Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 08:51


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BASKET
Lee

La Leonessa Brescia supera Cantù e manda in visibilio il pubblico del PalaGeorge

La Germani Basket Brescia batte la Red October Cantù con il punteggio di 76-56 e festeggia la prima vittoria in campionato. Al PalaGeorge va in scena il pomeriggio perfetto, anche per merito del pubblico della Leonessa, che riempie in ogni ordine di posto l’impianto di Montichiari, proprio come durante gli scorsi playoff di A2. E il risultato è lo stesso: Brescia vince e convince grazie a Moore (22 punti), Landry (17) ma con il contributo di tutta la squadra, sempre lucida e concentrata fino al traguardo finale.

LA PARTITA - Contro una squadra priva di Dowdell e Laganà, l’inizio di partita è nel segno di David Moss e Landry, che segnano i primi 10 punti della Leonessa e la portano sul +4 (12-8) dopo 6′. Cantù resta in scia grazie all’apporto dei suoi lunghi, ma non può impedire alla Germani di chiudere avanti il primo quarto di gioco sul punteggio di 21-17. All’inizio del secondo periodo sale in cattredra Moore, che firma 8 punti in pochi minuti e spinge Brescia al primo vantaggio in doppia cifra (+10 al 15′). Callahan e Pilepic dall’arco riportano sotto Cantù (32-27), Landry segna 5 punti consecutivi e la tripla sulla sirena di Michele Vitali fissa il punteggio sul 44-34.

La ripresa si apre ancora nel segno della Leonessa, che sull’assist al bacio di Luca Vitali per Moss trova il +12 (50-38) al 24′. La Red October si affida nuovamente a Johnson (19 punti e 12 rimbalzi a fine gara) ma Brescia tiene saldamente le redini del match, con Moore che regala il +17 ai suoi (57-40). Il finale è degli ospiti ma il vantaggio della Germani resta in doppia cifra alla fine del terzo periodo (59-48). In apertura del quarto finale Cantù compie il massimo sforzo ma perde lucidità con il passare dei minuti, mentre Landry, Moore e Moss continuano a martellare il canestro avversario: la Leonessa mette le mani sul match, conduce in porto la vittoria finale con il punteggio di 76-56 e dà modo al proprio pubblico di incamerare la prima gioia della stagione.

ANDREA DIANA - "Ho fatto i complimenti ai ragazzi perché hanno mantenuto la stessa intensità in campo per 40′. Abbiamo fatto una gara di grande attenzione, con un ottimo atteggiamento. Il pubblico? È stata una cornice importante, ha avuto un impatto forte. Per noi è fondamentale sentire il calore dei nostri tifosi. Mi sento di dire che il risultato di questa sera è frutto di un insieme di fattori: per noi è importante il calore del pubblico, ma anche il lavoro che stiamo facendo come staff tecnico durante la settimana e il modo in cui la società sta aumentando il proprio livello di organizzazione. Tutti stanno facendo la loro parte e questo ha spinto i nostri giocatori a fare una buona partita".

GERMANI BASKET BRESCIA-RED OCTOBER CANTÙ 76-56 (21-17, 44-34, 59-48) Germani Basket Brescia: Moore 22 (6/9, 1/1), Passera 1, Berggren 4 (1/4), Cittadini 4 (2/2), Bruttini 4 (1/1), L. Vitali 7 (2/2, 0/4), Landry 17 (3/7, 3/6), Nyonse ne, Bolis ne, M. Vitali 3 (0/2, 1/2), Moss 11 (5/9, 0/1), Bushati 3 (1/1). All: Diana

Red October Cantù: Baparapè ne, Parrillo 5 (1/4, 1/3), Laganà ne, Pilepic 7 (2/5, 1/4), Callahan 5 (1/8 da tre), Kariniauskas (0/4 da tre), Darden 6 (3/5, 0/4), Quaglia ne, Travis 4 (2/5), Johnson 19 (9/12, 0/1), Lawal 10 (5/7). All: Kurtinaitis

Arbitri: Sahin, Bettini e Di Francesco

Note: Tiri da 2: Brescia 21/37 (57%), Cantù 22/38 (58%) – Tiri da 3: Brescia 5/14 (36%), Cantù 3/24 (12%) – Tiri liberi: Brescia 19/23 (83%), Cantù 3/6 (50%) – Rimbalzi: Brescia 27 (23 RD, 4 RO), Cantù 30 (22 RD, 8 RO)



Fonte: Comunicato stampa lun 10 ott 2016, ore 09.46
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
hale bopp
(UTENTE NON REGISTRATO)
Magnifica partita....la squadra è già diventata nostra. Un appunto : ci vorrebbero tabelloni elettronici con l'indicazione dei punti marcati da ciascun giocatore. Forza Leonessa !!
lun 10 ott 2016, ore 09.57
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:41 distorsione
08 dic - Vai alla news »
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in
08:39 @2340
08 dic - Vai alla news »
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi.
08:32 abele
08 dic - Vai alla news »
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
07:39 Pharme587
08 dic - Vai alla news »
Hello!
07:27 COSTITUZIONE
08 dic - Vai alla news »
Speriamo davvero che si cominci a rispettare la Costituzione come prevede il capitolo XVIII della Costituzione e oltre che il lavoro anche
06:41 DIRETTIVE UE
08 dic - Vai alla news »
Proprio ieri un quotidiano ci avvertiva dell'arrivo di richiedenti asilo Pakistani che arrivano via terra. Ebbene anche costoro secondo la d
06:15 PROFUGHI?
08 dic - Vai alla news »
E' sicuro che i 130 immigrati che arrivano siano profughi? Profughi lo saranno quando verrà accertato con sicurezza il loro status. Fino ad
04:09 Oscar
08 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA PER LA VOSTRA NECESSITÀ DI FINANZIAMENTO IN 24 ORE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmai
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...