Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 18 Gennaio 2017 - Ore 04:58


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
PALLANUOTO
Presciutti

Mompiano, An Brescia battuta per un soffio dal Szolnok

Solo un lieve calo nella parte finale del match, impedisce all’An Brescia di fare punti nella terza giornata del girone A di Champions League: a Mompiano, la squadra di Sandro Bovo cede per 9 a 10 (3-2, 2-2, 3-4, 1-2 i parziali) davanti a una delle candidate alla conquista del titolo 2017, ovvero il Szolnok.
 
Fortemente determinata a esprimere il vero potenziale del gruppo, l’An, per tre tempi, gioca con la grinta e le qualità necessarie a tener testa alla corazzata magiara, e per tre tempi la sfida rimane in perfetto equilibrio, con i biancazzurri addirittura capaci di andare sul più 2 per due volte (7-5 e 8-6), nell’arco della penultima frazione. La generosità, la voglia di combattere, delle calottine bresciane, esaltano i tifosi di casa che non mancano di sostenere i propri beniamini. Confrontarsi con una delle compagini più forti della scena internazionale comporta spendere tante energie, sia fisiche che mentali, e l’An tiene botta grazie a una notevole performance collettiva, con tutti i giocatori, dai più esperti ai più giovani, sempre pronti a sacrificarsi per la causa, cercando anche di sopperire con efficacia a una assenza di rilievo come quella di Sava Ranđelovic.
 
Nell’ultimo tempo, la concentrazione di Presciutti e compagni viene un poco meno e, nel giro di due minuti, gli ungheresi ne approfittano per piazzare il 2 su 2 con l’uomo in più, che segna la partita; lungi dal cedere le armi, l’An continua a lottare per tentare di riprendere gli avversari, ma lo stress psico-fisico si fa sentire e il Szolnok riesce a far suoi i tre punti. Al suono della sirena conclusiva, meritati, comunque, gli applausi per i ragazzi di Bovo, che si son dimostrati all’altezza di una delle formazioni meglio attrezzate in assoluto.
 
«Abbiamo giocato bene per tre tempi – dichiara coach Bovo -, poi si è verificato un piccolo cedimento che, contro squadre come il Szolnok, non ci possiamo permettere. Lo spirito agonistico, la grande voglia, il cuore, non sono venuti meno, su quello non posso dire nulla: sono state alcune disattenzioni a far pendere l’ago della bilancia dalla loro parte, in particolare 3 gol in parità che non dovevamo prendere, più alcune palle arrivate ai loro centroboa, in modo troppo facile. Per stare ai livelli più alti, dobbiamo fare un passo avanti».


Fonte: Comunicato stampa gio 22 dic 2016, ore 09.54
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
03:18 radko mladic
18 gen - Vai alla news »
Gia' proprio come Bruxelles...miopi ipocriti responsabili della disfatta etnica di un popolo debole e privo di identita', come gli italiani
02:16 Credit Solution
18 gen - Vai alla news »
Ciao! Hai bisogno di sostegno finanziario? Seguire il denaro e si ottiene tutti i tipi di credito subito! € 1.000 a € 10.000.000,00
00:45 Baffone
18 gen - Vai alla news »
'Sto pubblicista(?) voleva zittire un giornalista? E poi dicono che uno va a Predappio...
00:13 Incredibile !
18 gen - Vai alla news »
Incredibile Fabius ! I dilettanti allo sbaraglo furono dal 2008 al 2013 il duo Parolfi (Paroli e Rolfi) e la loro Giunta di "giovani di stud
21:54 Gino
17 gen - Vai alla news »
Per fortuna che ci sono persone serie che sanno cosa devono fare.Questo candidato avrebbe portato alla sconfitta certa come il precedente Ca
21:25 considerazione
17 gen - Vai alla news »
Vero. Infatti sia la chiesa che i musulmani combattono la modernità, il laicismo, il diritto di scegliere consapevolmente e non costretti da
21:17 klero
17 gen - Vai alla news »
Questi non distruggono la chiesa, che sarà sempre più ricca, ma distruggono noi e le nostre tradizioni. Bisogna assolutamente togliere l'8 p
20:20 Beluhinlgailm
17 gen - Vai alla news »
мос ;квk 2;Бе 83;ух 080;н Дми ;трl 0;
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...