Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 12:31


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA POLEMICA

Bigio

Lacquaniti (Pd): il Bigio in piazza Vittoria uno sfregio alle vittime del Fascismo

Il Bigio? Non può stare in piazza Vittoria, l'ha detto anche il governo. Ad affermarlo è il deputato bresciano Luigi Lacquaniti (eletto con Sel ora iscritto al Pd), che con una lunga nota polemizza con chi (l'ultima è stata Viviana Beccalossi) invoca il ritorno della statua nella sua posizione originaria parlando di “uno sfregio grave, inaccettabile ed offensivo alle vittime di quella strage neofascista”.

ECCO IL TESTO INTEGRALE

Ogni tanto tornano i tentativi nostalgici di ricollocare in piazza Vittoria la statua denominata l’Era Fascista, altrimenti conosciuta come il Bigio. Ieri l’assessora regionale Beccalossi ha addirittura coinvolto la Soprintendenza per i Beni Architettonici per sapere se in piazza Vittoria è artisticamente coerente posizionare statue che non siano fasciste.

Ma quella statua non può stare in piazza Vittoria. Proprio per ciò che rappresenta, l’era fascista. Non può stare in piazza Vittoria proprio perché è stata abbattuta e rimossa nel 1945 dai partigiani che combattevano per la libertà dell’Italia dalla dittatura e dal fascismo. Che la nostra Costituzione vieta di esaltare e riproporre.

Non può stare in piazza Vittoria perché piazza Loggia è li, a due passi. Sarebbe uno sfregio grave, inaccettabile ed offensivo alle vittime di quella strage neofascista.

Sulla questione tra l’altro si è già espresso in maniera definitiva il Governo, che da me interrogato in Commissione Cultura nel maggio 2014 ha risposto per bocca della sottosegretaria Ilaria Borletti Buitoni ritenendo inopportuna la collocazione della statua in piazza Vittoria e mettendo già allora la parola fine a questa vicenda: “Questo Ministero è consapevole che non si possa prescindere in alcun modo dalla sensibilità e dai sentimenti della città, quali espressi dal Sindaco, ricordando che Brescia subì, in una stagione cupa della storia d’Italia, una ferita tutt’ora sanguinante ad opera di un terrorismo che tanti elementi induco a ricondurre alla matrice neofascista”.

La Beccalossi e Fratelli d’Italia se ne facciano una ragione, la statua dell’Era Fascista non tornerà in piazza Vittoria a Brescia.


On. Luigi Lacquaniti,

Partito Democratico



Fonte: Comunicato stampa mar 11 ott 2016, ore 16.50
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Benito
(UTENTE NON REGISTRATO)
Due sole cose sono state tolte: la statua del Dazzi e l'effige di Mussolini a cavallo nella torre dell'orologio. Se si ricolloca la prima, allora va ripristinata anche la seconda per mantenere l'orginaria struttura della piazza...
sab 15 ott 2016, ore 16.14
Immagine profilo
Chris
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche piazza Vittoria è in stile fascista, in base allo stesso criterio andrebbe demolita allora. Credo che l'arte sia arte, se poi ci si attacca a simboli e ideologie allora è finita.
sab 15 ott 2016, ore 13.59
Immagine profilo
ILGRUCCIA
(UTENTE NON REGISTRATO)
A mio parere dovrebbero metterla, semplicemente perché completa una piazza nata in una certa epoca, con uno stile preciso, non è la bellezza di una piazza o di una statua da combattere ma bensì coloro che rievocano pensieri di un'epoca passata, non è una statua di marmo che sminuisce le morti causate dal fascismo ma il pensiero delle persone.
mer 12 ott 2016, ore 09.03
Immagine profilo
COLOMBI LITTORI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mettiamolo pure. Ci penseranno i colombi a ricoprirlo di quello che si merita e a dargli il colore giusto.
mar 11 ott 2016, ore 17.12
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
12:09 Sandro
09 dic - Vai alla news »
Anche nel movimento 5 stelle c'è bisogno, se non proprio di rifondarlo, almeno di chiarezza e coerenza. In senso generale penso che la Web-d
11:07 beppe
09 dic - Vai alla news »
Finalmente arriveranno i grillini salvatori della patria. Speriamo ci sia solo da ridere.
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se è stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHè QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERà A SETTEMBRE NON MATURERà IL
09:47 @mvb
09 dic - Vai alla news »
LE MERAVIGLIE BERLUSCONLEGHISTE - TERZA PUNTATA: 15) sostanzioso taglio dei fondi alle forze d’ordine (mancava persino la benzina per le vol
09:38 Dove sono i dir
09 dic - Vai alla news »
Capisco tutto, ma la gente che deve lavorare cosa fa? Si deve comprare un auto nuova? O mette una tenda in ufficio?
09:16 Censis 2016
09 dic - Vai alla news »
Migliaia di sottoprecari e sottopagati che sopravvivono con lavoretti saltuari. Il tutto, come si legge nell'ultimo rapporto annuale Censis,
09:09 @@Sandro
09 dic - Vai alla news »
Sabato 10 dicembre il Movimento 5 stelle scende in piazza con tutti i cittadini di Brescia e provincia. “Ribadia mo il NO alla politica di
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...