Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 06 Dicembre 2016 - Ore 06:56


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
Inceneritore

Inceneritore, anche Sel contro Fondra: sbagliate le sue dichiarazioni pro terza linea

Si fa sempre più calda la polemica, fuori e dentro la Loggia, per le dichiarazioni dell'assessore all'Ambiente Gianluigi Fondra. Le sue parole contro la chiusura della terza linea dell'inceneritore, infatti, hanno suscitato diverse prese di posizione da parte di comitati ambientalisti e forze politiche (a partire dal Movimento 5 stelle). Ora all'elenco si aggiunge anche Sel, che pure di fatto a Brescia governa la città con Fondra. Con una nota, infatti, il partito di cui è espressione in Loggia Marco Fenaroli critica le parole di Fondra e conclude perentorio: “Caro assessore l’ambiente a Brescia così non va”.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Abbiamo letto con stupore e preoccupazione la presa di posizione dell’assessore all’ambiente del comune di Brescia Gianluigi Fonda secondo cui chiudere la terza linea dell’inceneritore sarebbe un danno. Se partiamo dal fatto che a Brescia si bruciano più di 700.000 tonnellate di rifiuti che in gran parte arrivano da fuori provincia e da fuori regione non capiamo la necessità, se non del tutto economica, di mantenere questi livelli di incenerimento e di conseguenza di emissioni in una delle città più critiche d’Italia dal punto vista dell’inquinamento. Diminuire del 30% l’incenerimento dei rifiuti, chiudendo la terza linea, significa diminuire tutte le emissioni del 30% comprese quelle dei veicoli che entrano nell’inceneritore (circa 80.000 all’anno), diminuire le emissioni di Ossidi di Azoto (NOx) precursori delle polveri sottili e potremmo continuare a snocciolare dati a favore della chiusura della terza linea, ma quello che ci preoccupa di più dalle sue dichiarazioni è che non vediamo la volontà o capacità di vedere un futuro diverso, basato su un grande piano energetico per la città, con il contributo necessario di A2A, per una riconversione energetica di tutti gli edifici, a favore del risparmio e dell’efficientamento energetico, con l’utilizzo delle energie alternative tecnologie conosciute, diffuse e utilizzate ma che sembra per l’assessore non esistere. Caro assessore l’ambiente a Brescia così non va.


Sinistra Ecologia Libertà

Federazione di Brescia

per il Coordinamento Provinciale

Simone Zuin  



Fonte: Comunicato stampa lun 05 set 2016, ore 09.37
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Adesso alcuni dati su quanto di rifiuto urbano generico si incenerisce cominciano ad affiorare e quindi mi chiedo: che senso ha tenere aperto un camino per bruciare rifiuti che vengono da altri luoghi? Con l'avvio a pieno regime della raccolta differenziata i nostri rifiuti generici continueranno a diminuire. Questo significa che continueremo ad importare rifiuti da luoghi, penso al sud, dove la differenziata è ancora un miraggio? Perchè non chiuderlo questo ecomostro? Perchè non fare finalmente una politica di smaltimento dei rifiuti a favore dei cittadini, diminuendo le tariffe, dando la possibilità di conferire direttamente il riciclato e anche il generico, rendendo conto alla cittadinanza di quanto ricava il comune dalla vendita del riciclato? Ad oggi non lo sappiamo ancora. Quindi solo scelte imposte dall'alto, pagare e basta...
mar 06 set 2016, ore 14.40
Immagine profilo
Fondramentale
(UTENTE NON REGISTRATO)
Fondra guarda al suo futuro, evidentemente non da Assessore Comunale all'Ambiente. Altrimenti deve tornare a fare il "Gnaro de Mompià".
lun 05 set 2016, ore 18.32
Immagine profilo
d.o.c.
(UTENTE NON REGISTRATO)
anche il buon Fondra da ambientalista integralista d.o.c. nell arrivare alla poltrona cambia modo di vedere e pensare . ridicolo
lun 05 set 2016, ore 12.44
Immagine profilo
geo
(UTENTE NON REGISTRATO)
ma la gente sa' che fine fa la plastica che non puo' essere riciclata?
lun 05 set 2016, ore 10.25
Immagine profilo
Tangerine
(UTENTE NON REGISTRATO)
l'ipocrisia di SEL! Vi abbiamo trovati a fare i soliti giochetti, non cercate ora di fare i puri. Abbiamo capito bene , sostenete questa maggioranza, quindi ne condividete le scelte e le politiche anti ambiente. Ora basta, avete sfruttato il nostro desiderio di un governo veramente ambientalista! E l'assessore Fenaroli che fa? Sta COLPEVOLMENTE zitto......... Più chiaro di così!
lun 05 set 2016, ore 10.07
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
06:34 @legadovesei?
06 dic - Vai alla news »
mi rivolgo all' amico che per qualunque avvenimento di cronaca nera sempre si firma ."..rolfi la bordonali beccalossi non hanno niente da di
05:00 maria annette
06 dic - Vai alla news »
State pensando di ottenere assistenza finanziaria, se si è in serio bisogno di prestiti urgenti, se state pensando di iniziare la propria at
03:47 marian
06 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito tra privati per far fronte a difficoltà finanziarie e finalmente fuori dell'impasse causata dalle banche per il
00:00 RenatoBS
06 dic - Vai alla news »
18-35 enni generazione dell'usa e getta. Non mi piace il governo? lo butto via e avanti il prossimo. E così all'infinito ogni 12 mesi…"perch
23:43 Eureka !
05 dic - Vai alla news »
Sconfiggere il populismo di destra con uno nuovo di sinistra ? Finalmente capisco come hanno fatto i pentastellati ad essere primi nei cons
23:38 Acli & Belli
05 dic - Vai alla news »
Tosti questi delle ACLI e tosto pure Belli: consigliano ai governi che verranno di riproporre pari pari il percorso pseudo-riformista che ha
23:38 @@@@@@
05 dic - Vai alla news »
bravi continuate a sperare che adesso viene il bello
22:51 @RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
Ehi, Renatino, guardi che il 75% dei giovani dai 18 ai 34 anni ha votato NO al referendum (sono stati voti decisivi) perchè tutte le mattine
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...