an brescia – BsNews.it – Brescia News http://www.bsnews.it Il quotidiano on line di Brescia e provincia Mon, 11 Dec 2017 15:55:10 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.4 123231640 An Brescia: sabato in Ungheria l’obiettivo è fare punti http://www.bsnews.it/2017/12/08/an-brescia-orvosi-budapest/ http://www.bsnews.it/2017/12/08/an-brescia-orvosi-budapest/#respond Fri, 08 Dec 2017 09:49:37 +0000 http://www.bsnews.it/?p=121027 A Budapest per tornare immediatamente a fare punti: sabato, alle 18.30, l’An Brescia sarà ospite dell’Orvosi per il quarto turno del girone A di Champions League e l’obiettivo è fare bene per rilanciarsi nella corsa per un posto nella Final Eight, cancellando il rammarico per l’immeritata sconfitta subita dall’Olympiacos, la settimana scorsa. Il compito sarà […]

L'articolo An Brescia: sabato in Ungheria l’obiettivo è fare punti proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
A Budapest per tornare immediatamente a fare punti: sabato, alle 18.30, l’An Brescia sarà ospite dell’Orvosi per il quarto turno del girone A di Champions League e l’obiettivo è fare bene per rilanciarsi nella corsa per un posto nella Final Eight, cancellando il rammarico per l’immeritata sconfitta subita dall’Olympiacos, la settimana scorsa.

Il compito sarà duro, vuoi perché (a tutti i livelli) fare punti in Ungheria non è mai semplice, vuoi perché il team di Attila Petik è ai vertici della pallanuoto magiara grazie a un organico di alta qualità dove spiccano Sava Randjelovic e Nemanja Ubovic, fino all’anno scorso colonne dell’An.

Oltre ai due ex altre pedine di caratura internazionale sono il montenegrino Drasko Brguljan, Erdelyi (arrivato dall’Eger), l’esperto Gor-Nagy, il centro slovacco Seman. Nella passata stagione, l’Orvosi è stata la diretta avversaria per la qualificazione alla Final Six, e quest’anno si ripropone una sfida che ad oggi è stata costellata da pareggi (due nella fase a gironi, uno nelle qualificazioni).

Insomma, la carne al fuoco è parecchia e Presciutti e compagni daranno il massimo per cucinarla a puntino. Se poi si aggiunge che l’Orvosi viene dalla pesante sconfitta subita dal Barceloneta (12 a 6) e da un ancor più pesante battuta d’arresto patita nella finale di Coppa d’Ungheria, dal Szolnok (13 a 4), si capisce ancora meglio che occorrerà lottare col coltello tra i denti.

«Rispetto all’annata scorsa – dichiara coach Sandro Bovo -, sono una squadra diversa, hanno guadagnato in difesa ma hanno meno qualità in avanti: ad ogni modo, rimangono una compagine molto solida, con grande forza fisica. Non hanno più il mancino Zalanki ma, da posizione uno, riescono ad essere comunque pericolosi. Da parte nostra, dovremo sforzarci di tenere il ritmo sempre alto, senza pause, senza lasciargli la conduzione del gioco: son convinto che possa essere questa la chiave della partita. Al di là di questo, sarà un piacere incontrare Sava e Ubo: per due anni, hanno lavorato con noi in modo straordinario, da veri professionisti, e penso proprio che siano cresciuti come atleti, e noi con loro. Anche questo aspetto aggiungerà interesse alla sfida».

Il match avrà la diretta radiofonica sul sito di Radio Brescia Sport, e sarà disponibile in streaming dal sito len.eu

L'articolo An Brescia: sabato in Ungheria l’obiettivo è fare punti proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/12/08/an-brescia-orvosi-budapest/feed/ 0 121027
Pallanuoto, An Brescia corsara a Savona: successo per 7 a 4 http://www.bsnews.it/2017/12/06/pallanuoto-an-brescia-corsara-savona-successo/ http://www.bsnews.it/2017/12/06/pallanuoto-an-brescia-corsara-savona-successo/#respond Wed, 06 Dec 2017 09:18:32 +0000 http://www.bsnews.it/?p=120908 Nell’ottavo turno di campionato, l’An Brescia fa bottino pieno a Savona: alla piscina Zanelli, i ragazzi di Sandro Bovo battono la Rari biancorossa per 7 a 4 (3-1, 2-2, 2-0, 0-1, i parziali) alla fine di un match che, come previsto, è stato tutt’altro che agevole. Davanti a un avversario decisamente agguerrito, l’An si è […]

L'articolo Pallanuoto, An Brescia corsara a Savona: successo per 7 a 4 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Nell’ottavo turno di campionato, l’An Brescia fa bottino pieno a Savona: alla piscina Zanelli, i ragazzi di Sandro Bovo battono la Rari biancorossa per 7 a 4 (3-1, 2-2, 2-0, 0-1, i parziali) alla fine di un match che, come previsto, è stato tutt’altro che agevole. Davanti a un avversario decisamente agguerrito, l’An si è espressa badando più alla sostanza delle giocate, piuttosto che all’esecuzione brillante degli schemi, il tutto con una parte dei pensieri comprensibilmente rivolta alla sfida di Champions League, in programma sabato a Budapest; a complicare le cose, poi, lo stato febbricitante di Nicholas Presciutti, che comunque non ha mancato di dare il suo importante contributo lottando con generosità, recuperando vari palloni in difesa e concretizzando una superiorità numerica (4 su 7, il dato complessivo), e Muslim ancora in fase di recupero. In definitiva, da parte del sette bresciano, una prova senza fronzoli per avvicinarsi con la giusta determinazione alla partita con l’Orvosi.

“Pur arrivando da due giorni con la febbre – commenta Presciutti junior -, ho voluto assolutamente essere presente questa sera: si trattava di un test importante per preparare al meglio il match di sabato e non ho voluto saltare l’appuntamento. Venendo alla prestazione, volevamo prendere pochi gol e ci siamo riusciti pur incappando in alcune sviste: almeno una delle reti prese in inferiorità, era evitabile, in ogni caso, va bene così. Riguardo a me, considerando la precaria condizione di partenza, sono abbastanza soddisfatto: son stato un po’ condizionato dalle due espulsioni prese all’inizio, però sono riuscito a fare la mia parte fino al termine della gara”.

L'articolo Pallanuoto, An Brescia corsara a Savona: successo per 7 a 4 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/12/06/pallanuoto-an-brescia-corsara-savona-successo/feed/ 0 120908
Pallanuoto, l’An Brescia ospita l’Olympiacos per la terza giornata del girone http://www.bsnews.it/2017/11/27/pallanuoto-an-brescia-olympiacos-champions-league/ http://www.bsnews.it/2017/11/27/pallanuoto-an-brescia-olympiacos-champions-league/#respond Mon, 27 Nov 2017 09:11:02 +0000 http://www.bsnews.it/?p=120342 Un autentico match di cartello o il classico appuntamento da non perdere, una definizione vale l’altra, fatto sta che l’An Brescia chiama a raccolta tifosi e appassionati per mercoledì, alle 20.30, alla piscina di Mompiano, in occasione della terza giornata del girone A della fase preliminare di Champions League. Ospite del sette bresciano sarà la […]

L'articolo Pallanuoto, l’An Brescia ospita l’Olympiacos per la terza giornata del girone proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Un autentico match di cartello o il classico appuntamento da non perdere, una definizione vale l’altra, fatto sta che l’An Brescia chiama a raccolta tifosi e appassionati per mercoledì, alle 20.30, alla piscina di Mompiano, in occasione della terza giornata del girone A della fase preliminare di Champions League. Ospite del sette bresciano sarà la formazione dell’Olympiacos Pireo, ovvero una delle più accreditate per il passaggio alla Final Eight di Genova. Da tempo, l’organico del club greco è tra i meglio attrezzati della scena internazionale, e anche quest’anno il team di Vlachos è in prima fila per un posto alle finali: rispetto alla passata stagione, gli ellenici hanno perso pedine importanti come il centro Colomvos, il catalano Espanol e, soprattutto, Janovic, approdato giusto all’An, ma il roster rimane di altissimo livello, con almeno nove titolari della nazionale greca, più tre stranieri di qualità assoluta come i croati Pavic, Buslje e il nuovo innesto, Obradovic. Per avere un’idea del valore dell’Olympiacos, e anche del grande equilibrio che distingue il raggruppamento, basta dare un’occhiata al cammino dei biancorossi: dopo il pareggio nell’esordio in casa del Barceloneta, nello scorso turno è arrivata la pesante vittoria (17 a 9) sulla Dynamo Mosca, a sua volta giustiziera dei vice campioni dello Jug (12 a 11, in Russia, nella prima giornata). Insomma, per Presciutti e compagni, un avversario molto duro, ma i biancazzurri sono pronti a lottare strenuamente per far valere il fattore campo; proprio contro l’Olympiacos, lo scorso maggio, l’An ha conquistato il quinto posto in Europa e l’obiettivo è replicare il risultato.

“Affrontiamo quella che, di fatto, può essere considerata la nazionale di Grecia – dice coach Sandro Bovo -: in campionato hanno scarsa concorrenza e, praticamente, si tratta di una squadra costruita per lottare ai vertici della Champions. Ho visto le loro ultime partite e ho trovato Obradovic in grande condizione, insieme a Buslje forma un duo difensivo davvero notevole. Poi, hanno sempre Pavic che, per me, è uno dei migliori portieri al mondo, anche se non gioca più in nazionale; in avanti hanno rimediato alla partenza di Colomvos, un po’ con il giovane centroboa, che ha un minutaggio basso, e un po’ con lo stesso Obradovic. A questo vanno aggiunte le grandi qualità nel palleggio, sia in attacco posizionale che in superiorità. Non c’è che dire, sarà difficile, ma non è certo una sorpresa, e faremo di tutto per conquistare i tre punti: in un girone così equilibrato, per noi, è fondamentale sfruttare al massimo i turni casalinghi. Speriamo di recuperare al cento per cento, Muslim: la sua presenza è di grande importanza e non solo in attacco”.

L'articolo Pallanuoto, l’An Brescia ospita l’Olympiacos per la terza giornata del girone proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/27/pallanuoto-an-brescia-olympiacos-champions-league/feed/ 0 120342
Pallanuoto: An Brescia batte il Barceloneta 6 a 5 http://www.bsnews.it/2017/11/09/an-batte-barceloneta/ http://www.bsnews.it/2017/11/09/an-batte-barceloneta/#respond Thu, 09 Nov 2017 09:42:32 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119165 Determinazione unita alla qualità: è così che l’An Brescia fa bottino pieno nel secondo turno della fase preliminare di Champions League. A Mompiano, la squadra di Sandro Bovo si esprime secondo il proprio potenziale e supera il Barceloneta per 6 a 5 (2-1, 1-2, 1-0, 2-2, i parziali). Dopo la sconfitta nell’esordio ad Hannover – […]

L'articolo Pallanuoto: An Brescia batte il Barceloneta 6 a 5 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Determinazione unita alla qualità: è così che l’An Brescia fa bottino pieno nel secondo turno della fase preliminare di Champions League. A Mompiano, la squadra di Sandro Bovo si esprime secondo il proprio potenziale e supera il Barceloneta per 6 a 5 (2-1, 1-2, 1-0, 2-2, i parziali).

Dopo la sconfitta nell’esordio ad Hannover – e considerando il grande equilibrio che contraddistingue il girone -, era fondamentale far valere il fattore campo, e i biancazzurri centrano l’obiettivo con pieno merito, al termine di un’autentica battaglia emozionante e dal notevole tasso tecnico. Con una prima metà di gara in perfetta parità (oltre ai tre gol per parte, identiche le percentuali delle superiorità, ovvero 2 su 5), il match viene deciso nel terzo tempo e in apertura dell’ultima frazione, in virtù di un’eccezionale performance difensiva dell’An, che fa segnare un 0 su 3 in inferiorità e con un buon numero di palle rubate, e grazie alle reti di Nora e Bertoli (entrambi con l’uomo in più). Con due reti di vantaggio, il sette bresciano stringe i denti e resiste, con solidità e grinta, alle sortite dei catalani, che arrivano al meno uno (rigore siglato da Perrone) a poco più di un minuto dall’ultima sirena, ma stasera, a Mompiano, lo straniero non doveva proprio passare. Al di là della grande prova collettiva, da segnalare le prestazioni di Del Lungo, con più di una parata provvidenziale, e di Muslim, rientrato oggi in vasca dopo i problemi muscolari al collo, e stoico nel battersi e tenere in apprensione la difesa ospite.

«Per la prima volta da inizio stagione – commenta coach Bovo -, abbiamo avuto un rendimento costante per tutto l’arco dell’incontro. Le superiorità sono andate bene, non tanto per la percentuale in sé, quanto per le scelte di soluzione, ci siamo mossi come dovevamo, poi il loro portiere ha fatto degli ottimi interventi. E buono anche l’uomo in meno. Una particolare nota di merito va a Petar, che non si è potuto allenare per dieci giorni e oggi è stato una vera spina nel fianco del Barceloneta; un’altra è per Marco, che è tornato ai livelli che gli competono. Più in generale, sono davvero contento della vittoria, a un certo punto potevamo anche andare sul più 3, ma è meglio aver vinto soffrendo fino all’ultimo».

«Abbiamo fatto vedere qual è la vera An – queste le parole di capitan Presciutti -: abbiamo tirato fuori gli artigli e si è visto cosa sappiamo realmente fare. Era importante vincere e ci siamo riusciti superando un avversario di assoluta qualità: è stato davvero bello, davanti al nostro pubblico e nel fantastico clima della Champions. In ogni caso, possiamo migliorare ancora: nel girone c’è molto equilibrio e il risultato di stasera deve far capire che, a Mompiano, tutti avranno vita durissima».

L'articolo Pallanuoto: An Brescia batte il Barceloneta 6 a 5 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/09/an-batte-barceloneta/feed/ 0 119165
Pallanuoto, l’An Brescia ospita Barceloneta per la seconda giornata di Champions League http://www.bsnews.it/2017/11/07/pallanuoto-an-brescia-barceloneta-champions-league/ http://www.bsnews.it/2017/11/07/pallanuoto-an-brescia-barceloneta-champions-league/#respond Tue, 07 Nov 2017 09:03:44 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119091 Sulla scena di maggior prestigio per far emergere il vero potenziale della squadra: mercoledì, alle 20.30, a Mompiano, l’An Brescia ospiterà il Barceloneta per la seconda giornata del girone A di Champions League e i biancazzurri sono pronti a dare il massimo e far valere il fattore campo. Il passo falso di Hannover servirà ad […]

L'articolo Pallanuoto, l’An Brescia ospita Barceloneta per la seconda giornata di Champions League proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Sulla scena di maggior prestigio per far emergere il vero potenziale della squadra: mercoledì, alle 20.30, a Mompiano, l’An Brescia ospiterà il Barceloneta per la seconda giornata del girone A di Champions League e i biancazzurri sono pronti a dare il massimo e far valere il fattore campo. Il passo falso di Hannover servirà ad aumentare la voglia di vincere giocando secondo le proprie possibilità, e tutto il gruppo di Sandro Bovo ha lavorato, e sta lavorando, duramente per arrivare ad esprimersi come realmente sa. La consapevolezza dell’importanza dei tre punti in palio, va di pari passo con il saper bene che la sfida di dopodomani sarà molto dura: l’anno passato, il team di Chus Martin ha mancato la qualificazione alle finali e, con i rientri del centroboa Vrlic e, soprattutto, di quell’autentico fuoriclasse che è Perrone, punta chiaramente alla final eight di Genova.

“Con gli investimenti di quest’estate – spiega coach Bovo -, il Barceloneta è tornato a spingere per essere tra le migliori realtà internazionali. Si sono ripresi Perrone che è un giocatore straordinario, in questi due anni con lo Jug ha fatto vedere cose eccezionali; anche Vrlic arriva dopo due stagioni a Dubrovnik e nel suo ruolo fa decisamente la sua parte. Se non bastassero queste credenziali, sono due anni che lo Jug batte il Recco, una volta in finale e, lo scorso maggio, in semifinale. Comunque, al di là di Perrone e Vrlic, il Barceloneta è una compagine ottimamente organizzata da un tecnico che la guida da anni: sono ben amalgamati, con un gioco basato sull’intensità del ritmo e, nel primo turno, hanno pareggiato con l’Olympiacos, una delle prime candidate alla conquista delle finali. Insomma, siamo perfettamente consci che sarà difficile ma, da parte nostra, l’unico pensiero è la vittoria: vogliamo arrivare nelle migliori otto e, per fare questo, i tre punti in casa sono fondamentali. Sarà un bel match, e faremo di tutto per avere la meglio”.

 

L'articolo Pallanuoto, l’An Brescia ospita Barceloneta per la seconda giornata di Champions League proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/07/pallanuoto-an-brescia-barceloneta-champions-league/feed/ 0 119091
Champions, An Brescia fermata dal Waspo Hannover http://www.bsnews.it/2017/10/26/an-brescia-waspo-hannover/ http://www.bsnews.it/2017/10/26/an-brescia-waspo-hannover/#respond Thu, 26 Oct 2017 07:37:15 +0000 http://www.bsnews.it/?p=118420 Un avvio di gara troppo contratto condiziona l’esordio dell’An Brescia nella fase a gironi di Champions League: in casa del Waspo Hannover, la squadra di Sandro Bovo viene superata per 8 a 6 (3-1, 2-1, 0-2, 3-2, i parziali). Contro un avversario fortemente determinato a conquistare il primo successo nel massimo torneo continentale (l’anno scorso, […]

L'articolo Champions, An Brescia fermata dal Waspo Hannover proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Un avvio di gara troppo contratto condiziona l’esordio dell’An Brescia nella fase a gironi di Champions League: in casa del Waspo Hannover, la squadra di Sandro Bovo viene superata per 8 a 6 (3-1, 2-1, 0-2, 3-2, i parziali).

Contro un avversario fortemente determinato a conquistare il primo successo nel massimo torneo continentale (l’anno scorso, tre pareggi all’attivo dei tedeschi), il sette bresciano scende in acqua con un carico eccessivo di tensione che determina una serie di errori banali nell’impostazione della fase offensiva, che, uniti ad alcune sviste difensive, consentono all’Hannover di prendere il largo: a 32 secondi dal termine della prima frazione, la formazione di Seehafer è sul 3 a 0 e, solo a 6 secondi dalla sirena, arriva la prima rete biancazzurra, con capitan Presciutti in superiorità. Dopo un secondo tempo dall’andamento pressoché uguale (5 a 2, il punteggio a metà match), con il cambio delle panchine, l’An si rimbocca le maniche e con ritrovata grinta ed efficacia, arriva al meno 1 (5 a 4, alla fine del terzo periodo) grazie alle parate di Morretti (subentrato a Del Lungo) e ai sigilli di Nicholas Presciutti (dalla distanza) e Rizzo (con l’uomo in più).

È così che l’ultimo quarto comincia con il risultato riaperto ma, a quel punto, il Waspo è bravo a contenere i generosi sforzi dei biancazzurri che finiscono per pagare anche una percentuale complessivamente poco positiva in superiorità (4 su 11, contro il 4 su dei padroni di casa). La sconfitta fa senz’altro male ma, guardando gli altri risultati del girone, c’è di che consolarsi: la corazzata Jug ha pagato dazio a Mosca (12 a 11 la vittoria della Dynamo) e lo squadrone greco dell’Olympiacos ha raccolto un pari (7-7) in casa del Barceloneta (prossimo avversario dell’An). Segni di equilibrio nel raggruppamento, motivo in più per serrare i ranghi e preparare un pronto riscatto.

«Il nostro approccio alla partita è stato decisamente negativo – commenta coach Bovo -, nelle primissime azioni abbiamo perso palla per passaggi sbagliati, sia nella scelta di tempo che nella misura, dovremo analizzare bene le ragioni del nervosismo di stasera. Nella seconda metà di gara, abbiamo fatto meglio ma non è bastato. Hannover ha giocato meglio e ha meritato: è un’ottima squadra, con una notevole organizzazione di gioco e una rosa completa, con difensori arcigni, centri che sanno fare il loro lavoro e tiratori di qualità».

L'articolo Champions, An Brescia fermata dal Waspo Hannover proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/26/an-brescia-waspo-hannover/feed/ 0 118420
An Brescia, dopo Kazan si torna in vasca per battere Catania http://www.bsnews.it/2017/10/20/an-brescia-catania/ http://www.bsnews.it/2017/10/20/an-brescia-catania/#respond Fri, 20 Oct 2017 08:13:11 +0000 http://www.bsnews.it/?p=118015 Ritmi, a dir poco, serrati per l’An Brescia: a due giorni dal tiratissimo match in casa del Kazan, e a uno solo dal lungo viaggio di rientro, per i ragazzi di Sandro Bovo è tempo di debutto in campionato. Domani, alle 16, i biancazzurri saranno ospiti del Nuoto Catania per l’avvio della stagione tricolore 2017-2018. […]

L'articolo An Brescia, dopo Kazan si torna in vasca per battere Catania proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Ritmi, a dir poco, serrati per l’An Brescia: a due giorni dal tiratissimo match in casa del Kazan, e a uno solo dal lungo viaggio di rientro, per i ragazzi di Sandro Bovo è tempo di debutto in campionato. Domani, alle 16, i biancazzurri saranno ospiti del Nuoto Catania per l’avvio della stagione tricolore 2017-2018. A disposizione di Presciutti e compagni, tempi di recupero minimi, ma gli stimoli per proporsi da protagonisti sul più importante scenario nazionale, senz’altro non mancano. Oltre che con gli effetti della stanchezza, il sette bresciano è chiamato a dover fare i conti con una formazione che ha già dimostrato una notevole condizione (nella prima fase di Coppa Italia, Catania ha battuto Acquachiara e Posillipo, mancando d’un soffio la qualificazione) e che, da neopromossa, davanti al proprio pubblico tirerà fuori tutto l’entusiasmo necessario per salutare degnamente il ritorno nella massima serie. Per l’An, dunque, un appuntamento impegnativo che farà da prologo a un’altra trasferta da bollino rosso: mercoledì 25, il via della fase a gironi di Champions League, in casa del Waspo Hannover.

«Come accaduto sette anni fa – presenta la sfida il presidente, Andrea Malchiodi -, quando è iniziata l’avventura della nuova An, cominciamo in Sicilia e, visto il brillante percorso che abbiamo fin qui fatto, direi che è un punto di partenza propizio. Anche se il periodo è davvero intenso, con partite importanti a breve distanza l’una dall’altra, vogliamo iniziare il campionato col piede giusto e i ragazzi faranno di tutto per vincere giocando come sanno: le fatiche accumulate verranno compensate dalle grandi motivazioni di tutto il gruppo. Subito dopo Catania, saremo di nuovo in viaggio, ma non importa, determinazione e qualità non mancano».

L'articolo An Brescia, dopo Kazan si torna in vasca per battere Catania proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/20/an-brescia-catania/feed/ 0 118015
An Brescia fermata dal Kazan, ma pronti per la Champions http://www.bsnews.it/2017/10/19/an-brescia-kazan/ http://www.bsnews.it/2017/10/19/an-brescia-kazan/#respond Thu, 19 Oct 2017 07:07:31 +0000 http://www.bsnews.it/?p=117924 Pur sconfitta, l’An Brescia prosegue il cammino in Champions League: tra le mura amiche, il Sintez Kazan vince per 8 a 7 (0-2, 0-2, 4-2, 4-1, i parziali) la gara di ritorno del terzo turno di qualificazione alla massima rassegna europea, ma il più 2 (11 a 9) imposto dall’An a Mompiano, vale l’approdo alla […]

L'articolo An Brescia fermata dal Kazan, ma pronti per la Champions proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Pur sconfitta, l’An Brescia prosegue il cammino in Champions League: tra le mura amiche, il Sintez Kazan vince per 8 a 7 (0-2, 0-2, 4-2, 4-1, i parziali) la gara di ritorno del terzo turno di qualificazione alla massima rassegna europea, ma il più 2 (11 a 9) imposto dall’An a Mompiano, vale l’approdo alla fase a gironi di Champions.

Parte alla grande la squadra di Sandro Bovo, concedendo, fino a oltre la metà del match, solo imprecisioni in fase di superiorità numerica: al cambio di panchine, i gol al passivo sono zero e un solo uomo in più lasciato agli avversari (e neutralizzato). In avvio della terza frazione, la musica praticamente non cambia, con Rizzo che firma il 5 a 0 e Paskovic che ribadisce il più 5 (6-1), dopo la prima rete russa arrivata a chiudere 17 minuti di digiuno. A quel punto, i biancazzurri cominciano a pagare la condizione fisica non ottimale, la stanchezza del lungo viaggio e, soprattutto, il gioco molto pesante del Sintez che, un po’ alla volta, prende fiducia e rientra in partita; la rimonta della compagine di Belofastov viene favorita, sì, dall’attacco bresciano che rimane un po’ troppo inefficace con l’uomo in più (alla fine, il dato sarà 1 su 8, che si aggiunge al 2 su 8 fatto registrare in gara 1 a Mompiano), ma anche da alcune scelte arbitrali piuttosto dubbie (ad esempio, le due espulsioni fischiate sul perimetro a capitan Presciutti).

Inoltre, sul conto c’è pure il rigore mandato sulla traversa da Janovic (nel terzo tempo, sul punteggio di 6 a 4 per l’An). Comunque, l’insidia-Kazan è superata e, ora, massima concentrazione sulla Champions vera e propria che è già dietro l’angolo: dopo l’esordio di sabato in campionato, la settimana prossima è attesa la trasferta di Hannover.

«Sotto molti aspetti – commenta il tecnico dell’An, Bovo -, la partita di oggi è stata simile all’andata: per due tempi ci siamo espressi davvero bene, ma, considerando anche la gara di sabato scorso, i fondamentali dell’uomo in più e dell’uomo in meno, sono da dimenticare. Stasera, in inferiorità, siamo migliorati un poco, ma senz’altro rimane tanto lavoro da fare. Ad ogni modo, non sono per nulla preoccupato, nonostante le percentuali molto negative, arriviamo alla fase a gironi di Champions, centrando uno degli obiettivi stagionali: siamo soddisfatti, all’inizio è sempre difficile, se poi trovi un avversario pesante, e più avanti nella preparazione, è chiaro che occorre sudare parecchio».

L'articolo An Brescia fermata dal Kazan, ma pronti per la Champions proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/19/an-brescia-kazan/feed/ 0 117924
Ecco la nuova An Brescia, obiettivo restare primi senza spese folli http://www.bsnews.it/2017/09/22/an-brescia-2017-2018/ http://www.bsnews.it/2017/09/22/an-brescia-2017-2018/#respond Fri, 22 Sep 2017 10:54:28 +0000 http://www.bsnews.it/?p=116066 Come ormai consuetudine, è da uno dei luoghi simbolo della Leonessa d’Italia che prende il via la nuova stagione dell’An Brescia: per l’annata 2017-2018, la presentazione ufficiale della squadra di Sandro Bovo è avvenuta nei suggestivi spazi del Museo Mille Miglia, fiore all’occhiello della città e scrigno che conserva, e promuove, la memoria di una […]

L'articolo Ecco la nuova An Brescia, obiettivo restare primi senza spese folli proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Come ormai consuetudine, è da uno dei luoghi simbolo della Leonessa d’Italia che prende il via la nuova stagione dell’An Brescia: per l’annata 2017-2018, la presentazione ufficiale della squadra di Sandro Bovo è avvenuta nei suggestivi spazi del Museo Mille Miglia, fiore all’occhiello della città e scrigno che conserva, e promuove, la memoria di una delle manifestazioni sportive più affascinanti di sempre.

A dieci giorni dal debutto agonistico – il 30 settembre e l’1 ottobre, nel raggruppamento di Sabadell per il secondo turno di Champions League –, è il presidente Andrea Malchiodi a far gli onori di casa: «La Mille Miglia è un emblema della brescianità, e il museo è il contenitore di un mito: siamo veramente orgogliosi di partire da qui e con tutte le forze vogliamo arrivare ai massimi risultati su tutti i fronti. Come sempre, siamo pronti a lavorare duro per migliorare e abbiamo la convinzione di poter toglierci delle grosse soddisfazioni. La rosa è cambiata di poco perché l’ossatura del gruppo ha conseguito qualità assolute: i tre nuovi, ovvero Janovic, Vukcevic e Guidi, alzano ulteriormente il livello e, anche per questo, abbiamo piena fiducia nei nostri mezzi. Tutto questo è possibile grazie al costante sostegno di chi crede nel nostro progetto, a partire dai fratelli Marco e Franco Bonometti, che, una volta di più, hanno dimostrato la loro profonda passione per il mondo della pallanuoto e del nuoto».

L’ultimo pensiero del presidente apre la strada all’intervento del patron, Marco Bonometti, presidente e ad di OMR, main sponsor del club: «Uno degli obiettivi a lungo termine è far conoscere Brescia attraverso la pallanuoto e per questo lavoriamo affinché la società sia sempre più un punto d’aggregazione grazie a una prima squadra che faccia da traino per i giovani; per i traguardi a termine più breve, occorre aumentare la convinzione di poter vincere, l’obiettivo è il titolo nazionale. Ma, come sempre, vogliamo che il successo arrivi senza sforzi economici smodati perché ci interessa difendere lo sport vero, quello che premia l’impegno e il lavoro duro, senza scorciatoie o sotterfugi. Forse è proprio per questi motivi che risulta difficile arrivare davanti a tutti, ma non importa, questa è la nostra strada, e chi sceglie di venire a giocare con noi, significa che condivide il nostro spirito. Ora non resta che partire col piede giusto e dare il massimo senza mai tirarsi indietro».

«Negli anni – prende la parola coach Bovo -, il gruppo ha dimostrato costanza di impegno e di rendimento, con un’acquisizione sempre più profonda dello spirito bresciano, basato sulla tenacia e sulla propensione al lavoro senza risparmio di energie: questa è un’ottima base e, venendo a oggi, posso dire di essere molto contento perché, anche se l’attività è ripresa da poco, trovo che la squadra sia quella con più qualità di questi sette anni di An. È vero, gli avversari si sono rinforzati, ma noi possiamo essere competitivi con chiunque. I tre nuovi hanno doti d’eccellenza e gli otto nazionali sono chiamati a un ulteriore passo per consacrare le proprie qualità: sarà dura, ma noi partiamo per vincere, abbiamo i mezzi per giocarcela con tutti».

A chiudere le dichiarazioni, il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono: «Dal punto di vista dell’istituzione, occorre investire nelle strutture, nel tempo, e fare tutto il possibile per offrire, ai giovani, opportunità di crescita, di formazione. In questa prospettiva, avere, come riferimento, una grande squadra, è un passaggio fondamentale e, per questo, devo ringraziare l’An, una società solida, forte, che dà lustro alla città. Detto in maniera più diretta, siete straordinari e sono certo che i bresciani vi seguono più di quel che si può pensare».

Dopo di che, da parte del ds Piero Borelli, la presentazione vera e propria, e sempre particolare, degli atleti e dello staff societario.

L'articolo Ecco la nuova An Brescia, obiettivo restare primi senza spese folli proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/09/22/an-brescia-2017-2018/feed/ 0 116066
Champions League, domani l’An si gioca i quarti di finale http://www.bsnews.it/2017/05/24/an-brescia-champions-league/ http://www.bsnews.it/2017/05/24/an-brescia-champions-league/#respond Wed, 24 May 2017 08:32:45 +0000 http://www.bsnews.it/?p=109792 Con grinta a determinazione sulla più importante ribalta internazionale: domani, alle 20.30, l’An Brescia sarà in acqua alla Danube Arena di Budapest, per disputare i quarti di finale di Champions League, contro gli ungheresi dell’Eger. Approdata, per la seconda volta nel giro di tre anni, tra le migliori sei formazioni europee, la squadra di Sandro […]

L'articolo Champions League, domani l’An si gioca i quarti di finale proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Con grinta a determinazione sulla più importante ribalta internazionale: domani, alle 20.30, l’An Brescia sarà in acqua alla Danube Arena di Budapest, per disputare i quarti di finale di Champions League, contro gli ungheresi dell’Eger.

Approdata, per la seconda volta nel giro di tre anni, tra le migliori sei formazioni europee, la squadra di Sandro Bovo non tradisce alcuna forma di appagamento ed è pronta a dare il massimo per portare il più avanti possibile il proprio percorso nella Final Six. Il compito sarà arduo: contro i forti magiari, l’An ha giocato due anni or sono, nella fase a gironi di Champions, raccogliendo due sconfitte, e, da allora, il tasso tecnico della compagine di Dabrowski, non è certo calato. L’Eger è la seconda forza della pallanuoto ungherese (dieci giorni fa, la sconfitta in finale da parte del Szolnok), e già questo basterebbe come eloquente biglietto da visita; se poi si dà un’occhiata all’organico (dal campione olimpico Milos Cuk, al centroboa Harai, passando per l’estroso attaccante Hosnyanszky, il difensore Cuckovic, il mancino Vapenski), il quadro diventa abbastanza chiaro.

In ogni caso, Eger o non Eger, sulla difficoltà dell’impegno non c’erano dubbi: lo scenario è quello delle finali della massima rassegna continentale, non un qualunque torneo d’oltreconfine, e il sette bresciano non arriverà in riva al Danubio, inconsapevole di cosa l’aspetta. Al di là della piena consapevolezza del contesto, lungo la stagione, Presciutti e compagni hanno dimostrato che, esprimendo il proprio potenziale, possono reggere il confronto con i team meglio attrezzati, per cui i biancazzurri, domani sera, si schiereranno per puntare al bersaglio grosso, e l’amarezza per la finale di Torino servirà ad aumentare le motivazioni e ad alimentare la giusta cattiveria agonistica. Conquistare la semifinale di Champions vorrebbe dire, oltre che togliersi una grossa soddisfazione, regalare, allo sport bresciano, un traguardo storico: anche per questo, tutto il gruppo è deciso a dare battaglia.

«A inizio stagione – dice il presidente, Andrea Malchiodi -, i due obiettivi primari erano arrivare a giocarci lo scudetto e la qualificazione alla Final Six di Champions per poi passare i quarti: il primo è andato, ora ci buttiamo a testa bassa sul secondo. Se giochiamo secondo le nostre possibilità, siamo convinti di poter arrivare nelle prime quattro e, così, entrare nella storia del movimento sportivo bresciano. Ovviamente, sarà dura: l’Eger ha un ottimo organico e poi si può dire che giochi in casa, e sappiamo che i tifosi ungheresi sono molto appassionati e competenti, e, dunque, sanno bene come sostenere i propri beniamini. In un appuntamento come le finali, il ruolo del pubblico può avere una forte valenza, l’abbiamo visto nel 2014 con la vittoria del Barceloneta».

«Se è vero che, per noi – dichiara coach Bovo -, è un onore essere di nuovo tra le migliori sei formazioni europee, è altrettanto vero che non andremo per fare presenza. I ragazzi hanno carattere, sanno lottare, e anche contro le più accreditate per il titolo, come Szolnok e Olympiacos, hanno dimostrato di poter dire la loro, per cui riteniamo di poter superare l’Eger e conseguire un traguardo di ancora maggior prestigio; certamente, occorrerà una prova di alto livello, loro hanno una rosa molto buona, con giocatori di qualità in ogni reparto».

L'articolo Champions League, domani l’An si gioca i quarti di finale proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/24/an-brescia-champions-league/feed/ 0 109792