Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 08:53


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
SPORT
Rugby

Rugby Brescia, ecco la prima vittoria in campionato: Parabiago battuto 29-20

Arriva alla terza giornata il primo successo della stagione per il Rugby Brescia: Jacotti e compagni hanno espugnato il campo del Rugby Parabiago con il punteggio di 29-20, portando a casa cinque punti grazie alle quattro mete realizzate (tre da Piscitelli, una da Secchi Villa). Match a due facce al "Venegoni-Marazzini", con Brescia che sembra poter chiudere la pratica con largo anticipo portandosi rapidamente sul 21-0: ma Parabiago piazza un break di 17-0 e riapre tutto, prima che i nostri raddrizzino la situazione nel finale grazie ai punti firmati Secchi Villa-Locatelli. Ecco il racconto del match.

Parabiago in campo con Sanchez, Coffaro, Albano, Molinaro, Baudo, Schlecht, Canale, Mikaele, Ferraris, Cancro, Lorenzini, Volta, Calzini, Fulciniti e Torri; Brescia risponde con Antl, Masgoutiere, Bonari, Locatelli, Piscitelli, Squizzato, Gazzoli, Gandolfi, Jacotti, Rossini, Fierro, Reboldi, Romano, Ball e Aluigi. Pronti via e biancoblu subito in vantaggio, grazie alla meta firmata da Thomas Piscitelli, bravo poi a mandare a segno anche la successiva trasformazione (7-0). I padroni di casa avrebbero l’opportunità di riavvicinarsi subito, ma Sanchez fallisce il calcio piazzato. Così come Piscitelli, a parte invertite, al 5’, che non riesce a lanciare i suoi sul 10-0. Ma il numero 11 bresciano si riscatta poco dopo, per la precisione al minuto 13, quando con un’altra meta e relativa trasformazione porta Brescia sul 14-0. Parabiago avrebbe ancora la possibilità di accorciare le distanze, ma Sanchez fallisce nuovamente il piazzato al 16’.

Brescia allora capisce che è il momento di punire e si affida ancora allo scatenato Piscitelli: progressione dalla linea dei 10 metri e terza meta di giornata, con relativa trasformazione, che valgono il 21-0 ospite quando siamo al 27’. Parabiago reagisce quattro minuti più tardi, trovando i primi 7 punti del pomeriggio con la meta di Canzini trasformata da Canale. Si entra così negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gioco: Jacotti e compagni potrebbero subito piazzare un nuovo allungo, ma Piscitelli non manda a bersaglio il calcio di punizione. Al 36’ ecco il primo cambio bresciano, con Paolo Trevisani che va a rilevare Daniele Romano, mentre prima dell'intervallo c'è spazio per un’altra meta di Parabiago: stavolta è Bonari a trovare altri cinque punti per i suoi, anche se fortunatamente per i nostri Canale non manda a segno la trasformazione. Si va al riposo, quindi, sul 21-12 Brescia.

Il buon momento milanese continua anche in avvio di secondo tempo: meta in mischia dei padroni di casa, anche in questo caso non trasformata, e Parabiago accorcia sul 17-21. Brescia è chiamata a una reazione, dopo essersi fermata dal momentaneo vantaggio di 21-0, invece la situazione sembra complicarsi ulteriormente al 7’, quando Trevisani lascia i suoi in inferiorità numerica in seguito al cartellino giallo mostratogli dall'arbitro Baldassarre. Passano però indenni i 10 minuti canonici a bordo campo per il numero 3 bresciano e la situazione rimane invariata.

Al 23’ della ripresa coach Pisati guarda alla sua panchina e manda in campo Alessandro Festa per Andrea Gazzoli, Mattia Franzoni per Leonardo Fierro e Giovanbattista Secchi Villa per Alberto Masgoutiere. Ed è proprio il neoentrato Secchi Villa a firmare al 28' l’importantissima meta (la quarta di giornata) del 26-17, con Piscitelli che non trova i due punti della trasformazione. Parabiago non molla e si affida al calcio piazzato di Sanchez per riavvicinarsi sul 20-26 quando siamo al 35’ della ripresa. Ma a mettere la parola “fine” ci pensa Mattia Locatelli, che al 39’ realizza il calcio di punizione del 29-20. Finisce qui: Parabiago esce dal campo a testa altissima, Brescia conquista la prima vittoria della stagione, arricchita dal bonus mete.



Fonte: Comunicato stampa lun 17 ott 2016, ore 10.55
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:41 distorsione
08 dic - Vai alla news »
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in
08:39 @2340
08 dic - Vai alla news »
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi.
08:32 abele
08 dic - Vai alla news »
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
07:39 Pharme587
08 dic - Vai alla news »
Hello!
07:27 COSTITUZIONE
08 dic - Vai alla news »
Speriamo davvero che si cominci a rispettare la Costituzione come prevede il capitolo XVIII della Costituzione e oltre che il lavoro anche
06:41 DIRETTIVE UE
08 dic - Vai alla news »
Proprio ieri un quotidiano ci avvertiva dell'arrivo di richiedenti asilo Pakistani che arrivano via terra. Ebbene anche costoro secondo la d
06:15 PROFUGHI?
08 dic - Vai alla news »
E' sicuro che i 130 immigrati che arrivano siano profughi? Profughi lo saranno quando verrà accertato con sicurezza il loro status. Fino ad
04:09 Oscar
08 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA PER LA VOSTRA NECESSITÀ DI FINANZIAMENTO IN 24 ORE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmai
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...