Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 16 Gennaio 2017 - Ore 18:23


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
TERRORISMO
beccalossi

Beccalossi (Fdi): Serve l'esercito a supporto delle forze dell'ordine contro il terrorismo

"Fortunatamente è andata bene. Anche se la preoccupazione resta altissima e mai come oggi è necessario presidiare le nostre città, anche e soprattutto attraverso l'utilizzo dell'Esercito a supporto dell'ottima e instancabile azione messa in campo quotidianamente dalle nostre forze dell'ordine". Lo afferma Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Città Metropolitana, delegata dal presidente Maroni a porre in essere ogni tipo di azione contro il radicalismo islamico, commentando la notizia secondo cui gruppo di italiani, tra i quali alcuni bresciani, è scampato all'attentato presso il Reina di Istanbul.
 
"I nostri connazionali se la dovrebbero cavare con ferite lievi - aggiunge l'esponente di Fratelli d'Italia - ma ancora una volta ci troviamo di fronte a situazioni in cui la follia ha il sopravvento sulla razionalità. Come abbiamo visto anche nei giorni scorsi a Sesto San Giovanni e a Edolo, la Lombardia  - conclude Viviana Beccalossi - si conferma punto di riferimento per questi pericolosi fanatici che possono essere contrasti solo con misure dure e intransigenti, a partire dalle politiche sull'immigrazione clandestina".


Fonte: Comunicato stampa lun 02 gen 2017, ore 10.00
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bellissima trasmissione ieri sera Agorà 2017, dove il Bravissimo Sindaco di Rovigo ha contrastato bene con dati alla mano chi voleva insinuare il razzismo e anche Maurizio Belpietro ha ben spiegato che anche se non tutti gli immigrati sono terroristi, però coi barconi arrivano anche terroristi, come nel caso di Berlino, ma anche di un richiedente asilo in Germania e anche nella strage di Parigi. Peccato non si sia affrontato il reato di clandestinità e il motivo per cui non viene applicato dalla Magistratura. Se la nostra non è una democrazia coisiddetta come è stato detto e la nostra è una democrazia effettiva e deve esserlo, allora dato che il reato di clandestinità è costituzionale come è stato stabilito dalla sentenza 250/2010 della Corte Costituzionale, dovrà pur essere spiegato agli italiani perchè non lo si applica ai migranti che arrivano clandestinamente? E sulla solidarietà al di là di quello che puo' aver detto Rodotà, c'è una sentenza della Corte Costituzionale la 353/1997 a firma Zagrebelsky e
mer 11 gen 2017, ore 15.49
Immagine profilo
???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bellissima trasmissione ieri sera Agorà 2017, dove il Bravissimo Sindaco di Rovigo ha contrastato bene con dati alla mano chi voleva insinuare il razzismo e anche Maurizio Belpietro ha ben spiegato che anche se non tutti gli immigrati sono terroristi, però coi barconi arrivano anche terroristi, come nel caso di Berlino, ma anche di un richiedente asilo in Germania e anche nella strage di Parigi. Peccato non si sia affrontato il reato di clandestinità e il motivo per cui non viene applicato dalla Magistratura. Se la nostra non è una democrazia coisiddetta come è stato detto e la nostra è una democrazia effettiva e deve esserlo, allora dato che il reato di clandestinità è costituzionale come è stato stabilito dalla sentenza 250/2010 della Corte Costituzionale, dovrà pur essere spiegato agli italiani perchè non lo si applica ai migranti che arrivano clandestinamente? E sulla solidarietà al di là di quello che puo' aver detto Rodotà, c'è una sentenza della Corte Costituzionale la 353/1997 a firma Zagrebelsky e
mer 11 gen 2017, ore 15.48
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
mer 11 gen 2017, ore 13.48
Immagine profilo
???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se poi dopo il caso della libera circolazione anche dei terroristi, qualcuno dell'opposizione vuole chiedere al Ministro della Giustizia come mai la Magistratura non applica a chi sbarca in Italia e non presenta domanda di asilo il reato di clandestinità definito costituzionale dalla sentenza 250/2010 della Corte Costituzionale, la cui mancata applicazione discrimina gli italiani, ve ne saremmo enormemente grati. Il capo dell'antiterrorismo non ha spiegato i motivi per cui non si applica questo reato, e con l'ISIS ormai libera di circolare in Europa anche tra i richiedenti asilo, sarebbe doveroso almeno avere spiegazioni in tal senso o no? Basta saperlo
mer 11 gen 2017, ore 08.42
Immagine profilo
BRAVA MA....
(UTENTE NON REGISTRATO)
Brava Beccalossi ieri sera a Dalla Vostra Parte a continuare a sostenere che il vero razzismo è quello che stanno subendo gli italiani con questa mala gestione degli immigrati clandestini Anche la Mussolini ieri sera, a differenza della collega domenica all'Arena, sembrava avesse le idee chiare in proposito. Quello che non si capisce è perchè le Vostre forze politiche di opposizione non chiamino a riferire in Parlamento i 3 Ministri Interno, Difesa, Esteri su questa gestione che anche ieri sera è stata definita illegale anche da parte dei Prefetti che devono ubbidire al Ministro, ma anche se devono ubbidire al Ministro non sono ufficiali pubblici che hanno giurato sul rispetto delle leggi? Poletti è stato chiamato in Parlamento e sfiduciato per una frase , possibile che non si sfiducino o si chiamino a riferire su una mala gestione di questa immigrazione clandestina? Quando ci verrà spiegato perchè la Magistratura poi non applica il reato di clandestinità?
mer 11 gen 2017, ore 07.14
Immagine profilo
veritas
(UTENTE NON REGISTRATO)
Serve una nuova classe politica e non dei professionisti
gio 05 gen 2017, ore 14.05
Immagine profilo
a 9.24
(UTENTE NON REGISTRATO)
I dati non li conosco ma sono comunque sempre troppi visto che in Hotel non ci dovrebbero proprio stare se prima di emanare leggi e direttive europee si verificasse la loro legittimità costituzionale. Già perchè la direttiva europea 2013/33/UE è stata scritta in modo contraddittorio e discriminatorio nei nostri confronti. Infatti l'art. 7 concede libertà ai richiedenti asilo e questo è ingiusto e discriminatorio nei nostri confronti perchè i richiedenti asilo altro non sono che sconosciuti della cui identità e intenzioni non vi è certezza e tra i quali come abbiamo visto a Berlino ci sono anche terroristi e jhadisti che in virtù di questa ingiusta libertà possiono fare ciò che vogliono e circolare persino in Europa a loro piacere discriminandoci. Mentre come ho già detto gli art. 8 e 10 sono invece piu' che giusti e doverosi perchè prevedono per i richiedenti asilo il TRATTENIMENTO in centri specifici privandoli della libertà di circolazione e quando i centri sono pieni l'art. 10 prevede il carcere però tenuti separati dai carcerati comuni e da chi non ha presentato domanda di asilo. Sto ancora leggendo la legge italiana che ha recepito questa direttiva che a quanto sembra oltre a garantire la incostituzionale e discriminatoria libertà ai richiedenti asilo mi pare si sia anche inventata gli SPRAR che non compaiono nella direttiva europea, ANZICHè CENTRI DI IDENTIFICAZIONE DOVE VANNO PRIVATI DELLA LIBERTà DI CIRCOLAZIONE.. mA DEVO ANCORA FINIRE DI LEGGERE QUESTA LEGGE. uNA COSA BALZA ALL'OCCHIO I VERI DISCRIMINATI ALLA FINE SIAMO NOI ITALIANI che veniamo ingiustamente tacciati di razzismo e xenofobia, mentre siamo coloro che questo razzismo e discriminazione la stiamo subend0.
mar 03 gen 2017, ore 10.01
Immagine profilo
@NONNA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quanti sono i migranti negli hotel? Dammi la percentuale.
mar 03 gen 2017, ore 09.24
Immagine profilo
a 8.24
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quelli di Conetta vivono senza riscaldamento e acqua calda ,e lo abbiamo scoperto ieri sera, ma quelli che vivono in Albergo a piu' stelle vivono da Re. Sia gli uni che gli altri comunque andrebbero tutti trattenuti senza libertà di circolare tra la gente e rimpatriati subito. Nel mediteraneo si dovrebbero mettere le navi della Croce Rossa e Luna Rossa affinchè tutti i naufraghi che le nostre navi raccolgono vengano caricate su queste navi della Croce Rossa e Luna Rossa internazionale e che sia questa organizzazione internazionale a riportarli a casa loro o nei centri di accoglienza ONU-UNHCR che come sostiene giustamente Trump sono ampiamente latitanti.
mar 03 gen 2017, ore 08.43
Immagine profilo
intelligence
(UTENTE NON REGISTRATO)
Per combattere il terrorismo ci vuole intelligence, non stupidance.
mar 03 gen 2017, ore 08.26
Immagine profilo
@NONNA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Prima dici che vivono in centri senza riscaldamento e senza acqua calda poi dici che qui vivono da re: poche idee ma confuse.
mar 03 gen 2017, ore 08.24
Immagine profilo
BASTA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ieri sera abbiamo visto a Dalla Vostra Parte un immigrato del centro di Conetta dove è morta una ragazza. Sono 2000 in quel centro senza riscaldamento e acqua calda. Ma che Paese è diventato l'Italia? Intanto Minniti, Gentiloni, la Pinotti e Mattarella ci dicano se hanno dato ordine alla nostra Marina di smetterla di portare falsi profughi in Italia e di caricarli invece sulle navi della Croce Rossa e Luna Rossa internazionale. Anzi potrebbero essere queste navi della luna riossa e croce rossa internazionale a presidiare il mediterraneo e riportarli in Africa e in Medio Oriente. Vista la latitanza dell'ONU e dell'UNHCR pagati per questo che sia la Croce Rossa-luna rossa internazionale a prendere contatti con i Paesi Africani e medioorientali e riportarli. a casa visto che non scappano da nessuna guerra, e chi scappa dalla guerra come nel caso dei Siriani, abbiamo visto in TV la protesta dei tunisini che non rivogliono in patria i jhadisti tunisini andati a combattere per l'ISIS, e se non li vogliono loro dove credete che andranno? Quasi sicuramente in Italia come in Italia è venuto il terrorista di Berlino. Ma certo tutti qui da noi dove possono vivere da re:
mar 03 gen 2017, ore 07.49
Immagine profilo
SI MILITARI
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'Esercito serve. Richiamiamo i nostri militari dai paesi islamici per liberare e rimpatriare tutti i clandestini che hanno occupato intere periferie di varie città. A partire dalle case di Torino costruite per le olimpiadi ed ora terra di nessuno, per non parlare di Rosarno, delle periferie di Milano e di altre città.Si utilizzi l'aereo di Renzi e si cominci a rimpatriare chi non ha diritto di stare sul suolo italiano. Già a Coneta c'è stata una rivolta di immigrati, se si rivoltano tutti i 500mila che stanno sul territorio nazionale scoppia la guerra civile, e i nostri militari sono all'estero a difendere non i nostri diritti ma quelli di chi pensa di noi che siamo infedeli da eliminare!!!
mar 03 gen 2017, ore 06.32
Immagine profilo
sciocchezze
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'immigrazione non centra nulla con il terrorismo, ma se li accostiamo come problema facciamo un favore ai terroristi, aiutando la diffusione della paura e del sospetto verso chiunque ha un colore diverso della pelle. Per combattere il terrorismo serve l'intelligence ed una valida politica estera dell'occidente.
lun 02 gen 2017, ore 21.39
Immagine profilo
@sciocchezze
(UTENTE NON REGISTRATO)
è vero l'immigrazione in quanto tale non dovrebbe essere accostata al terrorismo, ma lo diventa nel momento in cui il fenomeno viene lasciato gestire ad organizzazioni criminali senza scrupoli anzichè in modo legale, come avvenuto finora...quindi a questo punto a mali estremi, estremi rimedi
lun 02 gen 2017, ore 20.15
Immagine profilo
sciocchezze
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'esercito non sere a nulla. I nostri nemici non si fermano chiedendo le frontiere o militarizzando le città. Il terrorista di Istanbul é un cinese, l'immigrazione non ha nulla a che fare con il terrorismo che nasce invece dalle guerre che NOI siamo andati a fare in paesi lontani.
lun 02 gen 2017, ore 19.58
Immagine profilo
@Fabry
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tutti a destra per salvare l'Italia ? Era l'Italia di fondo del mascherato centrosinistra renziano, ma pare che gli Italiani non la pensino proprio così...
lun 02 gen 2017, ore 15.33
Immagine profilo
BECCACHI?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Infatti LEGA e BERLUSCAZ fecero tagli colossali alle forze dell'ordine: non avevano più i soldi nemmeno per il cambio olio alle volanti.
lun 02 gen 2017, ore 13.59
Immagine profilo
Fabry
(UTENTE NON REGISTRATO)
Meglio Tardi che mai .... Bisogna prendere atto che se veramente vogliamo mettere apposto la Nostra Amata Italia 🇮🇹, bisogna mettere da parte i personalismi alzare la guardia e remare tutti dalla stessa parte , ovvero a dx senza inciuci X le poltrone tenendo piedi in due scarpe , L'Italia deve tornare agli Italiani , in tutti i sensi ...
lun 02 gen 2017, ore 13.31
Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dura e pura oggi la Signora Beccalossi. Ma fu un pezzo da novanta del clan Berlusconi e pure del suo PDL, cioè il partito delle maglie larghe, dei zero controlli, del garantismo peloso, della magistratura da deridere, delle deregolamentazioni, dei condoni, delle sanatorie e delle deppenalizzazioni. Ossia il partito di tutto ciò che ha reso il nostro Paese debole su temi come la sicurezza, la legalità, l'etica delle reposnsabilità nonchè simbolo del "farla franca di fronte alla giustizia". Non a caso, il Paese più "ambito" dagli immigrati di qualsiasi provenienza. Oggi servirebbe l'esercito ? Cara Beccalossi, serviva già nell'era berlusconiana...
lun 02 gen 2017, ore 10.20
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
17:58 modellotorino
16 gen - Vai alla news »
Magari il centro destra facesse come a Torino, facendo convergere i propri voti (altrimenti inutili) su un candidato 5S, per fare cambiare a
17:38 Viviano
16 gen - Vai alla news »
Ah, ecco, la Viviana adesso pensa di poter anche individuare delle precise gerarchie ecclesiastiche nell'Islam e persino di controllare tutt
17:28 la foto
16 gen - Vai alla news »
è volgare
17:14 @Temiamoci DelB
16 gen - Vai alla news »
Una Raggi in salsa bresciana non vuol dire niente, oppure basterebbe replicare una Appendino in salsa bresciana visto che proprio la consigl
17:12 @ORIO
16 gen - Vai alla news »
E' vero, ma come tu stesso dici, da noi le donne hanno dovuto lottare per secoli per emergere dalla totale sottomissione e anche adesso il m
17:02 Sondaggio 2
16 gen - Vai alla news »
I sondaggi sono credibili solo quando dicono che siamo bravi... e invece no: Del Bono perde punti!
16:52 Sondaggio
16 gen - Vai alla news »
Questo è lo stesso sondaggio che leggeva il sindaco di Pavia come il migliore d'Italia poco prima che fosse mandato a casa dai voti reali e
16:52 Sondaggio
16 gen - Vai alla news »
Questo è lo stesso sondaggio che leggeva il sindaco di Pavia come il migliore d'Italia poco prima che fosse mandato a casa dai voti reali e
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...