Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 12:35


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
CULTURA E POLITICA
Cinquepalmi

Ctb, il Psi ritira la candidatura di Bianchi: vicenda farsesca

Con una nota fiume il piccolo Psi bresciano annuncia il ritiro della candidatura di Roberto Bianchi alla presidenza del Ctb, parlando di vicenda farsesca e di mancata interlocuzione con il sindaco.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Nella convinzione che il Partito Socialista Italiano, per la storia secolare sua e personale dei suoi rappresentanti locali, fosse ricompreso nel perimetro dell'area politica di centro sinistra che oggi amministra Brescia, i socialisti bresciani, nel marzo scorso, hanno candidato il responsabile cultura della Federazione Provinciale, Roberto Bianchi, al consiglio di amministrazione di Brescia Musei.

Bianchi ha, nel suo curriculum vitae, incarichi di consigliere comunale e pubblico amministratore di importanti realtà, tra cui lo stesso CTB, oltre a molteplici esperienze in ambito culturale e all'assenza di qualsiasi genere di incompatibilità, sia formale che sostanziale. La sua candidatura è stata avanzata ufficialmente dal Partito ma anche da un centinaio di autorevoli cittadini, tra i quali pure un assessore della stessa giunta.

Tuttavia, nonostante tutto ciò, nè il segretario politico del PSI, nè il candidato, nè alcun altro esponente del partito socialista bresciano hanno ricevuto quel cenno, quell'interlocuzione che il bon ton della politica avrebbe voluto.

Nonostante ciò, alla fine di giugno, venendo d'attualità il rinnovo dell'assemblea e dell'organo amministrativo del Centro Teatrale Bresciano, la federazione socialista bresciana ha deciso di riproporre ancora una volta la candidatura di Roberto Bianchi, che quell'ente conosce meglio della gran parte dei candidati.

Il termine per la presentazione delle candidature è stato chiuso e riaperto tre volte, ed è, ormai, universalmente conosciuta la campagna candidature messa in atto dal sindaco della città grazie a quei molteplici slittamenti.

Dallo spirare dell'ultimo dei termini prorogati sono ormai passati un paio di mesi; chi ha accettato le lusinghe del sindaco nel presentare la sua candidatura ha avuto tempo di maturare una qualche irritazione, e tutta la vicenda ha assunto profili farserschi.

Inutile dire che la famosa interlocuzione con il PSI, che ha avanzato una candidatura formale e politica, non c'è stata. Non che la cosa possa meravigliare: la rozzezza pare essere divenuta il carattere tipico della politica, soprattutto a livello locale.

Quando si ha ben più di un secolo di storia politica alle spalle, però, rozzi si ha il dovere di non esserlo: preso atto che la maggioranza insediata al Comune di Brescia considera insopportabili i socialisti, agli stessi non resta che prenderne atto, traendone le inevitabili conseguenze

politiche, e ritirare la candidatura di Roberto Bianchi.


Lorenzo Cinquepalmi



Fonte: Comunicato stampa gio 01 set 2016, ore 12.19
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il richiamo al bon ton relazionale da parte dell'ormai defunto PSI per interloquire con chi deve decidere sul CTB (Castelletti-Del Bono, in ordine di potere decisionale) fa sorridere: contano solo il peso politico da consenso elettorale e le cambiali degli accordi pre-elettorali che ogni tanto si mettono all'incasso. Le regole (si fa per dire...) sono queste. Prendere e rassegnarsi, finchè qualcuno non le cambierà.
ven 02 set 2016, ore 11.39
Immagine profilo
Rossi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma esistono ancora??? Che peso!
ven 02 set 2016, ore 09.16
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
ven 02 set 2016, ore 07.43
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
12:27 5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Cosi' come alla Corte Costituzionale hanno portato la legge Madia non si capisce attraverso quale strada. ebbene si dovrebbe seguire la stes
12:09 Sandro
09 dic - Vai alla news »
Anche nel movimento 5 stelle c'è bisogno, se non proprio di rifondarlo, almeno di chiarezza e coerenza. In senso generale penso che la Web-d
11:07 beppe
09 dic - Vai alla news »
Finalmente arriveranno i grillini salvatori della patria. Speriamo ci sia solo da ridere.
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se è stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHè QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERà A SETTEMBRE NON MATURERà IL
09:47 @mvb
09 dic - Vai alla news »
LE MERAVIGLIE BERLUSCONLEGHISTE - TERZA PUNTATA: 15) sostanzioso taglio dei fondi alle forze d’ordine (mancava persino la benzina per le vol
09:38 Dove sono i dir
09 dic - Vai alla news »
Capisco tutto, ma la gente che deve lavorare cosa fa? Si deve comprare un auto nuova? O mette una tenda in ufficio?
09:16 Censis 2016
09 dic - Vai alla news »
Migliaia di sottoprecari e sottopagati che sopravvivono con lavoretti saltuari. Il tutto, come si legge nell'ultimo rapporto annuale Censis,
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...