Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 16:27


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLITICA
Fratoianni

Lunedì chiude la festa provinciale di Sel, ospite d'onore il coordinatore nazionale Fratoianni

Anche per quest'anno la Festa di Sel - Sinistra Italiana, ospitata dal centro sportivo di Collebeato, giunge a conclusione. Dopo l'a buona partecipazione delle serate precedenti lunedì 29 agosto la festa vedrà alle 20.30 la presenza di Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di SEL e deputato, che parlerà del nuovo soggetto politico e delle tante sfide che attendono una moderna Sinistra in Italia ed in Europa.

Alle 19 la serata sarà aperta da un incontro in collaborazione con Amnesty International che vedrà la presenza di Francesco Buffoli, attivista dell'associazione, intervistato da Irene Panighetti del quotidiano Bresciaoggi. Il tema del dibattito è "il reato di tortura: una legge che non c'è".

La serata sarà chiusa del dj set rockabilly di Stefano Mendeni e dalla proiezione del film Mustang.



Fonte: Comunicato stampa dom 28 ago 2016, ore 14.26
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
a 12.40
(UTENTE NON REGISTRATO)
La Convenzione della Nazioni Unite sulla tortura almeno è un po' piu' chiara, . Quella Europea non è chiara per niente e si limita a dire solo che nessunompuo'messeres ottoposto a torture nè a pene inumane e degradanti senza specificare in cosa consistano o che cosa si debba intendere esattamente per trattamenti inumani e degradanti. Tutto il resto di questa convenzione se uno la legge pare essere aria fritta. Anche un poliziotto che voglia capire come si deve comportare per non incorrere nel reato di tortura o trattamento inumano, leggendo questa convenzione non capisce nulla e quello che è peggio è che poi la Corte Europea decide discrezionalmente in cosa consista sulla base di niente!!! Come è successo a noi con i carcerati quando la Corte Europea ci ha condannato perchè secondo questa Corte i carcerati dovevano godere di 4 metri quadri a testa e non 3 metri quadri e per questoi ci ha condannato!! Ma dove è scritto che un carcerato debba avere 4 metri quadri per essere in regola e non ledere i suoi diritti?? Non certo nella convenzione europea. A meno che io mi sbagli ma se vuoi leggerla tu e spiegarmi dove trovo queste informazioni posso anche ammettere di sbagliarmi, ma temo sia difficile trovarle.
lun 29 ago 2016, ore 13.28
Immagine profilo
informati megli
(UTENTE NON REGISTRATO)
O ci fai o ci sei: esiste una Convenzione delle Nazioni Unite contro la Tortura, in più esiste una Convenzione del Consiglio d'Europa specifica (quella che tu citi) in vigore dal 1987 e ratificato da 47 Stati, che l'Italia ha sottoscritto nel 2012 e mai ratificata. É facile sai? Basta che ti informi. Ad esempio questo è il titolo di un articolo recente sul IlSole24Ore: "Reato di tortura: quella la legge in cantiere che ci mette in linea con l'Europa".
lun 29 ago 2016, ore 12.40
Immagine profilo
TORTURA??
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il reato di tortura? Ma in cosa consiste il reato di tortura visto che non è scritto da nessuna parte cosa si debba intendere per tortura e trattamenti inumani e degradanti??? Nemmeno nella convenzione europea sui trattamenti inumani e degradanti emerge in cosa consista questo reato. Anzi c'è scritto tutto sulla commissione, sui loro compiti, manca solo l'indicazione dello stipendio e poi è tutto chiaro, ma non è chiaro per niente come debba essere il comportamento di uno Stato o di una persona per non cadere nel reato di tortura o trattamento inumano e degradante!!! Addirittura questa Corte ha il diritto alla discrezionalità e pare ci abbia condannato per trattamenti unumano verso i carcerati perchè lo spazuio anzichè essere di 4metri quadri era di 3 metri quadri. Ma non è inconcepibile questa condanna visto che non è scritto da nessuna parte che l0o spazio in prigione doveva essere cosi' anzichè colà?? Ma per essere accusati e condannati la legge non dovrebbe essere chiara e riportare nero su bianco in cosa consiste il reato??? Sarà dura fare il poliziotto se potranno essere condannati sulla base del potere discrezionale e on sulla base di un reato ben specificato!!!
lun 29 ago 2016, ore 09.32
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:24 Pharmd749
09 dic - Vai alla news »
Hello!
15:21 @Bresciano
09 dic - Vai alla news »
Sono d'accordo: idea pessima, volgare, fuori contesto, rattristante, di cattivo gusto. E poi il trenino ce l'avevamo già e gira semivuoto da
15:14 @@@Sandro
09 dic - Vai alla news »
Belli, legga e ascolti bene questa: ieri Mattarella ha ricevuto il Gruppo parlamentare "Civici e Innovatori", che dal nome potrebbe essere..
15:02 Bresciano
09 dic - Vai alla news »
CHE STR*****TA! Veder e quel coso in giro per il centro, mi rattrista perchè da l'idea di una città provincialotta!
15:00 @5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Se avesse sentito la conferenza stampa dei rappresentanti pentastellati la notte del 4 dicembre da Montecitorio, avrebbe sentito con le sue
13:52 @1030
09 dic - Vai alla news »
Guarda che non sono mica criminali, sono persone che cercano una speranza. E' molto più pericoloso chi, come te, sparge paure ed odio, cont
13:46 a 12.51
09 dic - Vai alla news »
Fino al 1995 tutti avevano il retributivo. Di sbagliato e in dubbio di costituzionalità è che con legge 335/1995 hanno inserito il contribut
12:51 @5 stelle
09 dic - Vai alla news »
Meno male che ai genitori hanno lasciato una parte di retributivo. Cosi almeno riescono ancora ad aiutare i propri figli disoccupati. Altrim
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...