Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 17 Gennaio 2017 - Ore 16:09


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BASKET
CONFERENZA

Serie A, la Germani Brescia parte da Pesaro. Bragaglio, Diana e Vitali: siamo carichi

"Noi siamo carichi, abbiamo tanta voglia di giocare questa partita e di vivere questa giornata". Queste le parole di Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia Leonessa, intervenuta alla conferenza stampa di presentazione della prima giornata del campionato di Serie A, che si è svolta presso la sede di Germani Spa, top sponsor della Leonessa per la stagione 2016-2017. Assieme al presidente sono intervenuti Andrea Diana, coach del quintetto bresciano, e il playmaker Luca Vitali, che hanno raccontato l’atmosfera che si respira all’interno della squadra alla vigilia del match dell’Adriatic Arena di Pesaro, l’impianto che ospiterà il debutto della Germani Basket Brescia nella gara di esordio del campionato di Serie A.

"C’è grande attesa per la partita di domenica, la prima giornata porta con sé sempre grande emozione - ha affermato il presidente Bragaglio -. Abbiamo un mese e mezzo di lavoro alle spalle e c’è grande voglia di vedere la nostra squadra all’opera. Giochiamo la prima partita fuori casa ma sappiamo di poter contare su un seguito importante. Pesaro è un club che ha una storia incredibile e lì c’è Ario Costa che ci attende. Si tratta del dirigente che ha lavorato con noi tre anni e ha fatto partire il nostro progetto: non è sbagliato dire che c’è un forte sentimento che lega queste due società".

"La partita di domenica prossima ci dà grandi emozioni - spiega coach Andrea Diana -. Personalmente esordisco da capo allenatore del massimo campionato italiano, coronando uno dei grandi sogni della mia vita: da giocatore non ero mai riuscito ad disputare il campionato di serie A e mi ero prefissato l’obiettivo di arrivarci da allenatore. La gara di domenica è un punto di partenza, non solo per me, ma anche per chi esordisce in A come me e per chi giocherà la prima partita con la maglia di Brescia. Dentro di noi abbiamo grandi motivazioni e tanta voglia di far bene".

"Abbiamo lavorato sodo per 40 giorni e abbiamo voglia di dimostrare sul campo tutto quello che abbiamo dentro - prosegue l’allenatore della Leonessa -. Pesaro? L’abbiamo affrontata nel precampionato ma domenica mi aspetto un altro tipo di partita. Con l’inizio del campionato salirà l’agonismo, la pressione e il livello di contatti: in una gara come quella di Pesaro in una cornice di pubblico così importante ogni possesso diventa fondamentale".

"Per questa prima giornata c’è grande entusiasmo da parte di una società che ha tanta voglia di crescere - le parole di Luca Vitali -. Siamo gli ultimi arrivati nel campionato di Serie A, dobbiamo inserirci con tanta fame, tanta umiltà e la consapevolezza che tutto ciò che potremo ottenere va conquistato con il sudore. Il mio esordio a Brescia? Mi ha colpito la bontà del progetto, spero di poter portare alla causa la mia esperienza per consolidarci in un campionato che non sarà semplice ma che è sicuramente stimolante e può regalarci tante emozioni. La cosa fondamentale sarà mantenere grande equilibrio: in ogni momento sarà importante mantenere l’entusiasmo alto, rimanere tranquilli e coesi potrà fare la differenza e permetterci di centrare i nostri traguardi".

L’ultima considerazione è sulla chiusura della campagna abbonamenti: “Registriamo un numero doppio di abbonamenti rispetto alla scorsa stagione, senza considerare le tessere di sponsor e partner - spiega il presidente Bragaglio -. Al momento è un dato di cui ci accontentiamo, consapevoli di poter lavorare per fare sempre meglio".



Fonte: Comunicato stampa sab 01 ott 2016, ore 12.23
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:29 PAOLO
17 gen - Vai alla news »
Secondo me, ciò che Max73 intendeva dire è che la legge è assurda, in quanto questi personaggi vengono puniti per motivi estranei alla fede
15:28 a 15.16
17 gen - Vai alla news »
Fanatico a chi? Penso che sapere con chiarezza cosa significhi libertà di religione sia il minimo che ci possiamo chiedere, visto che nessun
15:20 cretini
17 gen - Vai alla news »
I cretini ci sono già, sono quelli che sono appena stati condannati al DASPO perché hanno insultato con offese e saluti nazisti il corteo de
15:16 @??
17 gen - Vai alla news »
Stando a quello che dici bisognerebbe perseguirti per legge, visto che sostieni che i musulmani non dovrebbero avere il diritto di pregare.
15:14 Testa per testa
17 gen - Vai alla news »
Beh, allora la testa di Rolfi, visto il suo attuale ruolo in Regione, per il caso Stamina e il su endorsment frettoloso (video tuttora prese
15:06 @Max73
17 gen - Vai alla news »
Se capisci quello che leggi è scritto chiaro chiaro nell'articolo. Se poi ancora non capisci parlane con il Questore.
14:59 @GrandeEmilio
17 gen - Vai alla news »
Ora, via col tram: facciamolo partorire da Fermi, così andiamo sul sicuro. Nel senso di costi di progettazione ed esecuzione raddoppiati, mu
14:43 sgtegfsrhvs
17 gen - Vai alla news »
Evidentemente un corteo di musulmani è più civile di quattro disadattati bresciani: chissà come sarebbe finita a parti
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...