mille miglia – BsNews.it – Brescia News http://www.bsnews.it Il quotidiano on line di Brescia e provincia Mon, 11 Dec 2017 15:55:10 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.4 123231640 Mille Miglia, ecco il percorso e tutte le informazioni sulla corsa 2018 http://www.bsnews.it/2017/10/09/mille-miglia-2018-percorso-edizione-numero-36/ http://www.bsnews.it/2017/10/09/mille-miglia-2018-percorso-edizione-numero-36/#respond Mon, 09 Oct 2017 19:20:44 +0000 http://www.bsnews.it/?p=117100 Novantuno anni dopo la prima delle ventiquattro edizioni di velocità, disputate dal 1927 al 1957, e delle tre con la formula dei rally dal 1959 al 1961, mercoledì 16 maggio 2018 prenderà il via la trentaseiesima rievocazione della Mille Miglia, che sarà la sessantatreesima competizione automobilistica caratterizzata dalla Freccia Rossa. La data, come da tradizione, […]

L'articolo Mille Miglia, ecco il percorso e tutte le informazioni sulla corsa 2018 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Novantuno anni dopo la prima delle ventiquattro edizioni di velocità, disputate dal 1927 al 1957, e delle tre con la formula dei rally dal 1959 al 1961, mercoledì 16 maggio 2018 prenderà il via la trentaseiesima rievocazione della Mille Miglia, che sarà la sessantatreesima competizione automobilistica caratterizzata dalla Freccia Rossa.

La data, come da tradizione, anticipa di una settimana il Gran Premio di Monaco di Formula Uno. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prenderà il via e terminerà a Brescia, attraversando mezza Italia prima e dopo il giro di boa a Roma.

Ogni anno, il percorso subisce modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località nelle quali era assente da qualche anno: nel 2018, proseguendo con la medesima filosofia, sono state apportate alcune variazioni al tracciato.

IL PERCORSO E LE QUATTRO TAPPE DELLA MILLE MIGLIA

Come avviene dal 2016, la Mille Miglia sarà disputata in quattro tappe per altrettante giornate ma, importante novità del 2018, la corsa – anziché il giovedì – prenderà il via un giorno prima, mercoledì 16, e tornerà in Viale Venezia nel pomeriggio di sabato 19 maggio.
Poco più tardi, sul palco di Piazza della Loggia, la premiazione del vincitore della gara darà il via alla lunga Notte della Mille Miglia.

La prima tappa, con partenza nel primo pomeriggio di mercoledì 16 maggio, dopo il passaggio a Desenzano e Sirmione, al Parco Sigurtà di Valeggio Sul Mincio e a Mantova, Ferrara e Comacchio, si concluderà a Cervia-Milano Marittima.

Il giorno dopo, giovedì 17 maggio, dopo i passaggi a Pesaro e nella Repubblica di San Marino e l’attraversamento di magnifiche località come Arezzo, Cortona e Orvieto, la seconda tappa porterà i concorrenti a Roma, per la consueta passerella notturna nell’Urbe, tanto gradita dai concorrenti e dal pubblico.

Venerdì 18, il percorso dalla capitale resterà pressoché invariato fino a Siena.
Tra le novità dell’edizione 2018, ci saranno il passaggio a Lucca e lungo la Versilia. Terminati i lavori di ripristino dell’antica strada, la Mille Miglia potrà finalmente percorrere il tratto dell’edizione del 1949, tra Sarzana e il Passo della Cisa.
Comprese le edizioni rievocative, il 1949 fu l’unico anno nel quale la Freccia Rossa valicò la Cisa: quello del 2018 anno sarà quindi un ritorno atteso 59 anni.

La terza tappa sarà conclusa nuovamente a Parma, che gli scorsi anni ha sempre riservato un’entusiastica accoglienza alla Freccia Rossa: da qui, il sabato mattina, la carovana si rimetterà in viaggio verso Brescia,

Risalendo verso l’arrivo, la lunga carovana della Freccia Rossa attraverserà Lodi, proseguendo verso Nord. Preso atto dell’estremo gradimento sia degli equipaggi sia del foltissimo pubblico, la Mille Miglia tornerà a disputare alcune prove all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza per proseguire poi attraverso Bergamo e la Franciacorta, continuando nell’opera di promozione del territorio bresciano iniziata con il Garda due giorni prima.

Ad esclusione di alcuni aggiornamenti attinenti alla sicurezza in gara, per la quale 1000 Miglia Srl ha sempre grandissima attenzione, nessuna novità è invece prevista per quanto concerne il regolamento di gara, che rimane immutato nella parte sportiva, compresi i Coefficienti, identici allo scorso anno.

La conferenza stampa di presentazione della Mille Miglia 2018 al salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia, www.bsnews.it
La conferenza stampa di presentazione della Mille Miglia 2018 al salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia, www.bsnews.it

LE AUTOMOBILI IN CORSA ALLA MILLE MIGLIA

Le iscrizioni apriranno il prossimo 24 ottobre: compilando schede e dati sul sito www.1000miglia.it, tutti i possessori di una vettura in possesso dei requisiti richiesti potranno presentare la loro candidatura per partecipare alla trentaseiesima rievocazione della “corsa più bella del mondo”.

Possono essere iscritte le vetture delle quali almeno un esemplare sia stato iscritto alla Mille Miglia di velocità (1927-1957), in uno dei modelli presenti nell’elenco delle vetture candidabili, pubblicato sul sito. Saranno 440 le vetture ammesse alla corsa: per poter essere selezionate, le auto iscritte dovranno disporre di almeno uno di questi documenti: Fiche ACI-CSAI (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana), Htp FIA (Historic technical passport rilasciato dalla Fédération Internationale de l’Automobile) o ID FIVA (Identity Card della Fédération Internationale des Véhicules Anciens).

Le automobili iscritte saranno selezionate da un’apposita commissione, composta da esperti incaricati da 1000 Miglia Srl e da commissari tecnici internazionali della FIVA Technical Commission. Le iscrizioni chiuderanno alle ore 23:59 del 4 gennaio 2018 (orario italiano).

LA ROAD MAP DELLA MILLE MIGLIA 2018 IN PDF

RoadMap
PDF

 

L'articolo Mille Miglia, ecco il percorso e tutte le informazioni sulla corsa 2018 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/09/mille-miglia-2018-percorso-edizione-numero-36/feed/ 0 117100
Rovato, polemica sulla “Mille Miglia tra peperoni e mutande” http://www.bsnews.it/2017/05/22/rovato-polemica-mille-miglia-peperoni-mutande/ http://www.bsnews.it/2017/05/22/rovato-polemica-mille-miglia-peperoni-mutande/#respond Mon, 22 May 2017 10:59:36 +0000 http://www.bsnews.it/?p=109640 Anche la Mille Miglia, a Rovato, divide maggioranza e opposizione. A riaprire le polemiche – poche ore prima dell’annuncio dei vincitori della Freccia rossa 2017 – è  stato ieri il capogruppo del Pd Angelo Bergomi, con un post sulla sua pagina Facebook che ha raccolto diverse decine di Mi piace. Nel mirino dell’esponente del Partito […]

L'articolo Rovato, polemica sulla “Mille Miglia tra peperoni e mutande” proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Anche la Mille Miglia, a Rovato, divide maggioranza e opposizione. A riaprire le polemiche – poche ore prima dell’annuncio dei vincitori della Freccia rossa 2017 – è  stato ieri il capogruppo del Pd Angelo Bergomi, con un post sulla sua pagina Facebook che ha raccolto diverse decine di Mi piace. Nel mirino dell’esponente del Partito democratico, infatti, è finita la scelta di allestire a mercato la suggestiva cornice di piazza Cavour (opera, riuscita, dell’architetto Vantini), con una scelta merceologica decisamente pop e – secondo Bergomi – fuori luogo rispetto all’occasione.

90esima edizione della corsa storica più importante del mondo. Momento da ricordare per la comunità. Rovato accoglie la carovana nel suo salotto di Piazza Cavour… tra mutande e peperoni fritti”, ha scritto Bergomi. E sulla stessa linea si è schierato l’ex assessore civico Riccardo Sette che ha scritto: “Forse seza mutande… e peperoni… avremmo presentato ancora meglio un bellissimo salotto che tantissimi ci invidiano”.

L'articolo Rovato, polemica sulla “Mille Miglia tra peperoni e mutande” proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/22/rovato-polemica-mille-miglia-peperoni-mutande/feed/ 0 109640
Mille Miglia, la corsa riparte da Roma per tornare a Nord http://www.bsnews.it/2017/05/20/mille-miglia-corsa-riparte-roma-nord/ http://www.bsnews.it/2017/05/20/mille-miglia-corsa-riparte-roma-nord/#respond Sat, 20 May 2017 12:20:41 +0000 http://www.bsnews.it/?p=109467 Accolti dalla pioggia ieri sera, sono ripartiti stamattina dalla Capitale sempre sotto l’acqua gli oltre 400 equipaggi della Mille Miglia che chiuderanno stasera la terza tappa davanti al Teatro Regio di Parma. A causa della pioggia si sono verificati diversi ritiri per guasti meccanici. La tappa della Mille Miglia in corso di svolgimento attraversa diciotto […]

L'articolo Mille Miglia, la corsa riparte da Roma per tornare a Nord proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>

Accolti dalla pioggia ieri sera, sono ripartiti stamattina dalla Capitale sempre sotto l’acqua gli oltre 400 equipaggi della Mille Miglia che chiuderanno stasera la terza tappa davanti al Teatro Regio di Parma. A causa della pioggia si sono verificati diversi ritiri per guasti meccanici. La tappa della Mille Miglia in corso di svolgimento attraversa diciotto secoli di storia d’Italia, 4 Regioni e alcuni dei territori più belli del nostro Paese. Dopo la seconda tappa, è tornata in vetta alla classifica provvisoria la coppia bresciana Andrea Vesco e Andrea Guerrini, a bordo di una Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1931. Sono incalzati dal vicentino Luca Patron e Massimo Casale che viaggiano su una OM 665 Suberba 2000. In questa lotta a due si inseriscono, più distanziati, gli argentini Juan Tonconogy (vincitore di due edizioni della Mille Miglia) e Guillermo Berisso su Bugatti Type 40 del 1927 e i mantovani Giordano Mozzi e Stefania Biacca con una Alfa Romeo 6C 1500 GS Zagato. Al momento ci sono tre equipaggi argentini fra i primi dieci della graduatoria parziale. Tra i favoriti della vigilia, Giuliano Canè e la moglie Lucia Galliani, vincitori di dieci edizioni della Mille Miglia, navigano intorno all’undicesimo posto inseguiti dalla coppia giapponese Kyoto e Junko Takemoto su Bugatti Type 40.

Alessandro e Sebastiano

Le automobili d’epoca si stanno dirigendo verso Nord lungo la dorsale appenninica: il passaggio sul Lago di Vico coincide con la prima prova cronometrata della giornata, per poi raggiungere Viterbo, la città dei Due Papi. Gli equipaggi fanno poi rotta verso Montefiascone e Radicofani, nella Val d’Orcia e raggiungono la Toscana con i suoi panorami a tinte accese attraversando, in parata, piazza del Campo a Siena. Si riparte poi tra vallate e montagne toccando Monteriggioni, San Miniato, Montecatini e Pistoia dove è in programma un’altra prova a tempo. Un’ora di strada tutt’altro che agevole separa l’Abetone da Pavullo nel Frignano, località che segna l’ingresso in Emilia-Romagna. Da qui in poi i paesaggi si distendono: Modena e Reggio Emilia sono le ultime due città incontrate prima della passerella a Parma, città verdiana, dove sosteranno per la notte, prima della partenza verso il traguardo bresciano.

“Un’altra splendida tappa – osserva l’ad di 1000 Miglia Srl Alberto Piantoni – fra scenari da cartolina, resi ancor più belli dallo strabordante affetto del pubblico disseminato lungo il percorso. Nel 90esimo della Freccia Rossa non potevamo aspettarci niente di meglio. Ed ora il gioco si fa serio per gli equipaggi che sono qui per contendersi la vittoria. Quella di domani sarà l’ultima e decisiva tappa”.

Domattina le vetture affronteranno gli ultimi 120 chilometri per fare ritorno a Brescia. La cerimonia di premiazione è prevista per le ore 18.30 in piazza della Loggia.

LA MILLE MIGLIA

La rievocazione della Mille Miglia, la corsa su strada più celebre di ogni tempo, si disputa da giovedì 18 a domenica 21 maggio 2017. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prende il via e termina a Brescia, attraversando in quattro tappe mezza Italia, prima e dopo il giro di boa a Roma. Con la sua capacità di coniugare tradizione, innovazione, creatività, eleganza e bellezze paesaggistiche, la Mille Miglia rappresenta un simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo. Dal 2013, la manifestazione è gestita da 1000 Miglia srl, società totalmente partecipata dall’Automobile Club di Brescia che l’ha appositamente creata nel 2012. Presieduta da Aldo Bonomi, affiancato dal vice presidente Franco Gussalli Beretta, 1000 Miglia srl ha chiuso l’ultimo bilancio con un fatturato di 8 milioni di euro e un ebit del 28%.

L'articolo Mille Miglia, la corsa riparte da Roma per tornare a Nord proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/20/mille-miglia-corsa-riparte-roma-nord/feed/ 0 109467
Mille Miglia, al Museo le 30 auto (vive) che hanno fatto la storia http://www.bsnews.it/2017/05/20/mille-miglia-mostra-auto-storiche/ http://www.bsnews.it/2017/05/20/mille-miglia-mostra-auto-storiche/#respond Sat, 20 May 2017 08:52:31 +0000 http://www.bsnews.it/?p=109448 Mentre la Mille Miglia percorre l’Italia, a Brescia – città da cui sono partite le auto in corsa – il Museo Mille Miglia presenta “90 Anni 1000 Miglia. The Exibition, la prima mostra in assoluto delle vetture che hanno preso parte alla Mille Miglia di velocità e che, ancora oggi, continuano a gareggiare. Inaugurata il […]

L'articolo Mille Miglia, al Museo le 30 auto (vive) che hanno fatto la storia proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Mentre la Mille Miglia percorre l’Italia, a Brescia – città da cui sono partite le auto in corsa – il Museo Mille Miglia presenta “90 Anni 1000 Miglia. The Exibition, la prima mostra in assoluto delle vetture che hanno preso parte alla Mille Miglia di velocità e che, ancora oggi, continuano a gareggiare. Inaugurata il 4 maggio scorso, la mostra promossa da Automotive Masterpieces e dal Museo Mille Miglia con il patrocinio dell’Automobile Club di Brescia occuperà le sale del Museo fino al 7 gennaio 2018.

Non una semplice esposizione: il percorso è una sorta di viaggio nel tempo di questi fantastici gioielli. Grazie alla sua forte connotazione tecnologica, infatti l’allestimento, grazie a pannelli interattivi, racconta la storia di ogni vettura, le gare a cui ha partecipato, le foto storiche. Una mostra 2.0 in grado di emozionare visitatori di ogni età, dai bambini alle prese con vetture straordinarie (quasi da cartoon, immaginarie ai nostri giorni) agli appassionati di tutto il bello che auto come queste riescono a riassumere. Genio di design, abilità tecnica, gioielli di meccanica a volte eccentriche, tra cui spiccano eccellenze del Made in Italy. Un racconto reale e interattivo, che, alle automobili in esposizione, affianca totem touch screen, siti web dedicati, foto, video, rassegna stampa e molto altro ancora, portando il visitatore attraverso un percorso fatto di storia ed emozioni autentiche, raccolte con pazienza certosina da Automotive Masterpieces in collaborazione con il Museo Mille Miglia.

Un’esposizione in continua trasformazione: alcune delle vetture esposte infatti, come l’Alfa Romeo 6C 1500 Gran Sport Testa Fissa (Zagato) del 1933 o Autobleu 750 Mille Miles, 1954 hanno lasciato le sale del museo per andare a percorre la mitica corsa ma al loro posto ne entrano altre per dare ai visitatori emozioni sempre nuove.

Le oltre 30 vetture presenti sono esposte in ordine cronologico, i visitatori possono approfondire la storia e le caratteristiche di ogni automobile esposta visitando il sito web della stessa attraverso i diversi tool che danno accesso ai contenuti extra di ogni vettura: per esempio utilizzando i totem dislocati lungo il percorso di mostra o attraverso i feed ricevuti dai beacons posizionati sulle vetture e alla tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy).

Un vero e proprio viaggio esperienziale attraverso le automobili che diventano storie da raccontare, una modalità che in gergo viene comunemente definita “Internet delle Cose”: è il passato che incontra il futuro.

“La vera sfida è il censimento globale delle auto che negli anni hanno corso la Mille Miglia, un lavoro immenso che ad oggi è ancora in corso. Abbiamo cercato di mettere in comunicazione passato e futuro, la tecnologia che sarà parte integrante della mostra ci aiuterà a coinvolgere un pubblico più ampio e a promuovere la storia della corsa più bella del mondo – ha dichiarato Sandro Binelli, coordinatore generale Automotive Masterpieces, ex segretario generale della Mille Miglia dal 2008 al 2012 e curatore della mostra –. La mission di Automotive Masterpieces exibitions lab è quella di rendere accessibile il patrimonio motoristico in modalità digitale, sia al fine di promuovere lo scambio di idee e conoscenza, sia per approfondire le ricerche storiche”.

“È per noi un privilegio vedere tanti capolavori riuniti tutti insieme nei nostri spazi museali – ha commentato Vittorio Palazzani, Presidente del Museo Mille Miglia –. Speriamo che la mostra sia l’occasione per avvicinare anche il pubblico più giovane, che potrà così conoscere la storia della freccia rossa. Con questa esposizione stiamo tessendo nuovi rapporti con i collezionisti internazionali, grazie alla loro fiducia e alle loro vetture, la visita al museo sarà sempre nuova e interessante”.

L’organizzazione dell’esposizione è stata possibile grazie agli special partner Chopard e Zagato, al main sponsor

OMR Automotive e agli sponsor AGI, Ambrosi, Camozzi Group, Finarte, Ivar, Streparava, Zurich. Il progetto nel suo insieme, prevede a breve anche l’uscita di un libro ed una 3D virtual exhibition.

La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00.

L'articolo Mille Miglia, al Museo le 30 auto (vive) che hanno fatto la storia proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/20/mille-miglia-mostra-auto-storiche/feed/ 0 109448
Mille Miglia, la carovana rossa è ripartita per Roma http://www.bsnews.it/2017/05/19/mille-miglia-padova-roma/ http://www.bsnews.it/2017/05/19/mille-miglia-padova-roma/#respond Fri, 19 May 2017 08:33:29 +0000 http://www.bsnews.it/?p=109312 Questa mattina la carovana di auto d’epoca della Mille Miglia si dirigerà verso Roma. Mentre ieri, sostenuto dagli sguardi ammirati e dagli applausi di migliaia di appassionati, assiepati lungo la linea di partenza di Viale Venezia a Brescia, il corteo di ‘nobildonne a quattro ruote’  è partit verso Padova, traguardo della tappa d’apertura della 35esima […]

L'articolo Mille Miglia, la carovana rossa è ripartita per Roma proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>

Questa mattina la carovana di auto d’epoca della Mille Miglia si dirigerà verso Roma. Mentre ieri, sostenuto dagli sguardi ammirati e dagli applausi di migliaia di appassionati, assiepati lungo la linea di partenza di Viale Venezia a Brescia, il corteo di ‘nobildonne a quattro ruote’  è partit verso Padova, traguardo della tappa d’apertura della 35esima rievocazione della Freccia Rossa, e 90esimo anniversario della prima mitica edizione. Le 450 vetture in gara sono ora in viaggio. Nello spazio e nel tempo. La “corsa più bella del mondo” (come la definì Enzo Ferrari) non è soltanto una bellissima avventura motoristica, ma rappresenta un vero e proprio ‘ritorno al futuro’ nella celebrazione di un’era automobilistica dal fascino ineguagliabile.

Questi capolavori di design e meccanica, costruiti prima del 1957 (l’anno dell’ultima edizione di velocità), daranno vita a una kermesse automobilistica senza paragoni, lungo circa 1.700 km di strade italiane, che sarà resa ancor più affascinante da altre 150 automobili – prodotte dopo il 1958 – partecipanti al “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge”, riservati a vetture in prevalenza moderne delle due Case.

Ieri mattina, alle 8.30 terminate le verifiche, non si sono presentati due equipaggi. Sono stati quindi, sostituiti da equipaggi, tra i 19 in lista. L’inchino alle signore della velocità è già iniziato il giorno prima, quando una folla di appassionati e curiosi, giunti da ogni parte del mondo, si è raccolta in piazza della Vittoria ad ammirare da vicino le automobili schierate per il rito della punzonatura. Lungo il percorso gli spettatori cercano anche di salutare o semplicemente incrociare lo sguardo delle tante celebrities in corsa, dal numero uno della scuderia Mercedes di Formula 1 Toto Wolff ai campioni della velocità Arturo Merzario, Jean- Pierre Jarier, Jochen Mass e Adrian Sutil, dalle splendide Jodie Kidd, Cristina Chiabotto e Diletta Leotta, all’imprenditore e star della cucina in tv Joe Bastianich.

La punzonatura della Mille Miglia 2017, foto da organizzazione, www.bsnews.it
La punzonatura della Mille Miglia 2017, foto da organizzazione, www.bsnews.it

La colonna si spinge verso le sponde del lago di Garda per toccare prima Desenzano e poi Sirmione dove, in località Colombare, va in scena la prima delle prove cronometrate, sul tratto fra corso Matteotti e via Salvo D’Acquisto. In paese la carovana percorre la lingua di terra che si insinua nelle acque lacustri. La carovana si dirige alla volta di Moscatello, dove si tiene la seconda prova cronometrata. E di nuovo in passerella fino allo scollinamento in territorio veneto. Dopo un bagno di colori e natura nel lussureggiante Parco Sigurtà si tocca il delizioso borgo di Valeggio sul Mincio prima di risalire verso Verona per la terza crono di giornata, in piazza Bra, sullo sfondo imponente dell’Arena. Si lascia la città dell’amore e si vola tra la campagna veronese e vicentina, ai piedi dei colli, fino a raggiungere Montecchio Maggiore, e prima di approdare nella magnifica piazza dei Signori di Vicenza. Da lì le vetture coprono d’un fiato la distanza che conduce a Cittadella, Asolo e Castelfranco Veneto fino all’ultima ‘parata’ nel cuore di Padova, nell’immaginifico ovale di Prato della Valle.

“Un avvio strepitoso – commenta l’amministratore delegato di 1000 Miglia Srl Alberto Piantoni. La Lombardia e il Veneto ci hanno riservato un’accoglienza straordinaria. Senza dubbio anche i piloti, che arrivano da ogni parte del mondo, si sono goduti questa giornata inaugurale. D’altra parte il richiamo della corsa su una platea internazionale in costante crescita (gli iscritti quest’anno provengono da 43 Paesi) è la più eloquente testimonianza dell’appeal senza tempo della Mille Miglia, un brand che si identifica con l’eccellenza dal Made in Italy tra ambiente ed enogastronomia, fashion e ovviamente motori”.

LA TAPPA NUMERO DUE

Mille Miglia, tappa numero due. Le vetture in gara nel 90esimo anniversario della “corsa più bella del mondo”, partite in mattinata da Padova dopo il bagno di folla di ieri sera, stanno procedendo verso Roma, dove sono attese per l’immancabile passerella in via Veneto, uno dei momenti più significativi ed emozionanti dell’intera gara. Fino a questo momento, la classifica vede in vetta alla graduatoria generale il vicentino Luca Patron insieme a Massimo Casale a bordo di una O.M. 665 S Superba 2000 del 1925 con 16.340 punti. Inseguono i bresciani Andrea Vesco e Andrea Guerini su Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1931 e il palermitano Giovanni Moceri con il co-pilota Daniele Bonetti sempre su Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1930, entrambi gli equipaggi sono tra i favoriti della competizione. Giuliano Canè e la moglie Lucia Galliani, vincitori di dieci edizioni della Mille Miglia, sono al dodicesimo posto con 14.468 punti. Nei primi dieci anche 2 equipaggi argentini. Al quarto posto il vincitore di due edizioni della Mille Miglia, Juan Tonconogy in coppia con il connazionale Guillermo Berisso su Bugatti Type 40 del 1927.

Il percorso di oggi si sviluppa per buona parte sulla costa adriatica. Dopo il passaggio a Monselice e la prova cronometrata lungo le sponde del fiume Po, le automobili fanno il loro ingresso a Ferrara imboccando corso Ercole d’Este, proprio nel cuore dell’antica corte estense. Da qui la corsa riprende verso Ravenna, con il transito in piazza Unità d’Italia e presso la tomba di Dante, prima di attraversare il Parco del Delta del Po, costeggiare il lungomare romagnolo, deviare verso Gambettola e raggiungere San Marino. Qui va in scena un’altra prova a tempo fra gli stretti tornanti del quarto Stato più piccolo d’Europa.La lunga frazione prosegue in territorio appenninico: Montefeltro, Urbino e Gola del Furlo precedono l’arrivo a Gubbio. In Umbria la carovana tocca anche Perugia, Todi e Terni fino allo sconfinamento in Lazio: da Rieti le vetture percorrono gli ultimi 80 chilometri che le separano dalla Capitale, con la sfilata tra le meraviglie della Roma imperiale.

“Il corteo in via Veneto – afferma l’amministratore delegato di 1000 Miglia Srl Alberto Piantoni – è uno spot spettacolare della ‘dolce vita’ di felliniana memoria e del Made in Italy più in generale. Dopo una tappa lunga e faticosa tra mare e montagna, per i 450 equipaggi si tratta di un momento- chiave, che coincide con il giro di boa della Mille Miglia. Intanto l’intero staff organizzatore merita un plauso particolare sia per l’impegno profuso che per l’efficienza dimostrata”.

Domattina la corsa riprenderà risalendo l’Italia verso Parma, traguardo della terza e penultima tappa della Mille Miglia 2017.

L'articolo Mille Miglia, la carovana rossa è ripartita per Roma proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/19/mille-miglia-padova-roma/feed/ 0 109312
Mille Miglia, a Santa Giulia arriva la Fiat 500 dipinta da Mimmo Paladino http://www.bsnews.it/2017/05/17/mille-miglia-fiat-500-mimmo-paladino/ http://www.bsnews.it/2017/05/17/mille-miglia-fiat-500-mimmo-paladino/#respond Wed, 17 May 2017 12:28:08 +0000 http://www.bsnews.it/?p=109126 La Mille Miglia, la principale gara di regolarità del mondo, compie novant’anni dalla prima edizione del 1927. Oggi, eccezionalmente e per la prima volta, sarà possibile ammirare, 500 Paladino, automobile dipinta nel 1993 da Mimmo Paladino. Con quest’opera il Maestro, Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia celebrano un omaggio al glorioso anniversario della corsa più bella del mondo, […]

L'articolo Mille Miglia, a Santa Giulia arriva la Fiat 500 dipinta da Mimmo Paladino proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
La Mille Miglia, la principale gara di regolarità del mondo, compie novant’anni dalla prima edizione del 1927.

Oggi, eccezionalmente e per la prima volta, sarà possibile ammirare, 500 Paladino, automobile dipinta nel 1993 da Mimmo Paladino. Con quest’opera il Maestro, Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia celebrano un omaggio al glorioso anniversario della corsa più bella del mondo, nella scenografica sede di piazza Vittoria, che dal 6 maggio accoglie altre installazioni del Maestro, nel contesto della mostra Ouverture, che terminerà il prossimo 7 gennaio 2018.

L’auto potrà essere ammirata dagli spettatori che assisteranno alle punzonature dei veicoli in gara e dai turisti per tuta la giornata di oggi, mercoledì 17 maggio 2017.

A partire da giovedì 18 maggio, l’opera 500 PALADINO sarà invece visibile al pubblico, gratuitamente, presso il Museo di Santa Giulia.

Con questo omaggio si intende rinsaldare il già forte legame fra la competizione automobilistica che è un vero museo a cielo aperto e i musei della città di Brescia, con il suo straordinario patrimonio artistico riconosciuto a livello internazionale.

 

17 maggio 2017

Mille Miglia, piazza Vittoria

A partire dalle ore 15:00

Dal 18 maggio al 21 maggio 2017

Museo di Santa Giulia

Ingresso libero

PER INFORMAZIONI:

CUP Centro Unico Prenotazioni

presso Museo di Santa Giulia

via Musei 81/b – 25121 Brescia

Tel.  030.2977833-834   Fax  030.2978222
email: santagiulia@bresciamusei.com

 

Orari di apertura

dall’1 ottobre al 15 giugno

da lunedì a domenica ore 10.00 – 16.00

dal 16 giugno al 30 settembre

da martedì a domenica ore 11.00 – 17.00

 

 

L'articolo Mille Miglia, a Santa Giulia arriva la Fiat 500 dipinta da Mimmo Paladino proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/17/mille-miglia-fiat-500-mimmo-paladino/feed/ 0 109126
Mille Miglia, ecco le variazioni su viabilità, parcheggi e trasporto pubblico http://www.bsnews.it/2017/05/16/mille-miglia-modifiche-viabilita/ http://www.bsnews.it/2017/05/16/mille-miglia-modifiche-viabilita/#respond Tue, 16 May 2017 14:17:37 +0000 http://www.bsnews.it/?p=108898 Il Comune di Brescia ha adottato alcuni provvedimenti che modificheranno la viabilità in occasione della manifestazione “Mille Miglia”. Di seguito l’elenco completo delle modifiche su parcheggi, circolazione stradale e trasporto pubblico. Fase preliminare di punzonatura Dalle 8 del 13 maggio alle 24 del 23 maggio, comunque fino a cessata esigenza, sarà istituito il divieto permanente […]

L'articolo Mille Miglia, ecco le variazioni su viabilità, parcheggi e trasporto pubblico proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Il Comune di Brescia ha adottato alcuni provvedimenti che modificheranno la viabilità in occasione della manifestazione “Mille Miglia”. Di seguito l’elenco completo delle modifiche su parcheggi, circolazione stradale e trasporto pubblico.

Fase preliminare di punzonatura

Dalle 8 del 13 maggio alle 24 del 23 maggio, comunque fino a cessata esigenza, sarà istituito il divieto permanente di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di viale Venezia (marciapiedi compresi), nel tratto tra via Castellini e via Rebuffone (tronco ovest).

Dalle 17 del 13 maggio alle 24 del 23 maggio, sarà in vigore il senso unico di marcia con direzione consentita da ovest verso est in viale Venezia, nel tratto tra il tronco ovest e il tronco est di via Rebuffone.

Nello stesso arco di tempo sarà istituito l’obbligo di svolta a destra in via Castellini e in via Comboni nei confronti di viale Venezia.

Dalle 7 del 15 maggio alle 20 del 23 maggio, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di via Rebuffone. La sosta sarà consentita tra il civico 3 e il civico 7 ai veicoli Medical Car.

Dalle 7 del 15 maggio alle 24 del 22 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata ai velocipedi in corso Zanardelli e via X Giornate.

Dalle 22 del 16 maggio alle 4 del 17 maggio, per consentire il montaggio dell’arco di partenza, sarà chiusa al traffico anche la semicarreggiata sud di viale Venezia, nel tratto tra via Mantova e via Castellini.

Dalle 8 del 15 maggio alle 24 del 19 maggio, sarà revocata l’area pedonale di piazza della Loggia e quella di piazza della Vittoria.

Dalle 10 del 17 maggio alle 19 del 18 maggio, i veicoli di servizio taxi non sosteranno su via X Giornate, ma sul lato est di via Verdi, in prossimità dell’intersezione con corsetto Sant’Agata.

Dalle 6 del 16 maggio alle 24 del 22 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Paolo VI. Anche i taxi non potranno permanere su via C. Querini.

Dalle 14 del 16 maggio alle 19 del 18 maggio 7, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di corso Zanardelli e di via X Giornate.

Dalle 17 del 16 maggio alle 19 del 18 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati via Trieste, nel tratto tra via Mazzini e via X Giornate.

Dalle 6 del 17 maggio alle 19 del 18 maggio, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati di via IV Novembre (veicoli Car Sharing compresi).

Dalle 8 del 17 maggio alle 19 del 18 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati delle seguenti vie o tratti di esse: via San Faustino, largo Formentone, corso G. Mameli, nel tratto tra corsetto Sant’ Agata e via S. Faustino, piazza della Loggia e vie a corollario di Palazzo della Loggia, corsetto S. Agata, via Padre Giulio Bevilacqua, piazza del Mercato, lato ovest, via A. Volta, via XXIV Maggio, via della Posta, via Bertolotti e via Verdi.

Dalle 14.30 alle 22 del 17 maggio e dalle 7 alle 18 del 18 maggio, saranno chiuse al traffico veicolare, con esclusione dei residenti e autorizzati, le seguenti vie o tratti di esse: via San Faustino (inclusi i taxi), largo Formentone, corso G. Mameli, nel tratto tra corsetto Sant’ Agata e via S. Faustino, piazza della Loggia e vie a corollario di Palazzo della Loggia, piazza Paolo VI, via X Giornate, via IV Novembre, corso Zanardelli, via Trieste, tratto tra via Mazzini e via X Giornate, via Padre Giulio Bevilacqua, via A. Volta, via XXIV Maggio, via della Posta e via Bertolotti.

Dalle 14 del 17 maggio alle 18 del 18 maggio, sarà invertito il senso unico di marcia di Rua Sovera nel tratto tra contrada del Carmine e via E. Capriolo, con transito consentito da nord verso sud.

Dalle 10 del 17 maggio alle 24 del 21 maggio, sarà aperto al traffico veicolare il varco collegante via Trieste a via Mazzini, mediante rimozione della fioriera, con obbligo di dare la precedenza in via Trieste nei confronti di via Mazzini.

Dalle 10 del 18 maggio e fino a cessata esigenza, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di via della Parrocchia, nel tratto tra l’ingresso carraio del Monastero e via delle Rimembranze, con sosta consentita ai veicoli dei partecipanti e degli organizzatori sui marciapiedi in prossimità del Museo delle Mille Miglia.

Partenza Mille Miglia

Dalle 13 alle 18 del 18 maggio sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata su via Alexander Langer e contrada S. Urbano.

Dalle 14 del 18 maggio, fino a cessata esigenza, sarà chiusa al traffico veicolare la corsia ovest della galleria Tito Speri e sarà istituito il senso unico di marcia con direzione consentita da sud verso nord.

Dalle 13 alle 20 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico veicolare viale Venezia, nel tratto tra via Mantova e il civico 278 (intersezione est con via Benacense) e sarà invertito il senso unico di marcia in via Benacense, con transito consentito da est a ovest.

Dalle 7 alle 20 del 18 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati di viale Venezia (marciapiedi compresi), incluso lo slargo di via C. Quaranta con eccezione fino alle ore 12.30, nel tratto tra via Mantova e lo slargo ex Bortolotti.

Dalle 13 alle 20 del 18 maggio, sarà chiuso al traffico veicolare il tronco ovest di via Rebuffone.

Dalle 13.30 del 18 maggio, fino a cessata esigenza, sarà chiusa al traffico via Mantova, consentendo il transito, con senso unico di marcia da nord verso sud, ai residenti e autorizzati, con immissione dal raccordo con via F.lli Lechi presso il civico 2.

Dalle 7 alle 19 del 18 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati di via Mantova, nel tratto compreso tra viale Venezia e via Duca D’Aosta.

Dalle 13 del 18 maggio, saranno chiuse al traffico, con accesso consentito ai residenti e autorizzati in doppio senso di circolazione, le seguenti vie o tratti di esse: via G. Lonati, via Ugo Da Como, via Bazzini, nel tratto tra viale Venezia e via B. Marcello, e via Prati, nel tratto tra via Nievo e viale Venezia. Saranno chiuse al traffico, nel tratto tra via Bonomelli e viale Venezia, anche via Sant’Angela Merici, via Bertoni, via Marenzio e via C. Quaranta.

Dalle 13.30 alle 18 del 18 maggio saranno chiuse al traffico veicolare via del Castello e via B. Avogadro e, nello stesso arco di tempo, saranno chiuse al traffico, con accesso ai soli residenti e autorizzati, anche le seguenti vie o tratti di esse:

  • Via Turati: corsia ovest;
  • Via Pusterla: corsia sud, nel tratto tra via Lombroso e via Turati;
  • le Arnaldo;
  • so Magenta;
  • Via Callegari, nel tratto tra via G. Calini e c.so Magenta;
  • Via San Martino della Battaglia, nel tratto tra via Moretto a c.so Magenta;
  • Via Mazzini, nel tratto tra via F.lli Lombardi e c.so Zanardelli;
  • Via Trieste, eccetto residenti, nel tratto tra via L. Cereto e via A. Mario;
  • Vicolo dell’Aria

Saranno inoltre in vigore i seguenti provvedimenti:

  • doppio senso di circolazione su vicolo S. Siro;
  • obbligo svolta a sinistra per residenti su via Trieste nei confronti di via A. Mario e della carreggiata est di piazza T. Brusato;
  • inversione senso di marcia della carreggiata est di piazza T. Brusato, tratto tra vicolo Orientale e via Trieste (direzione consentita da sud verso nord);
  • obbligo di svolta a destra su vicolo Orientale nei confronti di piazza T. Brusato.

Dalle 7 alle 19 del 18 maggio, fino a cessata esigenza, sarà istituito il divieto di sosta, con rimozione forzata, su ambo i lati di:

  • le Arnaldo, sul lato sud della carreggiata sud;
  • so Magenta;
  • Via B. Avogadro;
  • Via del Castello, su ambo i lati nel tratto tra via Langer e la sommità (ex chalet Mauri).

Dalle 13.30 alle 18 del 18 maggio, sarà istituito il senso unico di marcia con direzione consentita da nord verso sud in via Crispi, nel tratto tra corso Magenta e via G. Calini, con istituzione del divieto di sosta, con rimozione forzata, sul lato ovest.

Dalle 13.30 alle 18 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico via Spalto San Marco, nel tratto tra via XXV Aprile e piazzale Arnaldo, con accesso consentito ai residenti diretti in Largo Torrelunga e in via Fratelli Lechi.

Dalle 13 alle 20 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico via Castellini, nel tratto tra viale Venezia e via Mantova, con accesso consentito in doppio senso di circolazione ai residenti, autorizzati e utenti del parcheggio “Castellini” con istituzione del divieto di sosta, con rimozione forzata, su ambo i lati dalle 7 alle 20.

Dalle 13 alle 20 del 18 maggio, sarà in vigore il senso unico, con direzione consentita da nord verso sud, in via Castellini, nel tratto tra via Mantova e p.le Canton Mombello.

Dalle 13 alle 18 del 18 maggio, sarà istituito il senso unico di marcia, con direzione consentita da sud verso nord, sul cavalcavia Kolbe.

Dalle 13 alle 18 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico veicolare la corsia sud di v.le Duca D’Aosta, con istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata sul lato sud, nel tratto tra via Mantova e via Isonzo.

Dalle 13 alle 18 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico la corsia est di via Cadorna nel tratto tra v.le Duca D’Aosta e via Foro Boario e sarà istituito il senso unico di marcia con direzione consentita da nord verso sud.

Dalle 13 alle 18 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico veicolare la corsia nord di via Foro Boario e sarà in vigore il senso unico di marcia con direzione consentita da ovest verso est.

Dalle 13 alle 18 del 18 maggio, sarà chiusa (con eccezione per gli autobus di trasporto pubblico urbano) la corsia est di v.le Duca degli Abruzzi e sarà istituito il senso unico di marcia con direzione consentita da nord verso sud.

Dalle 13 alle 20 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico veicolare via Comboni, nel tratto tra via Naviglio Grande e v.le Venezia.

Dalle 13 alle 20 del 18 maggio, sarà chiusa al traffico veicolare via Naviglio Grande, nel tratto di strada compreso tra via Mantova e via Comboni.

 

Arrivo Mille Miglia 21 maggio

Dalle 17 del 19 maggio alle 22 del 21 maggio, anche per eventi collaterali alla Mille Miglia (1.000 Passi per Brescia e Notte Bianca), sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata sul lato ovest di via San Faustino, dal civico 1 fino a corso G. Mameli – lato ex pensilina (incluso i taxi), largo Formentone e corso G. Mameli, nel tratto tra corsetto Sant’ Agata e via S. Faustino.

Dalle 11 alle 18 del 21 maggio, e comunque fino a cessata esigenza, sarà chiuso al traffico veicolare viale Venezia, nel tratto tra via Mantova e il civico 278 (intersezione est con via Benacense), consentendo il transito solo in direzione ovest, percorrendo la via Benacense stessa e la carreggiata nord di viale Venezia nel tratto tra via Benacense (sbocco ovest) e via Rebuffone (tronco est).

Dalle 18 alle 23 del 21 maggio, per consentire lo smontaggio dell’arco, sarà chiuso al traffico viale Venezia, nel tratto tra via Mantova e via Castellini.

Dalle 11 alle 18 del 21 maggio, sarà chiuso al traffico veicolare il tronco ovest di via Rebuffone.

Dalle 11 alle ore 18 del 21 maggio, sarà chiusa al traffico via Castellini, nel tratto tra viale Venezia e via Mantova, con accesso consentito in doppio senso di circolazione ai residenti, autorizzati e utenti del parcheggio “Castellini”.

Dalle 11 alle 18 del 21 maggio, saranno chiuse al traffico veicolare, con accesso consentito ai residenti e autorizzati in doppio senso di circolazione, via G. Lonati, via Ugo Da Como, via Bazzini, nel tratto tra viale Venezia e via B. Marcello, e via Prati, nel tratto tra via Nievo e viale Venezia. Saranno chiuse al traffico, nel tratto tra via Bonomelli e viale Venezia, anche via Sant’Angela Merici, via Bertoni, via Marenzio e via C. Quaranta.

Dalle 10.30 alle 18 del 22 maggio, sarà invertito il senso unico di marcia in via Benacense, con transito consentito da est verso ovest.

Dalle 5 alle 20 del 21 maggio, sarà istituito il divieto di sosta, con rimozione forzata, su ambo i lati di viale Venezia (marciapiedi compresi), incluso lo slargo di via C. Quaranta.

Dalle 5 alle 20 del 21 maggio, sarà istituito il divieto di sosta, con rimozione forzata su entrambi i lati di via Castellini, nel tratto tra viale Venezia e via Mantova.

Dalle 9 alle 24 del 21 maggio, sarà istituita un’area di sosta riservata ai taxi in via IV Novembre, nel tratto tra piazza Mercato e via Verdi.

Dalle 12 alle 18 del 21 maggio, sarà invertito il senso unico di marcia, con direzione consentita da est verso ovest, di c.so Magenta, nel tratto tra via Callegari e via Mazzini.

Dalle 13 alle 21 del 21 maggio, saranno chiuse al traffico veicolare, con eccezione per i veicoli di trasporto pubblico, taxi e residenti, le seguenti vie o tratti di esse:

  • Galleria Tito Speri, corsia ovest;
  • Via San Martino Della Battaglia, nel tratto tra via Moretto e c.so Magenta;
  • Via Mazzini, nel tratto tra via F.lli Lombardi e c.so Magenta.

Dalle 12 alle 18 del 21 maggio e comunque fino a cessata esigenza, sarà chiusa al traffico veicolare via Callegari, nel tratto tra via G. Calini e c.so Magenta.

Dalle 11 alle 22 del 21 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata ai cicli e ai motocicli su tutta la piazzetta Benedetti Michelangeli.

Dalle 18 alle 21, per esigenze legate alla cerimonia di premiazione che, in caso di maltempo, si terrà presso l’Auditorium S. Barnaba, sarà chiuso al traffico corso Magenta, nel tratto tra via Crispi e via Callegari.

Dalle 12 alle 21 del 21 maggio, sarà istituito il senso unico di marcia, con direzione consentita da nord verso sud, in via Crispi, nel tratto tra c.so Magenta e via G. Calini e sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata sul lato ovest.

Dalle 16 del 20 maggio alle 22 del 21 maggio, sarà chiuso al traffico veicolare p.le Arnaldo, nel tratto tra via Spalto San Marco e c.so Magenta.

Dalle 12 alle 21 del 21 maggio, saranno chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse:

  • Via X Giornate;
  • Via XXIV Maggio;
  • Via A. Volta;
  • Via  Bertolotti;
  • Via della Posta;
  • Piazza della Loggia e vie a corollario di Palazzo della Loggia;
  • Via IV Novembre, nel tratto tra via X Giornate e piazza del Mercato;
  • Via S. Faustino, nel tratto tra largo Formentone e via E. Capriolo;
  • Piazza Paolo VI.

Dalle 5 alle 22 del 21 maggio, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata, fatta eccezione per i veicoli della Mille Miglia, su entrambi i lati delle seguenti vie o tratti di esse:

  • Piazza della Loggia e vie a corollario di Palazzo della Loggia;
  • Via X Giornate;
  • Via IV Novembre (tratto da piazza Mercato a Verdi riservato ai taxi);
  • Via Trieste, nel tratto tra via Mazzini e via X Giornate;
  • Via Padre Giulio Bevilacqua;
  • Piazza del Mercato, semicarreggiata ovest;
  • Via A. Volta;
  • Via XXIV Maggio;
  • Via della Posta;
  • Via Bertolotti;
  • Via Verdi;
  • C.so Magenta.

Dalle 6 del 20 maggio alle 8 del 22 maggio, sarà istituito il divieto permanente di sosta con rimozione forzata su ambo i lati di c.so Zanardelli, fatta eccezione per i veicoli della Mille Miglia.

Dalle 13 del 20 maggio alle 22 del 21 maggio, sarà in vigore il divieto permanente di sosta con rimozione forzata (fatta eccezione per i veicoli della Mille Miglia) su ambo i lati delle carreggiate nord, sud e ovest di p.le Arnaldo, nel tratto tra via Spalto San Marco e c.so Magenta.

Dalle 9 alle 20 del 21 maggio, sarà istituito il divieto permanente di sosta con rimozione forzata su ambo i lati delle seguenti vie o tratti di esse:

  • C.so Garibaldi;
  • Via Pace, nel tratto tra c.so Garibaldi e via Cairoli;
  • C.so G. Mameli.

Dalle 9 alle 20 del 21 maggio, sarà revocata l’area pedonale di c.so G. Mameli, nel tratto tra c.so Garibaldi e Rua Sovera, con apertura dei cancelli.

Dalle 9 alle 20 del 21 maggio, saranno chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse:

  • C.so Garibaldi;
  • Via Pace, nel tratto tra c.so Garibaldi e via Cairoli;
  • C.so G. Mameli.

Qualora si rendesse necessario, dalle 10 alle 18 del 21 maggio, sarà chiusa al traffico veicolare via Turati e via Spalto S. Marco nel tratto tra p.le Arnaldo e via XXV Aprile, a esclusione dei bus urbani.

 

Modifiche agli orari e alle linee del trasporto pubblico locale

In occasione della Mille Miglia 2017, i percorsi degli autobus per il trasporto pubblico urbano subiranno alcune modifiche.

Per consentire il montaggio e lo smontaggio delle pedane, fino a martedì 23 maggio (fatta eccezione dei periodi di chiusura totale di viale Venezia, corso Zanardelli e corso Magenta), verranno deviate le linee 11, 16 e 18. La linea 11 in direzione Collebeato e la linea 16 in direzione Onzato procederanno da viale Venezia per via Rebuffone e torneranno su viale Venezia per poi proseguire il normale percorso. La linea 18 in direzione p.le Beccaria, a partire da via Castellini, svolterà a destra in viale Venezia, poi a sinistra in via Rebuffone e poi tornerà su viale Venezia per continuare l’abituale percorso.

Per il vernissage delle auto storiche in centro città sarà chiusura al traffico p.zza Vittoria, via Verdi, c.so Zanardelli, via San Faustino, piazza Loggia, corso Garibaldi, via IV Novembre e via Gramsci. Di conseguenza, le linee 9, 11, 12, 18 subiranno alcune deviazioni dalle 14 di mercoledì 17 alle 13 di giovedì 18. La linea 9 in direzione Buffalora da via Ugoni proseguirà dritto per via XX Settembre (non nella corsia Lam – cambio e incrocio all’angolo saffi, civico 48) e poi continuerà il percorso normale. In direzione Violino, invece, la linea 9 da via Solferino svolterà a destra in via Ferramola (non prosegue per via Solferino) e a sinistra in via Vittorio Emanuele II (cambio e incrocio c/o bosso), per poi continuare su via dei Mille e terminare il normale percorso. La linea 11 in direzione Botticino da via Mazzini proseguirà dritto in via San Martino della Battaglia e girerà a destra in via Vittorio Emanuele II (senza fermarsi). In seguito svolterà a sinistra in Largo Zanardelli (non nella corsia riservata bus), nuovamente a sinistra in via XX Settembre (non nella corsia Lam) e continuerà in via XXV Aprile. Prima di continuare il normale percorso, girerà a sinistra in via Spalto San Marco (carceri) e poi a destra in p.le Arnaldo. La linea 12 in direzione Verrocchio da via XX Settembre, procederà dritto (non nella corsia Lam – cambio e incrocio all’angolo saffi, civico 48) fino a via XXV Aprile e svolterà a sinistra in via Spalto S. Marco (carceri), a destra in p.le Arnaldo e ancora a destra in via Lechi, per poi terminare il percorso normale. La linea 18, in direzione del parcheggio Castellini, da via Montebello girerà a sinistra in via Lupi di Toscana, a destra in via Leonardo da Vinci (corsia Lam) e continuerà in via Fossa Bagni per poi girare a destra nella galleria Speri. Proseguirà quindi dritto in piazza Martiri Belfiore raggiungendo via Mazzini e poi via San Martino della Battaglia, dove svolterà a destra in via Vittorio Emanuele II (non ferma), a sinistra in Largo Zanardelli (non nella corsia riservata ai bus), ancora a sinistra in via XX Settembre (non nella corsia Lam) e continuerà su via XXV Aprile. Da qui girerà a sinistra in via Spalto San Marco (carceri) e a destra verso p.le Arnaldo, per poi concludere il percorso normale. In direzione p.le Beccaria, la linea 18 da via Pusterla procederà dritto in via Leonardo da Vinci (non svolta in via San Faustino) e continuerà su via Volturno prima di terminare il suo abituale percorso.

In occasione della partenza delle Mille Miglia saranno chiuse piazza Loggia, corso Zanardelli, via IV Novembre, la galleria Speri, via Mazzini, via S. Martino Battaglia, corso Magenta, la corsia sud di via Duca D’Aosta, viale Venezia, via Castellini, p.le Arnaldo, la corsia ovest di via Turati (con transito consentito alla linea 6) e la corsia sud di via Pusterla (con transito consentito alla linea 6). Dalle 13 alle 19 di giovedì 18 maggio subiranno alcune deviazioni le linee 2, 3, 6, 9, 10, 11, 12, 14, 16, 17 e 18. La linea 2 in direzione Chiesanuova da via Volturno, svolterà a destra in via Tartaglia, per poi proseguire lungo via Ugoni, p.le Repubblica e via XX Settembre (non nella corsia Lam – cambio e incrocio all’angolo saffi, civico 48) prima di terminare il normale percorso. In direzione Pendolina, invece, la linea 2, da via XX Settembre (corsia lam), girerà a sinistra verso via San Martino della Battaglia, nuovamente a sinistra in via Vittorio Emanuele II (non ferma all’Inps – cambio e incrocio c/o bosso). Procederà poi in via dei Mille, via Calatafimi, via Lupi di Toscana e svolterà a sinistra in via Leonardo da Vinci, per poi continuare su via Volturno e concludere il percorso normale. La linea 3 in direzione Rezzato, da via Diaz girerà a destra in via Cadorna, a sinistra in via Foro Boario, ancora a sinistra sul cavalcavia Kolbe e infine a destra su v.le Piave, prima di terminare il percorso abituale. La linea 6 in direzione Centro Città da via Pusterla continuerà dritto senza entrare in galleria Speri e poi svolterà a destra in p.le Battisti (nella corsia riservata ai bus) dove effettuerà un capolinea provvisorio (cambio). In direzione S. Gottardo, la linea 6 ripartirà dal capolinea provvisorio di p.le Battisti (corsia riservata) verso via Montesuello e girerà a destra in via Apollonio, ancora a destra in via Lombroso (non nella corsia Lam) e infine a sinistra in via Pusterla, per poi concludere il suo normale percorso. La linea 9 in direzione Buffalora da via Ugoni procederà dritto per via XX Settembre (non nella corsia Lam – cambio e incrocio all’angolo saffi, civico 48) e poi terminerà il percorso abituale. In direzione Violino, la linea 9 da via S. Polo continuerà sul cavalcavia Kolbe e girerà a sinistra in via Duca d’Aosta. Proseguirà poi in via Diaz, in via Solferino e svolterà a destra in via Ferramola (non prosegue per via Solferino), poi a sinistra in via Vittorio Emanuele II (cambio e incrocio c/o bosso). Procederà infine in via dei Mille prima di concludere il percorso normale. La linea 10 in direzione Poncarale, a partire da via Lombroso girerà a destra verso via Pusterla, continuerà su via Leonardo da Vinci e svolterà a sinistra in via Tartaglia. Procederà poi in via Ugoni, p.le Repubblica, via XX Settembre (non nella corsia Lam) e girerà a destra in via Saffi (cambio e incrocio), terminando poi il percorso normale. In direzione Concesio, la linea 10 da via XX Settembre (corsia Lam), svolterà a sinistra verso via San Martino della Battaglia, nuovamente a sinistra in via Vittorio Emanuele II (non ferma all’Inps – cambio e incrocio c/o bosso) e continuerà verso via dei Mille, via Calatafimi e via Lupi di Toscana. A questo punto girerà a destra in via Leonardo da Vinci (corsia Lam), a sinistra in p.le Battisti (corsia riservata ai bus) e procederà su via Monte Suello. Prima di concludere l’abituale percorso, svolterà a destra in via Apollonio e a sinistra in via Lombroso. La linea 11 in direzione Botticino da via Trento svolterà a destra su via Leonardo da Vinci, poi a sinistra in via Tartaglia, in via Ugoni, in piazzale Repubblica, in via XX Settembre (no corsia Lam – incrocio via xx settembre civ. 48), in via XXV Aprile, in via Inganni, in via Diaz. Svolterà quindi a destra in via Cadorna, poi a sinistra via Foro Boario, sinistra cavalcavia Kolbe, a destra in viale Piave e  in viale Bornata prima di riprendere il percorso normale.

La linea 11 in direzione Collebeato da viale Bornata svolterà a sinistra in viale Piave, poi in via Duca d’Aosta, quindi a destra in via Vaiarini, in piazzale Canton Mombello, in via XXV Aprile, in via Spalto S. Marco, in via Vittorio Emanuele II, in via dei Mille, in via Calatafimi, in via Lupi di Toscana, poi a destra via Leonardo da Vinci (corsia Lam), a sinistra in piazzale Cesare Battisti (corsia riservata Bus) e in via Monte Suello prima di riprendere il percorso normale.

La linea 12, direzione Fiumicello, da via S. Polo svolterà a destra sul cavalcavia Kolbe, poi a sinistra in via Duca d’Aosta, poi a destra in via Vaiarini e poi riprenderà il percorso normale.

La linea 12, direzione Verrocchio, da via XX Settembre imboccherà via XXV Aprile, poi via Inganni, via Diaz, poi a destra via Cadorna, a sinistra via Foro Boario prima di riprendere il percorso normale.

La linea, 14 direzione Stazione, da viale Duca degli Abruzzi imboccherà via Foro Boario, poi a sinistra il cavalcavia Kolbe, a sinistra via Duca d’Aosta e via Diaz prima di riprendere il percorso normale.

La linea 16, direzione Sanpolino, da via S. Rocchino imboccherà, a destra, via Pusterla, poi via Leonardo da Vinci, a sinistra via Tartaglia, poi via Ugoni, piazzale Repubblica, via XX Settembre, via XXV Aprile, via Inganni, via Diaz, svolterà a destra in via Cadorna e percorrerà viale Duca Abruzzi prima di riprendere percorso normale.

La linea 16, direzione Onzato, da viale Duca degli Abruzzi svolterà a destra in via Foro Boario, poi a sinistra sul cavalcavia Kolbe, ancora a sinistra in via Duca d’Aosta, poi a destra in via Vaiarini, in piazzale Canton Mombello, poi a sinistra in via XXV Aprile, in via Spalto San Marco, via Vittorio Emanuele II, via dei Mille, via Calatafimi, via Lupi di Toscana, poi a destra in via Leonardo da Vinci, a sinistra in piazzale Battisti, in via Monte Suello, a destra in via Apollonio, a sinistra in via Lombroso, poi in via Crocifissa di Rosa, a destra in piazzale Golgi, a sinistra in via San Rocchino prima di riprendere il percorso normale.

La linea 17, direzione Castel Mella, passerà da via Volturno, poi svolterà a destra in via Tartaglia, poi a sinistra in via Ugoni, poi a destra in piazzale Repubblica prima di riprendere il percorso normale.

La linea 17, direzione Ospedale, da piazzale Repubblica proseguirà dritto per Corso Martiri della Libertà, imboccherà via Porcellaga, poi a sinistra via Dante, via Cairoli, a destra via dei Mille, via Calatafimi, via Lupi di Toscana, a sinistra via Leonardo da Vinci e via Volturno, prima di riprendere il percorso normale.

La linea 18, direzione parcheggio Castellini, da via Montebello proseguirà a sinistra in via Lupi di Toscana, poi a destra in via Leonardo da Vinci, in via Brigata Meccanizzata BS, via Marsala, Corso Matteotti, via Cairoli, poi a sinistra via Ugoni, piazzale Repubblica, via XX Settembre, via XXV Aprile, piazzale Canton Mombello, a destra in via Cadorna, a sinistra in via Duca d’Aosta e in via Vaiarini (capolinea provvisorio).

La linea 18, direzione piazzale Beccaria, dal capolinea provvisorio di via Vaiarini procederà in piazzale Canton Mombello, poi a sinistra in via XXV Aprile, in via Spalto San Marco, in via Vittorio Emanuele II, poi a destra in corso Martiri della Libertà, in via Porcellaga, poi a sinistra in via Dante, in via Cairoli, poi a destra in via dei Mille, in via Calatafimi, a sinistra in via Capriolo e in via Manzoni prima di riprendere il percorso normale. Si osserveranno tutte le fermate incontrate sul percorso ad eccezione di dove diversamente indicato

 

Giovedì 18 maggio, giorno della partenza, dalle 19 fino a fine servizio la linea 18, direzione parcheggio Castellini, passerà da via Montebello, poi a sinistra in via Lupi di Toscana, poi a destra in via Leonardo da Vinci e in via Fossa Bagni prima di riprendere il percorso normale.

La linea 18, direzione piazzale Beccaria, da via Pusterla proseguirà dritto in via Leonardo da Vinci (non svolta in via San Faustino) e poi proseguirà in via Volturno prima di riprendere il percorso normale.

Il giorno dell’arrivo, domenica 21 maggio, la linea 11 direzione Collebeato passerà da viale Bornata, poi svolterà a sinistra in viale Piave, poi in via Duca d’Aosta, poi a sinistra in via Vaiarini, percorrerà poi piazzale Canton Mombello, via XXV Aprile e via Spalto San Marco prima di riprendere il percorso normale.

La linea 11, direzione Botticino, da via Mazzini proseguirà dritto in via San Martino della Battaglia (non svolta in Corso Magenta), poi a destra in via Vittorio Emanuele II, a sinistra in Largo Zanardelli, in via XX Settembre, in via XXV Aprile, in piazzale Canton Mombello, poi a destra in via Cadorna, a sinistra in via Duca d’Aosta, poi in viale Piave, a destra in viale Bornata prima di riprendere il percorso normale.

La linea 12, direzione Verrocchio, da via XX Settembre imboccherà via XXV Aprile, passerà da piazzale Canton Mombello, poi a destra in via Cadorna prima di riprendere il percorso normale.

La linea 16, direzione Sanpolino, da via Turati passerà da piazzale Arnaldo, proseguirà diritto per via Lechi, poi passerà in via Cadorna, in viale Duca degli Abruzzi e riprenderà poi il percorso normale

La linea 16, direzione Onzato, da via Duca d’Aosta svolterà a sinistra in via Vaiarini, passerà da piazzale Canton Mombello, poi svolterà a sinistra in via XXV Aprile, poi a destra in via Spalto S. Marco, in piazzale Arnaldo e a sinistra in via Turati prima di riprendere il percorso normale

Si osserveranno tutte le fermate incontrate sul percorso ad eccezione di dove diversamente indicato.

 

L'articolo Mille Miglia, ecco le variazioni su viabilità, parcheggi e trasporto pubblico proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/05/16/mille-miglia-modifiche-viabilita/feed/ 0 108898
Mille Miglia 2017 dal 18 al 21 maggio, nuovo percorso e prove spettacolo http://www.bsnews.it/2017/02/07/mille-miglia-2017-dal-18-al-21-maggio-percorso-prove-spettacolo/ http://www.bsnews.it/2017/02/07/mille-miglia-2017-dal-18-al-21-maggio-percorso-prove-spettacolo/#respond Tue, 07 Feb 2017 11:24:28 +0000 http://www.bsnews.it/?p=2989 La Mille Miglia si prepara per festeggiare i suoi primi novant’anni. In programma dal 18 al 21 maggio, questa mattina la corsa di auto storiche più famosa d’Italia è stata presentata in Loggia. Oltre ai numeri (695 sono le domande di partecipazione, 440 saranno le vetture accettate costruite tra il 1927 e il 1957, e […]

L'articolo Mille Miglia 2017 dal 18 al 21 maggio, nuovo percorso e prove spettacolo proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
La Mille Miglia si prepara per festeggiare i suoi primi novant’anni. In programma dal 18 al 21 maggio, questa mattina la corsa di auto storiche più famosa d’Italia è stata presentata in Loggia. Oltre ai numeri (695 sono le domande di partecipazione, 440 saranno le vetture accettate costruite tra il 1927 e il 1957, e provenienti da 41 Paesi di 5 Continenti), l’organizzazione ha svelato anche le novità del percorso, come riporta il Giornale di Brescia.

Il percorso prevede l’attraversamento di oltre 200 comuni, 7 regioni e la Repubblica di San Marino. Si parte da viale Venezia alle 14.30 di giovedì 18 maggio, direzione Padova. Il giorno seguente si parte alla volta di Roma con la passerella in via Veneto. Ripartenza il sabato alle 6.30 in direzione Parma, ultima tappa prima del ritorno a Brescia domenica mattina. Le prove cronometrate saranno 112, a cui si aggiungeranno le nuove “prove spettacolo” organizzate in alcune città italiane: Verona, Castelfranco Veneto, Ferrara, Pistoia, Busseto e Canneto sull’Oglio. Le ultime prove cronometrate della Mille Miglia 2017, decisive per la classifica, saranno disputate nelle piste dei Tornado del 6° Stormo dell’Aeroporto Militare di Ghedi.

L'articolo Mille Miglia 2017 dal 18 al 21 maggio, nuovo percorso e prove spettacolo proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/02/07/mille-miglia-2017-dal-18-al-21-maggio-percorso-prove-spettacolo/feed/ 0 2989
Mille Miglia Srl, Bonomi è il nuovo presidente http://www.bsnews.it/2016/11/28/mille-miglia-srl-bonomi-e-il-nuovo-presidente/ http://www.bsnews.it/2016/11/28/mille-miglia-srl-bonomi-e-il-nuovo-presidente/#respond Mon, 28 Nov 2016 20:10:25 +0000 http://amobrescia.it/?p=70607 Il Consiglio direttivo dell’Automobile Club, presieduto da Piergiorgio Vittorini, ha deliberato di ricostituire il plenum del Cda della 1000 Miglia Srl nel numero di cinque componenti, nominando come consiglieri di amministrazione Aldo Bonomi e Franco Gussalli Beretta, che contestualmente sono stati indicati dall’assemblea come presidente e come vicepresidente. A loro si accompagneranno Alberto Piantoni (“in […]

L'articolo Mille Miglia Srl, Bonomi è il nuovo presidente proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>

Il Consiglio direttivo dell’Automobile Club, presieduto da Piergiorgio Vittorini, ha deliberato di ricostituire il plenum del Cda della 1000 Miglia Srl nel numero di cinque componenti, nominando come consiglieri di amministrazione Aldo Bonomi e Franco Gussalli Beretta, che contestualmente sono stati indicati dall’assemblea come presidente e come vicepresidente. A loro si accompagneranno Alberto Piantoni (“in ragione delle sue documentate esperienze gestionali”), Simona Pezzolo De Rossi (“in ragione delle sue professionalità nelle funzioni di controllo di gestione in realtà societarie”) e Vittorio Pedrali per le “sue documentate professionalità nell’ambito dell’organizzazione di eventi, nella organizzazione/gestione di rapporti con istituti pubblici/universitari/culturali, in particolare nella città e nella provincia di Brescia”.

L’assemblea – si legge in una nota – ha quindi voluto “esprimere un pensiero di riconoscenza verso i due consiglieri uscenti, Emilio Bordoli e l’Amministratore Delegato Andrea Dalledonne, ringraziandoli per l’operato da loro svolto negli ultimi anni a favore della società e per gli ottimi risultati ottenuti”.

L'articolo Mille Miglia Srl, Bonomi è il nuovo presidente proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2016/11/28/mille-miglia-srl-bonomi-e-il-nuovo-presidente/feed/ 0 70607
La Mille Miglia compie 90 anni, ecco le novità dell’edizione 2017 http://www.bsnews.it/2016/11/24/la-mille-miglia-compie-90-anni-ecco-le-novita-dell-edizione-2017/ http://www.bsnews.it/2016/11/24/la-mille-miglia-compie-90-anni-ecco-le-novita-dell-edizione-2017/#respond Thu, 24 Nov 2016 09:56:51 +0000 http://amobrescia.it/?p=79777 Nel 2017, la Mille Miglia compirà novant’anni dalla prima edizione, disputata nel 1927. Nel segno del numero “7”, con la ricorrenza saranno celebrate pure la ripresa della corsa, nel 1947, la conclusione, nel 1957, e la rinascita del 1977. Per qualcuno è “la corsa più bella del mondo”, per Enzo Ferrari la rievocazione è “un […]

L'articolo La Mille Miglia compie 90 anni, ecco le novità dell’edizione 2017 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>

Nel 2017, la Mille Miglia compirà novant’anni dalla prima edizione, disputata nel 1927. Nel segno del numero “7”, con la ricorrenza saranno celebrate pure la ripresa della corsa, nel 1947, la conclusione, nel 1957, e la rinascita del 1977.

Per qualcuno è “la corsa più bella del mondo”, per Enzo Ferrari la rievocazione è “un museo viaggiante unico e affascinante, allestito in una straordinaria cornice di pubblico festante”: comunque la s’intenda, la trentacinquesima rievocazione della Mille Miglia è l’unico caso al mondo in cui la celebrazione di una corsa automobilistica supera per numero di edizioni l’evento originale, andato in scena ventiquattro volte dal 1927 al 1957.

La Mille Miglia 2017 sarà disputata da Giovedì 18 a Domenica 21 maggio 2017.

Per il quinto anno consecutivo, a curare la grande kermesse automobilistica sarà naturalmente 1000 Miglia Srl, società totalmente partecipata dall’Automobile Club di Brescia e da esso appositamente creata nel 2012.

Anche nel 2017, la Mille Miglia sarà divisa in quattro tappe, per altrettante giornate. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prenderà il via e terminerà a Brescia, attraversando mezza Italia prima e dopo il giro di boa a Roma.

Ogni anno, il percorso subisce modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località dove è stata assente per qualche anno. Nel 2017, proseguendo con la medesima filosofia, saranno apportate alcune variazioni al tracciato.

La prima tappa, con partenza nel primo pomeriggio di Giovedì 18 Maggio, si concluderà a Padova.

Il giorno dopo, 19 Maggio, la seconda tappa porterà i concorrenti, come tradizione nella serata di venerdì, a Roma, per la consueta passerella notturna nell’Urbe.

Sabato 20, il percorso dalla Capitale resterà pressoché invariato fino alla Toscana; la terza tappa sarà conclusa nuovamente a Parma, che negli scorsi anni ha riservato una calorosa accoglienza ai partecipanti: da qui, la domenica mattina, i concorrenti faranno ritorno a Brescia, ripetendo l’arrivo dopo l”ora di pranzo, tanto apprezzato dal pubblico nelle ultime edizioni.

Dopo alcuni cambiamenti introdotti lo scorso anno, tra gli aspetti invariati per il 2017 ci sono la quota di partecipazione e i coefficienti, che non hanno subito alcuna modifica.

Inalterata pure la procedura per le iscrizioni alla gara, che apriranno giovedì 24 ottobre alle ore 15:00 e chiuderanno giovedì 12 gennaio alle ore 24:00 (orario italiano, GMT+1).

Compilando schede e dati sul sito www.1000miglia.it, tutti i possessori di una vettura con i requisiti previsti da Regolamento di Gara, potranno presentare la loro candidatura di partecipazione.

Sono candidabili le vetture delle quali almeno un esemplare sia stato iscritto alla Mille Miglia di velocità (1927-1957), in uno degli oltre novecento modelli di vettura presenti nell’elenco, cioè quelli di cui sia accertata la partecipazione ad almeno un’edizione di velocità, tra il 1927 e 1957.

Nel caso possa essere dimostrato che un’esemplare di vettura non contemplato in tale elenco abbia preso parte ad una delle edizioni storiche della Mille Miglia fino al 1957, il modello sarà inserito tra quelli candidabili.

Per poter essere selezionate, le vetture iscritte dovranno disporre di almeno uno di questi documenti: Fiche ACI-CSAI (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana), Htp FIA (Historic technical passport rilasciato dalla Fédération Internationale de l’Automobile) o ID FIVA (Identity Card della Fédération Internationale des Véhicules Anciens).

Oltre a questi documenti, è consigliabile allegare all’iscrizione la maggior quantità possibile di materiale certificante la storia della vettura iscritta, tenendo conto che sarà data la precedenza agli esemplari che abbiano fisicamente disputato un’edizione della Mille Miglia dal 1927 al 1957 o che dispongano di documentato passato sportivo.

L’elenco delle vetture accettate sarà presentato, come abitudine, nel mese di marzo 2017, insieme alla versione definitiva del percorso: con la sua capacità di coniugare tradizione, innovazione, creatività, eleganza, bellezze paesaggistiche e stile di vita del nostro Paese, la Mille Miglia continuerà a rappresentare anche nel 2017 un simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo.

L'articolo La Mille Miglia compie 90 anni, ecco le novità dell’edizione 2017 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2016/11/24/la-mille-miglia-compie-90-anni-ecco-le-novita-dell-edizione-2017/feed/ 0 79777