Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 14:31


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
ROMA-BRESCIA
Cominardi

Bracconaggio nel Bresciano, il pentastellato Cominardi interroga tre ministri

Mercoledì il portavoce M5S alla Camera Claudio Cominardi ha depositato un'interrogazione per chiedere ai titolari di tre Ministeri (Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Interno) come intendono arginare il fenomeno del bracconaggio, fortemente diffuso anche nel Bresciano. 

Nei prossimi giorni, inoltre, Cominardi parteciperà ad attività antibracconaggio per verificare sul campo l'attività di volontari e forze dell'ordine.

Di recente l'Ispra ha individuato sette «zone calde» in Italia. Le Prealpi lombardo-venete sono tra queste e la Provincia di Brescia continua a essere indicata come maglia nera. L'Ispra sottolinea che a Brescia è ancora fortemente diffusa l'uccellagione tramite archetti, reti, vischio e trappole per topi, mentre la relazione pubblicata il 3 ottobre 2016 da Legambiente sottolinea come dal bresciano provenga il maggior numero di procedimenti contro noti e ignoti, nonché il maggior numero di persone indagate per questo reato.

Secondo un studio delle associazioni ambientaliste e animaliste Lac e Cabs, il bresciano è il principale territorio di bracconaggio italiano con il 17,9% (236) di tutte le persone denunciate in Italia (1324). Il 5 ottobre 2016 Striscia la Notizia ha denunciato la presenza a Monte Isola (Bs) di un negozio nel quale vengono vendute illegalmente delle reti per intrappolare migliaia di uccelli.

”Di fronte al graduale smantellamento del sistema di Polizia Provinciale e allo scioglimento del Corpo Forestale dello Stato (che a Brescia conta 19 stazioni e 1 comando provinciale, ma solo 71 persone in servizio a fronte di 126 previste in pianta organica), di fronte alle insistenti richieste dell'UE che ci chiede misure concrete per combattere il bracconaggio”, scrive Cominardi in una nota, “ogni immobilismo non può più essere tollerato. Cancellare il bracconaggio è un'azione che può solo giovare al nostro territorio, agli abitanti, agli animali, al turismo, all'ambiente. Anche attraverso il dialogo con le associazioni venatorie, occorre ragionare attorno alla possibilità di garantire alle guardie volontarie maggiori capacità di intervento nel caso di illeciti”.  



Fonte: Comunicato stampa ven 14 ott 2016, ore 14.23
L'editore si riserva la possibilitÓ di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Bepi
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'attivitÓ ispettiva del deputato Ŕ quella di copiare i servizi di Striscia? N÷m bÚ!
dom 16 ott 2016, ore 09.51
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
13:52 @1030
09 dic - Vai alla news »
Guarda che non sono mica criminali, sono persone che cercano una speranza. E' molto pi¨ pericoloso chi, come te, sparge paure ed odio, cont
13:46 a 12.51
09 dic - Vai alla news »
Fino al 1995 tutti avevano il retributivo. Di sbagliato e in dubbio di costituzionalitÓ Ŕ che con legge 335/1995 hanno inserito il contribut
12:51 @5 stelle
09 dic - Vai alla news »
Meno male che ai genitori hanno lasciato una parte di retributivo. Cosi almeno riescono ancora ad aiutare i propri figli disoccupati. Altrim
12:27 5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Cosi' come alla Corte Costituzionale hanno portato la legge Madia non si capisce attraverso quale strada. ebbene si dovrebbe seguire la stes
12:09 Sandro
09 dic - Vai alla news »
Anche nel movimento 5 stelle c'Ŕ bisogno, se non proprio di rifondarlo, almeno di chiarezza e coerenza. In senso generale penso che la Web-d
11:07 beppe
09 dic - Vai alla news »
Finalmente arriveranno i grillini salvatori della patria. Speriamo ci sia solo da ridere.
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se Ŕ stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHŔ QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERÓ A SETTEMBRE NON MATURERÓ IL
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi¨ grande comunitÓ italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...