Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 08:10


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
PICCINELLI

Rovato, addio con polemica nella banda. Piccinelli: dal sindaco nemmeno un grazie

“Non è una questione politica, ma umana. Ringrazio l'amministrazione per come ha lavorato in questi anni, ma francamente in questi due mesi e nell'ultima serata mi sarei aspettato un atteggiamento diverso da parte del sindaco e degli altri”. Il maestro Giulio Piccinelli – interpellato telefonicamente dal sito di Rovato.it, di cui riportiamo l'intervista – chiarisce la polemica andata in scena domenica al palazzetto dello sport, quando il corpo bandistico Luigi Pezzana stava eseguendo il concerto di Natale con musiche di James Curnow, Robert W. Smith, Jules Demersseman, Mark Camphouse e Franco Cesarini,

Nell'occasione, infatti, Piccinelli ha annunciato le proprie dimissioni e dichiarato al pubblico: “Tolgo il disturbo dopo 6 anni in cui Rovato mi ha dato tanto e in cui il corpo bandistico è cresciuto. Mi sarebbe piaciuto poter riferire nel corso degli anni a sindaco e assessore i progetti che stavamo affrontando ma non è mai stato possibile. Ringrazio tutti e saluto”. Parole al cui ascolto si sono alzati in piedi alcuni degli orchestrali, che hanno inscenato una protesta dotta citando un verso del poeta Whitman, reso celebre dal film l’Attimo Fuggente: “O capitano, mio capitano”.

Ora arriva anche il chiarimento di Piccinelli, che domenica non ha voluto trasformare il palco in un dibattito. “Io ringrazio l'amministrazione e le precedenti per questi sei anni passati insieme”, ha spiegato Piccinelli a Rovato.it, “ma non mi è piaciuto come sono state gestite le mie dimissioni, consegnate circa due mesi fa. Mi sarei aspettato che il sindaco o l'assessore competente mi interpellassero per avere un'occasione di confronto, invece non è successo. E durante il concerto finale il mio addio è stato sottaciuto, senza nemmeno un ringraziamento da parte del sindaco. Anzi: ho notato che il non ringraziarmi era voluto e non capisco questa bassezza. Mi spiace che i rapporti umani siano stati calpestati così”. Da qui, sottolinea, la protesta con la citazione di Whitman messa in atto da alcuni: “un ringraziamento da parte di alcuni componenti della banda, che hanno colmato la lacuna dell'amministrazione”. E mi stupisco che persone amiche non abbiano riconosciuto il valore umano della cosa.

Piccinelli precisa anche che la scelta di dimettersi non era dovuta a divergenze con l'amministrazione, ma a “differenti vedute con alcuni componenti del consiglio che gestivano la banda”. Insomma: “niente di grave, ma gestire la situazione era complicato”. Ma sottolinea che con il sindaco non c'è stato “alcun chiarimento e alcun contatto” nemmeno dopo l'episodio di domenica.




Fonte: Rovato.it mar 20 dic 2016, ore 19.36
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
rovatensis
(UTENTE NON REGISTRATO)
ringraziamo le amministrazioni rovatesi per regalarci un momento di ilarità quotidiana
mer 21 dic 2016, ore 13.56
Immagine profilo
rovatese
(UTENTE NON REGISTRATO)
Altra perla collezionata dal ns sindaco.
mer 21 dic 2016, ore 00.18
Immagine profilo
xxxx
(UTENTE NON REGISTRATO)
E un professore bravissimo
mar 20 dic 2016, ore 21.51
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
03:12 Quello delle 23
24 gen - Vai alla news »
Scusate ma è BSnews o SARDIGNAnews ??? Venditori di pneumatici...
00:51 ThomasQuith
24 gen - Vai alla news »
Кто ; пос ;овk 7;ту 77;т отл ;ичl 5
23:29 bresciano
23 gen - Vai alla news »
A furia di cacciate resterà solo formentini. Più che un partito somiglia sempre più ad un regime nel quale una ristrett
22:57 porto cervo
23 gen - Vai alla news »
"Con il clima caldo o mite della Sardegna, di sicuro non è affatto consigliabile tenere montati gli pneumatici invernali". Ma che articoli s
21:17 Elettore Bresci
23 gen - Vai alla news »
Mantelli chi??? Quello che era Dc-Udc-PDL -Ncd ora di nuovo Udc?? giro giro tondo, casca il mondo....
21:07 Scudo Crociato
23 gen - Vai alla news »
A onor del vero bisognerebbe cacciare a pedate nel posteriore Cesa e i suoi compagni di merende per come hanno ridotto il povero Scudo Croci
21:03 Omero
23 gen - Vai alla news »
Auguri ai restanti!!!
20:56 santo b.
23 gen - Vai alla news »
UDC .... chi ??? Ma esistono ancora questi qui ?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...