Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 10:05


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLEMICHE

Beccalossi: a Montichiari la caserma non diventerÓ un campo profughi come vuole Renzi

"Dopo la 'Montello' a Milano, ecco la 'Serini' a Montichiari. Ormai per Renzi e il suo Governo 'caserma' e' sinonimo di 'campo profughi' e non, come vorrebbe la lingua italiana, di sicurezza". Lo afferma Viviana Beccalossi, assessore al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta' metropolitana di Regione Lombardia, in merito alle anticipazioni di stampa secondo cui sarebbe imminente la decisione ufficiale, da parte della
Prefettura, di trasformare l'ex caserma Serini dell'Aeroporto di Montichiari in centro accoglienza per circa 130 immigrati.

"Ribadisco, interpretando il pensiero della Giunta Maroni, un 'no' forte e chiaro alla sempre piu' probabile scelta del Governo di trasformare la Caserma Serini in campo profughi. E a tal proposito chiedero' un incontro urgente al Prefetto di Brescia per manifestargli, tra l'altro, il forte malcontento registrato in questi mesi sul territorio. Sia dal punto di vista della sicurezza, sia sotto il profilo della 'gestione' dell'area - prosegue Viviana Beccalossi - questa decisione e' inaccettabile e pericolosa. Faccio presente, fra l'altro che, piu' di un anno fa avevo inviato una lettera ai
vertici di Enac, per sapere se fossero al corrente di questa ipotesi considerando che la struttura e' ubicata all'interno del sedime aeroportuale. Una missiva inviata al presidente Vito Riggio e al direttore generale Alessio Quaranta, alla quale non ho mai avuto risposta". 

"Continuo a chiedermi - conclude Viviana Beccalossi - e soprattutto chiedo a Enac, se tutto cio' non metta a rischio la sicurezza delle strutture e delle attivita' svolte dall'aeroporto. Solo per dovere di cronaca  ricordo quanto accaduto in simili condizioni all'aeroporto di Cagliari-Elmas,
dove alcuni immigrati, in fuga da un centro di prima accoglienza limitrofo allo scalo, sono stati bloccati in prossimita' delle piste di atterraggio e decollo, causando ritardi e cancellazioni di alcuni voli".


Fonte: Comunicato stampa mer 21 set 2016, ore 13.43
L'editore si riserva la possibilitÓ di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
NO ASILO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ancora ieri sera a Dalla Vostra Parte un rappresentante di Fratelli d'Italia, ancora insiste di fare la voce grossa con l'Europa per distribuire obbligatoriamente i profughi in Europa. Ma sarebbe sbagliatissimo perchŔ cosi' non solo si continua ad incentivare il traffico illegale di clandestini che fa pensare che questa immigrazione illegale di essere umani sia poi stata organizzata a tavolino per imporla a tutti i Paesi europei, ma anche perchŔ molti Stati Europei o meglio i loro cittadini che a differenza nostra questi governi intendono difendere hanno capito il giochino e non ne vogliono piu' di immigrati e nemmeno di profughi!!! E meno male perchŔ semmai sarebbe ora di pretendere dall'Europa non di prendersi i falsi profughi ma di provvedere ai respingimenti tramite Frontex che ha scritto nero su bianco nel regolamento 2007/2004 che spetta a Frontex trovare le migliori soluzioni per rimpatriare i clandestini, e dunque come si possono rifiutare? E poi sarebbe ora che si cambiassero le regole sull'asilo se queste sono causa di prepotenza, invasione e sopraffazioni di interi popoli sugli altri e prevedere il diritto di asilo esercitabile solo in zone franche continentali ONU. Vengono i brividi solo a pensare che come Ŕ successo a Merano abbiamo dato protezione sussidiaria e gli incostituzionali privilegi che comporta questo tipo di protezione a un presunto jhadista e famiglia. Cosi' come i brividi vengono a pensare che la Germania abbia scoperto tra i richiedenti asilo siriani jhadisti e sta cercando tra i vari centri che non ve ne siano altri. Questo a dimostrazione che il diritto di asilo andrebbe cambiato subito perchŔ Ŕ un colabrodo di ingiustizia e di insicurezza.
ven 23 set 2016, ore 08.03
Immagine profilo
BASTA!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Abbiamo capito male o il barcone partito dall'Egitto e dal quale sono stati soccorsi i naufraghi ce li portano in Italia e non come doveroso da dove sono partiti? Ma le volete fare le interrogazioni a questo Governo per sapere perchŔ anche navi battenti bandiera inglese, francese, spagnola maltese scaricano tutti in Italia? Volete chiedere per piacere pŔrchŔ questo Governo non fa ritornare in Egitto quelli salvati oggi e quelli che partiranno? Per quanto ancora dobbiamo subire questa invasione?
gio 22 set 2016, ore 19.10
Immagine profilo
BASTA!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se la sovranitÓ appartiene al popolo, gran parte del popolo italiano, secondo i sondaggi, non accetta piu' questa invasione clandestina e incontrollata, che sembra ogni giorno di piu' concordata a tavolino. Non sarebbe ora, visto che nessuno rispetta le regole della Convenzione internazionale di Ginevra che non consente a chi scappa dalle guerre di invadere gli altri Stati a loro piascere, ma semmai di andare solo clandestinamente nei paesi confinanti, di rivedere queste leggi sull'ASILO, che non siano piu' motivo di invasione, di ricatti, di sopraffazione di interi stati sugli altri calpestando i diritti di chi negli stati invasi ci vive??? E' inaccettabile che l'asilo crei una sorta di razza eletta o condizione sociale eletta col diritto superiore di pretendere di invadere le patrie e case altrui e farsi qui addirittura mantenere per anni!! Non Ŕ ora di riformulare il diritto di asilo esercitabile solo in zone franche a protezione ONU in cui si proteggano i rifugiati a spese internazionali, unico modo per risolvere le invasioni e sopraffazioni??
gio 22 set 2016, ore 10.08
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:36 considerazione
24 gen - Vai alla news »
Esatto. Quindi un'amministrazione sottotono, supponente e incapace, come si diceva prima!
03:12 Quello delle 23
24 gen - Vai alla news »
Scusate ma Ŕ BSnews o SARDIGNAnews ??? Venditori di pneumatici...
00:51 ThomasQuith
24 gen - Vai alla news »
Кто ; пос ;овk 7;ту 77;т отл ;ичl 5
23:29 bresciano
23 gen - Vai alla news »
A furia di cacciate resterà solo formentini. Più che un partito somiglia sempre più ad un regime nel quale una ristrett
22:57 porto cervo
23 gen - Vai alla news »
"Con il clima caldo o mite della Sardegna, di sicuro non Ŕ affatto consigliabile tenere montati gli pneumatici invernali". Ma che articoli s
21:17 Elettore Bresci
23 gen - Vai alla news »
Mantelli chi??? Quello che era Dc-Udc-PDL -Ncd ora di nuovo Udc?? giro giro tondo, casca il mondo....
21:07 Scudo Crociato
23 gen - Vai alla news »
A onor del vero bisognerebbe cacciare a pedate nel posteriore Cesa e i suoi compagni di merende per come hanno ridotto il povero Scudo Croci
21:03 Omero
23 gen - Vai alla news »
Auguri ai restanti!!!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi¨ grande comunitÓ italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...