Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 09:13


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
Sorial

I Cinquestelle vanno all'attacco. Sorial: Brescia non è una città sicura

“Brescia è una città sempre meno sicura: ogni giorno una moltitudine di atti di microcriminalità, come furti, rapine, truffe agli anziani, aggressioni, diffondono nella popolazione residente una percezione d’insicurezza e di allarme. Ogni mattina i giornali sono pieni di notizie che, come un bollettino di guerra, ci danno l’idea di una situazione sempre meno tollerabile”. A sferrare l'attacco alle istituzioni locali (a partire dalla prefettura, competente in materia) è il deputato grillino Giorgio Girgis Sorial, con una nota inviata a tutti i giornali che dà conto a un'interrogazione parlamentare in materia.

“Gli episodi coinvolgerebbero tanto la periferia quanto il centro della città, a riprova di una criminalità ormai ampiamente diffusa, tra furti e continui episodi di degrado e inciviltà, che imperversano anche nelle vie del centro storico e in pieno giorno”, si legge nel comunicato, che continua: “A creare disagio nella popolazione residente sono anche fatti di violenza di strada come quello avvenuto il 29 agosto scorso in via Pallata, in cui un uomo è stato visto fuggire rincorso da un altro uomo che brandiva un oggetto molto simile a un grosso coltello. La situazione sta mettendo a dura prova anche le stesse forze dell’ordine, spesso prese di mira come il 5 settembre notte nei pressi del Social, locale notturno di via Ziziola, quando più di venti persone hanno circondato una volante della Polizia e vi hanno lanciato contro bottiglie di vetro e altri oggetti più pesanti, fino a mandare in frantumi il lunotto posteriore dell’auto”.

La Cgia - precisa ancora Sorial - ha lanciato di recente l’allarme sull’impennata degli episodi di cui sono vittime negozi e botteghe, fenomeno che ha subito negli ultimi 10 anni una crescita del 170%; i reati di questo tipo ai danni delle piccole imprese, che sono poi quelle maggiormente in difficoltà rispetto alla crisi economica, risultano in fortissima crescita.

“Abbiamo interrogato il Governo - conclude il deputato M5S – per sottolineare la delicata situazione che si trovano a vivere i cittadini bresciani, alle prese ogni giorno con una microcriminalità sempre più diffusa e impunita, e per sollecitare un intervento a contrasto di questo temibile fenomeno in modo da ridurre la crescente percezione di insicurezza che investe la popolazione della città. Chiediamo di contrastare i reati, ma anche di realizzare una efficace opera di prevenzione degli stessi, implementando le misure necessarie a combattere gli elementi che sono il presupposto di base dell’illegalità, come il disagio sociale, la povertà e il degrado”.



Fonte: Comunicato stampa gio 08 set 2016, ore 10.21
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Giustissima idea!! Soprattutto perchè oggi le altre scelte, oltre la chiesa, non sono credibili, sono astratte e richiamano solo l'antipolitica. Se metti un'alternativa credibile alla chiesa, in moltissimi sceglierebbero di darlo ai terremotati, invece di darlo alla chiesa. Ottima proposta. Sono curioso di vedere se viene raccolta da qualche politico. Attendo....
dom 11 set 2016, ore 14.51
Immagine profilo
klero
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bravi, ma intanto, visti i tempi, non sarebbe ragionevole indicare un'altra destinazione all'8 per mille da aggiungersi a quelle già presenti? Cioè aggiungere la scelta dell'8 per mille alle calamità naturali, per esempio, invece di mettere l'ennesima addizionale sull'acqua o sul gas pro terremotati? Vedresti quanti darebbero la preferenza, potendo scegliere fra chiesa e terremoti... Perchè oggi tanti quando devono scegliere fanno questo ragionamento: allo stato no perchè è ladro, le altre religioni guai, meglio dare alla chiesa che faccio un'opera di bene. Si toglierebbe questa possibilità...
dom 11 set 2016, ore 14.48
Immagine profilo
Attacco
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il problema è facilmente risolvibile, basta consultare la rete
sab 10 set 2016, ore 10.03
Immagine profilo
SVEGLIA!!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarà interessante quando ci faranno nuovamente vedere le interrogazioni parlamentari sulla RAI chi sarà il primo partito di opposizione che farà interrogazioni su questa immigrazione illegale. Perchè di contrasti a parole ce ne sono stati e tanti in TV, ma interrogazioni parlamentari mirate a risolverla questa invasione, veramente poco o niente . Abbiamo sentito a Dalla Vostra Parte un rappresentante della Lega sostenere giustamente che a Como si lasciano per strada clandestini che non hanno fatto domanda di asilo e che andrebbero rimpatriati e non messi in container come si sta cercando di fare. Abbiamo sentito una rappresentante di Forza Italia sostenere che dietro questa immigrazione selvaggia ci sia un forte guadagno e che in pratica non la si vuol risolvere per questo. Abbiamo sentito cittadini molto informati parlare del foglio di rimpatrio e della libertà che si lascia a questi clandestini di lasciare il Paese entro un certo limite di tempo, cosa che non fanno, una vera catastrofica ingiustizia. Abbiamo poi sentito rappresentanti del Governo sostenere l'insostenibile e anche ieri sera ancora meravigliarsi che tanti Stati Europei alzino ancora i muri e che l'Europa ancora non vuol capire. Capire cosa? Che li si vuol sottomettere ad accettare una distribuzione di clandestini che loro non vogliono e che forse siamo solo noi che non solo li vogliamo per sostituirci con questi invasori, ma che persino li si vuol mandare ad invadere l'Europa?? A questo punto pare che con l'articolo che si legge qui anche il movimento 5 stelle si sia accorto dell'insicurezza che stanno subendo gli italiani, vediamo se l'opposizione soffierà sul collo di questo Governo quotidianamente per far cessare questa invasione subito con interrogazioni settimanali o altro, o se saranno solo parole come fin qui è avvenuto!!! Anche l'opposizione prende tanti soldi per rappresentare i diritti degli italiani, ma fin qui ad essere stati rappresentati sono i non diritti dei clandestini!!!
sab 10 set 2016, ore 06.53
Immagine profilo
??????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non si possono cavalcare i temi cari all'estrema dx per correre ai ripari sull'incasinatissima situazione romana. La presa di distanza dallo sporco gioco complottistico del PD la si deve giocare tutta sulla coerenza e la partecipazione democratica dei cittadini contro le lobby finanziarie che governano quel partito.
ven 09 set 2016, ore 20.16
Immagine profilo
@klero
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ci stanno lavorando in tanti e l'idea è quella di smontare la legge a pezzi per evitare che, arrivati in Commissione, venga stoppata sul nascere dalla pesante maggioranza trasversale pro-Vaticano e dintorni. Si parte dalla truffa ai danni di chi non indica nessuna destinazione e se la pappano "i soliti noti". Poi il seguito.
ven 09 set 2016, ore 11.06
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma che senso ha dare lo jus soli in un paese, come il nostro, densamente popolato? Queste regole dovrebbero valere per quelli da popolare.
ven 09 set 2016, ore 10.33
Immagine profilo
Klero
(UTENTE NON REGISTRATO)
E la proposta di legge per l'abolizione dell'8 per mille dov'è? A che punto è? Come si articola? La gente vuole sapere... Gradirei una risposta...
ven 09 set 2016, ore 10.27
Immagine profilo
a 7.30
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche in Francia se non erro pare abbiano lo IUS SOLI e adesso stanno facendo le spese per questa concessione di cittadinanza poco ragionata. Il Belgio poi non ne parliamo se solo si pensa che hanno concesso cittadinanza a quei giovani islamici che hanno compiuto atti terroristici in Francia al Bataclan, per non parlare di Nizza e ancora oggi persino le angeliche donne islamiche pare stessero progettando attentati con macchine esplosive, anche se poco se ne parla. L'America poi è un frullato di nazionalità che non fa testo. Noi oper fortuna abbiamo una legge abbastanza rigorosa la 91/1992 che consente di avere la cittadinanza dopo 10 anni e prevede il giuramento di rispetto delle leggi e della Costituzione pena l'annullamento della cittadinanza. Semmai questa legge con le esperienze che abbiamo avuto fin qui sarebbe da rendere ancor piu' rigida altro che lo IUS SOLI. Con lo IUS SOLI, visto il comportamento che stiamo avendo nei confronti di questa immigrazione illegale incontrastata, determinerebbe una islamizzazione rapida e consentirebbe proprio come sostengono gli islamici da tempo, una sottomissione all'ISLAM attaverso l'utero delle loro donne e le nostre leggi. Questo Paese lo hanno ricostruito dopo 2 guerre i nostri nonni e i nostri genitori e svendere le loro fatiche , i loro sacrifici, la morte di tanti di loro al primo che viene solo perchè è venuto a nascere qui, è piu' che offensivo. Questi bambini che nascono qui poi hanno tutti i diritti degli altri se non di piu', quindi è piu' che giusto aspettare i 18 anni per avere la cittadinanza, cossi' potranno essere loro a scegliere con la maggiore età se condividere i nostri valori, le nostre leggi e la nostra costituzione. Agli islamici però non dovrebbe essere concessa nessuna cittadinanza fino a che non sarà chiaro come si faccia a distinguere chi sia moderato o(ammesso che esista) oppure no. E siccome è impossibile fare chiarezza su questo enigma, per prudenza e sicurezza sarebbe meglio non concederla, perchè una cosa è certa loro quando saranno maggioranza non si faranno scrupoli di nessun genere a sostituire la nostra costituzione col Corano e la Sharia. Concedere cittadinanza poi non è un dovere nè un diritto costituzionale, quindi non pare che nessuno ci possa obbligare a concederla o sbaglio??
ven 09 set 2016, ore 10.27
Immagine profilo
mister
(UTENTE NON REGISTRATO)
Legge iper-garantiste (approvate dagli ultimi governi), magistrati politicizzati e immigrazione selvaggia: questo è il risultato.
ven 09 set 2016, ore 09.49
Immagine profilo
@rete
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anch'io ieri, in un negozio del centro ho assistito al furto di un paio di collant a rete, disegno garbato, stelline: pantastellati. Sempre che possa interessare la rete.
ven 09 set 2016, ore 09.26
Immagine profilo
@rete
(UTENTE NON REGISTRATO)
Fate, fate pure le battutine spiritose. Intanto i pentastellati mantengono senza fare una piega quel consenso, nei sondaggi elettorali, che ha loro consentito quasi di azzerare il distacco dal PD, che dopo le ultime europee era di ben venti punti percentuali. Continuate pure a comunicare con i pizzini, come da tradizione italica.
ven 09 set 2016, ore 09.12
Immagine profilo
@@nonna assurda
(UTENTE NON REGISTRATO)
"Cosa farai quando un tuo nipotino sposerà un nordafricano?" Dopo questa frase, quando ti daranno del razzista, spero avrai il buon senso di non trovare scuse...
ven 09 set 2016, ore 08.39
Immagine profilo
@@nonna assurda
(UTENTE NON REGISTRATO)
Avranno lavorato la', non saranno andati come profughi e clandestini in un paese che non ha lavoro....
ven 09 set 2016, ore 08.36
Immagine profilo
Rete
(UTENTE NON REGISTRATO)
In un negozio del centro ieri ho assistito al furto di un paio di calze a rete, se può interessare la rete.
ven 09 set 2016, ore 08.01
Immagine profilo
@nonna assurda
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tre miei zii sono emigrati a loro tempo, uno in Svizzera, uno in Canada uno in USA. I loro figli nati là sono cittadini di quel paese fin dalla nascita e nessuno si sogna di dire che offendono la memoria dei nonni. Cosa farai quando un tuo nipotino sposerà un nordafricano?
ven 09 set 2016, ore 07.30
Immagine profilo
ASSURDO
(UTENTE NON REGISTRATO)
La legge sullo IUS SOLI proposta dai % Stelle pare porti la sua firma e non è allettante per i nostri genitori e nonni che hanno fatto la guerra e tanti sono morti per questo Paese che non si tenga conto di questo sacrificio e che con lo ius soli si regali al mondo la cittadinanza facile a chi non condivide per nulla le nostra cultura e le nostre tradizioni. Lo IUS SOLI è uno schiaffo e un'offesa a chi per questo Paese ci è morto e anzi la cittadinanza non dovrebbe essere regalata non solo dopo 5 anni come si fa incostituzionalmente con i profughi e a chi viene concessa l'altrettanto protezione sussidiaria lesive del principio di uguaglianza, ma nemmeno dopo 10. Anzi agli islamici non dovrebbe proprio essere concessa. Ieri e ieri l'altro al TG3 finalmente hanno dato la notizia che quell'IMAM di Londra che molto serenamente al TG1 aveva dato per certo che mjolto presto l'Italia sarebbe stata sottomessa all'ISLAM pare sia stato condannato a 5 anni e si spera che poi lo possano espellere al suo Paese. In Germania notizia di ieri data solo al TG3 dell 12 in Germania il partito gemello di quello della merkel propone una limitazione dell'immigrazione con prevalenza cristiana, e il DIVIETO ASSOLUTO DI BURQA. Quando anche da noi avremo proposte del genere e apriremo gli occhi???
ven 09 set 2016, ore 07.14
Immagine profilo
Polizia Locale
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sotto organico da anni. Andate a Roma e bussate Marianna Madia, condominio PD
gio 08 set 2016, ore 21.17
Immagine profilo
Curiosità
(UTENTE NON REGISTRATO)
Conosco Sorial personalmente. Nato a Brescia da genitori immigrati egiziani, è perito industriale, laureato in Ingegneria Gestionale con Master in Business Administration conseguito all'estero. L'ultimo impiego era presso una nota multinazionale di consulenza organizzativa aziendale. E'attualmente Vicepresidente della Commissione Bilancio alla Camera. Mi piacerebbe che alcuni commentatori lo conoscessero, non solo per la sua attività politica in Parlamento, tramite i suoi contatti personali in rete. Scoprirebbero una persona disponibile, colta, preparata, ma anche un giovane che sa cosa vuol dire nella vita darsi da fare partendo da zero, impegnarsi ed arrivare là dove i mezzi economici di partenza non te lo consentirebbero. Uno che sa bene cosa significhi l'integrazione per chi lascia la propria terra per affrancarsi dal bisogno e farsi stimare in una nuova patria. Un esempio per tanti giovanotti nostrani nullafacenti con in tasca la carta di credito di papà, l'autovettura di mamma e l'ultimo modello di telefono cellulare regalato dalla nonna.
gio 08 set 2016, ore 16.25
Immagine profilo
@rispeste
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ecco ritornata nonna assurda ! eravamo preoccupati.
gio 08 set 2016, ore 15.49
Immagine profilo
meno+
(UTENTE NON REGISTRATO)
I 5 stelle sono in difficoltà e cercano di cambiare discorso cavalcando anche loro le paure. Infatti gli xenofobi gli danno subito ragione. Pronti a votare 5s?
gio 08 set 2016, ore 15.48
Immagine profilo
RISPOSTE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sembra propria che la causa di questa invasione illegale e clandestina sia dovuta alle direttive europee2004/83/ce e 2011/95/ue, visto che prima di queste direttiva mai si era verificata una invasione illegale di queste proporzioni e il diritto di asilo non veniva interpretato come un diritto di interi popoli di invadere gli altri e pretendere di essere accuditi, nutriti e mantenuti dagli incolpevoli abitanti di questo Stato. Sarà meglio che l'Europa riveda quanto prima queste direttive e le incostituzionali protezioni sussidiarie e umanitarie che il nostro Paese ha persino regalato a un presunto Jhadista e famiglia. Se poi si pensa che vengono elargite con l'asilo e la protezione sussidiaria benefici, anzi privilegi come l'accesso al pubblico lavoro che l'art.51 prevede esclusivamente per chi ha cittadinanza italiana, la possibilità di ricongiungimenti senza dover dimostrare i requisiti di alloggio e di reddito richiesti per altri tipi di permesso di soggiorno, poter richiedere la cittadinanza italiana dopo 5 anni di permanenza anzichè dopo 10 come previsto per gli altri, sono privilegi assurdi lesivi del principio di uguaglianza senza distinzioni di condizioni sociali, come prevede l'art. 3 costituzione, che queste direttive infrangono in quanto mettono i richiedenti asilo su un gradino di tutela superiore incostituzionale. Questa Europa ci ha impoverito e ci calpesta ogni giorno con direttive incostituzionali che andrebbero abolite subito.
gio 08 set 2016, ore 15.23
Immagine profilo
MARIO 65
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi sembra che sia di origini MAROCCHINO o TUNISINO o comunque arabo .......
gio 08 set 2016, ore 15.22
Immagine profilo
Stelle
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dalle stelle...
gio 08 set 2016, ore 14.45
Immagine profilo
buongiorno
(UTENTE NON REGISTRATO)
e questo da dove spunta ?
gio 08 set 2016, ore 14.37
Immagine profilo
@meno+
(UTENTE NON REGISTRATO)
potresti anche considerare quante persone sanno benissimo che anche in presenza di denuncia non accade nulla!!! l'esperienza (triste ed amara) è che se anche li beccassero non avrebbero neanche un mezzo problema!! I cittadini sanno che se fai una denuncia perdi almeno un'ora o più.. per cosa??? Leggi leggi le statistiche.... poi guardati anche attorno, magari vedi la vita reale.
gio 08 set 2016, ore 14.15
Immagine profilo
meno+
(UTENTE NON REGISTRATO)
I reati sono di più o di meno? Le statistiche ci dicono che i reati sono sempre di meno, da almeno 20 anni. Su che base si può dire allora che sono di più. Perché leggiamo le notizie, perché abbiamo paura, perché ci sono forze politiche che cavalcano le paure e le amplificano. Ora anche il m5s. Complimenti !
gio 08 set 2016, ore 13.47
Immagine profilo
Forse
(UTENTE NON REGISTRATO)
Forse se facessimo entrare meno clandestini ci sarebbero meno reati ma non bisognava votare per abolire il reato di clandestinità come avete fatto voi cari 5 stelle. Forse se si dessero più poteri alle forze dell'ordine e non le si penalizzassero con leggi sbagliate come l'introduzione del reato di tortura che avete votato anche voi cari 5 stelle ci sarebbero meno reati. Forse se i delinquenti stessero in prigione invece di farli uscire approvando gli svuotacarceri ci sarebbero meno reati. Cari 5 stelle cosa dite, sbaglio?
gio 08 set 2016, ore 13.40
Immagine profilo
sara sara
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma che mascara usa attorno agli occhi questo bel ragazzo ????
gio 08 set 2016, ore 12.49
Immagine profilo
bentornato dall
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bentornato dalle lunghe ferie deputato Sorial! Ha vinto un terno al lotto nel 2013....ma srà difficile ripeterlo. Se l'amministrazione M5S sarà come quella di Roma, Quarto, ecc siamo a posto. Giuste le rimostranze, peccato che in parlamento votiate pro-immigrazione incontrollate, sì allo ius-soli, sempre contro le forze dell'ordine (nel caso specifico se avessero sparato in aria si sarebbero subito dovuti cercare un avvocato),ecc. Per il locale citato mi sono sempre stupito che i suoi frequentatori possano sempre parcheggiare ovunque (anche sui giardini, aree con divieto), spargano bottiglie, escrementi, sporcizia ovunque, se qualcuno gli dice qualcosa diventano aggressivi (sono un branco)..ma non li si può di certo investire. Visibilm ente qualche problemino con la vendita di alcool ai minorenni sarebbe da verificare, oltre ad altre eventuali sostanza. Io contattati tempo fa la Polizia Locale.....quel giorno non li ho visti, ma vedo che l'andazzo continua. Forse bisogna andarci con 100 uomini in tenuta antisommossa.
gio 08 set 2016, ore 12.27
Immagine profilo
?
(UTENTE NON REGISTRATO)
se ne accorgono adesso....
gio 08 set 2016, ore 12.11
Immagine profilo
RISPOSTE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quale Governo avete interrogato? E' da tempo che i cittadini italiani aspettano interrogazioni a questo Governo per sapere in che modo intendono tutelare la nostra sicurezza?? Perchè ad esempio autorizzano navi battenti bandiera maltese, spagnola inglese a scaricare tutti i falsi profughi clandestini nei nostri porti e non nei loro, perchè il Governo non ha ancora preso contatti con l'ONU e l'Unione Africana per far scaricare le navi che raccolgono naufraghi africani nelle coste africane di Tunisia, Marocco, Algeria o altre che hanno ratificato la Convenzione Africana Rifugiati depositata alle Nazioni Unite e che obbliga l'Africa e non noi a trovare asilo agli Africani in Africa, che interroghi il Governo perchè non viene applicato il reato di clandestinità definito costituzionale dalla sentenza 250/2010 della corte costituzionale e quindi ancora in vigore, perchè quando lo Stato italiano consegna un foglio di rimpatrio poi si lascia la libertà di rimpatriare entro 30 giorni, che nessuno poi lo fa e non si consegnano queste persone o nei centri di identificazione ed espulsione o alle Ambasciate o consolati di riferimento oppure caricati su un aereo, dato che l'insicurezza nasce anche da clandestini con foglio di rimpatrio dal 2004 che sono ancora qui o come l'indiano che ha cercato di rapire la bambina in spiaggia che doveva lasciare il Paese da anni ed era ancora qui!!! E' ora di avere risposte a queste domande ma se l'opposizione di ogni ordine e grado non le rivolge, che fiducia si puo' avere????
gio 08 set 2016, ore 12.04
Immagine profilo
complimenti
(UTENTE NON REGISTRATO)
complimenti ai 5 stelle per avere scoperto che Brescia non è sicura e complimenti alla redazione perchè come al solito seleziona le notizie migliori e garantisce spazi equilibrati a ciascuna forza politica.
gio 08 set 2016, ore 11.47
Immagine profilo
Goretex
(UTENTE NON REGISTRATO)
Cari cinquestelle inutile alzare i toni (sui giornali) e poi effettivamente nella vita amministrativa avere atteggiamenti morbidi con l'amministrazione della città! Sembra che a Brescia si faccia scrivere molto (interrogazioni ecc..) ma poi..... Forse vale la pena di copiare gli amici di Torino... O a qualcuno va bene che il movimento a Brescia resti così ai margini....????
gio 08 set 2016, ore 11.33
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:55 ORIO
04 dic - Vai alla news »
Nei 5 anni di centro-sinistra sono stati accolti a braccia aperte 700mila....."BELLO FIGO". .... un immenso esercito di vagabondi sempre pro
08:36 a 8.19
04 dic - Vai alla news »
Piantala? Ma hai visto il video di Bello Fico? Sta in pratica sostenendo cantando quello per cui tanti italiani si sono lamentati per anni i
08:19 @assurda
04 dic - Vai alla news »
Piantala.
07:17 @trioooo
04 dic - Vai alla news »
eccolo qua il menestrello , quello della solita frase , ma il trio beccalossi rolfi bordonali non hanno niente da dire..., azz ma sei verame
06:32 ASSURDO
04 dic - Vai alla news »
Non ci bastano quelli che ci invadono dall'Africa, Venerdi' su RAI3 ad Agorà che andrebbe premiata perchè è pressochè l'unica trasmissione R
01:14 @quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Vicesindaco perfetta. L'ordine degli ingegneri si fa vivo solo quando ci sono questioni particolari. Ma di che state parlando. Un conve
01:00 SI SI SI
04 dic - Vai alla news »
SI SI SI SI SI SI SI
00:14 @@Bianche
04 dic - Vai alla news »
Esatto, vince sempre...big bamboo !
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...