Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 08:12


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BRESCIA
Polizia Locale

Fiumicello, 21enne denunciato per tentata truffa a un'anziana

Una denuncia per tentata truffa ai danni di una signora residente nella zona ovest della città. È questo il risultato di un intervento della Polizia Locale effettuato nel quartiere Fiumicello. Mercoledì 30 novembre, infatti, una donna ha contattato la centrale operativa di via Donegani per segnalare che, presso la sua abitazione, si erano presentati due ragazzi con lo scopo di proporle la sottoscrizione di un nuovo contratto per la fornitura di energia elettrica, di gas metano e per la telefonia. La proposta è subito sembrata sospetta alla signora, soprattutto perché le era stato detto che si sarebbe verificata una prossima e imminente dismissione delle forniture alle utenze da parte di A2a. A seguito della segnalazione, quindi, alcuni uomini della Polizia Locale sono intervenuti a controllare la zona circostante, riuscendo poi a intercettare i due giovani in compagnia di una ventunenne di origine marocchina.

Al Comando di via Donegani, gli agenti hanno proceduto con l’identificazione e con gli accertamenti necessari, da cui è emerso che la ragazza non era presente al momento del tentato inganno, mentre gli altri due giovani, un ventunenne di nazionalità marocchina residente a Foligno (PG) e un ventiduenne ivoriano di Forlì, hanno dichiarato di essere stati formalmente autorizzati da una ditta concorrente di A2a, ma sono stati comunque indagati per il reato di truffa. Inoltre, i ragazzi erano in possesso di fogli con l’intestazione di A2a che, sebbene non sembrino essere stati utilizzati, contribuiscono ad aggravare la situazione.

Infine, solo il giovane ventunenne di origine marocchina è stato definitivamente denunciato in quanto è risultato essere l’unico ad aver parlato con la donna.

“L’amministrazione comunale non abbassa la guardia nei confronti di chi cerca di raggirare le fasce più deboli della popolazione”, ha dichiarato l’assessore alla Rigenerazione Urbana e alle Politiche per una Città Sicura Valter Muchetti. “Il mio ringraziamento va agli agenti che, con professionalità e impegno, sono intervenuti tempestivamente. Colgo l’occasione per ricordare ai cittadini di contattare immediatamente la Polizia Locale qualora sospettino di essere state vittime di una truffa, in modo da poter agire con prontezza”.  



Fonte: Comunicato stampa mer 07 dic 2016, ore 20.40
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Riassumendo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Puttanieri multietnici,vittime straniere non a caso, (anche se i deboli sono deboli a prescindere), sbattere in galera i puttanieri, ma aggiungerei: anche i trafficanti di esseri umani con pene certe, i loro fiancheggiatori e chiunque in qualche modo alimenti queste attività, veri motori di queste atrocità
gio 08 dic 2016, ore 16.20
Immagine profilo
@vero
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che i clienti siano bresciani o extra non cambia nulla. Le vittime invece sono tutte straniere e non a caso: sono le più deboli. Ci vorrebbe una legge che permetta agli organi competenti di individuare e sbattere in galera i puttanieri, vero motore di tanta atrocità.
gio 08 dic 2016, ore 15.11
Immagine profilo
VERO RAZZISMO
(UTENTE NON REGISTRATO)
PUTTANIERI EXTRACOMUNITARI CHE VIOLENTANO POVERE RAGAZZE CINESI NON CONSENZIENTI CHE CONSIDERANO LE DONNE PER DI PIU' STRANIERE COME ESSERI INFERIORI ASSECONDATI DA BUONISTI IPOCRITI E CONNIVENTI CON LA CRIMINALITA' ORGANIZZATA INTERNAZIONALE CHE LE IMPORTA E CHE POI DI GIORNO SCRIVONO I LORO COMMENTI RAZZISTI QUI...MA GLI ORGANI COMPETENTI CHE DOVREBBERO INDAGARE FINO IN FONDO SU QUESTI LOSCHI TRAFFICI DOVE SONO?
gio 08 dic 2016, ore 14.56
Immagine profilo
Lorett
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le notizie citate sono state pubblicate e sono state per diverse ore nella posizione più in alto del sito... Forse l'amico non ha capito che questo è un quotidiano on line e ogni tanto devono cambiare notizia!
gio 08 dic 2016, ore 11.24
Immagine profilo
puttanieri
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma i puttanieri bresciani che violentano le ragazze cinesi, si sono mai chiesti se le ragazze erano consenzienti? O tanto per loro le donne per di più straniere sono esseri inferiori. Poi di giorno scrivono i loro commenti razzisti quì.
gio 08 dic 2016, ore 10.18
Immagine profilo
@abele
(UTENTE NON REGISTRATO)
Alcuni? Siamo il paese dell'illegalita' diffusa. Ci stanno imitando.
gio 08 dic 2016, ore 10.01
Immagine profilo
LEGGERE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Per lettore " BASTA CAGATE " Legga bene l'articolo pubblicato da BS NEWS martedì 6/12/2016 alle ore 10.25. Prima però vada dall'oculista. Lei ha gli occhi malati.
gio 08 dic 2016, ore 09.12
Immagine profilo
distorsione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in qs giorni in Val Camonica. I media hanno una grande responsabilità nell'imbarbarimento dilagante, Non é informazione questa.
gio 08 dic 2016, ore 08.41
Immagine profilo
@2340
(UTENTE NON REGISTRATO)
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi. Due arresti nel bresciano, una cinese a Brescia ed un bresciano a Ospitaletto.
gio 08 dic 2016, ore 08.39
Immagine profilo
abele
(UTENTE NON REGISTRATO)
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
gio 08 dic 2016, ore 08.32
Immagine profilo
basta cagate
(UTENTE NON REGISTRATO)
bresciani che costringono donne cinesi a prostituirsi,esiston o appena nella tua mente malata !
mer 07 dic 2016, ore 23.40
Immagine profilo
truffa
(UTENTE NON REGISTRATO)
C'é anche la notizia di bresciani arrestati per truffa gigantesca ai danni di cittadini di Dubai, oppure l'arresto di bresciani che costringono ragazze cinesi a prostituirsi. Ma quando son gli italiani a commettere reati contro gli stranieri, passa tutto in secondo piano.
mer 07 dic 2016, ore 22.59
Immagine profilo
RISORSE
(UTENTE NON REGISTRATO)
giovani profughi in cerca di lavoro e di una vita migliore vittime di una cospirazione a sfondo razziale
mer 07 dic 2016, ore 21.04
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
03:12 Quello delle 23
24 gen - Vai alla news »
Scusate ma è BSnews o SARDIGNAnews ??? Venditori di pneumatici...
00:51 ThomasQuith
24 gen - Vai alla news »
Кто ; пос ;овk 7;ту 77;т отл ;ичl 5
23:29 bresciano
23 gen - Vai alla news »
A furia di cacciate resterà solo formentini. Più che un partito somiglia sempre più ad un regime nel quale una ristrett
22:57 porto cervo
23 gen - Vai alla news »
"Con il clima caldo o mite della Sardegna, di sicuro non è affatto consigliabile tenere montati gli pneumatici invernali". Ma che articoli s
21:17 Elettore Bresci
23 gen - Vai alla news »
Mantelli chi??? Quello che era Dc-Udc-PDL -Ncd ora di nuovo Udc?? giro giro tondo, casca il mondo....
21:07 Scudo Crociato
23 gen - Vai alla news »
A onor del vero bisognerebbe cacciare a pedate nel posteriore Cesa e i suoi compagni di merende per come hanno ridotto il povero Scudo Croci
21:03 Omero
23 gen - Vai alla news »
Auguri ai restanti!!!
20:56 santo b.
23 gen - Vai alla news »
UDC .... chi ??? Ma esistono ancora questi qui ?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...