Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 19:15


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
SPORT
VARESE BRESCIA

Basket, la Leonessa lascia il segno anche a Varese

Due trasferte, due vittorie: la Leonessa lascia il segno anche a Varese, espugnando il campo dell’Openjobmetis sei giorni dopo la perla conquistata a Brindisi. Al PalA2A di Masnago Brescia vince 74-68, al termine di una gara equilibrata in cui il quintetto di Diana ribatte colpo su colpo agli avversari, fino a piazzare la zampata finale, quella che le garantisce il terzo successo in campionato. Burns (18 punti) è il miglior realizzatore della Germani, che festeggia con una vittoria la prima gara di David Moss da capitano e regala una grande gioia ai numerosi tifosi biancoblu accorsi a vedere la partita.

LA PARTITA – Il primo canestro della Leonessa è di Moss, tutt’altro che amato dal pubblico di Masnago in una partita che in avvio scorre sui binari dell’equilibrio (8-8 al 5′). Johnson piazza la sua prima zampata, Moore risponde in appoggio, ma il numero 32 dell’Openjobmetis è ispiratissimo e con le sue triple confeziona al 10′ il primo vantaggio consistente del match per Varese sul 24-12. L’inizio del secondo quarto è tutto della Leonessa, che guidata da Burns (14 punti in 8′) si riporta rapidamente a contatto. Johnson continua il bombardamento dall’arco ma stavolta Brescia è pronta a rispondere: Moore (due triple consecutive) e Michele Vitali le permettono di prendere il comando delle operazioni (37-38 al 18′), prima che la tripla a suon di sirena di Cavaliero fissi il punteggio al 20′ sul 42-42.

Moore apre la ripresa con un’altra tripla ma il terzo fallo di Moss complica le cose in casa Germani. Entrambe le squadre si mettono a zona, dando vita a una serie di sorpassi e controsorpassi, un trend confermato dal risultato finale del terzo quarto, con la Leonessa avanti di due lunghezze sul 57-59. Landry prova la schiacciata spettacolare su assist di Moore, senza riuscirci, e Varese riprende il timone della gara, tornando sul +4 al 34′. Il batti e ribatti continua e a 3′ dalla sirena finale le squadre sono di nuovo in perfetta parità. A indirizzare il match nelle mani bresciane ci pensano Landry, autore di una tripla d’autore, e Moss, che dall’arco punisce la difesa varesina. E quando Burns deposita in contropiede il canestro della staffa la Leonessa può alzare le braccia sul traguardo, con il 68-74 finale a decretare la seconda vittoria consecutiva in trasferta di Brescia, che ora può guardare al futuro con serenità e convinzione.

ANDREA DIANA – "Prima di tutto voglio dedicare questa vittoria ad Alessandro Cittadini: il fatto che non sia più con noi ci rende tristi, per un giovane allenatore come me aver avuto in squadra un giocatore come lui è stata una fortuna incredibile. È stato un esempio per tutti e se oggi siamo a questo punto è anche merito suo. Vincere su questo campo la considero un’impresa, frutto di un rendimento che si è alzato nelle ultime due settimane. La chiave della partita è stata la nostra difesa, che è stata brava a non far prendere mai ritmo ai nostri avversari. Nelle giocate finali, poi, abbiamo mostrato anche il nostro talento, mettendo quei tiri che anche un po’ per sfortuna non erano entrati in precedenza".

OPENJOBMETIS VARESE-GERMANI BASKET BRESCIA 68-74 (24-12, 42-42, 57-59)

Openjobmetis Varese: Anosike 8 (3/4), Maynor 9 (2/7, 0/2), Avramovic 3 (0/1, 0/3), Pelle 9 (4/4), Bulleri 2 (1/1, 0/1), Cavaliero 5 (1/4, 1/6), Campani ne, Kangur 9 (1/4, 1/3), Canavesi ne, Ferrero, Eyenga 11 (1/5, 1/4), Johnson 12 (0/2, 4/7). All: Moretti

Germani Basket Brescia: Moore 15 (2/5, 3/4), Passera ne, Berggren 4 (2/3), Bruttini ne, L. Vitali 4 (0/2, 1/5), Landry 17 (5/11, 2/8), Bolis ne, Burns 18 (8/12, 0/2), M. Vitali 3 (1/4, 0/4), Moss 13 (2/3, 3/8), Bushati. All: Diana

Arbitri: Biggi, Di Francesco e Paglialunga

Note: Tiri da 2: Varese 13/32 (41%), Brescia 20/40 (50%) – Tiri da 3: Varese 7/26 (27%), Brescia 9/31 (29%) – Tiri liberi: Varese 21/28 (75%), Brescia 7/11 (64%) –

Rimbalzi: Varese 41 (30 RD, 11 RO), Brescia 39 (26 RD, 13 RO)



Fonte: Comunicato stampa dom 20 nov 2016, ore 10.51
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:55 ORIO
07 dic - Vai alla news »
a 17.54 e 1826 - L'intelligenza bisogna possederla per poterla schiaffeggiare. Se ancora non avete capito in quale letamaio l'immigrazione c
18:28 castriota
07 dic - Vai alla news »
castrazione chimica
18:26 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Enciclopedia Treccani: Xenofobia (da ξέν&# 959;Ϛ, straniero, e ϕόβ&# 959;Ϛ, paura) significa paura d
18:25 fidel
07 dic - Vai alla news »
castrazione chimica
17:54 @ORIO
07 dic - Vai alla news »
Rispondere ai tuoi sbavanti neurodeliri significherebbe assestare un potente manrovescio alla propria intelligenza.
14:50 MERKEL
07 dic - Vai alla news »
la Merkel si è svegliata troppo tardi. Ma i nostri media l'hanno appena accennato sottovoce il discorso che ha fatto e piu' che condivisibil
14:50 MERKEL
07 dic - Vai alla news »
la Merkel si è svegliata troppo tardi. Ma i nostri media l'hanno appena accennato sottovoce il discorso che ha fatto e piu' che condivisibil
14:49 Sapienti del NO
07 dic - Vai alla news »
Ci dica (la Repubblica Italiana è nata qualche anno prima di Lei, Sandro Belli) come ridurre davvero Lei i costi della politica che sono ben
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...