Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 12:36


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
PROTEZIONE CIVILE
Terremoto

Terremoti e alluvioni, nel fine settimana una maxiesercitazione anche nel Bresciano

“Il sistema più efficace per difendersi da un rischio è conoscerlo. Sabato e domenica in 53 piazze lombarde, tra cui 10 in provincia di Brescia, oltre 600 volontari informeranno la popolazione sui rischi di terremoto e alluvione e su come comportarsi in caso di necessità”. Così l?assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali ha presentato oggi le iniziative messe in campo sul territorio lombardo in occasione di Io non rischio, campagna di comunicazione promossa dal Dipartimento nazionale della Protezione Civile e dalla Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e volta a informare i cittadini su materie di protezione civile.

L'edizione 2016 in Lombardia, dedicata ai rischi terremoto e alluvione, si svolgerà il 15 e 16 ottobre in 53 piazze lombarde distribuite in 50 comuni. “I volontari non si limitano a lasciare il materiale informativo alle persone, ma si fermano a parlare con loro, illustrano il problema e rimangono a disposizione per eventuali domande e chiarimenti sui rischi presenti sul territorio”, ha aggiunto Bordonali.

La Regione Lombardia si è attivata per sensibilizzare i Sindaci dei 50 comuni che ospitano l'iniziativa e per coordinare e agevolare i Volontari formatori e i volontari responsabili delle Piazze. Sono circa 600 i volontari lombardi che scenderanno nelle piazze, dopo un percorso formativo durato cinque mesi. ?La Regione Lombardia si sta adoperando molto per la prevenzione del rischio sismico e per la diffusione di una nuova cultura della sicurezza. Abbiamo investito 6 milioni di euro per l'adeguamento strutturale degli edifici strategici e rilevanti, abbiamo introdotto una nuova zonazione sismica del territorio regionale e realizzato la nuova normativa nel campo delle vigilanza sismica. È chiaro però che tutti questi interventi vanno accompagnati da una presa di coscienza del rischio da parte della popolazione? conclude Bordonali.

 

Provincia di Brescia (10 piazze in 10 comuni)

1.BORGO SAN GIACOMO (BS) - Sono presenti in piazza i volontari di ANPAS

per parlare del rischio Terremoto

2.BOVEZZO (BS) - Sono presenti in piazza i volontari del Gruppo comunale

per parlare del rischio Alluvione

3.BRESCIA (BS) ? Sono presenti presso i Portici X Giornate i volontari di

CISOM per parlare del rischio Terremoto

4.COLOGNE (BS) - Sono presenti in piazza Giuseppe Garibaldi i volontari

del Gruppo comunale per parlare del rischio Alluvione

5.GAVARDO (BS) - Sono presenti in piazza De Medici i volontari del Gruppo

comunale per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto

6.LENO (BS) - Sono presenti in piazza Cesare Battisti i volontari del

Gruppo comunale per parlare del rischio Alluvione

7.PISOGNE (BS) - Sono presenti in piazza Umberto I i volontari del Gruppo

Soccorso Sebino - Volontari Di Protezione Civile per parlare del rischio

Alluvione

8.PROVAGLIO D'ISEO (BS) - Sono presenti in piazza i volontari del Gruppo

Comunale per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto

9.ROÈ VOLCIANO (BS) - Sono presenti in Via Guglielmo Marconi, 56 i

volontari dell?Associazione Volontaria P.C. Roè Volciano Onlus per parlare

dei rischi Terremoto e Maremoto

10.SALÒ (BS) - Sono presenti in piazza i volontari di CRI per parlare del

rischio Terremoto.



Fonte: Comunicato stampa gio 13 ott 2016, ore 18.19
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
12:27 5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Cosi' come alla Corte Costituzionale hanno portato la legge Madia non si capisce attraverso quale strada. ebbene si dovrebbe seguire la stes
12:09 Sandro
09 dic - Vai alla news »
Anche nel movimento 5 stelle c'è bisogno, se non proprio di rifondarlo, almeno di chiarezza e coerenza. In senso generale penso che la Web-d
11:07 beppe
09 dic - Vai alla news »
Finalmente arriveranno i grillini salvatori della patria. Speriamo ci sia solo da ridere.
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se è stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHè QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERà A SETTEMBRE NON MATURERà IL
09:47 @mvb
09 dic - Vai alla news »
LE MERAVIGLIE BERLUSCONLEGHISTE - TERZA PUNTATA: 15) sostanzioso taglio dei fondi alle forze d’ordine (mancava persino la benzina per le vol
09:38 Dove sono i dir
09 dic - Vai alla news »
Capisco tutto, ma la gente che deve lavorare cosa fa? Si deve comprare un auto nuova? O mette una tenda in ufficio?
09:16 Censis 2016
09 dic - Vai alla news »
Migliaia di sottoprecari e sottopagati che sopravvivono con lavoretti saltuari. Il tutto, come si legge nell'ultimo rapporto annuale Censis,
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...