Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 19 Gennaio 2017 - Ore 09:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
TRASPORTI
anav

Il bresciano Benaglio nel Consiglio di Presidenza di Anav Lombardia

Due senior manager di Arriva Italia - Gruppo che, acquisito nel 2010 dalla tedesca Deutsche Bahn, è oggi uno dei leader mondiali nei servizi di trasporto passeggeri - sono entrati a far parte del Consiglio di Presidenza di Anav Lombardia, che ha scelto come nuovo Presidente Alberto Cazzani, consigliere delegato della società Stav SpA.
 
Nel corso dell'assemblea, il neo Presidente ha illustrato il proprio programma, focalizzato sui temi di liberalizzazioni, costi standard, rinnovo del parco rotabile, certezza dei finanziamenti, miglioramenti della qualità dei servizi pubblici e digitalizzazione: obiettivi a cui il programma punta anche attraverso la formazione di una squadra forte e coesa, la partecipazione attiva anche dei vicepresidenti nazionali della Lombardia e un ampio ricorso alle deleghe. Ambrogio Benaglio - Presidente di SAB Bergamo, SIA e SAIA di Brescia - si occuperà dei rapporti con le Associazioni di categoria, Valentina Astori - oggi Amministratore Delegato di SAB Bergamo e di SAL di Lecco - che è stata nominata vicepresidente di Anav Lombardia, avrà le deleghe ai sistemi innovativi di mobilità.

"Siamo molto orgogliosi di rafforzare la nostra presenza in Anav Lombardia - dichiara Valentina Astori - e di poter offrire il nostro contributo all'interno del Consiglio di Presidenza, al fine di studiare formule sempre più nuove ed efficienti in materia di trasporto pubblico locale. La Lombardia rappresenta un'eccellenza sotto moltissimi profili: grazie a un importante lavoro di squadra tra operatori e Istituzioni, sono certo che sapremo ancor più ascoltare le voci di utenti e territorio, al fine di identificare e rispondere con nuovi servizi, contenuti e idee."

Arriva - con 60 mila addetti totali - trasporta ogni anno 2,2 miliardi di passeggeri in 14 paesi generando ricavi annui per oltre 4 miliardi di euro e offre soluzioni modali su gomma e su ferro, principalmente riferite a servizi di trasporto pubblico locale. In Italia, Arriva oggi è tra i primi operatori nel settore del Trasporto Pubblico Locale su gomma, con circa 100 milioni di km di percorrenza annua e 340 milioni di euro di ricavi gestiti, 3.400 dipendenti e una flotta di oltre 2.300 autobus. Oltre che in Valle d'Aosta, Arriva Italia opera con società controllate in Lombardia,
Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Friuli Venezia-Giulia e in joint ventures con Enti Locali a Trieste e Como.

Anav (Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori), aderente a Confindustria, dal 1944 riunisce le aziende private che svolgono servizi di trasporto persone su gomma e rappresenta l'associazione nazionale di categoria delle aziende private che operano nel settore del Trasporto pubblico locale (Tpl). Anav Lombardia associa la grande maggioranza delle aziende private che esercitano il trasporto pubblico di persone nel territorio regionale: conta, infatti, circa 70 aziende, che esercitano una percorrenza annua di oltre 90 milioni di bus/km, con circa 4mila addetti e più di 3mila autobus (a fronte di un totale regionale di circa 80 aziende e circa 17.700 addetti, con una percorrenza annua globale di circa 280
milioni di bus/km e oltre 6mila autobus). In qualità di membro dell'International Road Transport Union, ANAV è presente anche  in campo internazionale, sia attraverso gli organi dell'Unione Europea a Bruxelles, sia nell'ambito dei comitati bilaterali con numerosi Paesi, operando anche come organo di consulenza del Ministero dei Trasporti e della Navigazione.


Fonte: Comunicato stampa ven 21 ott 2016, ore 12.55
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:28 Perchè?
19 gen - Vai alla news »
Non capisco perché fa differenza per Brescia se si vota nel 2017 o nel 2018.
08:20 arridatece le p
19 gen - Vai alla news »
Troppo complicate le proporzioni professor Bragaglio arridatece le profezie che almeno anche se son sbagliate almeno son più chiare
08:15 Apollo
19 gen - Vai alla news »
Corsini sarà stato pure al 46% di gradimento, ma sapeva cosa significa governare una città. Allora esisteva la politica, coi suoi pregi e li
06:31 Altro
19 gen - Vai alla news »
Quante menate.I problemi sono il lavoro e la salute, non un sondaggio.Dovete smetterla di parlarvi addosso e dare una mano alla gente. Del B
06:27 Consenso
19 gen - Vai alla news »
Corsini era al 46% ora, se lei Bragaglio era in quella Giunta non mi pare sia il più adatto a consigliare il nostro sindaco, e poi, siete de
00:42 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
La maggioranza è salda, l'opposizione non è mai esistita, il privato è egoista per sua natura e non cambierà mai, Giunta e Sindaco non ascol
00:33 Bragagliadamus
19 gen - Vai alla news »
Eccola la profezia in pefetta sestina di Nostradamus." All'urna d'aprile il rosso si beffa del bono accordo con la croce in scudo. Del verde
00:29 Cittadino
19 gen - Vai alla news »
Io non sono né di destra né di sinistra, ma vi ricordate Paroli? Del Bono non sarà appariscente ma 1000 volte quello che sta facendo lui per
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...