Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 15:21


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLITICA
neofascisti

Partigiani e sindacati si appellano alle istituzioni: fermare le organizzazioni neofasciste

E' polemica nel bresciano dopo l'inaugurazione, lo scorso 12 novembre, della sede di Casa Pound a Brescia, "La Barricata". Con una nota congiunta, infatti, Anpi, Fiamme Verdi, Cgil, Cisl e Uil esprimono preoccupazione per la “presenza sempre più capillare ed aggressiva, nella nostra provincia, anche attraverso canali informatici, di formazioni, gruppi ed associazioni che si rifanno manifestamente ad ideologie e simbologie fasciste e naziste, fomentando sentimenti e manifestazioni di orientamenti xenofobi e razzisti”.

Nel comunicato, i cinque soggetti sottolineano che “tali soggetti, con espliciti riferimenti apologetici al fascismo e al nazismo e le conseguenti iniziative, rivelano apertamente la loro natura anticostituzionale”.

Per questo ex partigiani e Anpi “si rivolgono alle autorità ed alle istituzioni responsabili dell’ordine pubblico repubblicano, affinché sia salvaguardato il diritto costituzionale prioritario di tutti e tutte a vivere in comunità e luoghi liberi da razzismo e xenofobia, da fascismi e da nazismi comunque camuffati, negando spazi ed autorizzazioni per presenze e manifestazioni connotate da tali riferimenti”. Inoltre “si appellano alla responsabilità delle Autorità e delle Istituzioni cittadine circa il disagio della popolazione e le tensioni derivanti da tale presenza”.



Fonte: Comunicato stampa lun 21 nov 2016, ore 11.30
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@come mai?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Storicamente, in periodi difficili, il disagio spinge la gente a rifugiarsi nelle braccia dei demagoghi, fenomeno che spesso ha generato catastrofiche dittature. La paura crea terreno fertile alla demagogia e il populismo che l'amplifica non fatica ad attirare consensi, anche attraverso personaggi impresentabili come Trump, l'importante e` che le spari grosse. Successivamente, sperando che nel frattempo gli eletti della destra non abbiano combinato disastri irreparabili come purtroppo spessissimo e` avvenuto, la gente si rendera` conto amaramente che un conto e` parlare un altro e` governare.
mar 22 nov 2016, ore 09.31
Immagine profilo
Umberto Goebbel
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sempre 'a friggnà 'ste mummie, nun ve se fila più NESSUNO!
mar 22 nov 2016, ore 08.52
Immagine profilo
Ciula
(UTENTE NON REGISTRATO)
EX PARTIGIANI ? Ma quanti anni hanno ? 120 anni ?
mar 22 nov 2016, ore 08.13
Immagine profilo
come mai ?
(UTENTE NON REGISTRATO)
se la destra avanza in italia ed europa , oltre che in usa vedi trump , ci sarà un motivo ! forse che le sinistre qualunquiste perbeniste non hanno dato risposte ai bisogni della gente ? forse che invece di starsene nei salotti buoni incollati alle poltrone avessero ascoltato e risolto i reali problemi della gente comune ? fatevi una domanda sul perchè la destra avanza in tutto il mondo...
mar 22 nov 2016, ore 07.52
Immagine profilo
!!!!!!!!!!!
(UTENTE NON REGISTRATO)
E fermiamo anche chi ci va a governare senza il voto del popolo !
lun 21 nov 2016, ore 17.19
Immagine profilo
Mah...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Possibile che dopo 70 anni qualcuno ancora non abbia capito che le istituzioni repubblicane non hanno alcuna intenzione di contrastare nazisti e fascisti assortiti? Neppure la famigerata "Legge Mancino" fornisce l'ambito legale necessario a sanzionare senza se e senza ma l'apologia del fascismo, come dimostrano anche recenti sentenze di assoluzione nei confronti di fascisti. Riescono a operare nella legalità persino organizzazioni che hanno il fascio littorio come simbolo e si chiamano, per esempio, "Fascismo e Libertà", quindi è evidente che non c'è alcuna voglia di mettere limiti a questi soggetti che, da sempre, fanno comodo ai potenti di turno, i quali non esitano a servirsene quando lo ritengono utile, come insegna la cosiddetta strategia della tensione, che la nostra città ha avuto modo di conoscere da vicino. Sarebbe ora di rendersi conto, una volta per tutte, che l'unico contrasto possibile nei confronti di questo liquame nero è quello pratico, come insegna la Resistenza. La Resistenza era fuorilegge, i partigiani erano chiamati "banditi".
lun 21 nov 2016, ore 12.25
Immagine profilo
@pikaa
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anarchici inserruzionalisti ? Un'altra bufala nazionale comparsa decine di volte sui media per giustificare nefandezze occulte varie. In quanto ai rossi, si stanno rapidamente estinguendo a favore dei neri "non per caso"...
lun 21 nov 2016, ore 11.42
Immagine profilo
pikaa
(UTENTE NON REGISTRATO)
fermiamo anche i pericolosi centri sociali focolai pieni di anarchici ed insurrezionalisti rossi
lun 21 nov 2016, ore 11.37
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:15 italiano
08 dic - Vai alla news »
bello figo é italiano. sicuramente ha fiuto perché attrae l'attenzione di tutti: i razzisti vedono in lui la conferma delle loro paure, gli
15:11 @vero
08 dic - Vai alla news »
Che i clienti siano bresciani o extra non cambia nulla. Le vittime invece sono tutte straniere e non a caso: sono le più deboli. Ci vorrebbe
15:11 omen nomen?
08 dic - Vai alla news »
potrebbe essere tutto tranne quello che dice il suo nome d'arte.... ma anche per il resto, per essere uno che "spopola" si nutrono forti dub
15:01 @Sandro Belli
08 dic - Vai alla news »
Bisogna analizzare dove va realmente il Paese, non dove vorrebbe farlo andare per forza qualcuno. Vede, Belli, il fatto che 75% dei giovani
14:56 VERO RAZZISMO
08 dic - Vai alla news »
PUTTANIERI EXTRACOMUNITARI CHE VIOLENTANO POVERE RAGAZZE CINESI NON CONSENZIENTI CHE CONSIDERANO LE DONNE PER DI PIU' STRANIERE COME ESSERI
13:59 BRAVO!!!
08 dic - Vai alla news »
Grazie Bello Figo perchè le tue canzoni dimostrano ai nostri governanti quanto siano stati ingenui e creduloni nel ritenere che tutti color
13:41 a 12.35
08 dic - Vai alla news »
Io ho parlato in senso generale. Ed è dalla somma delle trasmissioni TV e dei TG che emerge che è cresciuta la paura. Se penso poi che per m
13:37 Sandro
08 dic - Vai alla news »
Stiamo a vedere se i " sapienti del No" sapranno ridurre il numero dei parlamentari ( 215 senatori in meno ), dar un segnale di diminuzione
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...