Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 16 Gennaio 2017 - Ore 18:22


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
CULTURA
Guerri

Vittoriale, Guerri fa la differenza: 233mila visitatori nel 2016

(a.tortelli) Con Giordano Bruno Guerri, storico e divulgatore con pochi pari in Italia, il Vittoriale di Gardone Riviera sta assumendo una centralità mai avuta prima (ovviamente dopo la dipartita di D'Annunzio) nel panorama culturale bresciano e italiano. A dimostrarlo sono innanzitutto i numeri, che danno conto di una nuova crescita dei visitatori: nel 2016, infatti, i visitatori sono stati 233mila, quasi il 10 per cento in più dell'anno precedente. Inoltre, il complesso museale del Vate è tornato a splendere grazie al prezioso lavoro di conservazione e restauro, ma anche alle numerose iniziative pubbliche promosse da Guerri.

DI SEGUITO IL BILANCIO INVIATO VIA MAIL DALLA FONDAZIONE CHE GESTISCE IL COMPLESSO MUSEALE

Nel 2016 abbiamo avuto molti momenti di grande emozione, al Vittoriale. In particolare quando sono entrati in GardaMusei numerosi enti, istituzioni, città, fra cui Cremona e Verona, e poi l'Istituto Italiano di Cultura di Montreal (preludio a una vasta iniziativa), Casa Pascoli, Casa Puccini e Gardaland. La Fondazione, direttamente e come capofila di GardaMusei, è sempre più impegnata nel migliorare l'offerta culturale e turistica delnGarda, rafforzare il legame con il territorio, attrarre nuovi visitatori e finanziamenti.

Il 12 dicembre abbiamo raggiunto, con venti giorni di anticipo, i 230.000 visitatori del nostro obiettivo, chiudendo a fine anno con 233.402: un aumento, rispetto al 2015, del 9,7% (17,1% per la Prioria). Il risultato rende possibile l'obiettivo per il 2017, 250.000 persone che verranno a godere il Vittoriale: donato agli Italiani da Gabriele d'Annunzio perché lo facessero conoscere nel mondo.

Il giorno dopo, il 13 dicembre, le magiche luci predisposte da A2A, con il contributo della Regione Lombardia, si sono accese dall'Ingresso alla Prioria, proseguendo una proficua, sana collaborazione tra pubblico e privato, e aprendo nuove possibilità di sviluppo.

La sera stessa, il Maestro Riccardo Muti, ricevendo il VII Premio del Vittoriale, ci ha onorati con parole bellissime, sulla musica, il padrone di casa, il nostro lavoro.

Ma voglio ricordare anche un altro momento, passato quasi inosservato. Il 26 novembre Papa Francesco ha ricevuto nella Sala Nervi i giovani del servizio civile, tra cui quelli del Vittoriale, selezionato dal Ministero del Lavoro fra gli enti che meglio sostengono questa attività. Abbiamo infatti avviato numerosi progetti di alternanza scuola-lavoro, di inclusione sociale e vita indipendente, tirocini curriculari universitari, oltre il bando Garanzia Giovani - Servizio Civile.

Ci sono dunque sempre più ragazzi che imparano al Vittoriale, utilizzati al meglio nel loro campo di attività; e di studi: non semplice forza lavoro a basso costo, ma energie brillanti e forti da lanciare in progetti che vogliamo sempre più audaci, freschi, innovativi. Perché soltanto così il futuro - e non parlo esclusivamente del Vittoriale e del Garda - sarà luminoso.



Fonte: Redazione gio 12 gen 2017, ore 14.40
L'editore si riserva la possibilitÓ di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
17:58 modellotorino
16 gen - Vai alla news »
Magari il centro destra facesse come a Torino, facendo convergere i propri voti (altrimenti inutili) su un candidato 5S, per fare cambiare a
17:38 Viviano
16 gen - Vai alla news »
Ah, ecco, la Viviana adesso pensa di poter anche individuare delle precise gerarchie ecclesiastiche nell'Islam e persino di controllare tutt
17:28 la foto
16 gen - Vai alla news »
Ŕ volgare
17:14 @Temiamoci DelB
16 gen - Vai alla news »
Una Raggi in salsa bresciana non vuol dire niente, oppure basterebbe replicare una Appendino in salsa bresciana visto che proprio la consigl
17:12 @ORIO
16 gen - Vai alla news »
E' vero, ma come tu stesso dici, da noi le donne hanno dovuto lottare per secoli per emergere dalla totale sottomissione e anche adesso il m
17:02 Sondaggio 2
16 gen - Vai alla news »
I sondaggi sono credibili solo quando dicono che siamo bravi... e invece no: Del Bono perde punti!
16:52 Sondaggio
16 gen - Vai alla news »
Questo Ŕ lo stesso sondaggio che leggeva il sindaco di Pavia come il migliore d'Italia poco prima che fosse mandato a casa dai voti reali e
16:52 Sondaggio
16 gen - Vai alla news »
Questo Ŕ lo stesso sondaggio che leggeva il sindaco di Pavia come il migliore d'Italia poco prima che fosse mandato a casa dai voti reali e
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi¨ grande comunitÓ italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...