
09:44 !!!!!!!!!!!!!!!
11 dic - Vai alla news »
Oh, finalmente una buona notizia!!!
09:41 ??????????????
11 dic - Vai alla news »
In realtà non succede proprio nulla se non salvaguardare le auto dei ricconi!!! Ancora una volta il Robin Hood Del Bono a rovescio!
09:36 Lunga vita
11 dic - Vai alla news »
Nessun commento, ma questa piccola vita è stata abbandonata vicino ad un luogo che permette proprio la sopravvivenza a chi non ha più niente
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...