Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 19:16


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
ELEZIONI USA 2016

donald trump

Donald Trump è il 45esimo presidente degli Stati Uniti d'America

Mr Donald Trump è il 45esimo presidente degli Stati Uniti d'America. Contro tutti i sondaggi, sbaragliando tutti i pronostici, il magnate newyorkese senza nessuna esperienza politica pregressa è stato eletto con 306 grandi elettori contro i 232 della rivale Hillary Clinton. Rivale che ha telefonato al suo avversario per congratularsi ma ha deciso di non rilasciare alcuna dichiarazione pubblica al momento.

Ci ha pensato quindi lui, the Apprentice, a commentare a caldo un'incoronazione a dir poco inaspettata. "Per repubblicani e democratici è arrivato il tempo dell'unione - è il suo primo discorso da presidente -. Dobbiamo collaborare, lavorare insieme e riunire la nostra grande nazione. Ho appena ricevuto le congratulazioni di Hillary Clinton e io mi congratulo con lei. La nostra non è stata una campagna elettorale, ma un grande movimento. Andremo d'accordo con tutti quelli che vorranno andare d'accordo con l'America". I repubblicani mantengono il controllo di Camera e Senato al Congresso. 



Fonte: Redazione mer 09 nov 2016, ore 09.43
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
a casa
(UTENTE NON REGISTRATO)
Alla fine lo hanno capito gli americani: state a casa vostra che ci avete costretto ad invadere tutto il mondo con i nostri eserciti. L'invasione con la nostra cultura ed i nostri eserciti l'abbiamo fatta noi occidentali ed il terrorismo ha convinto gli americani (e noi anche) a starsene a casa propria.
gio 10 nov 2016, ore 15.46
Immagine profilo
TRUMP
(UTENTE NON REGISTRATO)
Visto che la Convenzione Africana Rifugiati , quella che obbliga l'Africa e gli Stati africani a trovare asilo agli africani in Africa con l'aiuto dell'ONU e dell'UNIONE AFRICANA, speriamo che sia TRUMP che spieghi agli italiani e all'Europa che valore giuridico ha, e se è una barzelletta quella che ci stanno raccontando che ci sono Stati Africani che rifiutano di prendersi i propri cittadini che arrivano qui clandestinamente. Non ci resta che sperare in TRUMP che già vuole mettere i puntini sulle i sulla NATO a mettere i puntini anche sull'ONU e se questa invasione africana è stata concordata a tavolino e con la complicità di chi!!! Bravo Salvini ieri sera a Porta a Porta a difendere gli italiani dalla invasione, molto meno la Carfagna che non ha speso 1 parola e dire che c'erano sia il Ministro dell'Interno che della Difesa!!!
gio 10 nov 2016, ore 15.16
Immagine profilo
TrAmp
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sembra che l'impoverimento del ceto medio sia tra le cause di questo voto: insomma, è tornata di moda la lotta di classe (in un modo piuttosto sTRUMPalato).
gio 10 nov 2016, ore 14.03
Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
Giustissimo ricordare che gli americani hanno scelto liberamente da chi di farsi guidare con tutte le enormi responsabilità che nel loro Paese sono istituzionalmente affidate nelle mani del Presidente. Contro ogni previsione, sondaggio, lettura sociologica dei media e soprattutto fuori dai due schieramenti politici tradizionali, visto che Trump non godeva del consenso dei vertici repubblicani. Molti dicono che la vittoria di Trump sommi il populismo ad una specie di revanscismo nazionalista fatto di segnali forti. Tra questi: il contrasto all'immigrazione, il protezionismo economico, l'abbassamento dell'imposizione fiscale per creare lavoro a monte ed allargare la base contributiva a valle, il rilancio dei grandi investimenti pubblici nelle infrastrutture, persino la visione di una specie di autosufficienza autarchica a stelle e strisce nell'era della globalizzazione. E, sullo sfondo, l'incognita della politica internazionale con le manifeste simpatie con un paio di personaggi come Putin ed Erdogan. Insomma: contenti gli americani, con qualche perplessità soprattutto noi europei che già siamo malconci per tanti altri motivi.
gio 10 nov 2016, ore 09.11
Immagine profilo
illusi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Agli illusi che hanno votato Trump perché sono contro i poteri forti....già compaiono tra gli uomini che Trump metterà nei posti chiave personalità legate al mondo finanziario di Wall Street. Agli illusi nostrani: non fatevi infinocchiare dalle facili illusioni.
gio 10 nov 2016, ore 09.09
Immagine profilo
trumpastrofe
(UTENTE NON REGISTRATO)
Più carbone, stop alla collaborazione con la Cina e basta ai finanziamenti verdi: ecco perché l'elezione del tycoon promette di essere una catastrofe per l'ambiente.
gio 10 nov 2016, ore 09.08
Immagine profilo
Democrazie
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se guardiamo la volonta` del popolo e la maggioranza assoluta degli americani la CLINTON ha avuto 200.000 voti in piu` di TRUMP. Ma per il meccanismo elettorale USA questo non conta.
gio 10 nov 2016, ore 09.03
Immagine profilo
mah...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tutti commentiamo, sentenziamo, ma poi.... ognuno in casa propria non dovrebbe esser libero di far ciò che vuole⁉️⁉️⁉ ️⁉️..... certo è che proprio gli americani questa regola non la applicano mai verso gli altri paesi.... hanno voluto lui come presidente....che se lo tengano e se lo godano....
gio 10 nov 2016, ore 08.12
Immagine profilo
ignoranza
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chi non rispetta la volontà del popolo,è un dittatore di merda,qualunque sia il suo schieramento politico .
gio 10 nov 2016, ore 00.43
Immagine profilo
@trumpusconi
(UTENTE NON REGISTRATO)
All'ekenco aggiungiamo: grandi affari fatti nel comparto immobiliare, due mogli ufficiali e una semiufficiale, due famiglie gestite in contemporanea l'una all'insaputa dell'altra, guai con la giustizia soprattutto per motivi fiscali e bilanci non trasparenti, in teoria credente e religioso, sicuro di essere incorruttibile come uomo piubblico solo perchè stramilionario, zero esprienze da amministratore pubblico o uomo politico. Tutte...scocchezzuol e.
gio 10 nov 2016, ore 00.15
Immagine profilo
trumpusconi
(UTENTE NON REGISTRATO)
siete indietro di vent'anni, noi siamo gli unici a capire cosa succederà ora, abbiamo già avuto un presidente con capelli strani, molti figli, molti soldi (e molti debiti), grande passione per le donne, amicizia con Putin.
mer 09 nov 2016, ore 23.42
Immagine profilo
fatti e trumpat
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'eredità di un grande Presidente (OBAMA): un chiaro miglioramento del mercato del lavoro, passato dal baratro della crisi all’attuale situazione sostanzialmente in linea con una condizione di PIENA OCCUPAZIONE. Sono stati creati 14,3 milioni di posti di lavoro in oltre sei anni di crescita consecutivi, la serie migliore di sempre, e negli ultimi 24 mesi il settore privato ha aggiunto 5,6 milioni di posti di lavoro, il massimo rispetto a qualunque altro biennio dal 1999. Grazie ad Obama più di 13 milioni di persone che prima non erano assicurate oggi hanno una copertura sanitaria.
mer 09 nov 2016, ore 19.45
Immagine profilo
@Trumpone
(UTENTE NON REGISTRATO)
. Il meno peggio è un cretino che un/a crminal-guerrafondai o/a cretino/a. E poi: visto chi ha vinto, prendiamo atto dello scarso impegno di Madonna.
mer 09 nov 2016, ore 19.21
Immagine profilo
2 camere
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il 4 dicembre si vota per mantenere due camere o tenerne solo una.
mer 09 nov 2016, ore 18.23
Immagine profilo
??????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Renzi è andato negli USA a sostenere la candidatura della Clinton ed ecco il pessimo risultato ottenuto come pessimi sono stati gli effetti del suo governo sulla vita degli italiani. Il 4 dicembre mandiamolo a casa.
mer 09 nov 2016, ore 18.18
Immagine profilo
trumpusconis
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche un altro diceva che avrebbe creato milioni di posti di lavoro. Poi sappiamo com'e' finita.
mer 09 nov 2016, ore 17.36
Immagine profilo
che shock
(UTENTE NON REGISTRATO)
per tutti quelli che pensavano che diventasse presidente(ssa) la Hillary... e va bene, dai, ha vinto quello di colore rosso, fatevelo bastare!
mer 09 nov 2016, ore 17.24
Immagine profilo
giustizia e buo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Trump é stato eletto dal popolo. Qui governa gente che non è stata eletta da nessuno,(ma quello và bene perchè sono da quella parte politica ). Il calcio nelle p.... ve lo siete preso...il mese prossimo vi prendete anche l'altro nel di dietro !
mer 09 nov 2016, ore 17.17
Immagine profilo
Trumpone
(UTENTE NON REGISTRATO)
I destini del pianeta sono in buone mani. Trump ha detto che:"Dobbiamo trovare il modo di chiudere internet per arginare il terrorismo". Ma anche:"L'effetto serra è una balla inventata dalla Cina". E poi: "La mia belezza è che sono davvero ricco". E pure:"Tutto nella vita è fortuna". E poi un bel contorto peniserino finale sulla sua attuale famiglia:"Se Ivanka non fosse stata mia figlia, penso che sarei uscito con lei". Evviva !
mer 09 nov 2016, ore 14.54
Immagine profilo
Trump...olino
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'elezione di Trump veniva data per scontata già da più di un anno da chi (americano, ovviamente) sosteneva che l'industria delle armi e la finanza d'assalto avevano bisogno di una revisione rapida delle troppe normalizzazioni dell'era Obama. Gli Stati Uniti hanno invece periodico bisogno di forti sussulti nazionalisti e di grabdi sogni in cui credere. Trump è partito, non a caso, affremando che sarà vicino ad ogni singolo cittadino americano e creerà milioni di posti di lavoro: una grande America per gli Americani. Esatto: "Il sogno è l'infinita ombra del Vero", diceva Giovanni Pascoli...
mer 09 nov 2016, ore 14.34
Immagine profilo
qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
Codici nucleari, similitudini con Hitler. Molti hanno la memoria corta e non si ricordano di quando è stato eletto Ronald Reagan. Le reazioni dei benpensanti non furono molte diverse. Peccato che poi sia stato proprio Reagan (quello dell'edonismo reaganiano, ora attendiamoci l'edonismo Trumpiano) ha siglare l'accordo con Gorbacoiv per il disarmo nucleare.
mer 09 nov 2016, ore 13.52
Immagine profilo
simile
(UTENTE NON REGISTRATO)
La retorica di Trump ricorda quella di HItler: anche lui vinse le elezioni con argomenti simili e sappiamo come é finita.
mer 09 nov 2016, ore 13.10
Immagine profilo
Prendiamo atto
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'Impero Statunitense, come tutti quelli del passato, è in agonia e i personaggi che diventano imperatori sono sempre più bizzarri e improbabili (abbiamo già avuto soggetti come l'attore Reagan e l'alcolista Bush), specchio del sistema che rappresentano. Il sistema capitalista è in fase fallimentare irreversibile, senza che nessuno sia in grado di proporre e imporre un'alternativa e quindi stiamo accelerando verso lo sbocco previsto dal barbone di Treviri: la rovina comune delle classi sociali (tutte).
mer 09 nov 2016, ore 12.17
Immagine profilo
ORIO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ha vinto Trump. Evviva Trump. E' uno schiaffo mortale all'ipocrisia viscida imperante nel mondo cattocomunista e nel debordante universo radical-chic degli pseudointellettuali, profondamente radicati soprattutto nel nostro Paese. Sarà davvero divertente assistere alle contorsioni mentali e verbali di quelli del distinguo sprezzante fra PANCIA (populisti) e TESTA ... di.... (la loro) Li vedremo ridicolmente tentare ancora di arrampicarsi sugli specchi e spargere fumo prima di rimettere i piedi a terra e fare finalmente anche da noi un salutare bagno di umiltà, di concretezza, di realismo. Sarebbe davvero ora.
mer 09 nov 2016, ore 11.37
Immagine profilo
SPERIAMO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ha vinto Trump nonostante sondaggisti e stampa anche italiana lo avessero demonizzato, a dimostrazione che stampa e sondaggisti non hanno valutato il sentire comune del popolo .. Speriamo che anche in Italia sondaggisti e media e soprattutto le TV per le quali paghiamo il canone, si rendano conto che la gente non ne puo' piu' di questa invasione illegale che ci vogliono imporre e che sembra sempre piu' organizzata a tavolino e la smettano di tenere nascosto, quando è evidente ormai a tutti che questa invasione si sta svolgendo nella massima illegalità. Si spera che Trump impedisca l'islamizzazione dei Paesi occidentali compresa l'Europa, visto che tanti nostri rappresentanti Europei e nostrani sono ciechi e sordi!!!
mer 09 nov 2016, ore 11.09
Immagine profilo
Catastrofe...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Basta vedere del crollo immediato dei mercati finanziari in tutto il mondo (Russia, Cina e Giappone in testa), con l'apprezzamento immediato di tutte le divise sul dollaro, per capire cosa è successo e cosa ci aspetta. Del resto noi italiani dobbiamo stare zitti: citando frasi di Mussolini, Trump è la fotocopia di Berlusconi. La differenza ? Trump ha in mano, in una valigetta, i codici di innesco degli ordigni nuclerari che in venti minuti possono annientare il pianeta...
mer 09 nov 2016, ore 11.07
Immagine profilo
DEGRADO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Meglio di quella bugiarda della Clinton, e poi ne hanno già avuto uno di Clinton come presidente
mer 09 nov 2016, ore 10.34
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:55 ORIO
07 dic - Vai alla news »
a 17.54 e 1826 - L'intelligenza bisogna possederla per poterla schiaffeggiare. Se ancora non avete capito in quale letamaio l'immigrazione c
18:28 castriota
07 dic - Vai alla news »
castrazione chimica
18:26 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Enciclopedia Treccani: Xenofobia (da ξέν&# 959;Ϛ, straniero, e ϕόβ&# 959;Ϛ, paura) significa paura d
18:25 fidel
07 dic - Vai alla news »
castrazione chimica
17:54 @ORIO
07 dic - Vai alla news »
Rispondere ai tuoi sbavanti neurodeliri significherebbe assestare un potente manrovescio alla propria intelligenza.
14:50 MERKEL
07 dic - Vai alla news »
la Merkel si è svegliata troppo tardi. Ma i nostri media l'hanno appena accennato sottovoce il discorso che ha fatto e piu' che condivisibil
14:50 MERKEL
07 dic - Vai alla news »
la Merkel si è svegliata troppo tardi. Ma i nostri media l'hanno appena accennato sottovoce il discorso che ha fatto e piu' che condivisibil
14:49 Sapienti del NO
07 dic - Vai alla news »
Ci dica (la Repubblica Italiana è nata qualche anno prima di Lei, Sandro Belli) come ridurre davvero Lei i costi della politica che sono ben
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...