Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 15:00


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LE REAZIONI
Lacquaniti

Anziana stuprata a Castelcovati, Lacquaniti: basta con le strumentalizzazioni politiche

Con una nota il deputato Pd Luigi Lacquaniti interviene sulla scarcerazione dell'uomo accusato di aver stuprato un'anziana a Castelcovati, invitando la magistratura a proseguire le indagini e la politica a evitare di “indicare come untore un innocente”.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Sorpresa, il muratore rumeno di 32 anni arrestato agli inizi di ottobre con l’accusa di aver costretto un'anziana vicina di casa di 87 anni a consumare un rapporto sessuale è stato liberato. Era innocente, il test del DNA lo ha scagionato. Non è stato lui. Lo scandalo in paese era stato grande, e lo sdegno unanime. Tutti parevano certi della colpevolezza. Immediate e forti le parole di condanna. Con dichiarazioni alcune volte decisamente sopra le righe.

"Non merita nemmeno di essere definito una bestia". Così aveva detto l'assessore alla Sicurezza e Immigrazione della Regione Lombardia, Simona Bordonali. "Basta attese” aveva aggiunto, “anche in Italia bisogna introdurre la castrazione chimica. I dettagli di questo episodio sono atroci. Ora basta chiacchiere, è tempo che il legislatore agisca".

Ora che si è accertato che “la bestia” non è lui, che innocente e unico indagato ha trascorso 40 giorni in carcere, occorre che la magistratura faccia tutte le indagini del caso e che individui il vero colpevole. Ed occorre come sempre in questi casi che sia usata prudenza prima di indicare come untore un innocente e di eccitare le folle in una barbara caccia al colpevole.

Il responsabile sono certo verrò individuato, e sanzionato, così come previsto dalle norme. La sicurezza dei cittadini è una priorità da garantire, ma evitiamo di strumentalizzare ogni episodio che accade per mero tornaconto politico di parte. La dignità delle persone viene prima, molto prima.



Fonte: Comunicato stampa mar 15 nov 2016, ore 12.59
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Gatea
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mia kompagni
mer 16 nov 2016, ore 12.19
Immagine profilo
bresciano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Aspettate gente, aspettate. Questa notizia non genera interesse per gli spot elettorali...in caso contrario sarebbe già intervenuto Rolfi con la sua teoria lumbardcentrica
mar 15 nov 2016, ore 23.52
Immagine profilo
NO AL RAZZISMO
(UTENTE NON REGISTRATO)
La canea razzista tace.
mar 15 nov 2016, ore 13.09
Immagine profilo
Bordonali
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bordonali, quel signore sta aspettando le tue scuse. E non solo le tue.
mar 15 nov 2016, ore 13.01
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
14:51 @consideraizone
20 gen - Vai alla news »
Sparate a caso. Incompetente ed arrogante Del Bono ? Si vede che lei non lo conosce e non gli ha mai parlato o scritto. Anche questa favola
14:48 a 14.15
20 gen - Vai alla news »
Non credo proprio sai. Mi dispiace per te ma fra un po' arrivano dall'asilo e me le godrò per un po' come tutte le sere: Anzi rinnovo il rin
14:31 Miultascivelox
20 gen - Vai alla news »
E se la Polizia Provinciale mettesse un multavelox anche sulle piste da sci ? Ideona: tutto fa brodo per fare cassa...fare cassa...fare cass
14:15 @NONNA
20 gen - Vai alla news »
Le tue nipotine ti stanno guardando e scuotendo rassegnate la testa.
13:50 a 12.54
20 gen - Vai alla news »
Se sei italiano non sei certo tra quelli che difendono il proprio Paese. A svegliarci al mattino alle 5 sono i nostri vicini cinesi che app
12:57 magari!
20 gen - Vai alla news »
Ahahaha! Ma MAGARI Brescia fosse come Bruxelles! Sarebbe una città ricchissima, bellissima e di grande cultura, piena di turisti e sede di p
12:54 @nonna
20 gen - Vai alla news »
Ossessionata dalla mattina alle 4 fino a mezzanotte, soffocata dalla paura, non pensi ad altro. Proprio vero che l'unica paura che dobbiamo
11:16 a 9.17
20 gen - Vai alla news »
Ti consiglio di guardare in Internet Piazza Pulita che fa dire W I VECCHI. Da non credere. A Firenze persino gli anziani del circolo ARCI c
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...