Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 18 Gennaio 2017 - Ore 15:07


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
CONTRIBUTI DALLA REGIONE
disabili scuola

Regione, contributi alle scuole paritarie con bambini disabili. Rolfi (Lega): Così è equo

Approvata ieri al Pirellone una mozione della Lega Nord che prevede un contributo per i bambini con disabilità nelle scuole dell'infanzia paritarie. Esprime soddisfazione ilPresidente della Commissione Sanità e Politiche sociali del Pirellone, Fabio Rolfi, che commenta: “Regione Lombardia deve garantire pieno sostegno alle attività di formazione e inclusione dei bambini con disabilità, anche attraverso lo stanziamento di risorse dedicate alle scuole dell'infanzia paritarie, riconoscendo il loro importante contributo nell'ambito del sistema nazionale di istruzione”.
 
"Desideriamo – prosegue Fabio Rolfi - fornire un aiuto fondamentale alle famiglie, considerando che spesso risiedono in zone disagiate e che il
maggior numero di scuole dell'infanzia sono paritarie, pochissime quelle pubbliche. La diffusione capillare delle scuole dell'infanzia paritarie,
1.700 attive in tutta la Lombardia con 150.000 bambini iscritti, 1600 dei quali disabili, rappresenta un prezioso e imprescindibile contributo fornito nell'ambito del sistema educativo nazionale”. “Supportare con finanziamenti regionali l'istruzione dei bambini disabili della scuola dell'infanzia paritarie – specifica Rolfi – non rappresenta un regalo a questi istituti, ma un servizio alle famiglie penalizzate, sia dalla difficoltà di dover gestire una disabilità, sia da rette scolastiche necessariamente alte che non tutti possono permettersi. Oggi gran parte dei costi per il supporto scolastico sono a carico di famiglie ed istituti; è giusto e necessario quindi un intervento regionale, come richiesto dalle associazioni di rappresentanza. Lombardia dimostri di essere all'avanguardia anche in questo campo." 
 
Il Presidente della Commissione Sanità ha proseguito esprimendo soddisfazione per la votazione unanime della mozione da parte dell'Aula. "Nel documento - conclude Rolfi - abbiamo chiesto alla Giunta di istituire subito un tavolo di confronto per la definizione del contributo che dovrà essere accordato entro l'assestamento di bilancio previsto per luglio." 


Fonte: Comunicato stampa mer 11 gen 2017, ore 10.37
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
14:58 Sondaggi
18 gen - Vai alla news »
Vero che i sondaggi sono sempre meno attendibili. Se si prendono però i sette sondaggi èiù autorevoli e si fa una media ponderata, ad esempi
14:57 Sergio P.
18 gen - Vai alla news »
Il Sole 24 Ore ??? Mica è il Vangelo !!! E basta chiedere alla gente in giro : LA GENTE E' CONTENTA DEL NOSTRO SINDACO ....
14:42 @Minculpop
18 gen - Vai alla news »
Chi è fascista non appartiene ai democratici, ma a coloro che amano ed auspicano una dittatura nè più nè meno dei comunisti. Quindi, ringraz
14:29 Piddino
18 gen - Vai alla news »
Vero un passaggio: i sondaggi non misurano più un emerito niente!!!!!!
14:07 @1303
18 gen - Vai alla news »
Invece tu tifi per tutti basta che non siano bresciani.
13:55 bah?!
18 gen - Vai alla news »
Mi pareva strano che fosse in carcere... Che leggi di M...
13:26 giusto
18 gen - Vai alla news »
Se razzisti stupidi si comportano cosí, e sono pure pregiudicati, bene ha fatto la Questura ad impedire a questi figuri di andare a fare cas
13:22 grigio
18 gen - Vai alla news »
Se tu fossi un vero moralista coerent potresti tenerla in casa tua perché no!!!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...