Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 10 Dicembre 2016 - Ore 07:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO

rolfi

Anfo, un abitante su dieci è richiedente asilo. Rolfi (Lega): una bomba sociale

“47 presunti profughi per un Comune di 480 abitanti, che significa il 10% della popolazione residente, il tutto deciso a tavolino, scavalcando Sindaco e amministrazione locale.” Così Fabio Rolfi, vice capogruppo della Lega Nord al Pirellone sugli arrivi di richiedenti asilo nel Comune di Anfo in Provincia di Brescia. Nelle scorse ore, infatti, nel piccolo comune sarebbero arrivati altri 40 richiedente asilo.

“Questi numeri – prosegue l’esponente del Carroccio – su una popolazione così esigua significano stravolgere gli equilibri sociali di una comunità. Ecco il prezzo pagato dalla nostra gente per le scelte di Renzi, per la politica dell’accoglienza sfrenata, senza se e senza ma. A completare il quadro, dietro a questa scelta scriteriata, c’è chi lucra e si arricchisce; anche in questo caso il destinatario dei copiosi finanziamenti pubblici è il solito imprenditore bresciano, albergatore di Azzano Mella, che ha già in gestione centinaia di stranieri sparsi sul territorio della nostra Provincia".

Rolfi, in particolare, se la prende con quei "soggetti che in guadagnano fior di quattrini, scaricando il peso dei loro profitti sulle comunità locali e sui sindaci, in questo caso di paesi dove spesso si fatica persino a fornire i servizi basilari alla popolazione residente". La Lega Nord – conclude – "sta dalla parte dei cittadini di Anfo, vittime di scelta assurde che rischiano di trasformare il nostro territorio in un campo minato di bombe sociali.”



Fonte: Comunicato stampa gio 27 ott 2016, ore 15.34
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@17,11
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non ha ancora spiegato il motivo del suo stranissimo moralismo: come mai si erge a difensore della morale solo in determinati casi, a seconda delle opinioni espresse da chi e` andato fuori dalle righe?
mer 02 nov 2016, ore 17.49
Immagine profilo
@ 13.52
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il detentore della morale unica si lamenta per gli interventi della signora: ma ad ogni intervento della signora ne segue uno suo. E' solo una constatazione...
mer 02 nov 2016, ore 17.11
Immagine profilo
a 10.46
(UTENTE NON REGISTRATO)
Visto che ti preoccupi tanto dei miei nipotini, oggi erano a casa dall'asilo e dopo un giro coi genitori e al giardino, sono venuti a mangiare coi nonni, se vuoi ti racconto anche quello che hanno mangiato e ora sono a casa a dormire e tra un po' torneranno a cenare, con mia grande gioia. Quando si vuole si riescono a fare tante cose, anche non perdere quel po' di democrazia che i nostri nonni e genitori con guerre e sacrifici ci hanno regalato e che tanti di noi, oggi vogliono buttar via consegnandoci a un poco edificante futuro islamico. Se vuoi imitarmi guarda un po' anche tu Quinta Colonna e Dalla Vostra Parte. Anzi a Dalla Vostra Parte proprio ieri sera c'erano proprio gli abitanti di Anfo. Vale la pena ascoltare chi non la pensa come te.
mer 02 nov 2016, ore 15.56
Immagine profilo
@13.22
(UTENTE NON REGISTRATO)
Probabilmente non capisce ciò che scrive. Supponente e sentenzioso. Impari a rispettare, se vuole rispetto.
mer 02 nov 2016, ore 14.13
Immagine profilo
@11,19
(UTENTE NON REGISTRATO)
E' anche alquanto strano che lei, lettore molto attento e così pronto a fare il moralista, non l'abbia mai fatto in occasione dei tanti commenti rozzi e volgari che sono apparsi su questo sito, i cui autori, guarda caso, appartengono quasi tutti a una certa fazione. E' per caso una "rispettabilissima" persona dalla doppia moralità?
mer 02 nov 2016, ore 13.52
Immagine profilo
@11.19
(UTENTE NON REGISTRATO)
Qui di astioso c'è solo chi da gratuitamente del cafone agli altri. Nei miei commenti non ci sono nè parolacce, nè volgarità, e tantomeno astio. Solo constatazioni un po' colorite e consigli.
mer 02 nov 2016, ore 13.22
Immagine profilo
@10.46
(UTENTE NON REGISTRATO)
Lei si comportato semplicemente da cafone. (Sono un semplice lettore dei suoi astiosi, supponenti e volgari scritti).
mer 02 nov 2016, ore 11.19
Immagine profilo
a 10.46
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non sono solo io che dico le stesse cose. Sono i politici e vari programmi TV che ci raccontano le stesse cose senza approfondire mai informando i cittadini che pagano il canone, su cosa preveda la legge in caso di immigrazione, di clandestinità, di asilo, cosa prevedono le leggi sia italiane che europee, che internazionali. Se lo facessero anzichè sentire politici che chiedono ad altri politici come si risolve il problema invasione, lo capirebbero subito leggendo leggi e direttive europee. Rimpatriare e attivare direttive rimpatri e ONU e UNIONE AFRICANA: Il fatto è che forse lo sanno ma non lo vogliono fare? Noi donne siamo abituate a trovare il tempo per fare tante cose!!!
mer 02 nov 2016, ore 11.17
Immagine profilo
@09,08
(UTENTE NON REGISTRATO)
Signora, guardi che io non le ho dato della "malata di mente", non mi permetterei mai. Ho solo fatto delle constatazioni in base ai suoi chilometrici, ripetitivi e assurdi commenti, sempre gli stessi, dalle 5 di mattina all'una di notte. Si vede che di tempo libero ne ha, eccome.
mer 02 nov 2016, ore 10.46
Immagine profilo
a 8.27
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mio caro, mentre stiro e cucino io guardo anche la tv. Le donne non smettono mai di fare il doppio lavoro, quello di casalinga che le obbliga a stare di piu' degli uomini in casa , nemmeno quando dovrebbero godersi la pensione. Certo chi mantenere allenata anche la mente nella speranza di prevenire l'Alzheimer, e fino che la mia mente me lo consente non mi faccio prendere in giro da chi racconta un mondo di bugie come è avvenuto nell'ultimo periodo, che il reato di clandestinità era stato abolito ed invece non è cosi' anzi è costituzionale e lo si puo' verificare leggendo la sentenza 250/2010 della Corte Costituzionale. Poi ci hanno raccontato che chi scappa dall'Africa erano tutti profughi, ed invece la maggior parte erano clandestini che si potevano o dovevano rimpatriare e lo si poteva fare non solo attivando Frontex come prevede la direttiva 2007/2004, ma anche attivando il Fondo Europeo rimpatri come da direttiva 2008/115/CE ed invece i 500mila arrivati dal 2013 non si sa bene dove siano. Se puoi smentire questi dati fallo , ma non credo ci riuscirai perchè sono scritti neri su bianco . I miei nipotini non sono i miei figli e li accudisco quando i loro genitori ne hanno bisogno e non quando voglio io, anche se io li vorrei sempre. Guarda che c'è un proverbio che dice che la prima gallina che canta ha fatto l'uovo, e dare del malato di mente agli altri potrebbe significare che il problema sia tuo!!
mer 02 nov 2016, ore 09.08
Immagine profilo
@06,23
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il mare di sproloqui di questa signora che si alza alle cinque e comincia a smanettare e prosegue fino all'una di notte. Perfino quando va a prendere il nipotino all'asilo non smette di smanettare i suoi chilometrici sproloqui, lo ha rivelato lei stessa in risposta a chi le consigliava di andare a farsi una passeggiata col nipotino: "sono all'asilo". Magari il bimbo l'avra` chiamata: "nonna, perche' non mi guardi mai?". Per la verita` non e` vero che smanetta per tutto il giorno, alla sera si siede puntuale e in estasi davanti alle reti bungabunghiane per farsi un rifornimento di terrore e odio. Forse dovrebbe cominciare a chiedersi se tutto questo e` normale e soprattutto educativo per il suo nipotino. Sono stato un po' invadente, ma, mi creda, l'ho fatto per il suo bene.
mer 02 nov 2016, ore 08.27
Immagine profilo
@21.21
(UTENTE NON REGISTRATO)
Di che cooperativa sei?
mer 02 nov 2016, ore 08.25
Immagine profilo
@623
(UTENTE NON REGISTRATO)
I musulmani sono il 2,5 della popolazione ma con i clandestini arrivano al 99% della popolazione italiana. Senza immigrazione la nostra economia fiorirebbe ed avremmo un nuovo rinascimento e se usciamo dall'Europa i 2200 miliardi di di euro di debito li pagheremo con le noccioline che coltiveremo in valpadana.
mer 02 nov 2016, ore 07.39
Immagine profilo
a 21.21-21.27
(UTENTE NON REGISTRATO)
I musulmani sono il 2,5% della popolazione? Ma hanno contato anche i clandestini? Quelli che non hanno rimpatriato e che sono in giro per l'Italia e per l'Europa? E' vero se c'è un problema che non ho è il clima che fa quello che vuole, del resto è cosi' impossibile fare previsioni che hai visto mai che d'improvviso ritornino le glaciazioni???Invece la crisi economica e la disoccupazione sono problemi vivi ed attuali e che sono connessi con la globalizzazione e l'immigrazione o meglio l'invasione. Invasione che guarda caso non è mai stata tale fino a che non siamo entrati in Europa. Fino a che si sono rispettate le leggi sull'immigrazione e la Costituzione che stabilisce all'art. 4 che il lavoro spetta prima agli italiani, non ci sono stati problemi. Il lavoro poi c'era, si trovava, io lo posso ben dire che si poteva anche cambiare lavoro senza problemi ai miei tempi, ma oggi tutto è cambiato ed è da ciechi non volerlo vedere nè ammettere che le tante piccole industrie stanno chiudendo, i piccoli negozi idem, le grandi aziende se ne vanno dove vengono tassate meno e non hanno la spada di damocle di una giustizia lenta che pende sulla loro testa. Tasse, giustizia lenta, globalizzazione sono le principali cause della morte della nostra economia e quindi il lavoro è sparito, non se ne trova piu' nemmeno a cercarlo col lumino e nonostante questo arrivano a frotte e clandestinamente centinaia di migliaia di africani che se anche scappassero dalle guerre dovrebbero cercare rifugio e protezione nel loro continente visto che sono solo 2 gli stati che non hanno ratificato la convenzione di Ginevra del 1951 e in piu' è depositata alle Nazioni Unite la Convenzione Africana Rifugiati che tanti stati hanno ratificato e quindi gli africani non avrebbero alcun diritto di venire clandestinamente da noi a cercare asilo. Anzi dovrebbero essere l'UNIONE AFRICANA E l'ONU a provvedere a trovare loro asilo nei vari stati africani, l'UNHCR poi ha il compito anche in Africa di sorvegliare affinchè la Convenzione di Ginevra venga rispettata nei vari stati che l'hanno sottoscritta. Ma nessuno punta il dito contro queste organizzazioni che paghiamo profumatamente e che non fanno quello che è scritto nei loro statuti. Di certo anche l'Europa probabilmente ci ha messo lo zampino in questa invasione che prima del nostro ingresso in Europa non avveniva. I nostri politici dovrebbero verificare se le lacune sono in queste direttive emanate dall'Europa e ratificate senza verificare che ci siano lesioni dei nostri diritti e principi costituzionali, come nel caso di mettere non chi ha già ricevuto ma lo status di profugo in una condizione sociale eletta con privilegi e diritti assurdi e superiori a quelli previsti per gli italiani, in piena lesione dell'art. 3 costituzione, visto che i richiedenti asilo altro non sono che emeriti sconosciuti che non si sa da dove vengano e che potrebbero raccontarci tutte le bugie che vogliono e potrebbero anche essere, come è già successo a Merano e in Germania, terroristi o jhadisti, o anche delinquenti di vario tipo, o malati di mente, ebbene noi a questi emeriti sconosciuti che commettono il reato di clandestinità, stendiamo tappeti d'oro, garantiamo loro mantenimento, assistenza sanitaria e privilegi vari, solo perchè presentano una domanda di asilo?? Ma come è possibile che sia costituzionale una cosa del genere? Chi non si arrabbia è proprio uno che ignora la realtà e non la vuol vedere o per convenienza o per superficialità. Sembra però che anche il Papa se ne stia accorgendo, era ora!
mer 02 nov 2016, ore 06.23
Immagine profilo
distrazone
(UTENTE NON REGISTRATO)
É vero che molte persone pensano che l'immigrazione sia il vero problema della nostra società. Sono così distratti dai veri problemi, ovvero la disoccupazione, la crisi economica, i cambiamenti climatici. Stiamo vivendo una psicosi collettiva che può produrre gravi conseguenze, come é accaduto con il nazismo. Non deve preoccuparci l'immigrazione quanto la reazione di paura che alimenta sentimenti animali che avvelenano la società.
mar 01 nov 2016, ore 21.27
Immagine profilo
@assurda
(UTENTE NON REGISTRATO)
Povera assurda ossessionata dai musulmani, che sono il 2,5% della popolazione ma per lei sono ormai la maggioranza. I due terzi dei nuovi immigrati é cristiano, ma a lei non vanno bene nemmeno quelli. Non le va bene nulla, poveretta.
mar 01 nov 2016, ore 21.21
Immagine profilo
a 17.05
(UTENTE NON REGISTRATO)
Veramente non occorre farsi condizionare per vedere musulmani, basta guardare dalla finestra o andare ai supermercati,ai mercati e per strada e manca poco che siano ormai maggioranza rispetto a noi. E non ci sarebbe di che preoccuparsi se non fosse per via del loro Corano che insegna loro che siamo infedeli da eliminare e di non saper distinguere chi tra di loro sia moderato oppure no, ammesso che esista. E non occorre essere maghi per indovinare che se raggiungeranno la maggioranza tramite l'asilo o leggi assurde come lo IUS SOLI, non ci penseranno un solo minuto per sostituire la nostra Costituzione col Corano!!! Altro che referendum per cambiare la Costituzione!! Quanto a questa immigrazione/invasio ne sembra che ormai si siano resi conto che la gente non ne puo' piu' e tengono nascosti i sondaggi in cui la maggioranza delle persone è contraria!! Sono in buona compagnia allora, sono in tanti a pensarla come la penso io, e non è certo razzismo, ma realismo e buon senso. Ci avrei scommesso che eri musulmano
mar 01 nov 2016, ore 20.12
Immagine profilo
@15.50
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vede signora cosa succede a bere avidamente i venefici biberon che questi PROFESSIONISTI DELLA MENZOGNA le preparano ad arte? Lei purtroppo è ormai talmente succube che vede solo musulmani dappertutto. Stia tranquilla, sono bresciano come lei. Visto che, evidentemente, non ha letto il mio precedente commento che mostra come i suoi idoli raccontano la verità, gliela reincollo, anche se per lei non servirà a nulla: QUINTA COLONNA? DEL BOBBIO? Nel solco della più grande tradizione del GIORNALISMO DELLA MENZOGNA a cui fanno parte gli altri idoli della signora ASSURDO: BELPIETRO, FELTRI, GIORDANO e SALLUSTI, tutti già condannati per diffamazione e calunnia (ma impuniti e ancora al loro posto - SCANDALOSO!), anche questo DEL BOBBIO detto l'arrogante, non risulta da meno, anzi, è andato anhe oltre. La macchina dell'odio: FINTI ROM E MUSULMANI PAGATI PER FARGLI DIRE CHE RUBANO: E' stata Striscia la Notizia a denunciare, nel maggio 2015, in prima serata i "cugini" di Rete 4. In ben due servizi dei programmi di Paolo Del Debbio, Quinta Colonna e Dall'altra parte, sarebbe andata in onda la stessa persona mascherata: una volta è stata pagata per fare finta di essere un rom che vende macchine rubate, un'altra volta per dire di essere un musulmano a cui "non frega un cazzo" se i cristiani vengono sterminati. Signora, continui a farsi lavare il cervello da questi "delinquenti della menzogna". Contenta lei...
mar 01 nov 2016, ore 17.05
Immagine profilo
a 12.12 e 11.51
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ho toccato un punto debole, scommetto che siete musulmani, sunniti o sciiti? Io guardo tutte le trasmissiono e ritengo che Dalla Vostra Parte e Quinta Colonna sonno davvero quelle che sono piu' in difesa degli italiani, tutte le altre per motivi che non si conoscono, o per paura di licenziamenti come è successo a Belpietro o perchè davvero sono di parte, non fanno mai un bilanciamento tra i diritti degli italiani e quelli degli stranieri, facendo prevalere ed evidenziando solo i diritti o meglio i non diritti degli stranieri rispetto a quelli degli italiani che per costituzioni hanno dei privilegi in piu' confermati negli articoli in cui è riportata la parola CITTADINI. Mai che si chiami un Costituzionalista per verificare come insegnano la Costituzione e difendere un po' noi poveri italiani che da quando poi siamop anche entrati in Europa veniamo calpestati nei nostri diritti ancor di piu'. Io non odio proprio nessuno, e non offendo mai nessuno come invece fate voi, e mi documento, ora che in tarda età mi è stato insegnato ad usare internet, verificando e leggendo le leggi. Pensa che in passato per sapere cosa c'era scritto in una legge dovevo andare alla biblioteca piu' vicina e fotocopiarla. In questo abbiamo fatto passi avanti e cliccando con un dito in internet si possono leggere tutte le leggi e persino le sentenze. Certo potrei sbagliare ad interpretarle, questo si', ma non scrivo mai cose che non sono documentate da leggi. Ma visto che errare è umano, anche i giudici sbagliano se in primo grado condannano le persone e in ultimo grado poi vengono scagionate. Quale danno è peggiore di condannare una persona ingiustamente!!! Quando sostengo che il reato di clandestinità è ancora in vigore è perchè l'ho letto nella sentenza 250/2010 della Corte Costituzionale. Quando dico che burqa e niqab violano i diritti umani, i nostri e i valori minimi di uno stato democratico è perchè l'ho letto nella sentenza della Corte Europea dei diritti dell'uomo del 2014 verso la Francia. Leggile ed io accetto critiche sul fatto che posso aver interpretato male, ma non dico falsità. ecc.ecc. Quando dico che il reato di razzismo a mio parere è incostituzionale perchè mette la razza su un gradino superiore di difesa e quindi di privilegio che la legge non dovrebbe prevedere, o che a mio parere è incostituzionale la legge 142/2015 perchè mette dei richiedenti asilo e quindi dei perfetti sconosciuti privi di cittadinanza su un gradino superiori di difesa, con privilegi superiori agli italiani, questo purtroppo non l'ho ancora letto in nessuna sentenza però mi piacerebbe che venisse verificato. Se davvero il popolo è sovrano avremmo diritto di saperlo o no?
mar 01 nov 2016, ore 15.50
Immagine profilo
danno
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il danno maggiore lo fa chi non sa di essere un danno vivente, come nonna assurda che sparge menzogne e odio, fidandosi di giornalisti prezzolati dalla famiglia berlusconi.
mar 01 nov 2016, ore 12.12
Immagine profilo
@10.23
(UTENTE NON REGISTRATO)
QUINTA COLONNA? DEL BOBBIO? Nel solco della più grande tradizione del GIORNALISMO DELLA MENZOGNA a cui fanno parte gli altri idoli della signora ASSURDO: BELPIETRO, FELTRI, GIORDANO e SALLUSTI, tutti già condannati per diffamazione e calunnia (ma impuniti e ancora al loro posto - SCANDALOSO!), anche questo DEL BOBBIO detto l'arrogante, non risulta da meno, anzi, è andato anhe oltre. La macchina dell'odio: FINTI ROM E MUSULMANI PAGATI PER FARGLI DIRE CHE RUBANO: E' stata Striscia la Notizia a denunciare, nel maggio 2015, in prima serata i "cugini" di Rete 4. In ben due servizi dei programmi di Paolo Del Debbio, Quinta Colonna e Dall'altra parte, sarebbe andata in onda la stessa persona mascherata: una volta è stata pagata per fare finta di essere un rom che vende macchine rubate, un'altra volta per dire di essere un musulmano a cui "non frega un cazzo" se i cristiani vengono sterminati. Signora, continui a farsi lavare il cervello da questi "delinquenti della menzogna". Contenta lei...
mar 01 nov 2016, ore 11.51
Immagine profilo
a 8.48 e 9.19
(UTENTE NON REGISTRATO)
I danni semmai li fa chi fa prevalere i diritti dei clandestini a quelli sacrosanta degli italiani disconoscendo la costituzione.Vi consiglio invece di guardare Quinta Colonna di ieri sera. Interessante scoprire che si fanno requisizioni di proprietà private, in quel caso un albergo di Ficarolo per mettere non profughi riconosciuti tali, ma non si sa se clandestini o richiedenti asilo. In entrambi i casi sono perfetti sconosciuti che potrebbero anche essere o malintenzionati o delinquenti o terroristi o bugiardi, che vengono trattati da principi in base a leggi europee o italiane come la 142/2015 della cui costituzionalità non v'è certezza e che pare del tutto discriminatoria perchè concede ad emeriti sconosciuti protezioni e mantenimento non previsti per gli italiani, quelli che devono vivere per strada o perchè sfrattati o perchè senza lavoro che avrebbero invece per costituzione diritto di essere tutelati e protetti rispetto al mondo intero.
mar 01 nov 2016, ore 10.23
Immagine profilo
@848
(UTENTE NON REGISTRATO)
Verissimo. Anch'io appena capisco che si tratta di assurdo smetto di leggere. Però é un suo diritto, lasciamo che si sfoghi. Se non si sfoga magari fa più danni.
mar 01 nov 2016, ore 09.19
Immagine profilo
@ASSURDO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Consiglio: non ti legge piu' nessuno, risparmiati la fatica.
mar 01 nov 2016, ore 08.48
Immagine profilo
ASSURDO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma come puo' essere costituzionale la legge 142/2015, che mette non chi ha già ottenuto lo status di rifugiato, bensì i richiedenti asilo ossia persone della quali non si conosce l'identità, da dove provengono, se ci raccontano falsità o di essere coloro che non sono, che potrebbero essere come è già successo a Merano e in Germania terroristi o jhadisti, o anche delinquenti o malati di mente, in una posizione di privilegio tale da assicurare loro non solo accoglienza con tanto di mantenimento, ma addirittura libertà di circolazione tra la gente in piena discriminazione nei confronti degli italiani che non godono di simili privilegi e che oltretutto calpestano la loro sicurezza e i loro diritti umani? Sì perchè l'Italia ha sottoscritto nel 1951 la convenzione europea dei diritti dell'uomo che all'art. 5 punto f) prevede arresto e detenzione per coloro che penetrano irregolarmente nel territorio, senza privilegi nemmeno per chi è richiedente asilo o scappa dalla guerra!! Invece non solo a chi è già riconosciuto meritevole di asilo, e anche qui sono indigeribili e discriminatori i maggiori privilegi che si riservano a costoro rispetto agli italiani, ma addirittura ai richiedenti asilo che non si sa chi siano e che intenzioni abbiano questa legge discriminatoria 142/2015 riserva dei privilegi inconcepibili e delle libertà che calpestano la nostra sicurezza. Chi ne ha controllato la costituzionalità di questa legge? lesiva dell'art. 3 costituzione perchè mette i richiedenti asilo su un gradino superiore di tutela rispetto agli italiani? Anche noi italiani, in nome della sovranità che appartiene al popolo, vorremmo come in altri Paesi democratici che leggi sia europee che italiane venissero controllate dalla Corte Costituzionale che ne valutino la lesione dei nostri diritti e principi costituzionali, Non puo' essere costituzionale che il mondo intero, anche chi si fa la guerra per un inconcepibile odio innato come i sunniti e sciiti, possa vantare maggiori privilegi che la nostra costituzione riserva principalmente agli italiani e che gli italiani siano costretti a farsi calpestare nella sicurezza e perdere il lavoro che spetta loro dall'art. 4 costituzione per emeriti sconosciuti che dovrebbero cercare asilo nei loro continenti!!!
mar 01 nov 2016, ore 07.33
Immagine profilo
INCREDIBILE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Saranno felici gli zii 90enni sapere per voce del Sindaco di Bergamo che siccome è difficile rimpatriare perchè gli Stati africani non rivogliono i propri cittadini, che sembra assurdo da credersi, anzi sembra una barzelletta colossale, che la cosa migliore è integrarli con dei piccoli lavoretti. Proprio quello che ci vuole per il loro nipote che cosi' non sarà piu' assunto nel Comune dove aveva trovato un po' di lavoro per 1 anno perchè lui e gli altri 3 giovani se lo vedranno portare via dai profughi e falsi tali. Ma che si studino la Costituzione che all'art. 4 indica che il lavoro spetta prima agli italiani e non ai richiedenti asilo!!! Chiedano invece aiuto all'Europa di attivare il fondo europeo rimpatri e anche rimpatri congiunti da 2 o piu' stati membri e se non sono capaci di rimpatriare c'è anche la possibilità di coinvolgere Frontex che persino con fondi di questa agenzia ha il compito di trovare le migliori soluzioni di rimpatrio come è scritto nero su bianco nella direttiva CE 2007/2004. Quando smetteranno di prenderci in giro??
lun 31 ott 2016, ore 16.16
Immagine profilo
a 13.22
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche non volendo pensarci in questi giorni di pranzi familiari, non si puo' fare a meno di parlare che di lavoro non ve ne è piu' nemmeno a cercarlo col lumino. Gli zii 90enni il cui nipote aveva trovato lavoro per 1 anno in un Comune vicino, temono che i lavoretti di pulizia del Comune anche con guida di piccoli trattorini ecc., che dovrebbe essere garantito nuovamente a gennaio, probabilmente non ci sarà piu' perchè questo Comune sta accogliendo profughi e probabilmente questi lavoretti che prima davano la possibilità di lavoro a 3 persone verranno dati a questi falsi profughi: Capito con che ansie e che rabbia devono vivere gli italiani, che quello scarso lavoro chespetta a loro per costituzione, se lo vedono anche portare via dai profughi?? Mentre in Costituzione c'è scritto che il lavoro deve essere assicurato prima agli italiani (art. $), non c'è scritto che il lavoro spetta prima ai richiedenti asilo e ai profughi
lun 31 ott 2016, ore 14.51
Immagine profilo
a 13.22
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sono all'asilo. Invece finalmente oggi al TGCOM si è sentito parlare di Rimpatri. Era ora. Bastava che i nostri esperti e politici da 20mila euro al mese studiassero un po' le leggi e avrebbero capito che ci sono le condizioni per provvedere a rimpatriare, Anzi il direttore ha evidenziato di come Salvini lo avesse già detto a suo tempo e per questo offeso ingiustamente.
lun 31 ott 2016, ore 14.41
Immagine profilo
nonna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Esci un po' con i tuoi nipotini.
lun 31 ott 2016, ore 13.22
Immagine profilo
CHIAREZZA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Speriamo che davvero domenica prossima si parli di immigrazione e di asilo con piu\' cognizione delle leggi. Non dimenticando che anche in Africa sono solo 2 gli Stati che non hanno ratificato la Convenzione di Ginevra del 1951 e hanno persino depositato alle Nazioni Unite la Convenzione Africana Rifugiati che obbliga tutti gli Stati Africani che l\'hanno ratificata a trovare asilo agli Africani in Africa e quando hanno difficoltà nel farlo deve intervenire l\'UNIONE AFRICANA a decidere in merito all\'asilo in africa in spirito di solidarietà tra Stati Africani. E\' inaccettabile che continuino ad offendere gli abitanti di Goro e Gorino per aver rifiutato donne e bambini, quando prima di tutto non lo sapevano e poi i bambini non c\'erano. Tra queste 12 donne poi c\'erano una proveniente dalla >Sierra Leone che non scappava da un Paese in guerra e una dalla Nigeria, che doveva cercare asilo in Nigeria, nella parte della Nigeria dove non c\'era Boko Haram o comunque poteva cercare asilo negli Stati Africani che hanno ratificato la Convenzione di Ginevra del 1951 o la Convenzione Africana Rifugiati anche tramite l\'ONU UNHCR che ha il compito di sorvegliare affinchè il contenuto della Convenzione di Ginevra del 1951 venga rispettata ovunque, quindi anche in Africa. Ciò che a quanto pare non potevano o non dovevano fare è arrivare clandestinamente in Italia, dove, purtroppo non pare si vogliano nemmeno citare i diritti a difesa degli italiani, e si preferisce accusare di razzismo gli italiani che subiscono questa invasione illegale, mentre il vero razzismo e discriminazione è quella verso gli italiani che non li si difendono dall\'invasione nemmeno quando le leggi per questa difesa sono evidenti. Troppo superficiale affrontare questa invasione eludendo tutte le leggi che esistono e spiegarci perchè non viene applicato il reato di clandestinità ancora in vigore e costituzionale, perchè chi non fa domanda di asilo non viene rimpatriato in quanto clandestino entro 50 giorni. Perchè anche i richiedenti asilo non vengono rispediti in Africa dove secondo la Convenzione di Ginevra del 1951 devono ricevere asilo e in Africa e non da noi. Troppo superficiale non evidenziare che questa invasione illegale costa agli italiani 4 miliardi oltre ai costi della sanità regalata gratuitamente a chi non ne ha diritto e poi togliendola agli italiani!! Non è razzismo ma è solo rispetto delle leggi e della giustizia!!!
lun 31 ott 2016, ore 11.25
Immagine profilo
INCREDIBILE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non si possono piu' sentire i nostri rappresentanti europei ed italiani che vogliono punire gli Stati Europei,a quanto pare molto piu' conoscitori dei regolamenti europei e internazionali e molto piu' rigorosi di difendere i propri cittadini, , che alzano i muri e nei confronti dei quali si vogliono distribuire non solo i profughi ma anche i clandestini e hanno capito che l'Italia pur potendo rispettare i confini esterni non facendo penetrare nessuno come da art. 5 regolamento Schengen 562/2006, anche chiedendo l'aiuto di Frontex che da regolamento CE 2007/2004 ha il compito di non far penetrare nessuno non in regola nell'area Schengen e anche di trovare le migliori soluzioni di rimpatrio, non utilizza queste possibilità rigorose e autorizza tutti a sbarcare in Italia. Appurato che pur potendo non far sbarcare nessuno invece autorizza tutti a mettere piede nel nostro Paese, almeno provvedesse ad identificarli e ad emanare il reato di clandestinità a coloro che non presentano domanda di asilo! Ma nemmeno questo reato pare si voglia applicare e nessuno spiega perchè. Allora se non si applica il reato di clandestinità almeno si mettano questi clandestini che non richiedono asilo in centri di identificazione ed espulsione, anzichè lasciarli liberi di circolare per strada, dove in questi centri hanno diritto di presentare ricorso entro trenta giorni, e di ricevere risposta dal giudice di pace entro 20 giorni dalla presentazione della domanda e il giudizio è inappellabile come prevede il Decreto legge 150/2011 art. 18. Il giudizio è inappellabile significa se non erro che non si possono piu' fare altri ricorsi e quindi si deve provvedere al rimpatrio anche con fondi Europei come prevede la direttiva 2008/115/CE. Dei 500mila arrivati nel 2013 e finiti chissà dove se si fossero rispettate le leggi, la metà di questi sarebbero già dovuti essere rimpatriati e invece dove sono?? E dovrebbero essere gli italiani a vergognarsi? E i Paesi Europei ad essere puniti perchè alzano i muri?
lun 31 ott 2016, ore 09.18
Immagine profilo
@@buonismo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il buon senso é il guardiano dell'odio e della paura.
dom 30 ott 2016, ore 13.00
Immagine profilo
@buonismo
(UTENTE NON REGISTRATO)
l'opposto di buonismo è buonsenso..
dom 30 ott 2016, ore 12.27
Immagine profilo
RICORSI?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Come si agisce su questi richiedenti asilo una volta bocciata la domanda? Secondo l'art.19 del D:L: 150/2011 possono fare ricorso entro 30 giorni, ma in quanti giorni deve essere data risposta al ricorso se questo articolo prevede che questa controversia sia trattata in ogni grado in via d'urgenza? Se per uno che è stato respinto l'art. 18 del DL 150/2011 prevede che il ricorso puo' essere presentato entro 30 giorni e l'esito deve essere dato entro 20 giorni ed è inappellabile, perchè questa disparità per questi a cui viene respinta la domanda di asilo? Se la risposta al ricorso è inappellabile per gli uni perchè non è inappellabile parimenti per gli altri? Due Pesi e " Misure e intanto il peso di 4 miliardi pesa sulle tasse degli italiani!!! E anche sulla sanità che ci tolgono sempre piu' per garantirla a chi non ha diritto?
dom 30 ott 2016, ore 09.01
Immagine profilo
a 12.00
(UTENTE NON REGISTRATO)
Io non lo trovo però in questo OCSM del 2011 che si potevano ospitare in alberghi e case private o anche fare espropri di proprietà private! Dov'è il punto o la legge che lo prevede?
sab 29 ott 2016, ore 12.39
Immagine profilo
@10,32
(UTENTE NON REGISTRATO)
Era solo per ricordare a chi grida allo scandalo perche` vengono ospitati negli alberghi che il promotore di questa iniziativa fu nientemeno che il "cattivista" MARONI.
sab 29 ott 2016, ore 12.00
Immagine profilo
buonismo
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'opposto di buonista é stronzista.
sab 29 ott 2016, ore 11.56
Immagine profilo
a 9.25
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma questo OPCM è riferito solo a chi ha riconosciuto lo status di profugo o sbaglio? Chi arriva non è ancora riconosciuto profugo e non parla di richiedenti asilo o sbaglio? Perciò la loro collocazione dovrebbe essere in centri previsti dalla legge e dalla direttiva europea. Non parla nè di Hotel nè di cooperative?
sab 29 ott 2016, ore 10.32
Immagine profilo
@9,33
(UTENTE NON REGISTRATO)
Repubblica.it dice le stesse cose aggiungendo le accuse dei "cattivisti".
sab 29 ott 2016, ore 09.44
Immagine profilo
a 9.07
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se leggi il significato di buonismo su Repubblica.it è invece molto peggio di quanto io pensassi. Quale sarà la definizione piu' corretta?
sab 29 ott 2016, ore 09.33
Immagine profilo
A 9,07
(UTENTE NON REGISTRATO)
'Emergenza umanitaria cittadini provenienti dal Nord Africa OPCM 13 aprile 2011”, anche conosciuto come “Piano Emergenza Nord Africa”.
sab 29 ott 2016, ore 09.25
Immagine profilo
a 8.59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Nell'art. 19 del Decreto legge 150/2011 relativo alle controversie in materia riconoscimento protezione internazionale, sarebbero da interpretare da un esperto perchè al punto 1) c'è scritto che sono regolate dal rito sommario di cognizione.... che beato chi sa cosa significhi. Al punto 3 sembra piu' chiaro e indica che il ricorso è proposto entro 30 giorni dalla NOTIFICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO, oppure entro 60 giorni se il ricorrente risiede all'estero (si puo' fare ricorso allora anche dall'estero? Al punto 4) indica che la proposizione del ricorso sospende l'efficacia esecutiva tranne in alcuni casi che specifica. Al punto 5) indica che quando il provvedimento viene sospeso al ricorrente viene rilasciato un permesso di soggiorno per richiesta asilo ai sensi art. 36 del D.L. 25/2008. Al punto 9) indica che l'ordinanza puo' rigettare il ricorso oppure riconoscere lo status di rifugiato o di protezione sussidiari. Al punto 10) indica che la controversia è trattata in ogni grado in via di urgenza(cosa significhi via d'urgenza solo gli avvocati lo possono sapere, presumo però siano previsti dei limiti di tempo o no?) Chi sa rispondere?
sab 29 ott 2016, ore 09.24
Immagine profilo
@8,58
(UTENTE NON REGISTRATO)
Linguistica Farzanti: definizione di BUONISMO: atteggiamento che, nei rapporti politici, di lavoro, familiari, viene considerato troppo incline alla comprensione e alla collaborazione da chi preferirebbe un comportamento più duro e aggressivo. ORGOGLI OSAMENTE BUONISTA!
sab 29 ott 2016, ore 09.07
Immagine profilo
a 8.59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Con quale legge sono stati attivati questi CAS cosi' la possiamo leggere?
sab 29 ott 2016, ore 09.07
Immagine profilo
@8,51
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mentre Salvini strepita e il Governo arranca nel fare fronte alla situazione emergenziale in pochi si prendono la briga di spiegare perché i migranti che arrivano in Italia vengono ospitati all’interno delle strutture alberghiere. La pratica è stata iniziata dal MINISTRO DELL'INTERNO DEL GOVERNO BERLUSCONI (udite, udite) R O B E R T O M A R O N I che, per fronteggiare “l’emergenza Nordafrica” del biennio 2011-2012 aveva dato mandato di identificare le strutture (chiamati CAS, centri di accoglienza straordinaria) idonee all’accoglienza dei migranti, tra queste figuravano anche alberghi, palestre, e locali di vario genere atti ad ospitare gli immigrati giunti in Italia. Un giro d’affari milionario per coloro che misero a disposizione gli alberghi, come denunciato da un'inchiesta de L’Espresso. Il Ministro Cancellieri mise fine all’emergenza nel 2013 mandando via i migranti che a quella data ancora soggiornavano all’interno delle strutture d’accoglienza straordinaria. Le nuove recenti ondate migratorie hanno però evidentemente convinto il Governo Renzi ad adottare la stessa strategia ideata da Maroni. Strategia che oggi Salvini critica ferocemente, ma ma dov’era il Capitano quando veniva denunciata la situazione scandalosa dei CAS? Ecco un altro caso di doppio standard leghista, che si aggiunge alla mega sanatoria per gli immigrati, ai fondi elargiti per la costruzione dei campi nomadi e alle quote latte. Tutte iniziative leghiste che sono state pagate con i soldi dei cittadini che pagano le tasse. Oggi come allora.
sab 29 ott 2016, ore 08.59
Immagine profilo
a 8.38
(UTENTE NON REGISTRATO)
Per me il buonismo è far prevalere alle leggi un atteggiamento di benevolenza superficiale verso ogni tipo di problema anche il piu' pericoloso come nel caso del terrorismo
sab 29 ott 2016, ore 08.58
Immagine profilo
a 8,03
(UTENTE NON REGISTRATO)
Già c'è da chiedersi quale legge preveda che costoro possano essere messi in Hotel o in case private o anche fatti espropri, quando la loro collocazione sembra essere in centri di accoglienza specifici per richiedenti asilo quando è necessario verificare la nazionalità o identità , quando non abbia documenti oppure abbia presentato documenti falsi ecc.ecc. come da art. 20 legge 25/2008. Non ho ancora trovato la legge che stabilisce che costoro possono essere lasciati liberi o essere collocati in Hotel, case private o altro, ma puo' darsi ci sia. C'è poi l'art. 18 del D,L 150/2011 che regola la controversia in materia di espulsioni dei cittadini di stati che non sono membri unione europea che da quel che si puo' capire, salvo errori di interpretazioni al punto 3 di questo art. 18 che indica che il ricorso a pena inammissibilità deve essere presentato entro 30 giorni dalla notifica dell'espulsione (60 giorni dall'estero) Al punto 7 indica che il giudizio è definito, IN OGNI CASO, ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI DEPOSITO DEL RICORSO. Perciò quando si consegna un foglio di espulsione si puo' fare ricorso entro 30 giorni e la risposta deve essere data entro 20 giorni. Al punto ) è indicato che l'ordinanza che definisce il giudizio non è appellabile. Perciò in questo caso è ammesso 1 solo ricorso e competente è il giudice di pace. C'è poi l'art. 19 del DL 150/2011 che regola le controversie in materia di protezione internazionale che è piu' complesso e non l'ho ancora letto.
sab 29 ott 2016, ore 08.51
Immagine profilo
@06.41
(UTENTE NON REGISTRATO)
Scusa, mi puoi dire cos'e` il BUONISMO?
sab 29 ott 2016, ore 08.38
Immagine profilo
Corrs
(UTENTE NON REGISTRATO)
quindi possiamo dire che senza dubbio questi di Anfo una volta espletate le pratiche verranno dichiarati NON degni di asilo..., su 47 ne verranno accettate il 15% e gli altri? Dove andranno visto che non facciamo espulsioni?
sab 29 ott 2016, ore 08.03
Immagine profilo
a 00.30
(UTENTE NON REGISTRATO)
Allora potremmo chiedere ad Orban di venire qui per governare un po' l'Italia, sconfiggere la mafia, e rimandare a casa i clandestini come prevede la direttiva europea rimpatri 2008/115 e magari anche i profughi nei paesi confinanti a quelli in guerra dove secondo il diritto internazionale devono presentare domanda d'asilo e cominciare a rendere chiare le leggi. L'america poi anche se nessuno lo dice ha votato di non volere siriani sul proprio trerritorio e nessuno si scandalizza e nemmeno li taccia di razzismo e xenofobia guarda un po!?! Stanno tenendo nascosto tutti i problemi connessi al terrorismo anche importati coi profughi e falsi tali, sia in Germania dove non ci sono piu' notizie sull'episodio successo a 2 fabbriche in luoghi diversi. E anche da noi se ne guardano bene di approfondire il caso dei presunti jhadisti che vivevano in case popolari sottratte agli italiani. E gli italiani dovrebbero anche non arrabbiarsi secondo i buonisti?
sab 29 ott 2016, ore 06.41
Immagine profilo
@ 20.20
(UTENTE NON REGISTRATO)
Jobbik è il partito dei gonzi ungheresi. In Ungheria, se ti va bene, hai uno stipendio di 400/450 euro al mese (spesso meno di 200), ma un biglietto dell'autobus o un caffè al bar ti costano 1 euro abbondante e la maggior parte degli Ungheresi che non vivono in città grandi campa arrangiandosi con l'orticello e le galline in cortile. In pratica, viaggiavano di più ai tempi del comunismo, quando almeno potevano andare in ferie al Lago Balaton o in qualche altro Paese del Patto di Varsavia, mentre oggi non si vede un turista ungherese nemmeno a Pinarella di Cervia o in Cambogia. Però hanno la soddisfazione di vedere i loro sbirri maltrattare gli stranieri e sentire un fascista (ammirato da fascisti e leghisti nostrani) al governo che gli racconta quanto è bella e grandiosa l'Ungheria.
sab 29 ott 2016, ore 00.30
Immagine profilo
a19.00
(UTENTE NON REGISTRATO)
Scusa non conosco le lingue cos'è il jobbik
ven 28 ott 2016, ore 20.20
Immagine profilo
a 19.00
(UTENTE NON REGISTRATO)
Perchè no se non avessi problemi ad imparare la lingua, ma anche non in Polonia. E' andato a lavorare in Polonia il figlio di conoscenti che qui non trovava lavoro e il suo stipendio di 1500euro è come se ne valesse 6mila. La mia pensione di poco piu' di 700 euro sarebbe ricca e non preoccupante per il futuro.Comunque a visitare sia la Polonia che l'Ungheria ci sono andata , in Polonia sono gentilissimi e Budapest è davvero bella. Le valigie ce le hanno rubate, da non credere, in Norvegia, ad Oslo. Mi aspettato la nazione dell'onestà ed invece mi sono trovata nell'Eurabia raccontata da Oriana Fallaci.
ven 28 ott 2016, ore 20.06
Immagine profilo
@17.25
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma perché non ti trasferisci in Ungheria? Pensa che resteresti nell'Unione Europea, in un Paese cristiano e magari la tessera di Jobbik te la danno gratis.
ven 28 ott 2016, ore 19.00
Immagine profilo
MAIUSCOLO
(UTENTE NON REGISTRATO)
LA COSA PIU` TERRIFICANTE DELLA VICENDA DI GORINO E` CHE MOLTI DI QUEI DIMOSTRANTI SI ERANO PORTATI APPRESSO ANCHE FIGLIOLETTI E NIPOTINI, STRAPPANDOLI BRUTALMENTE DALLA SPENSIERATA INNOCENZA INFANTILE. ORMAI SI VIENE DROGATI DI ODIO FIN DAI PRIMI VAGITI. AGGHIACCIANTE!
ven 28 ott 2016, ore 18.37
Immagine profilo
DELUSIONE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche sentire oggi al TGCOM un rappresentante europeo di Forza Italia dare Ragione a Renzi sull'immigrazione, cadono le braccia. Del resto Forza Italia pare abbia anche votato la legge europea 97/2013 che apre i concorsi pubblici a profughi ed extraUE in palese contrasto con il trattato europeo sul funzionamento dell'unione europea che sul lavoro esclude la pubblica amministrazione dalle competenze europee e in contrasto con l'art.51 della costituzione che li riserva ai soli cittadini italiani. Anche Forza Italia preferisce i clandestini e i falsi profughi agli italiani e lo si è capito per via del silenzio di questi mesi,escluso pochi, e dalle interrogazioni completamente assenti sulla materia, su questa invasione che ci costa 4 miliardi all'anno che grava sulle tasche anche dei pensionati. Una vera delusione per chi li ha votati pensando che difendessero i cittadini. Hanno ragione coloro che alzano i muri perchè davvero questa invasione sembra proprio programmata e che siano tutti, o meglio quasi tutti d'accordo.
ven 28 ott 2016, ore 17.25
Immagine profilo
IDEOLOGIA?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Qui non c'è nessuna battaglia ideologica, ma solo fatti...il fatto che io sia un kompagno (con la k, perchè la lingua italiana fa schifo) o un radical shit (hai mai pensato di andare in TV a fare il comico?) l'avete dedotto voi da un singolo commento. Il fatto che in Nigeria ci sia Boko Haram è un dato di fatto, il fatto che questa organizzazione massacri interi villaggi (di cristiani soprattutto) è una dato di fatto, il fatto che sia la 26^ economia mondiale è (forse) un dato di fatto, ma questo non significa che si viva bene, infatti davanti alla Nigeria ci sono paesi come gli Emirati Arabi Uniti e l'Arabia Saudita, paesi in cui non proprio tutti vivono benissimo (ma qualcuno molto). Vi spiego una cosa sulla ricchezza di un paese, visto che evidentemente non la sapete: un paese può essere il più ricco del mondo, ma se la ricchezza non è distribuita equamente, la gente vive male...l'India e il Brasile, ad esempio, sono economie fiorenti, ma le differenze sociali sono ancora troppo marcate perchè vengano considerati paesi sviluppati (infatti sono "in via di sviluppo" da un pezzo, visto che la ricchezza se la spartiscono in pochi). Quindi gli abitanti della Nigeria, di contribuire al PIL mondiale, credo se ne sbattano altamente se la loro vita fa schifo. Battaglia ideologica...abbiamo solo fatto notare all'utente delle 14.39 che "vedere" la tragedia dei terremotati e non "vedere" la tragedia di chi scappa da un paese dove la vita di tutti i giorni è difficile è da ipocriti. Io credo che dare dei cretini a degli sconosciuti sia molto intelligente invece, come lo è anche scrivere un messaggio come quello di Gatea, che probabilmente ha 15 anni.
ven 28 ott 2016, ore 17.03
Immagine profilo
Gatea
(UTENTE NON REGISTRATO)
"L'economia nigeriana è la 26ª economia mondiale per PIL nominale ed è la prima del continente africano" "Un rapporto di Citigroup del febbraio 2011 ha incluso la Nigeria nel gruppo dei "Global Growth Generators" ("generatori di crescita mondiale"), ossia gli 11 Paesi che fra il 2010 e il 2050 contribuiranno maggiormente alla crescita del PIL mondiale" Boko Haram, giusto per riempirti la bocca radical-shit... che pena Karo kompagno ti diko una kosa, fai bella figura a stare zitto! Miao miao
ven 28 ott 2016, ore 16.18
Immagine profilo
Ribadisco
(UTENTE NON REGISTRATO)
Usare quella tragedia per condurre le proprie battaglie ideologiche o il proprio business è da cretini (visto che siete in due).
ven 28 ott 2016, ore 16.06
Immagine profilo
@15.04
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi hai tolto le parole di bocca...ma sai, se non c'è la guerra nei loro paesi allora sono sporchi clandestini. Fa niente se in Nigeria c'è Boko Haram che brucia i villaggi...fa niente se la Sierra Leone è uno dei paesi più sottosviluppati al mondo a causa dello sfruttamento dei diamanti. Solo la guerra, forse, è abbastanza per giustificare un crimine orribile come la clandestinità. Come faceva notare quell'utente che sta sempre davanti alla TV: " Una delle 12 donne che dovevano andare a Gorino proveniva dalla Sierra Leone e la Professoressa presente ad Agorà su RAI 3 si chiedeva che tipo di violenze potesse aver subito in Sierra Leone dato che non era un Paese in guerra ed è un Paese che presto andrà ad elezioni!!!" Io invece mi chiedo che tipo di professoressa fosse per fare un ragionamento del genere.
ven 28 ott 2016, ore 15.45
Immagine profilo
@cr3tino
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ah ecco .... invece dire le stesse cose sui rifugiati non é da cretino?
ven 28 ott 2016, ore 15.04
Immagine profilo
@terremotati
(UTENTE NON REGISTRATO)
Pensi di essere spiritoso, mentre sei semplicemente un cr.tino. Come si può "scherzare" a fronte di un dramma di quella portata? Vergognati.
ven 28 ott 2016, ore 14.39
Immagine profilo
@terremotati
(UTENTE NON REGISTRATO)
Guarda che se continui a scaldarti cosi` ti verra` un bell'infarto. E allora diventerai un "parassita" ancge tu.
ven 28 ott 2016, ore 13.59
Immagine profilo
terremotati
(UTENTE NON REGISTRATO)
Una signora terremotata in hotel é sempre al telefono, non ha nemmeno aiutato a pulire per terra, E la manteniamo noi. Basta parassiti !
ven 28 ott 2016, ore 13.20
Immagine profilo
errata corrige
(UTENTE NON REGISTRATO)
volevo dire che il reato di clandestinità è ancora in vigore e nessuno ci spiega perchè non venga applicato.
ven 28 ott 2016, ore 12.03
Immagine profilo
a 11.16
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non concordo per nulla sulla critica a trasmissioni come dalla Vostra Parte e Quinta Colonna che meno male che esistono, e che stanno davvero dalla parte dei cittadini mirabilmente calpestati in barba alla Costituzione. Tutte le altre, vuoi perchè temono il licenziamento o perchè sono proprio di parte fanno una propaganda pro-immigrazione assolutamente indigeribile e nascondendo persino le piu' elementari regole della democrazia che si basano sul rispetto delle leggi. Ma di leggi nemmeno ne parlano. Ci hanno fatto credere che il reato di clandestinità fosse stato abiolito ed invece è ancora in vigore ma nessuno ci spiega perchè non venga abolito. Nessuno parla poi delle regole di Schengen e della difesa dei confini esterni che vanno tutelati e della direttiva europea rimpatri che qualsiasi cittadino cliccando in internet puo' leggere. Ma nessuno dei giornalisti televisivi tutti intenti a dimostrare di quanto siano razzisti emxenofobi tutti gli italiani che non vogliono saperne di questa invasione nemmeno approfondiscono quale siano le regole di Schengen e i trattati che vanno a difesa dei cittadini europea come la direttiva rimpatri. Men che meno ne parlano i tanti parlamentari europei che i trattati europei li dovrebbero conoscere a menadito, quasi che fossero tutti accondiscendenti a questa invasione. Meno male che i Paesi dell'Est ma anche quelli piu' vicini a noi hanno chiuso le frontiere interne probabilmente perchè hanno capito che di difendere i confini esterni e di rimpatriare i clandestini non siamo intenzionati, ma solo di far entrare chiunque lo voglia e non importa se abbia diritto o meno e poi distribuirlo in tutta Europa. Avete sentito per caso qualcuno commentare il giusto giudizio negativo dell'Ungheria stamattina? Sono mesi che l'Ungheria viene maltrattata per i muri e non solo e bene ha fatto a evidenziare che è l'Italia che sbaglia e le frontiere esterne di Schengen sono un colabrodo!!!
ven 28 ott 2016, ore 11.59
Immagine profilo
@ 9.53 e 10.05
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se leggi bene il mio commento vedrai che non dimentico le responsabilità del PD ("un PD sempre più arroccato a difesa dei suoi privilegi e dei centri ricchi del paese" mi sembra chiaro, no?). Quanto ai Pentastellati, volendo arraffare voti ovunque, devono necessariamente restare ambigui ma, come tutti quelli che cianciano di non essere "né di destra, né di sinistra", finiscono invariabilmente per avere posizioni, nei fatti, di destra.
ven 28 ott 2016, ore 11.16
Immagine profilo
Cuccagna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se li obbligassero a lavorare otto ore al giorno per pagare il loro sostentamento i flussi migratori cesserebbero subito. Questi signori stanno al telefono tutto il giorno a dire a parenti e amici di venire in Italia che qui fanno la pacchia.
ven 28 ott 2016, ore 11.14
Immagine profilo
terremoto
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non bastavano i profughi, adesso abbiamo anche tutti questi terremotati negli alberghi a 5 stelle, che si lamentano anche per il cibo, vogliono la wifi ed il telefono gratis per sentire i famigliari. Il tutto a spese nostre. Basta con il buonismo !! É ora di finirla: chi é in difficoltà si arrangi !!
ven 28 ott 2016, ore 10.09
Immagine profilo
a 9.26
(UTENTE NON REGISTRATO)
Davvero sei riuscito a capire da che parte sta il Movimento 5 Stelle su questa invasione? Non si esprime mai con chiarezza, ma dato che non cita mai le leggi sulla difesa dei confini esterni e delle direttive europee sui rimpatri e vuole distribuire i falsi profughi inEuropa, sembra che penda piu' dalla parte del Governo. Anzi proprio ieri in TV, una di loro che in Parlamento ne hanno fatte di tutti i colori ha definito il caso di Goro e Gorino un fatto culturale, come se a Goro fossero poveri ignoranti con poca cultura e conoscenza,. In quanto a conoscenza delle leggi sulla difesa dei confini e rimpatri anche i 5 stelle hanno un bel coraggio a criticare con tanta puzza sotto al naso.
ven 28 ott 2016, ore 10.05
Immagine profilo
a 9.26
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma cosa dici? Che analisi fai allora rispetto a Capalbio? Dove a non volere falsi profughi che chiedono asilo, è stato il Sindaco PD supportato anche da VIP di sinistra?. Ormai tanta parte di italiani e anche i Paesi Europei che chiudono i confini verso di noi hanno capito che questa pare proprio essere una invasione concordata a tavolino e voluta, e che se non fosse voluta gli strumenti europei tipo Frontex e la direttiva europea rimpatri ivi compresi i Fondi Europei Rimpatri per contrastarla ci sarebbero eccome. Ma la volontà che pare emergere è pretendere di fare entrare l'intera Africa e non solo in Italia, per poi invadere tutta l'Europa.
ven 28 ott 2016, ore 09.53
Immagine profilo
AL PPE UE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dicevano stamattina in TV, che quando si vanno a soccorrere i naufraghi si devono portare nel porto piu' vicino e non in quello piu' lontano come l'Italia. Ormai l'hanno capito tutti che questa invasione pare sia concordata a tavolino. I nostri rappresentanti nel PPE dormono o sono concordi col Governo su questa invasione mentre dovrebbe attivare Frontex per difendere i confini esterni e non per scaricare tutti in Italia,.! Perchè il PPE in Europa non si studia il regolamento di Schengen CE562/2006 art. 5 e il regolamento Frontex 2007/2004 che prevede che Frontex abbia anche il compito di aiutarci a difendere i confini esterni e di trovare le migliori soluzioni di rimpatrio dei clandestini e soprattutto la direttiva europea rimpatri 2008/115/CE che prevede non solo di poter accedere al Fondo Europeo Rimpatri ma anche di prevedere rimpatri congiunti di clandestini da 2 o piu' Stati Membri. I nostri rappresentanti del PPE non li conoscono questi trattati o vogliono anche loro questa invasione???
ven 28 ott 2016, ore 09.37
Immagine profilo
suggerimento
(UTENTE NON REGISTRATO)
Accogliamoli in ogni comune italiano con la stessa percentuale che a Capalbio.
ven 28 ott 2016, ore 09.37
Immagine profilo
@ GORO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Attenzione a non prendersela indistintamente con gli abitanti del Ferrarese: la sceneggiata xenofoba è stata istigata e guidata da un pugno di personaggi ben noti ai quali, come al solito, si sono accodati i più sprovveduti. Goro e Gorino sono territori con un'economia prevalentemente basata su agricoltura e pesca, luoghi un tempo contraddistinti da alti tassi di emigrazione, divenuti agiati negli ultimi decenni ma dove la crisi ha colpito molto forte, abbassando drasticamente gli standard di vita faticosamente conquistati e proprio su questa congiuntura si è installato forte il discorso leghista, che vede nella zona del ferrarese tantissimi altri comuni dove proliferano piccoli Salvini, abili a spargere sempre più ostilità verso il migrante. Non sono "semplici cittadini" quelli che hanno messo in campo questa pessima iniziativa, bensì uomini e donne che appoggiano e promuovono il messaggio leghista e forzanovista e che non rappresentano affatto le comunità. Fare questo distinguo è necessario per evitare una narrazione, sbagliata, di rivolta spontanea di cittadini esasperati: a Gorino non c'è alcun centro d'accoglienza, non c'erano prima di oggi altri migranti. La questione è tutta politica. Quanto avvenuto a Gorino e Goro non è casuale, non è da ascrivere ad un razzismo innato degli abitanti dei due paesini, non libera dalle proprie responsabilità chi si straccia le vesti rispetto a quanto accaduto. E' invece il prodotto di anni e anni di bombardamento mediatico e di conseguente attività legislativa tesa a creare un solco tra l'italiano da tutelare e il migrante brutto e cattivo, capro espiatorio su cui addossare ogni tipo di risentimento e rancore. E' il risultato di trasmissioni televisive come "Dalla vostra parte", "Quinta colonna" et similia, che ogni sera scaricano l'odio e il rancore dovuti alle conseguenze della crisi su presunte colpe dei più deboli. E' conseguenza logica del "prima degli italiani" salviniano, è conseguenza logica di un Movimento 5 Stelle, sia locale che nazionale, che sulla questione migratoria ha posizioni indifendibili e vicine alla peggiore Lega. E' conseguenza, soprattutto, di un PD sempre più arroccato a difesa dei suoi privilegi e dei centri ricchi del paese, che si riempie la bocca di parole come "intervento umanitario" e "migration compact" per poi procedere a devastare a suon di bombe l'Africa e il Medio Oriente, creando la miseria sulla quale dare il via alla speculazione politica. Infatti, la decisione delle forze dell'ordine di non intervenire, ponendo fine al blocco, rende bene l'idea di come la tanto decantata legalità sia solo una maschera da mettere o meno a seconda della convenienza politica. Gli italianissimi abitanti di Goro e Gorino scesi in piazza sono potenziali elettori, la loro protesta è utile per spostare ulteriormente l'attenzione sulla "minaccia dell'invasione", le lotte sociali che si concentrano su politiche sempre più all'attacco di diritti e dignità sono invece un pericolo mortale: è su questo che si misura la legittimità delle proteste, e il conseguente intervento repressivo.
ven 28 ott 2016, ore 09.26
Immagine profilo
UNGHERIA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tutti i Paesi Europei che alzano i muri anche contro l'ITALIA non è per caso perchè hanno capito che l'ITALIA autorizza tutte le navi, anche quelle Frontex battenti bandiera europea a scaricare tutti in Italia pur potendosi opporre come fa la Spagna come da art.5 trattato di Schengen CE 562/2006, che prevede di non far entrare in area Schengen, chi non è in regola con documenti e visti, e soprattutto perchè non ha attivato il Fondo Europeo rimpatri come direttiva 2008/115/CE che prevede anche rimpatri congiunti da 2 o piu' Stati Membri, ma pretende invece di accogliere tutti per poi farli penetrare in Europa concorrendo cosi' ad una invasione forzata che gli altri Stati europei che intendono difendere i proipri cittadini giustamente non vogliono?
ven 28 ott 2016, ore 08.43
Immagine profilo
regime
(UTENTE NON REGISTRATO)
questa non è accoglienza , è pura follia , ve ne renderete conto tra poco , in special modo il tizio che scrive GORO e rolfo , il classico esempio di stupidità italica e di quello che fa il figo col cxxlo degli altri .
ven 28 ott 2016, ore 05.54
Immagine profilo
rolfo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se Rolfi fosse un rifugiato io non lo accoglierei. Che si arrangiasse !!!
gio 27 ott 2016, ore 22.31
Immagine profilo
UNGHERIA
(UTENTE NON REGISTRATO)
A furia di criticare l'Ungheria, l'Ungheria si è fatta sentire sostenendo che se l'Italia rispettasse le regole sulla difesa dei confini esterni, ci sarebbe meno immigrazione. Tutti se ne sono accorti!!!
gio 27 ott 2016, ore 20.28
Immagine profilo
a 17.24
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non solo non vogliono noi, ma nemmeno i profughi e men che meno i clandestini.
gio 27 ott 2016, ore 18.17
Immagine profilo
@???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Guarda che gli altri stati europei non vogliono noi italiani: gli svizzeri hanno appena fatto un referendum, gli inglesi sono appena usciti dall'UE. Italiani mafiosi e rubano i lavoro, delinquenti e sporchi.
gio 27 ott 2016, ore 17.24
Immagine profilo
???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarebbe stato bello stamattina a LA7 quando il Presidente della Regione Emilia Romagna incalzava un rappresentante europeo sul fatto che in Europa non avrebbero mantenuto la promessa di redistribuire i profughi che fosse stato chiesto a questo Presidente se spiegava agli italiani come mai invece il Governo non ha chiesto di attivare il Fondo Europeo Rimpatri previsto dalla direttiva 2008/115/CE e voli congiunti di rimpatrio di clandestini da 2 o piu' stati membri? Come mai non ha attivato Frontex come da direttiva CE 2007/2004 che prevede sia compito di questa Agenzia di aiutare a difendere le frontiere esterne di Schengen, che sono da considerarsi frontiere esterne di tutti glin Stati Membri nel senso di non far scaricare nessuno nelle nostre coste (a meno che lo Stato Membro, ossia l'Italia non voglia) ed attivare Frontex nel compito previsto da questa direttiva di trovare anche le migliori soluzioni di rimpatrio dei clandestini presenti negli Stati Membri , anche con fondi di questa Agenzia? Non sarà che gli Stati Europei visto che l'Italia non si oppone a far scaricare tutte le navi di naufraghi in Italia, quando potrebbe anche opporsi, abbiano capito il gioco poco chiaro che si sta facendo e non ci vogliano entrare e giustamente chiudono le loro frontiere???
gio 27 ott 2016, ore 16.55
Immagine profilo
Ma...
(UTENTE NON REGISTRATO)
A Collio come stanno le "mamme"? I bimbi? Tutto bene? Dati su qualche aumento della criminalità a Collio negli ultimi mesi? A Collio si è vissuti come prima dell'arrivo degli stranieri o questi hanno creato problemi?
gio 27 ott 2016, ore 16.47
Immagine profilo
Goro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grande alluvione a Goro, 5mila alluvionati e 2mila profughi. Che si arrangino !
gio 27 ott 2016, ore 16.22
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
07:49 MONNEZ1254
10 dic - Vai alla news »
Finanziamento di prestito di denaro tra Privato E-mail: sylviane.harry@hotma il.com offrono prestiti tra particolare tasso del 2%. Sei st
06:00 a 13.52
10 dic - Vai alla news »
Nessuno mette in dubbio che possano essere persone perbene anche mille volte migliori di noi. Ma i TG hanno anche trasmesso che stanno scapp
03:52 Aguero Kevin
10 dic - Vai alla news »
Sono Kevin Aguero Soldado per nome e voglio che tutti sappiano che mi offrono prestiti a chi ne ha bisogno senza alcun pagamento. Offro tutt
23:23 monnez12
09 dic - Vai alla news »
Finanziamento di prestito di denaro tra Privato E-mail: sylviane.harry@hotma il.com offrono prestiti tra particolare tasso del 2%. Sei st
22:19 klero
09 dic - Vai alla news »
Da un segnalibro di avvenire, quotidiano dei cattolici, distribuito ai lettori: e' dunwue una straordimaria opportunita' per la Chiesa in It
22:02 @un Parrocchian
09 dic - Vai alla news »
Peccato pero' che alle parole roboanti di francesco non seguano i fatti, e quindi tutto rimane aria fritta. Poi, evidentemente, e' solo lui
21:43 un Parrocchiano
09 dic - Vai alla news »
Riporto ciò che ha detto oggi il Papa nella sua omelia s.Marta: I sacerdoti siano mediatori dell’amore di Dio, non intermediari che pensano
21:20 @il testimone
09 dic - Vai alla news »
Chiaro il discorso, come chiara la vicenda di molinetto e come chiara quella di mompiano o quella di s. Giovanni. Abbiamo un vescovo inetto
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...