Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 22:23


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
TURISMO
Rocca

Beccalossi: riapertura Rocca d'Anfo è una scommessa vinta

"La riapertura della Rocca d'Anfo è stata una scommessa vinta. Con l'aumento dei visitatori (+42 per cento) e un'offerta di iniziative ed eventi sempre più vasta, il gioiello napoleonico sul lago d'Idro è tornato ad essere protagonista del territorio. Le cifre di afflusso e il gradimento dei visitatori sono talmente confortanti che è stato deciso di prorogare l'apertura al pubblico almeno fino a metà ottobre". Lo dichiara l'assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana Viviana Beccalossi, che questa mattina a Brescia ha presentato i risultati della stagione di apertura al Pubblico della Rocca d'Anfo.

NUMERI - "Nel periodo che va dal 7 maggio al 25 settembre - prosegue Viviana Beccalossi- abbiamo registrato 4.306 visitatori, l'88,4 per cento dei quali italiano e proveniente da ben 34 province diverse. Gli stranieri (11,6 per cento), provengono da 14 Paesi, Russia e Stati Uniti compresi. Un pubblico che ha dimostrato di gradire, oltre al complesso monumentale e al paesaggio, anche le tante idee messe in campo per rendere l'esperienza di visita alla Rocca sempre più appetibile e soddisfacente, grazie a un vero e proprio "gioco di squadra" tra Regione, Gal Garda-Valsabbia, Agenzia turistica che, insieme alla Comunità montana di Valle Sabbia e al Comune di Anfo contribuiscono all'ambizioso programma di valorizzazione della Rocca, lanciato nel 2014".

ROCCA D'ANFO - "Regione Lombardia - continua Viviana Beccalossi- si è fatta carico del bene di proprietà demaniale, con un atto di concessione della durata di 19 anni stipulato nel 2015 e anticipato da una concessione temporanea, necessaria per consentire la messa in sicurezza dal punto di vista idrogeologico del versante roccioso su cui si arrampica la Rocca, nel contempo garantire la possibilità di aprirla al pubblico e contemporaneamente lavorare per recuperarne gli edifici. A questi interventi, finanziati con 1,6 milioni di euro, si uniranno azioni per il miglioramento dell'accessibilità della Rocca dal paese di Anfo, per la sistemazione della Caserma Zanardelli e per il potenziamento della fruizione turistica, che potranno convogliare ulteriori 3,7 milioni di risorse".

POTENZIALITÀ RICETTIVE - "Era importante ricevere conferme dirette – conclude Viviana Beccalossi- e le giornate da tutto esaurito dimostrano che il sito ha delle potenzialità ricettive che dovevano solo essere valorizzate. Siamo all'inizio, ma credo sia giunta l'ora di riflettere seriamente, riunendo attorno a un tavolo tutti i soggetti coinvolti, sulla necessità di creare un soggetto giuridico ad hoc in grado di gestire la Rocca. Chiamiamola Fondazione Rocca d'Anfo o in altro modo, ma impegniamoci a dare a questo bene un futuro certo e una guida sicura in vista delle prossime impegnative sfide che ci attendono".  



Fonte: Comunicato stampa ven 30 set 2016, ore 10.55
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
ode
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quando si tratta di litigare e criticare gli italiani sono bravi a scrivere, questa è una notizia bellissima.... e nessuno commenta
dom 02 ott 2016, ore 02.05
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
21:17 Sandro
24 gen - Vai alla news »
Vista la simpatia espressa dal neo rettore per la Lombardia orientale, perché non provate ad impostare un piano ( almeno sul tema scuola/ cu
21:09 considerazione
24 gen - Vai alla news »
Non lo rimpiango affatto. Gia' allora i cattocomunisti non avevano un candidato locale da contrapporre alla forte avanzata della lega e, sic
21:08 considerazione
24 gen - Vai alla news »
Non lo rimpiango affatto. Gia' allora i cattocomunisti non avevano un candidato locale da contrapporre alla forte avanzata della lega e, sic
20:50 Stefano p.
24 gen - Vai alla news »
Io sono di Iseo e mi chiedo ...... ma con tutti i problemi che abbiamo nel nostro paesane, ma perché se quello è MAROCCHINO dovevamo proprio
20:24 CARA MINEO
24 gen - Vai alla news »
Come mai il processo per la morte dei coniugi siciliani da un residente nel CARA DI MINEO, non è ancora iniziato? Aspettano per caso che vad
20:17 REATO
24 gen - Vai alla news »
Al Prefetto si dovrebbe chiedere anche di guardare in internet "reato di clandestinità" e apparirà il link di Wikipedia che spiega che quand
20:17 REATO
24 gen - Vai alla news »
Al Prefetto si dovrebbe chiedere anche di guardare in internet "reato di clandestinità" e apparirà il link di Wikipedia che spiega che quand
20:03 ALBERTO MA..
24 gen - Vai alla news »
IL povero marocchino regolare, regolarizzatto dai buoni e buonisti vari per puro caso non ha fatto la stessa cosa con altre donne che faceva
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...