Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 09:11


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
CASTEL MELLA
CASTEL MELLA

Parco vietato ai non residenti, anche la Cgil in piazza per protestare

La Camera del Lavoro di Brescia aderisce e invita a partecipare alla manifestazione «Camminiamo insieme contro ogni discriminazione» promossa dalla lista civica Castel Mella Bene Comune in programma domenica 11 settembre in piazza Unità d'Italia. La manifestazione, come viene ricordato dai promotori, sarà «pacifica e festosa» e vuole essere un momento di riflessione sui temi della tolleranza, della discriminazione e della convivenza a seguito dell'approvazione del nuovo regolamento del parco comunale del Fontanone che impone per i gruppi di non residenti la prenotazione effettuata 10 giorni prima e il pagamento della tassa di occupazione di suolo pubblico.

«Gli spazi pubblici sono di tutti - osserva Damiano Galletti, segretario della Camera del Lavoro di Brescia -. Per parte nostra stiamo anche valutando se intraprendere altre iniziative per fare in modo che il regolamento del parco venga cambiato. È indubbio che la fruizione degli spazi pubblici debba rispondere a criteri di convivenza e buona educazione, ma per intervenire su tali aspetti ci sono già regolamenti e strumenti a disposizione. È profondamente sbagliato, diseducativo e discriminatorio pensare invece che si possano definire i criteri di accesso agli spazi pubblici in base alla residenza o, peggio, alla cittadinanza di appartenenza».  



Fonte: Comunicato stampa mer 07 set 2016, ore 16.03
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Molto buono
(UTENTE NON REGISTRATO)
Un plauso a questo sindaco, ce ne vorrebbero a centinaia come te!
ven 09 set 2016, ore 11.20
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quindi è profondamente sbagliato in Trentino e in Alto Adige che i permessi per la raccolta funghi vengano dati prima ai residenti e poi agli altri, giusto? Cgil non protesti per questo? Non è altamente discriminatorio?
ven 09 set 2016, ore 10.30
Immagine profilo
bresciano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sindaco figlio della politica leghista. Solo slogan e niente fatti. Ricordate la vicenda della commissione esaminatrice per un posto per lo staff del sindaco? Stessa musica. Per l'efficienza energetica hanno fatto qualcosa? Troppo difficile e di poca visibilità. Meglio i proclami irrealizzabili
gio 08 set 2016, ore 19.30
Immagine profilo
bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questo sindaco sta' avendo un buon successo a Castelmella nei residenti locali. Credo che con queste manovre (discutili) stia creando una piccola Elite per accaparrarsi gli stessi voti che l'hanno reso sindaco, per le prossime elezioni...
gio 08 set 2016, ore 19.05
Immagine profilo
ITALIANI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tutti a Castelmella per dire no al razzismo.
gio 08 set 2016, ore 12.54
Immagine profilo
Mah...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Al di là dell'evidente stupidaggine dell'obbligo di "prenotare" il parco se non si è residenti a Castelmella (se sono residente a Brescia e voglio incontrare alcuni amici al parco di Castelmella devo chiedere il permesso ben 10 giorni lavorativi prima e pagare???), leggere che è vietato "provocare schiamazzi e rumori molesti" fa pensare che il parco sia interdetto ai bambini che anche se sono residenti a Castelmella, notoriamente, durante il gioco possono gridare, piangere, ridere... insomma, produrre rumori molesti. Insomma, la solita baggianata legaiola.
gio 08 set 2016, ore 10.33
Immagine profilo
bibi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Galletti aspetto notizie di quanti ospiti hai in casa . grazie
mer 07 set 2016, ore 20.53
Immagine profilo
tolleranzazero
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dopo non lamentiamoci che i parchi siano occupati da spacciatori, teppisti e balordi di ogni genere e provenienza come succede anche a Brescia. Se ogni misura di sicurezza preventiva è considerata discriminatoria, si lascia campo libero ai delinquenti, checchè ne dica l'immancabile Galletti.
mer 07 set 2016, ore 17.21
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:55 ORIO
04 dic - Vai alla news »
Nei 5 anni di centro-sinistra sono stati accolti a braccia aperte 700mila....."BELLO FIGO". .... un immenso esercito di vagabondi sempre pro
08:36 a 8.19
04 dic - Vai alla news »
Piantala? Ma hai visto il video di Bello Fico? Sta in pratica sostenendo cantando quello per cui tanti italiani si sono lamentati per anni i
08:19 @assurda
04 dic - Vai alla news »
Piantala.
07:17 @trioooo
04 dic - Vai alla news »
eccolo qua il menestrello , quello della solita frase , ma il trio beccalossi rolfi bordonali non hanno niente da dire..., azz ma sei verame
06:32 ASSURDO
04 dic - Vai alla news »
Non ci bastano quelli che ci invadono dall'Africa, Venerdi' su RAI3 ad Agorà che andrebbe premiata perchè è pressochè l'unica trasmissione R
01:14 @quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Vicesindaco perfetta. L'ordine degli ingegneri si fa vivo solo quando ci sono questioni particolari. Ma di che state parlando. Un conve
01:00 SI SI SI
04 dic - Vai alla news »
SI SI SI SI SI SI SI
00:14 @@Bianche
04 dic - Vai alla news »
Esatto, vince sempre...big bamboo !
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...