Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitā illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pių o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 18 Gennaio 2017 - Ore 15:03


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
MILANO-BRESCIA
Tomasi

Tomasi (Pd) contro la Lega: hanno detto no a 5 milioni per le valli

"Chiediamo solo pochi spiccioli per la montagna, ma anche quelli non si trovano", lo ha detto Corrado Tomasi, consigliere regionale del Pd, intervenendo ieri pomeriggio, in Consiglio regionale, durante la discussione sui documenti di bilancio.

"Ho presentato un emendamento al Collegato 2017 in cui chiedevo che venissero stanziati 5 milioni di euro per il prossimo anno per lo sviluppo sostenibile del territorio montano - racconta Tomasi -. La copertura finanziaria poteva benissimo essere recuperata dagli accantonamenti. Invece, l'assessore regionale al Bilancio Garavaglia ha proposto di approvare un analogo emendamento della Lega, che ipotizzava la stessa cifra, cioè 5 milioni di euro, ma chiedendo di puntare al ribasso e proponendo di stanziare invece solo un milione. La Lega ha accettato e questa versione è passata con la nostra astensione".

Ma quello che ha distinto la discussione sul tema montagna rispetto ad altre volte, fa sapere il consigliere Tomasi, sono stati gli interventi del sottosegretario alla Montagna Parolo e del consigliere Fanetti: "Se la sono presa con il loro assessore al Bilancio perché la Giunta continua a trascurare le politiche montane, nonostante il Consiglio abbia approvato atti di indirizzo che impegnano Maroni e i suoi assessori a sostenere economicamente quei territori. Parolo e Fanetti non hanno tutti i torti: la passata amministrazione Formigoni, sempre di centrodestra, metteva molte più risorse di questa, nonostante la Lega si sia fatta, a parole, sempre paladina delle nostre valli. Il sottosegretario ha persino riconosciuto che i fondi sono arrivati in Valtellina, cioè nella sua provincia, ammettendo di aver ottenuto quello che voleva. Ma i consiglieri di maggioranza che provengono dalle altre valli sono tanti: mi domando come mai abbiano accettato di farsi mettere nel sacco per l'ennesima volta".

Insomma, per Tomasi, che non ha accettato di ritirare il suo emendamento, "alle prossime elezioni bisognerebbe far vedere ai cittadini il video degli interventi di oggi, chiedendo se vogliono ancora votare costoro".




Fonte: Comunicato stampa mer 21 dic 2016, ore 11.39
L'editore si riserva la possibilitā di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
14:57 Sergio P.
18 gen - Vai alla news »
Il Sole 24 Ore ??? Mica č il Vangelo !!! E basta chiedere alla gente in giro : LA GENTE E' CONTENTA DEL NOSTRO SINDACO ....
14:42 @Minculpop
18 gen - Vai alla news »
Chi č fascista non appartiene ai democratici, ma a coloro che amano ed auspicano una dittatura nč pių nč meno dei comunisti. Quindi, ringraz
14:29 Piddino
18 gen - Vai alla news »
Vero un passaggio: i sondaggi non misurano pių un emerito niente!!!!!!
14:07 @1303
18 gen - Vai alla news »
Invece tu tifi per tutti basta che non siano bresciani.
13:55 bah?!
18 gen - Vai alla news »
Mi pareva strano che fosse in carcere... Che leggi di M...
13:26 giusto
18 gen - Vai alla news »
Se razzisti stupidi si comportano cosí, e sono pure pregiudicati, bene ha fatto la Questura ad impedire a questi figuri di andare a fare cas
13:22 grigio
18 gen - Vai alla news »
Se tu fossi un vero moralista coerent potresti tenerla in casa tua perché no!!!
13:03 @questore
18 gen - Vai alla news »
Mentre tu tifi per i fascisti.
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pių grande comunitā italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...