Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 19:17


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
ECONOMIA
Parolini

Industria 4.0, Parolini: Lombardia al lavoro per valorizzare il piano

"Apprezzo molto l'importante contributo di Confindustria: con loro proseguira' il dialogo e seguiro' da vicino il posizionamento del sistema lombardo su Industria 4.0 con l'obiettivo di integrare in modo virtuoso i nostri incentivi con gli aspetti positivi di natura fiscale contenuti nel piano del ministro Calenda". Cosi' Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, annunciando la sua nomina nella Cabina di Regia presso il Ministero dello Sviluppo Economico, a seguito della presentazione del Piano di Assolombarda sull'Industria 4.0, oggi, presso la Villa Reale di Monza.

PRIMI IN ITALIA - "Regione Lombardia si e' mossa con largo anticipo su questo tema - ha sottolineato Parolini -. E' stata infatti la prima regione in Italia a dotarsi di norme per sostenere il tessuto produttivo regionale in questo cambio di passo tecnico e culturale e abbiamo gia' impegnato, come primo passo, 35 milioni di euro per sostenere concretamente questo orizzonte".

RETI E CLUSTER - "Durante la legislatura - ha aggiunto – abbiamo investito molto sulla creazioni di reti, cluster, sull'integrazione tra produzione e ricerca, l'internazionalizzazione e l'innovazione, il sostegno alle start up e l'accesso facilitato al credito, investendo le risorse non in una logica di emergenza, ma di consolidamento strutturale dei segnali di crescita, che dovranno necessariamente ripercuotersi positivamente sull'occupazione".

CHIAMEREMO A RACCCOLTA IMPRESE - "Chiameremo a raccolta le imprese - ha concluso Parolini -, perche' sono certo questo piano possa trovare terreno fertile in Lombardia, regione che si posiziona tra i territori piu' avanzati in termini di innovazione, capacita' di attrazione degli investimenti e reattivita' del tessuto economico-produttivo, che contribuisce a piu' del 20% del PIL nazionale. Noi siamo gia' al lavoro per valorizzare al massimo i benefici di Industria 4.0, per modellare le sue prerogative sulla dimensione del nostro sistema economico e di fare in modo che sia un'importate opportunita' di crescita".



Fonte: Comunicato stampa mer 16 nov 2016, ore 13.03
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Parolaio
(UTENTE NON REGISTRATO)
Certo che vedere l'Assessore ai Lavori Pubblici di Forza Italia per dieci anni nelle indimenticabili Giunte provinciali di centrodestra, che hanno devastato il territorio bresciano, autocelebrarsi da innovatore oggi con orgoglio e ostentazione illuminato di luce renziana diretta, fa un po' impressione e anche tristezza. Diceva un grande del passato: “Ci guadagneremmo di più a farci vedere come siamo che a cercar di apparire quel che non siamo.”
gio 17 nov 2016, ore 00.15
Immagine profilo
Sandro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Buon lavoro. Serve innovazione e creatività Farei attenzione a non spingere all'eccesso l'auto azione perché comunque crea rischi occupazionali. Meglio insistere sul tema qualità e sicurezza, e sui loro meccanismi di controllo.
mer 16 nov 2016, ore 18.29
Immagine profilo
Sandro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Buon lavoro. Serve innovazione e creatività Farei attenzione a non spingere all'eccesso l'auto azione perché comunque crea rischi occupazionali. Meglio insistere sul tema qualità e sicurezza, e sui loro meccanismi di controllo.
mer 16 nov 2016, ore 18.28
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:55 ORIO
07 dic - Vai alla news »
a 17.54 e 1826 - L'intelligenza bisogna possederla per poterla schiaffeggiare. Se ancora non avete capito in quale letamaio l'immigrazione c
18:28 castriota
07 dic - Vai alla news »
castrazione chimica
18:26 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Enciclopedia Treccani: Xenofobia (da ξέν&# 959;Ϛ, straniero, e ϕόβ&# 959;Ϛ, paura) significa paura d
18:25 fidel
07 dic - Vai alla news »
castrazione chimica
17:54 @ORIO
07 dic - Vai alla news »
Rispondere ai tuoi sbavanti neurodeliri significherebbe assestare un potente manrovescio alla propria intelligenza.
14:50 MERKEL
07 dic - Vai alla news »
la Merkel si è svegliata troppo tardi. Ma i nostri media l'hanno appena accennato sottovoce il discorso che ha fatto e piu' che condivisibil
14:50 MERKEL
07 dic - Vai alla news »
la Merkel si è svegliata troppo tardi. Ma i nostri media l'hanno appena accennato sottovoce il discorso che ha fatto e piu' che condivisibil
14:49 Sapienti del NO
07 dic - Vai alla news »
Ci dica (la Repubblica Italiana è nata qualche anno prima di Lei, Sandro Belli) come ridurre davvero Lei i costi della politica che sono ben
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...