Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



22 Gennaio 2017 - Ore 23:28


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
ECONOMIA
Del Bono

A2A, Del Bono: soddisfatto di quanto stanno facendo Valotti e Camerano

“Sono soddisfatto delle scelte che ho fatto per A2A”, ha sottolineato il sindaco di Brescia Emilio Del Bono a margine della conferenza stampa per il bilancio di fine anno, “il presidente Valotti e l'ad Camerano hanno lavorato bene. Il valore del titolo è raddoppiato, i dividendi sono triplicati e il piano industriale va nella direzione che auspichiamo: quella del green. Le politiche aziendali sono tornate sulle rinnovabili, sul trattamento dei rifiuti. Su questo bisogna accelerare e noi la sfideremo a farlo, perché la città non ha certo un atteggiamento di sudditanza verso A2A. Comunque dell'oggi siamo contenti: il piano industriale presentato corrisponde alle nostre attese, anche in termini di filosofia industriale che punta al superamento delle cave attraverso il riciclo. Anche quella del tele-raffreddamento mi pare una grande intuizione. Con queste premesse puntiamo alla conferma dei vertici uscenti”.




Fonte: Comunicato stampa ven 23 dic 2016, ore 15.43
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@Sandro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grazie per la nota a Sandro belli: il "servizio ai cittadini" viene molto in basso nell'elenco delle priorità di A2A che ha imboccato, come impresa sempre meno pubblica e sempre più privata, la strada del profitto, della creazione di valore per gli azionisti, della crescita per linee esterne, della finanza d'impresa prima che della gestione del core business dell'energia e dintorni. Grave che proprio un Sindaco assecondi strategie sempre meno coerenti con la vocazione pubblica e celebri i dividendi proprio mentre, a tranche, sta svendendo la partecipazione in A2A solo per fare cassa tra l'altro non centrando un momento favorevole di mercato e della quotazione. Incredibile, ma vero ! Soddisfatto lui, molto meno i bresciani e se ne ricorderanno nel 2018.
mer 28 dic 2016, ore 00.06
Immagine profilo
bravo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Emilio un grande sindaco.
sab 24 dic 2016, ore 15.49
Immagine profilo
Sandro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi trovo sempre, anche senza volerlo, un po' " fuori dal coro "... A mio parere ogni volta che si parla di A2a si dovrebbe ritenere che, in PRIMO luogo va giudicato, valorizzato, stimolato, priorizzato il SERVIZIO, poi...poi...poi gli aspetti patrimoniali e reddituali...Ovvio che per il Comune quest'ultimi siano di grande rilevanza. Ma, in ogni ambito, in ogni prospettiva o impegnativa, prima il servizio per i cittadini.
sab 24 dic 2016, ore 15.39
Immagine profilo
Soddisfatto...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Caro Emilio, scelte forzate, più che altro. La differenza nel 2015 tra proventi e costi della gestione è stato negativo per 60 milioni di euro, ma tra proventi finanziari e strarodinari si arriva giusto giusto in pareggio. Due strade a monte: si smobilizzano milionate di partecipazioni nei gioielli di famiglia e si attinge alle riserve, quindi siamo tutti più poveri con il macigno dei 25 milioni di costi annuali del Metrobus, ben lontani dal ripagarsi con l'utenza, ancora assai scarsa e con le tariffe, troppo basse. Queste "strategie" non sono strutturali ma contingenti, un vivacchiare pericoloso, soprattutto per il futuro. In quanto ad A2A il piano industriale vero è di natura prevalentemente finanziaria e punta alla creazione di valore mediante la crescita per linee esterne (acquisizioni di competitors e partnership). Parlare di green e rinnovabili con un inceneritore da un milione di tonnellate di rifiuti bruciati ogni anno, è fumo negli occhi, peraltro...fumo assai tossico. Lacrime e sangue per i bresciani, ma il primo cittadino è soddisfatto.
sab 24 dic 2016, ore 10.10
Immagine profilo
Green
(UTENTE NON REGISTRATO)
La direzione green per il Comune è imboccata alla grande: tra poco saremo davvero al verde, basta continuare a svendere la partecipazione a tranche per pagarci i 25 milioni all'anno di costi del Metrobus. Complimentoni.
ven 23 dic 2016, ore 23.58
Immagine profilo
Minculpop
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non si capisce di cosa possa essere soddisfatto. Forse di aver venduto le azioni a 0,85 euro un anno fa, mentre ora quotano circa 1,20 o forse di continuare ad attingere alle riserve ( vale a dire di intaccare il patrimonio ) per portarsi a casa dividendi più alti? Se la società va così bene, e se così ricchi sono i dividendi, perché pensa di vendere un altro 2,5% di azioni? Sindaco, faccia quello che sa fare...
ven 23 dic 2016, ore 16.08
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
20:28 Paigeunfor
22 gen - Vai alla news »
Hi! Where I can get the XRumer 16.0 for free?.. It's the best software for SEO and SMM. New 2017 release is incredible!...
20:14 @@considerazion
22 gen - Vai alla news »
Ah, perche' martinazzoli era molto presente, riceveva i cittadini, aveva un occhio di riguardo per la citta'... Si' l'occhio l'aveva: per in
20:04 @NONNA
22 gen - Vai alla news »
Ma va?
19:58 @NONNA
22 gen - Vai alla news »
Ma piantala! Hai rotto.
19:57 considerazione
22 gen - Vai alla news »
Bene! E' buona cosa. A quando una postazione al quartiere cesare abba? A folzano? Alla pendolina? In costalunga?
19:04 Gino
22 gen - Vai alla news »
Aria fritta, per dire e far sapere queste cose non serviva un comunicato dei presidenti. Cose dette e ridette niente di nuovo sotto il sole
19:04 Gino
22 gen - Vai alla news »
Aria fritta, per dire e far sapere queste cose non serviva un comunicato dei presidenti. Cose dette e ridette niente di nuovo sotto il sole
15:03 @@@considerazio
22 gen - Vai alla news »
Quello a cui la città non interessava proprio è senza ombra di dubbio Paroli: il numero uno dal dopoguerra, totalmente assente a Brescia ma
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...