Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 19:21


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
L'OPINIONE
Malaparte

Brescia razzista? Forse Raiola non ha tutti i torti

di Malaparte - Brescia è una città razzista? Ad affermarlo è stato - in un'intervista al Giornale - il procuratore di Balotelli, Mino Raiola, secondo cui Mario avrebbe potuto vincere cinque palloni d'oro se non fosse nato nella Leonessa.

Viene difficile pensarlo, visto quanto mostrato sul campo dall'esuberante calciatore. Ma le parole di Raiola hanno infiammato il dibattito on line e quello politico, con dure prese di posizione. A chiedere le scuse è stata per prima l'assessore regionale Viviana Beccalossi (Fdi), ma qualcuno ha invocato perfino una discesa in campo degli avvocati di Palazzo Loggia per sanare l'affronto.

Di certo Brescia non è una città razzista. Al di là di qualche estremismo (compreso quello dell'antirazzismo militante), infatti, Brescia rimane una città accogliente, in cui si respira ad ogni angolo la presenza di un forte e stabile welfare cattolico, frutto di una lunga tradizione socio-culturale. Però...

Però Raiola non ha tutti tutti i torti. E per capirlo basta leggere i commenti alla prima notizia pubblicata da BsNews.it su Facebook. Un centinaio sono gli utenti che hanno voluto dire la loro, e in gran parte si tratta di bresciani che rispondono per le rime all'offesa del procuratore di Balotelli. Ma, spulciando tra gli interventi, se ne trovano diversi - tutti con nome e cognome - che si dichiarano con fierezza razzisti o se la prendono con “negri”, “senghen”, terroni e zingari.

Complessivamente i commenti razzisti sono 15. Pochi? Non pochi, il 15 per cento. Un numero che non dà ragione a Raiola, ma che dovrebbe farci pensare.



Fonte: OPINIONE lun 03 ott 2016, ore 15.01
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
boh
(UTENTE NON REGISTRATO)
e pwer le parole di sto tizio,che fara' bene il suo mestiere di procuratore,c'e' bisogno di accendere una canea'brescia citta' razzista'certo coi lavativi e i delinquenti di ogni razza e colore,primo tra i quali il suo pupillo,che ha sempre fatto lo gnorri paraculandosi col fatto di essere nero.io non son bresciano,ma qui mi han accolto bene,ed integrato,perche son venuto qui con umilta' e voglia di sacrificio....e' normale che se arrivi,pretendo tutto e non dando niente in cambio ti mandiano direttamente dove il Sordi raccomandava,avendoc i l'amico sindaco
lun 10 ott 2016, ore 14.37
Immagine profilo
@MAH...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma i privilegi non si toccano....
lun 10 ott 2016, ore 11.56
Immagine profilo
MAH...
(UTENTE NON REGISTRATO)
..la canea che grugnisce??!!...
dom 09 ott 2016, ore 22.21
Immagine profilo
klero
(UTENTE NON REGISTRATO)
X NO RAZZISMO. Sbagliato. Da sempre affermo che la categoria che critico spesso commette queste bassezze, con la complicita' dei superiori. E noi, con l'8 per mille li manteniamo. E il signore, difendendo gli stranieri, difende anche il clero che naturalmente e' dalla parte degli stranieri, oltre che x sfruttarli, anche x fare le cose che il signore attribuisce ai bresciani.
gio 06 ott 2016, ore 13.24
Immagine profilo
NO AL RAZZISMO
(UTENTE NON REGISTRATO)
La canea razzista grugnisce quando un non-italiano commette un reato. Tace quando i pedofili, i pedopornografici, gli spacciatori di droga( nei bar ), gli stupratori di bambini e bambine, magari anche pagandoli, sono italiani e bresciani.
gio 06 ott 2016, ore 13.04
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Diciamo che Brescia non è razzista. Sono i governanti sinistri e la cgil che impongono politiche razziste contro i cittadini bresciani predilegendo e tutelando gli stranieri. Quindi è il potere bresciano ad essere razzista.
gio 06 ott 2016, ore 09.49
Immagine profilo
IL GATTO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ah solo il 15% pensavo di più e sono di più Quanta gente non può passeggiare la sera liberamente in Stazione Corso Garibaldi parchi vari Via Milano Brescia è diventata razzista ma al contrario i bresciani non più padroni dei loro spazi invasi da extracomunitari Gra zie politicanti rossi e neri
mer 05 ott 2016, ore 13.27
Immagine profilo
@@tangerine
(UTENTE NON REGISTRATO)
la gente ma quali, confondere account (spesso falsi) con le persone (gente dice lei) è da pazzi. Fare commenti stupidi su FB è normale, un fenomeno chiamato troll. Credere a facebook è come vincere a monopoli e credere di essere ricco. Attenzione! Non le dice nulla che il 90% delle notizie che girano li sono false? (non che sui giornali sia diverso ehh) O crede che il famoso ponte sull'Oresund sia stato costruito da italiani (bufala) oppure la madre che mangia il proprio figlio (bufala). Lo stesso per quelle c……e scritte proprio per fare casino
mer 05 ott 2016, ore 13.06
Immagine profilo
@ 13.08
(UTENTE NON REGISTRATO)
Poi ci sono quelli che insultano, perchè (autodefinitisi) depositari della verità assoluta. Forti loro: si basano sul campione statistico degli Ultras Brescia iscritti a FB...
mar 04 ott 2016, ore 19.58
Immagine profilo
UNO QUALUNQUE
(UTENTE NON REGISTRATO)
BRESCIA,..si città semirazzista e pure accogliente,una città ricca ke si sta impoverendo,causa la crisi,ed il malgoverno della giunta DEL BONO,..tanti spazi nn utilizzati x ospitare rifugiati e migranti,tante parole sulla sicurezza,e poi se si gira di sera se ne vedono di tti i colori,così la gente nn sopporta più l'invadenza dello straniero,..!!Dovreb be far riflettere i ben pensanti di cosa succede in città.In quanto al Sig. RAIOLA ed il suo pupillo BALOTELLI,gli rammenti quante BUFFONATE e parole a vanvera ha detto e combinato,..!!Quacos a di razzismo se lo è tirato addosso,..!! SALUTI
mar 04 ott 2016, ore 13.18
Immagine profilo
15+
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ci sono i razzisti, poi ci sono quelli che negano che esista il razzismo. Sommandoli non sono pochi i bastardi.
mar 04 ott 2016, ore 13.08
Immagine profilo
Balle
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'unica colpa di cui si può accusare i bresciani è la troppa tolleranza verso gli immigrati, altro che razzismo!
mar 04 ott 2016, ore 12.40
Immagine profilo
@TANGERINE
(UTENTE NON REGISTRATO)
A me pare che il segnale sia evidente: quasi tutti sno su Facebook e se su 100 persone 15 scrivono cose razziste un allarme c'è...
mar 04 ott 2016, ore 12.16
Immagine profilo
Aib
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che scatole con kuesto buonismo/pietismo... Il pensiero univoco che si vuole imporre è alla stregua del tanto da voi odiato fascismo, mettevelo bene in testa!
mar 04 ott 2016, ore 12.06
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Continuando a scaricare questa gente addosso ai poveri, nei quartieri piu' problematici, sottraendo risorse e lavoro a chi di noi ne ha bisogno, non si fa altro che alimentare queste forme di rifiuto. Poi ci si sorprende di un 15%? A me sembra troppo poco....
mar 04 ott 2016, ore 10.13
Immagine profilo
@tangerine
(UTENTE NON REGISTRATO)
d'accordo su ogni punto.
mar 04 ott 2016, ore 06.25
Immagine profilo
Tangerine
(UTENTE NON REGISTRATO)
Capire come sono gli abitanti di una città dai commenti di Facebook o di BSnews è come credere di essere intelligenti perché si ha il poster di Einstein in camera…. Ma tutto sommato una cosa la si può dire di certo, che se gli opinionisti, gli intellettuali credono a quel che leggono su FB forse lì sta la ragione di molti problemi della nostra società
mar 04 ott 2016, ore 03.15
Immagine profilo
MoreUxorio
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chiaramente non è un dato statistico, ma è un dato che dà da pensare: 15 commenti razzisti su 100 non sono pochi.... Raiola ha torto, ma nel Bresciano c'è una minoranza sostanziosa che può essere tranquillamente definita razzista.
lun 03 ott 2016, ore 19.51
Immagine profilo
bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questa statistica mi fa pensare...mi fa pensare che forse il 15% della gente si è stancata di come stanno andando le cose...economicament e e non!
lun 03 ott 2016, ore 19.49
Immagine profilo
muahmmar
(UTENTE NON REGISTRATO)
e lo scoprite ora????
lun 03 ott 2016, ore 18.36
Immagine profilo
x Silvia
(UTENTE NON REGISTRATO)
sì, ma saranno anche stanchi.... ma rispondere a una stupidata insultano le persone di colore è segno di razzismo becero e strisciante.... non li possiamo giustificare...
lun 03 ott 2016, ore 17.30
Immagine profilo
Silvia66
(UTENTE NON REGISTRATO)
non per giustificare il 15% citato, ma..............perc hè non ci si chiede il perchè di questo dato? non credo sia costituito da tutti fetenti razzisti magari il 90% di questo famoso 15 è solo gente stufa
lun 03 ott 2016, ore 16.57
Immagine profilo
Verci
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma dai... Così pochi i razzisti???
lun 03 ott 2016, ore 15.24
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:51 ILVA
04 dic - Vai alla news »
ILVO DEGRADO Porsél e Adolfo votano SI
18:43 CASE
04 dic - Vai alla news »
E' pr caso il Sindaco di Parma 5 Stelle che non pubblica e non fa trapelare i nomi di chi riceve le case popolari, cosi' si scoprirebbe subi
18:33 ORIO
04 dic - Vai alla news »
A 17.31 - Fai finta di non sapere che non ai tempi di Gheddafi, ma oggi, nei tre anni non ancora compiuti di governo Renzi, è in corso la ve
18:16 Adolfo
04 dic - Vai alla news »
“Tutto ciò che è grande in questo mondo è frutto di un solo vincitore. I successi riportati da coalizioni portano già in sé il germe di futu
18:05 A noi !
04 dic - Vai alla news »
Venivano dalla vicina...Repubblica di Salò.
17:31 @ORIO
04 dic - Vai alla news »
Smettiamola di raccontare balle: Berlusconi cadde perche` il suo governo non aveva piu` la maggioranza. Quindi nessun colpo di Stato. E meno
16:59 Porsél
04 dic - Vai alla news »
Me vote al porsél
16:52 @orio
04 dic - Vai alla news »
Ma la conosci la geografia?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...