Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 16:36


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL DATO
EDILIZIA

A Brescia le imprese edili sono 18mila: 400 in meno del 2015

136 mila imprese, 276 mila addetti e 30 miliardi di fatturato: sono i numeri delle imprese del settore costruzioni. in Lombardia. Perse 2 mila imprese in un anno e 13 mila in cinque. Una impresa su cinque in Italia, su un totale italiano di 755 mila imprese. Un settore da circa 30 miliardi in Lombardia, un quarto circa del totale italiano, di cui circa 20 miliardi a Milano. Il 21% delle imprese lombarde sono di stranieri, più del 16,5% medio in Italia. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese 2016 e 2015.

Nel settore prevalgono i lavori specializzati con 94mila imprese in regione e la costruzione di edifici con 40 mila.

Le imprese per provincia. Prima Milano con 40mila, poi Brescia con 18.365, quasi 500 in meno dell'anno precedente (18.806), Bergamo, Monza e Varese con circa 12mila. In Italia, prime per imprese: Roma con 53mila, Milano con 40mila, Torino con 32 mila e Napoli con 27 mila. Per addetti è parità tra Roma e Milano, con circa 100 mila addetti nel settore ognuna.




Fonte: Comunicato stampa ven 23 set 2016, ore 12.08
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@ 18.19
(UTENTE NON REGISTRATO)
Si, la differenza non è poca: sta nel fatto che uno occupa una posizione di governo (e come lo fa può piacere o meno) e che l'altro non l'ha ancora occupata (e, in quanto pregiudicato, in accordo al non-statuto che lo stesso ha redatto, mai la occuperà). Quindi vedremo: perché parlare (d'altro) è facile: nominare un assessore è difficile, figurarsi governare. Sulle successioni ereditarie poi, il liutaio naturalmente glissa (come qualche giorno fa ha glissato sui nomi degli "ex-amministratori pubblici" che fanno parte della commissione grillina che si è espressa su OMB: per sapere chi sono, mi devo iscrivere al "movimento" mandando copia della carta di identità...).
dom 25 set 2016, ore 19.48
Immagine profilo
stadivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
C'è chi comanda in un partito o in un movimento che dir si voglia, e c'è chi, poiché comanda un partito, pretende pure di comandare come Capo del Governo senza avere contropoteri, di comandare un Parlamento e di comandare pure un popolo intero, cioè gli italiani (così è stata studiata la cosiddetta riforma costituzionale Renzi-Boschi sottoposta a referendum) : la differenza tra Grillo e Renzi è non poca. Tranquilli, nel frattempo si avvicina il 2018...
dom 25 set 2016, ore 18.19
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
dom 25 set 2016, ore 18.18
Immagine profilo
@ 11.21
(UTENTE NON REGISTRATO)
In realtà non comanda solo lui: c'è anche un altro, autoproclamatosi per successione ereditaria. Ma questi al liutaio vanno bene...
dom 25 set 2016, ore 11.28
Immagine profilo
ducetto
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ieri grillo ha detto che nel m5s comanda lui e basta. Evidentemente deve essere il periodo che a comandare deve essere uno solo? Speriamo di no.
dom 25 set 2016, ore 11.21
Immagine profilo
@PINOCCHIO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sì, due anni fantastici per lui, cioè per il ducetto Matteo. E' arrivato in vetta solo per aver vinto le primarie di un partito e per la sola benedizione del Presidente della Repubblica di allora, Giorgio Napolitano, senza passare nè attraverso il consenso elettorale, nè la presentazione agli lettori di un suo progamma nè come capo di una coalizione politica presentatasi alle elezioni politiche. Fantastici davvero gli anni di Governo del giovane Primo Ministro di se stesso...
dom 25 set 2016, ore 10.11
Immagine profilo
PINOCCHIO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Falsa notizia. Renzi dalla Gruber ha affermato che grazie al suo governo sono stati " due anni fantastici "
dom 25 set 2016, ore 08.32
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:53 a 15.17
03 dic - Vai alla news »
Si spera almeno che gli italiani se le paghino coi loro soldi. Mentre ai falsi profughi chi le paga le prostitute bianche tanto cantate dal
15:17 @???
03 dic - Vai alla news »
VEramente sono i puttanieri bianchi che cercano le prostitute di colore. Sono gli stessi che di giorno se la prendono con gli immigrati e d
13:29 SI
03 dic - Vai alla news »
Farà votare SI' a più persone.
13:27 @8.36
03 dic - Vai alla news »
Quante str....te!
13:26 ???
03 dic - Vai alla news »
Quanto spende l'Italia per dare la prostituta bianca di cui parla il Rapper BELLO FICO , ai clandestini falsi profughi? Tanto per sapere qu
13:21 BENE
03 dic - Vai alla news »
GRAZIE PER LA SIGNIFICATIVA INFORMAZIONE -Gia' si dovrebbe rifiutare sia l'asilo che la protezione sussidiaria o umanitaria in primis agli a
13:04 Ass
03 dic - Vai alla news »
che caso............
10:50 Parolino...
03 dic - Vai alla news »
Intervento realizzabile entro tre anni...o che verrà realizzato entro tre anni ?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...