Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



22 Gennaio 2017 - Ore 02:37


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
SPETTACOLI
wrestling

A Gussago sabato arriva il wrestling internazionale

E' lo spettacolo sportivo del momento. Una disciplina che mescola abilmente competizione e scenicità, acrobazie mozzafiato e pura adrenalina, in uno show adatto a tutta la famiglia dove i giganti del ring mettono alla prova il loro coraggio e la loro impressionante preparazione atletica. E' il wrestling, la forma di lotta moderna più amata negli Stati Uniti, dai quali questo mix unico di atletismo, azione e divertimento è arrivato presto a contagiare anche gli italiani.

Gli eroi del ring stanno per tornare anche a Gussago, nella prossima tappa del tour della ICW (Italian Championship Wrestling), la lega che ha scelto di raccogliere i migliori talenti nazionali e internazionali e diffondere il grande wrestling nel nostro paese, con una serie di eventi dal vivo in alcune tra le principali città italiane. Tra i protagonisti della kermesse del prossimo sabato 3 dicembre, organizzata in collaborazione con il Comune di Gussago, ci sarà il fortissimo Tempesta, soprannominato “Rombo di Tuono” per il rumore che fanno i suoi avversari quando li scaglia a tappeto; se la vedrà con il massiccio Incubo in uno scontro tra pesi massimi. Il lottatore nostalgico della musica disco anni '70, “La Stella del Sabato Sera” Andy Manero, affronterà il misterioso wrestler mascherato Gargoyle. Nel primo di ben quattro incontri titolati in cartellone, “Il Pirata” Doblone, ex campione europeo dei pesi leggeri, tenterà l'assalto al campionato interregionale, detenuto dal “Goleador” Nick Lenders, al secolo Nicolò Inverardi, lottatore bresciano d.o.c. che, dopo un 2016 stellare, torna a casa pronto a mostrare al suo pubblico la grinta che gli ha permesso di conquistare in meno di un anno sia il titolo interregionale che il prestigioso trofeo “Il Numero Uno”.
 
Nel match triangolare valevole per la cintura dei pesi leggeri, il neo-campione Max Peach, stella emergente con alle spalle già oltre 70 incontri in Inghilterra, metterà in palio il titolo contro due esponenti di eccellenza della divisione: “La Rockstar del Ring” Tenacious Dalla, campione uscente, e “La Saetta Verde” Alex Flash, maestro delle tecniche volanti più ardite e detentore del record di difese di quella stessa cintura. Per la categoria di coppia, il rubacuori latino Rafael difenderà i titoli con un compagno misterioso, che sarà scelto tra i veterani più decorati del wrestling continentale; loro avversari saranno i vincitori dell'annuale torneo di coppia “ICW Academy Cup”, il carismatico Tony Callaghan, allenato in America da leggende come Ric Flair e Harley Race, e il lottatore più tecnico in Italia, Mr. Excellent.

Non mancherà un tocco rosa: la lottatrice più alta d'Europa, Queen Maya, due volte campionessa europea che ha fatto furore sui ring del Giappone e che di recente ha ricevuto un provino persino dalla lega americana WWE, difenderà il suo titolo italiano femminile contro l'agguerrita Irene. Ma il match più atteso è senza dubbio quello per l'alloro più importante nel nostro Paese, il trofeo più ambito, che può rappresentare la consacrazione di una carriera. Stiamo parlando del titolo italiano dei pesi massimi di wrestling, una cintura di cui solo i più forti in assoluto hanno potuto cingersi. Il pretendente al trono è il pluridecorato Lupo, uno dei veterani più navigati della ICW, noto anche come uno degli striker (colpitori) più micidiali del circuito. L'occasione per “Il Capobranco” non poteva capitare però forse in un momento più difficile: il campione in carica è attualmente l'imponente “Padrino” Alessandro Corleone, che dopo aver dominato come campione interregionale con una striscia impressionante di 22 vittorie consecutive, ora che è campione italiano punta persino a superare il suo record personale. Lupo è abituato però a rendere il massimo sotto pressione, e tutti i titoli vinti in carriera lo rendono una seria minaccia per il regno del Padrino. Si preannuncia una battaglia senza esclusione di colpi, che promette faville.

L'appuntamento con il mondo del catch è quindi per questo sabato 3 dicembre, presso il Palazzetto Polivalente di Gussago, in via Giulio Bevilacqua, con inizio alle ore 21:00. Per maggiori informazioni è disponibile il numero 335-1208244 e il sito ufficiale della federazione all'indirizzo www.wrestling.cloud. I biglietti per la serata sono disponibili al prezzo speciale di 12 Euro per gli adulti e 8 Euro per i ragazzi fino a 12 anni.


Fonte: Comunicato stampa mer 30 nov 2016, ore 10.59
L'editore si riserva la possibilitÓ di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
01:33 goitesemulte
22 gen - Vai alla news »
restituite i soldi delle multe sulla goitese!
23:59 @Sandro
21 gen - Vai alla news »
Ecco, quando Ŕ riuscito a riunire anche un solo tavolo tecnico per coordinare le societÓ pubbliche e poi quelle private perchŔ poi coordinin
22:21 Sandro
21 gen - Vai alla news »
Questo anonimo con anima contabile!!? Giusto elaborare dei budget di spesa, ma prima si deve concordare chi partecipa all'operazione. Nel ca
22:17 @@considerazion
21 gen - Vai alla news »
Forse il signore che denigra come la peggiore in assoluto la giunta Paroli ha la memoria corta o non era nato, quando avevamo le giunte Pane
22:16 @hammurabi
21 gen - Vai alla news »
326,26 euro il 17/10/2014. Per la precisione.
22:12 hammurabi
21 gen - Vai alla news »
Scalvini chi? Quello che va alla marcia della pace e poi si fa rimborsare il viaggio dal comune di Brescia?
20:55 Una
21 gen - Vai alla news »
foto di mottinelli senza la fascia? Orrore!
20:52 SE
21 gen - Vai alla news »
Ŕ una missione spetta il rimborso spese.
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi¨ grande comunitÓ italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...