Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 14:58


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
AMBIENTE
CAVA

Cava Day, prima edizione al via con 500 studenti

Quasi 500 studenti delle superiori in visita alle cave del territorio per la prima edizione bresciana di “Cava Day”, promosso da Associazione Industriale Bresciana venerdì 28 ottobre.

L’iniziativa, ideata alcuni anni fa da Confindustria Bergamo, da quest’anno coinvolge anche AIB e Confindustria Lecco/Sondrio, con l’obiettivo di far conoscere ai giovani i processi produttivi in cava, le caratteristiche dei materiali naturali estratti e le loro numerose applicazioni.

La mattina del 28 ottobre otto imprese associate del comparto – Vezzola a Lonato, Dolomite Franchi a Marone, Lombarda Marmi e Fassa Bortolo a Botticino, Edilquattro a Borgosatollo, Bettoni a Castegnato, Cave Ventura a Virle Treponti ed Euro Mas a Nuvolera – apriranno le porte dei loro impianti a 480 studenti di sei scuole bresciane (Istituto di istruzione superiore tecnico Tartaglia – Brescia, Ente sistema edilizia – Brescia, Istituto di istruzione superiore Antonietti – Iseo, Istituto paritario Paola Di Rosa – Lonato, Liceo artistico Vincenzo Foppa – Brescia, Istituto di istruzione superiore Golgi – Brescia).

Obiettivo dell’iniziativa, promuovere la conoscenza del valore delle risorse naturali, che costituiscono una straordinaria ricchezza per il territorio sia per qualità dei materiali prodotti, impiegati in edilizia (nella produzione di pavimentazioni, rivestimenti, calcestruzzi, asfalti, manufatti in cemento e prefabbricati), nella produzione di mangimi, nella industria chimica (colle e colori), farmaceutica, alimentare e cartaria, sia per la realizzazione di monumenti di pregio, edifici civili e industriali, ristrutturazioni e manutenzioni, nonché per la realizzazione di infrastrutture quali strade, aeroporti e piste ciclabili.

L’edizione 2016 di “Cava Day” coinvolgerà nel complesso 1.092 studenti, provenienti da 15 scuole, e 18 impianti estrattivi delle quattro province partecipanti.



Fonte: Comunicato stampa mar 25 ott 2016, ore 16.44
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
AIB
(UTENTE NON REGISTRATO)
le associazioni industriali e quindi Confindustria si è snaturate in quanto ormai tutti sono all'interno di questi contenitori, banche, assicurazioni, cavatori ecc. Quindi c'è grandissima confusione su chi fa e per chi lo fa. Un esempio, una volta Confindustria lavorava a fianco dei suoi associati per trattare con le banche. Ma ora le banche si iscrivono anche loro... e quindi chi fa gli interessi di chi??
mer 26 ott 2016, ore 13.14
Immagine profilo
che caso
(UTENTE NON REGISTRATO)
Adesso che si discute del nuovo piano cave provinciale ghiaia e sabbia partono le iniziative di visita agli impianti? Io proporrei di portare gli studenti a vedere anche i bacini abbandonati senza i recuperi ambientali che le autorizzazioni alle escavazioni prevedevano. E magari farei presente che in Provincia di Brescia ci sono 250 delle 600 cave conosciute in tutta la Lombardia.
mer 26 ott 2016, ore 12.48
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
14:51 @consideraizone
20 gen - Vai alla news »
Sparate a caso. Incompetente ed arrogante Del Bono ? Si vede che lei non lo conosce e non gli ha mai parlato o scritto. Anche questa favola
14:48 a 14.15
20 gen - Vai alla news »
Non credo proprio sai. Mi dispiace per te ma fra un po' arrivano dall'asilo e me le godrò per un po' come tutte le sere: Anzi rinnovo il rin
14:31 Miultascivelox
20 gen - Vai alla news »
E se la Polizia Provinciale mettesse un multavelox anche sulle piste da sci ? Ideona: tutto fa brodo per fare cassa...fare cassa...fare cass
14:15 @NONNA
20 gen - Vai alla news »
Le tue nipotine ti stanno guardando e scuotendo rassegnate la testa.
13:50 a 12.54
20 gen - Vai alla news »
Se sei italiano non sei certo tra quelli che difendono il proprio Paese. A svegliarci al mattino alle 5 sono i nostri vicini cinesi che app
12:57 magari!
20 gen - Vai alla news »
Ahahaha! Ma MAGARI Brescia fosse come Bruxelles! Sarebbe una città ricchissima, bellissima e di grande cultura, piena di turisti e sede di p
12:54 @nonna
20 gen - Vai alla news »
Ossessionata dalla mattina alle 4 fino a mezzanotte, soffocata dalla paura, non pensi ad altro. Proprio vero che l'unica paura che dobbiamo
11:16 a 9.17
20 gen - Vai alla news »
Ti consiglio di guardare in Internet Piazza Pulita che fa dire W I VECCHI. Da non credere. A Firenze persino gli anziani del circolo ARCI c
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...