sei consulting – BsNews.it – Brescia News http://www.bsnews.it Il quotidiano on line di Brescia e provincia Mon, 18 Dec 2017 19:17:08 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.4 123231640 Workshop sugli Smart Cfo, Sorial (M5S): innovazione sfida di finanza e politica http://www.bsnews.it/2017/11/22/sorial-m5s-al-workshop-sugli-smart-cfo-futuro-innovazione-sfide-finanza-politica/ http://www.bsnews.it/2017/11/22/sorial-m5s-al-workshop-sugli-smart-cfo-futuro-innovazione-sfide-finanza-politica/#respond Wed, 22 Nov 2017 14:34:52 +0000 http://www.bsnews.it/?p=120048 Nella giornata di giovedì 23 novembre, a partire dalle ore 16.30, presso l’Hub Sfida Italia 4.0 di via Quinzano 23 a Flero, in provincia di Brescia, si terrà un workshop dal titolo “L’era degli Smart CFO”. Questa nuova figura, naturale evoluzione dei classici direttori finanziari, ha la capacità di combinare i tradizionali strumenti di accesso […]

L'articolo Workshop sugli Smart Cfo, Sorial (M5S): innovazione sfida di finanza e politica proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Nella giornata di giovedì 23 novembre, a partire dalle ore 16.30, presso l’Hub Sfida Italia 4.0 di via Quinzano 23 a Flero, in provincia di Brescia, si terrà un workshop dal titolo “L’era degli Smart CFO”. Questa nuova figura, naturale evoluzione dei classici direttori finanziari, ha la capacità di combinare i tradizionali strumenti di accesso al credito con le nuove possibilità garantite oggi dal FinTech, la tecnologia applicata alla finanza. Il workshop sarà arricchito dall’intervento del deputato bresciano del MoVimento 5 Stelle Giorgio Sorial, membro della V Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione.

L’evento è dedicato ai responsabili della finanza d’azienda, con lo scopo di confrontarsi sugli interessanti nuovi strumenti messi a loro disposizione nonché su come poter sfruttare al meglio le loro potenzialità per gestire tesoreria, finanza e rating della propria impresa. I cambiamenti all’orizzonte grazie a queste novità sono epocali, tanto da far rientrare il FinTech nella rivoluzione 4.0 per ciò che riguarda la manifattura, il settore primario, i servizi e la finanza.

“Le opportunità di sviluppo disponibili nel mondo FinTech sono da guardare con particolare interesse soprattutto se in grado di fornire strumenti concreti per aiutare le nostre imprese nelle sfide quotidiane- spiega Sorial- e penso che sia indispensabile dotarsi delle nuove tecnologie per ottimizzare il risultato della propria impresa, anche a livello finanziario.

Sono soluzioni che cercano di risolvere dei problemi tipici del tradizionale sistema finanziario nazionale, che si è ormai chiuso su se stesso senza fornire più alcun supporto né credito alle imprese. E così, come in politica facciamo tesoro della lezione del modello attuale, superando paradigmi vecchi con una visione attenta alle nuove generazioni, allora anche nella finanza dobbiamo partire dagli strumenti tradizionali e cercare di bypassare problematiche ben note puntando il nostro sguardo verso futuro ed innovazione. Basti pensare che dal 2011 al 2016 sono nate oltre 750 nuove aziende specializzate in soluzioni tecnologiche per la finanza, raccogliendo secondo le stime del Politecnico di Milano più di 26 miliardi di Dollari e offrendo soluzioni alternative per società, professionisti di vari settori e per la gestione del risparmio privato”.

L'articolo Workshop sugli Smart Cfo, Sorial (M5S): innovazione sfida di finanza e politica proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/22/sorial-m5s-al-workshop-sugli-smart-cfo-futuro-innovazione-sfide-finanza-politica/feed/ 0 120048
Imprese, a Flero tutto pronto per la nuova Sfida 4.0 http://www.bsnews.it/2017/11/13/sfida-40/ http://www.bsnews.it/2017/11/13/sfida-40/#respond Mon, 13 Nov 2017 12:35:35 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119397 E’ tutto pronto a Flero per Sfida Italia 4.0, la Digital Factory promossa da Sei Consulting e dedicata ai programmi di innovazione e di sviluppo delle piccole e medie imprese del territorio Lombardo. Un complesso tecnologico di 1000 mq realizzato in un ex opificio alle porte di Brescia che ospita 3 mini fabbriche, laboratori e […]

L'articolo Imprese, a Flero tutto pronto per la nuova Sfida 4.0 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
E’ tutto pronto a Flero per Sfida Italia 4.0, la Digital Factory promossa da Sei Consulting e dedicata ai programmi di innovazione e di sviluppo delle piccole e medie imprese del territorio Lombardo. Un complesso tecnologico di 1000 mq realizzato in un ex opificio alle porte di Brescia che ospita 3 mini fabbriche, laboratori e aule dove conoscere, capire e sperimentare l’applicazione e le logiche del 4.0.

Questa mattina si è tenuta la presentazione in anteprima alla stampa. Da giovedì 16, giorno di inaugurazione, la factory sarà aperta alle imprese, che potranno addestrare le figure chiave (tecniche e manageriali), e alle scuole per percorsi attivi di alternanza scuola-lavoro.

“La realizzazione del progetto – ha sottolineato Ivan Losio, Amministratore di Sei Consulting, nel corso della conferenza stampa – ha comportato più di due anni di lavoro ed è stata possibile grazie al supporto di numerosi partner industriali e tecnologici, tutti eccellenze nel proprio ambito e tutti fortemente orientati a soluzioni per le pmi”.

Sono 24 i partner coinvolti nell’iniziativa che hanno fornito macchinari o tecnologie e 7 gli sponsor (cfr allegato). Unica in Italia nel suo genere, l’iniziativa è stata realizzata in piena sintonia e sinergia, in logica di rete, con le altre iniziative messe a punto dalle istituzioni locali: Università di Brescia e Innexhub, quindi con Aib, Csmt, Camera di Commercio, ecc.

“Siamo partiti immedesimandoci in una tradizionale pmi, con l’obiettivo di fornire una pronta risposta al mercato (in termini di prodotto/servizio e personalizzazione ad un prezzo competitivo e dall’ottima qualità) – ha quindi aggiunto Cesare Tagliapietra, partner di Sei Consulting – garantendoci il giusto margine e con consegne che rispettino il time to market. Abbiamo verificato le lacune di un modello di fabbrica tradizionale e le abbiamo colmate attraverso un percorso di Lean Trasformation che ha come elemento chiave l’eliminazione degli sprechi attraverso il coinvolgimento delle persone. Abbiamo quindi misurato nuovamente le performance e riscontrato un notevole miglioramento. Ma si poteva fare di più. Abbiamo quindi deciso di potenziare i muscoli della fabbrica, integrando le metodologie lean con tecnologie abilitanti in ottica Fabbrica 4.0. Siamo così riusciti a raggiungere risultati in termini di tempi di consegna, giusto prezzo, giusti margini, qualità, magazzino snello, vincendo la sfida che oggi i mercati propongono. Ma soprattutto abbiamo vinto la sfida più importante: ottenere un forte coinvolgimento del personale, responsabilizzandolo”.

Il metodo è stato replicato su tre modelli di impresa, per ognuno dei quali è stata creata una mini factory esperienziale: una fabbrica “capital intensive”, rappresentata da un sito produttivo il cui output è una valvola (attacco rapido), una fabbrica “labour intensive”, basata sugli assemblaggi ed il cui output è una “bicicletta” per bambini personalizzata con diversi accessori, un’impresa “service intensive”, assimilabile agli uffici di un’azienda/ad un’azienda di servizi, che è stata rappresentata attraverso un ristorante che vede il suo successo nel buon cibo ma soprattutto nella qualità del servizio offerto.

Chi entrerà in Sfida potrà vivere le tre factory attraverso percorsi esperienziali di affiancamento, nella logica del “mettere le mani in pasta”, che consentiranno di comprendere a fondo un metodo concreto per favorire l’integrazione fabbrica-ufficio, lo sviluppo tecnologico e, più in generale, l’innovazione nella propria azienda. Potrà inoltre conoscere tecnologie concretamente applicabili in una pmi e capire come integrarle con successo nella propria realtà, in un’ottica orientata alle performance.

Completano Sfida le aree dedicate alla robotica collaborativa, all’Internet of Things (sensoristica applicata al prodotto), alla prototipazione con stampanti 3d. Ospiti inoltre alcune start-up tecnologiche.

L'interno di Sfida 4.0 a Flero
L’interno di Sfida 4.0 a Flero

L'articolo Imprese, a Flero tutto pronto per la nuova Sfida 4.0 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/13/sfida-40/feed/ 0 119397
Finanza smart per le imprese, il 23 un corso per manager a Sfida 4.0 http://www.bsnews.it/2017/11/10/fintech-invoice-trading-brescia/ http://www.bsnews.it/2017/11/10/fintech-invoice-trading-brescia/#respond Fri, 10 Nov 2017 10:23:16 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119220 Giovedì 23 novembre 2017, dalle 16.30 alle 19.30, la nuova factory tecnologica “Sfida Italia 4.0” di Via Quinzano 23 a Flero ospiterà un incontro sul tema: “L’ era degli Smart CFO, nuove possibilità e interessanti vie alternative rispetto al credito tradizionale”. L’iniziativa è promossa da Infinance, CashMe e BorsadelCredito.it in collaborazione con SEI Consulting e si […]

L'articolo Finanza smart per le imprese, il 23 un corso per manager a Sfida 4.0 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Giovedì 23 novembre 2017, dalle 16.30 alle 19.30, la nuova factory tecnologica “Sfida Italia 4.0” di Via Quinzano 23 a Flero ospiterà un incontro sul tema: “L’ era degli Smart CFO, nuove possibilità e interessanti vie alternative rispetto al credito tradizionale”.

L’iniziativa è promossa da Infinance, CashMe e BorsadelCredito.it in collaborazione con SEI Consulting e si propone di affrontare i temi del Fin.Tech e dell’Invoice trading, organizzando un Workshop dedicato ai responsabili della finanza d’azienda con lo scopo di confrontarsi sui nuovi strumenti messi a loro disposizione nonché su come poter sfruttare al meglio le loro potenzialità per gestire tesoreria, finanza e rating della propria impresa.

Infinance affronterà il tema Fin Tech ovvero la tecnologia applicata alla finanza, la nuova frontiera dell’evoluzione del sistema del credito, sull’onda della sempre più attuale rivoluzione 4.0. Mentre BorsadelCredito.it affronterà il Fin Tech parlando sopratutto del business peer to peer lending.

L’Invoice trading, di competenza CashMe, consente di cedere i propri crediti commerciali pendenti e non scaduti ad investitori disposti ad acquistarli attraverso un processo di asta competitiva elettronica.

I docenti sono Ivan Fogliata (analista finanziario, formatore e consulente, oltre che executive partner di InFinance e membro dei Consigli di Amministrazione di Alto Adige Banca Südtirol Bank AG e di BCC del Garda) e Marcello Scalmati (fondatore di CashMe, azienda operativa nel settore dell’invoice trading), Antonio Lafiosca (già Kpmg e Accenture, oggi Chief Operating Officer di Borsadelcredito.it) e Marco Cavagnini (Partner SEI Consulting e responsabile operativo dell’area finance).

Sarà inoltre presente Girgis Giorgio Sorial, membro della V Commissione della Camera dei Deputati (Bilancio, Tesoro e Programmazione) e figura attenta alle dinamiche del FinTech.

L’incontro è gratuito. I posti sono limitati e le iscrizioni verranno ammesse in ordine cronologico di conferma. Per iscrizioni, clicca qui.

L'articolo Finanza smart per le imprese, il 23 un corso per manager a Sfida 4.0 proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/10/fintech-invoice-trading-brescia/feed/ 0 119220
Fabbrica 4.0: tra mito, propaganda e realtà | di Ivan Losio* http://www.bsnews.it/2017/11/02/fabbrica-4-0-mito-propaganda-realta/ http://www.bsnews.it/2017/11/02/fabbrica-4-0-mito-propaganda-realta/#respond Thu, 02 Nov 2017 18:05:29 +0000 http://www.bsnews.it/?p=118819 di Ivan Losio* – Il dibattito sull’industria 4,0 ha portato alla ribalta le riflessioni su cosa significhi essere una PMI di successo ed il ruolo che l’innovazione tecnologica ricopre per garantire tale successo nel tempo. In particolare nel tessuto imprenditoriale italiano, in cui Brescia è da ritenersi un’eccellenza (la nostra è la prima provincia industriale […]

L'articolo Fabbrica 4.0: tra mito, propaganda e realtà | di Ivan Losio* proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
di Ivan Losio* – Il dibattito sull’industria 4,0 ha portato alla ribalta le riflessioni su cosa significhi essere una PMI di successo ed il ruolo che l’innovazione tecnologica ricopre per garantire tale successo nel tempo.

In particolare nel tessuto imprenditoriale italiano, in cui Brescia è da ritenersi un’eccellenza (la nostra è la prima provincia industriale in Europa, seconda in Lombardia per PIL, terza in Italia nel manifatturiero), la riflessione va declinata sulla vita delle Piccole e Medie imprese che hanno caratteristiche solo in parte «mutuabili» rispetto alle multinazionali.

In cosa consisterà realmente questa “quarta rivoluzione industriale” e quale impatto avrà sulle nostre imprese? Ha senso per le PMI investire in tecnologie abilitanti 4.0  irrigidendo la struttura finanziaria con il pericolo poi che il mercato vada in una direzione differente? Oppure sarebbe meglio investire sul Know how del personale, sulla componente servizio che accompagna il prodotto, sulla tecnologia applicata ai processi o ai prodotti ( quale per esempio lo sviluppo di internet of things)?

Partendo dal dato di fatto che i presidi competitivi di lungo periodo non esistono sostanzialmente più, le aziende di successo sono  quelle in grado di sfruttare al meglio i presidi «transitori» e ripensare periodicamente il proprio modello di business. Per una piccola realtà significa dunque mantenersi quanto più flessibile, così da poter cambiare rapidamente andando incontro alle esigenze mutevoli del mercato, con un approccio modulare agli investimenti .

A mio avviso le nuove tecnologie dell’industria 4.0 porteranno benefici concreti laddove saranno in grado di ridefinire i modelli della Supply Chain (con la riduzione dei costi logistici), di revisionare le strategie di approccio mercato (rispondendo alla richiesta di customizzazione e servitizzazione), di aumentare la produttività grazie alla riorganizzazione (che consentirà di liberare risorse – finanziarie ma soprattutto umane – chiave per l’innovazione).

Le nostre PMI hanno già fatto molto in ambito di automazione di processi industriali e di robotizzazione. Vi sono però spazi di manovra importanti in termini di Integrazione fabbrica- uffici, di gestione/utilizzo delle informazioni, di incremento dell’efficienza. Per questo ritengo che l’Industria 4.0 debba significare un mix di nuovi modelli di organizzazione aziendale e di nuove competenze.

Da tutte queste riflessioni SEI Consulting, insieme ad oltre 30 partner industriali e tecnologici, ha creato Sfida Italia 4.0, una digital factory allestita su 1000 mq alle porte di Brescia, che racchiude aree progetti e mini fabbriche dedicate al training esperienziale in cui conoscere, capire ed applicare le logiche del 4.0, applicando metodo e tecnologie per raggiungere l’eccellenza nella fabbrica e nell’ufficio.

La nostra idea di trasformazione digitale ha al centro le persone, oltre che le tecnologie. Sfida Italia 4.0 intende essere dunque un luogo in cui sviluppare le competenze professionali e le soft skill per andare incontro al futuro.

Il progetto, sviluppato grazie all’intensa cooperazione tra istituzioni locali, imprese industriali, società di servizi avanzati e l’Università degli Studi di Brescia, è dedicato alle piccole e medie imprese e alle scuole. Inauguriamo il 16 novembre.

 * CEO di Sei Consulting

L'articolo Fabbrica 4.0: tra mito, propaganda e realtà | di Ivan Losio* proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/02/fabbrica-4-0-mito-propaganda-realta/feed/ 0 118819
Da Industria 4.0 a Impresa 4.0, la grande chance per le aziende http://www.bsnews.it/2017/10/12/industria-4-0-impresa-4-0-opportunita-aziende-italiane/ http://www.bsnews.it/2017/10/12/industria-4-0-impresa-4-0-opportunita-aziende-italiane/#respond Thu, 12 Oct 2017 11:20:08 +0000 http://www.bsnews.it/?p=117462 “Da Industria 4.0 a Impresa 4.0 – La grande opportunità per le aziende Italiane”. E’ questo il titolo dell’evento – promosso da Neos, Innovation Club e IoTty – che si terrà il 9 novembre presso il Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo. Un’iniziativa finalizzata a raccontare i migliori progetti già realizzati secondo il […]

L'articolo Da Industria 4.0 a Impresa 4.0, la grande chance per le aziende proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“Da Industria 4.0 a Impresa 4.0 – La grande opportunità per le aziende Italiane”. E’ questo il titolo dell’evento – promosso da Neos, Innovation Club e IoTty – che si terrà il 9 novembre presso il Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo. Un’iniziativa finalizzata a raccontare i migliori progetti già realizzati secondo il nuovo paradigma dell’impresa 4.0 nonchè le modalità migliori per ottenere delle agevolazioni finanziarie.

Da Industria 4.0 a Impresa 4.0

Industria 4.0, il piano nazionale varato dal Governo allo scopo di incrementare l’innovazione tecnologica del sistema industriale italiano cambia nome. Da oggi comincia Impresa 4.0 che vuole a partire proprio dal nome segnare l’inizio di una nuova fase. Con Impresa 4.0 il raggio d’azione diventa più vasto, passando dalla manifattura in senso stretto all’evoluzione verso i servizi e dando inizio a “un nuovo capitolo caratterizzato da un perimetro più ampio dove saranno protagonisti le competenze e il lavoro”. Il nuovo nome indicherà anche una più marcata attenzione verso la microeconomia. Il nuovo punto focale della fase due sarà il credito d’imposta per la formazione 4.0 che con la nuova legge di Bilancio sarà a disposizione delle imprese che effettueranno una spesa incrementale in formazione. Il credito di imposta si applicherà solo alle spese relative ai costi del personale che ha sostenuto corsi di formazione con focus su almeno una tecnologia Industria 4.0 e pattuiti attraverso accordi sindacali sulle seguenti tematiche: vendita e marketing; informatica; tecniche e tecnologie di produzione”. Per quanto riguarda le altre misure, in base a quanto si legge nel documento diffuso dal ministero dello Sviluppo Economico “a fronte dei risultati riscontrati sui principali indicatori manifatturieri, nel 2018 verranno rifinanziate le principali misure previste nel primo anno, rivedendo le aliquote e i perimetri degli incentivi, compatibilmente con le risorse di finanza pubblica disponibili”.

Ma quali solo i nuovi elementi che permetteranno un cambiamento verso il paradigma di Impresa 4.0 ?

1. I sistemi che abilitano un cambio del modello di business con particolare focalizzazione sui quelli dedicati al “cliente digitale”;

2. Le nuove tecnologie per la Formazione HR;

3. L’Innovazione di prodotto che diventa connesso attraverso l’Internet of Things e arricchito di servizi;

4. Un potenziamento dei processi di comunicazione & di vendita con particolare attenzione allo sviluppo di una custode experience per conoscere e fidelizzare i propri clienti acquisiti e potenziali;

5. Una gestione dei dati integrata realizzata attraverso sistemi evoluti e predittivi in grado di pianificare la produzione rispetto ai vincoli esterni ma anche supportare la scelta del proprio investimento pubblicitario.

I protagonisti dell’evento:

Neosperience Lab crea la piattaforma di innovazione per affrontare le sfide più importanti della vostra azienda. In un mondo in cui clienti, partner e dipendenti sono immersi in uno stile di vita digitale, per continuare a esistere le aziende devono trasformarsi. Soluzioni innovative con l’intelligenza artificiale, la realtà aumentata e i nuovi modelli di business, per generare ricavi ricorrenti.

http://www.neosperiencelab.com/

IoTty nasce con la finalità di sviluppare prodotti elettronici integrati, che rendano efficace il concetto di “Internet delle cose” (IoT). Il progetto si rifà all’idea di “Artigianato digitale”, per conseguire l’obiettivo di fondere le tecnologie digitali più avanzate con l’accurato design della user experience, insieme alla capacità tipica dell’artigiano di leggere i bisogni degli utilizzatori, di rispondervi con la propria attività e di conformarvi i propri prodotti. 

http://www.iotty.it/it/

Neos Consulting è una società di consulenza organizzativa ed industriale che utilizza l’informatica come piattaforma per consentire alle aziende clienti di consolidare e fruire del know how acquisito dal rapporto con il team di consulenti.  L’obiettivo primario è quello di aiutare ad ottenere in tempo reale le informazioni necessarie per prendere decisioni strategiche. Tale risultato è raggiunto distribuendo la migliore piattaforme software: SAP Business One disponibile in cloud. Neos Consulting, infatti, é centro di competenza SAP sul territorio lombardo. 

http://www.neosconsulting.it/

Innovation Club è un Network di imprenditori che si focalizza sui più evoluti trend dell’innovazione.

Startup – Diffondere la cultura di fare impresa;

Impresa 4.0 – Una sfida da vincere;

Health & Wealth – Innovazione per la salute ed il benessere; 

Progetti di Ricerca & Sviluppo (R&D) italiani ed europei.

http://www.innovationclub.it/

Iscrizioni:

L’evento si svolge il 9 Novembre presso il Parco Scientifico e Tecnologico Kilometro Rosso. Durante l’evento saranno esposti progetti già realizzati secondo il nuovo paradigma dell’impresa 4.0 nonchè le modalità migliori per ottenere delle agevolazioni finanziarie. A questo link potete prenotare il  biglietto: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-da-industria-40-a-impresa-40-la-grande-opportunita-per-le-aziende-italiane-38229349012

L'articolo Da Industria 4.0 a Impresa 4.0, la grande chance per le aziende proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/12/industria-4-0-impresa-4-0-opportunita-aziende-italiane/feed/ 0 117462
La tua azienda è digitale? Scoprilo con la survey Industria 4.0 di Innovation Club http://www.bsnews.it/2017/06/23/industria-40-survey-aziende-digitali/ http://www.bsnews.it/2017/06/23/industria-40-survey-aziende-digitali/#comments Fri, 23 Jun 2017 15:29:23 +0000 http://www.bsnews.it/?p=111732 L’espressione Industria 4.0 è collegata alla cosiddetta “quarta rivoluzione industriale”. Resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, questa nuova rivoluzione industriale si associa a un impiego sempre più pervasivo di dati e informazioni, di tecnologie computazionali e di analisi dei dati, di nuovi materiali, componenti e sistemi totalmente digitalizzati […]

L'articolo La tua azienda è digitale? Scoprilo con la survey Industria 4.0 di Innovation Club proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
L’espressione Industria 4.0 è collegata alla cosiddetta “quarta rivoluzione industriale”. Resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, questa nuova rivoluzione industriale si associa a un impiego sempre più pervasivo di dati e informazioni, di tecnologie computazionali e di analisi dei dati, di nuovi materiali, componenti e sistemi totalmente digitalizzati e connessi (internet of things and machines). L’audizione alla camera del ministro Carlo Calenda effettuata il 15 Giugno 2016 illustra le linee guida dell’Industria 4.0 che tocca tutti i processi dell’azienda non solo quelli produttivi ma anche vendita, strategia e posizionamento. In particolare vengono identificati numerose aree di intervento.

Per questa ragione proponiamo una Survey che tocca numerosi aspetti perché l’impatto delle nuove tecnologie digitali sarà su ogni processo aziendale.

L’INNOVAZIONE DEL MODELLO DI BUSINESS

Spostarsi verso un business dei servizi dovrebbe ormai rappresentare una priorità per ogni azienda, di qualsiasi dimensione, qualunque sia il core business di cui si occupa: l’evoluzione dell’offerta appare infatti ormai chiaramente orientata in questa direzione. Un simile adeguamento  ha un forte impatto su tutti i processi aziendali. Abbracciare un business di servizi significa riorientare la vendita, la produzione, la ricerca, ogni reparto aziendale: cambia il posizionamento sul mercato, cambia il marketing e il modo in cui l’azienda si propone, cambiano anche produzione, progettazione e prototipazione.

L’impatto del digitale non tocca solo sta cambiando il comportamento dei clienti, spostando sempre più i modelli di consumo da una logica di prodotto (singolo acquisto) ad una di servizio (sottoscrizione). Il valore si sposta dal prodotto al servizio. Lo dimostrano ecosistemi innovativi come iTunes di Apple, Kindle di Amazon. 

SMART FACTORY – INNOVARE IL PROCESSO PRODUTTIVO

L’industria 4.0 passa per il concetto di Smart Factory che si compone di 3 parti:

> Smart production: nuove tecnologie produttive che creano collaborazione tra tutti gli elementi presenti nella produzione ovvero collaborazione tra operatore, macchine e strumenti.

> Smart services: tutte le “infrastrutture informatiche” e tecniche che permettono di integrare i sistemi; ma anche tutte le strutture che permettono, in modo collaborativo, di integrare le aziende (fornitore – cliente) tra loro e con le strutture esterne (strade, hub, gestione dei rifiuti, ecc.)

> Smart energy: tutto questo sempre con un occhio attento ai consumi energetici, creando sistemi più performanti e riducendo gli sprechi di energia.

La chiave di volta dell’industry 4.0 sono i sistemi ciberfisici (CPS) ovvero sistemi fisici che sono strettamente connessi con i sistemi informatici e che possono interagire e collaborare con altri sistemi CPS. Questo sta alla base della decentralizzazione e della collaborazione tra i sistemi, che è strettamente connessa con il concetto di industria 4.0.

SMART PRODUCT – INNOVARE IL PROPRIO PRODOTTO

Nell’attuale contesto di mercato  è diventato quanto mai centrale per le imprese riuscire a realizzare prodotti innovativi, qualitativi, prima e meglio dei propri competitori.  Diversi sono gli elementi di innovazione del prodotto manifatturiero:

> dalla mass production alla mass customization;

> dal prodotto “fisico” al prodotto intelligente (IoT-enabled);

> dal prodotto “consumabile” al prodotto “sostenibile” (Circular Economy).

L’INNOVAZIONE DEI PROCESSI DI VENDITA – LA CUSTOMER EXPERIENCE

La Customer Experience è la somma di tutte le esperienze che un Cliente vive con un fornitore di beni e servizi, lungo l’intera durata del loro rapporto. Rappresenta, di fatto, la capacità di un’Azienda di leggere e comprendere la componente emozionale dei propri Clienti e porre in atto azioni che possano soddisfarli. Con la progressiva trasformazione di beni e servizi in commodity, la Customer Experience rappresenta ormai un elemento differenziante di fondamentale importanza per le Aziende. Il passaparola tra i Clienti scaturisce da un’esperienza di contatto positiva con ritorni in termini di aumento dei ricavi. Le Aziende che conseguono risultati migliori sul mercato mostrano valori di Customer Experience elevati, segno evidente dei vantaggi anche economici che questa disciplina porta alle Aziende. Lo strumento principale per studiare e comprendere le interazioni che il Cliente ha con l’Azienda è la mappa della “Customer Journey”, ovvero la rappresentazione visuale e la schematizzazione dei punti di contatto tra Cliente e Azienda lungo tutte le fasi del percorso di interazione tra i due.

Tre concetti fondamentali sono associati alla customer experience:

Touchpoint (punto di contatto): il touchpoint può essere un sito, un negozio, una fiera o qualsiasi altro luogo o evento in cui si entra in contatto con il cliente.

Moment of truth (momento della verità): il MOT è qualsiasi occasione in cui il cliente interagisce o è esposto agli output dell’azienda e conduce al formarsi di un’impressione sulla stessa. Sono i momenti in cui i clienti si formano un’idea positiva o negativa dell’azienda.

Engagement (coinvolgimento): è un termine diventato molto in uso ultimamente e in questo contesto può essere definito come la risposta emozionale e razionale di un cliente alla customer experience. Riuscire a creare una connessione con i propri clienti è una grande sfida del business moderno.

Rubrica Innovation club
Rubrica Innovation club

La customer experience oggi non può essere più una conseguenza casuale dei processi di business, ma deve essere pianificata, ed è essa stessa che li determina. L’approccio moderno deve partire dal cliente e non dal prodotto, ed intorno ad esso costruire una strategia di gestione della relazione con esso.

L’INNOVAZIONE DEL PROCESSO HR

Numerose innovazioni digitali possono essere utilizzate per potenziare i processi HR:

Processo di Selezione – I big data per trovare le persone giuste: La vastità delle informazioni disponibili nei vari social network utilizzati dai potenziali candidati costituisce una preziosa fonte di informazioni a supporto dei dipartimenti HR delle aziende. Ad oggi tuttavia non vi sono soluzioni che sfruttino in modo pieno tale potenziale, con una ricerca mirata e uno screening di quei profili che possono fornire prezione informazioni addizionali sul comportamento e gli interessi dei candidati.

Il benessere psicofisico del lavoratore come Asset per l’azienda: La promozione della salute è Il processo che consente alle persone ed alle comunità di esercitare un maggiore controllo sulla propria salute e di migliorarla. Un processo sociale e politico globale, che non comprende solo azioni volte a rafforzare le abilità e le capacità dei singoli individui, ma anche azioni volte a modificare le condizioni sociali, ambientali ed economiche.

Un processo di formazione continua del proprio personale: Un percorso di miglioramento continuo per gestire al meglio le trasformazioni dell’Industria 4.0 La formazione continua è volta a migliorare il livello di qualificazione e di sviluppo professionale delle persone che lavorano, assicurando alle imprese e agli operatori economici sia pubblici che privati, capacità competitiva e dunque adattabilità ai cambiamenti.

La Survey sarà inviata a oltre 3000 aziende lombarde. Contattaci se vuoi per ricevere anche tu la survey (info@innovationclub.it).

Segui le iniziative di Innovation Club: www.innovationclub.it

L'articolo La tua azienda è digitale? Scoprilo con la survey Industria 4.0 di Innovation Club proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/06/23/industria-40-survey-aziende-digitali/feed/ 1 111732
Sfida 4.0, buona la prima http://www.bsnews.it/2017/04/21/sfida-40-sei-consulting-flero/ http://www.bsnews.it/2017/04/21/sfida-40-sei-consulting-flero/#respond Fri, 21 Apr 2017 17:06:18 +0000 http://www.bsnews.it/?p=104672 Sì è tenuto oggi (venerdì 21 aprile) l’incontro inaugurale del progetto Sfida 4.0, l’hub tecnologico promosso da Sei Consulting che ha sede in un capannone di circa 1000 mq a Flero. La fabbrica 4.0 ha così aperto in anteprima una parte degli spazi alle PMI che intendono intraprendere la via dell’innovazione e ha raccolto in […]

L'articolo Sfida 4.0, buona la prima proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Sì è tenuto oggi (venerdì 21 aprile) l’incontro inaugurale del progetto Sfida 4.0, l’hub tecnologico promosso da Sei Consulting che ha sede in un capannone di circa 1000 mq a Flero.

La fabbrica 4.0 ha così aperto in anteprima una parte degli spazi alle PMI che intendono intraprendere la via dell’innovazione e ha raccolto in sala numerosi interessati (circa 60 persone). L’appuntamento, il primo di una serie, fa parte del ciclo di incontri del “Tour delle tecnologie abilitanti” che intende iniziare a dare concretezza al tema del 4.0, mostrando le soluzioni tecnologiche già disponibili sul mercato e le relative applicazioni concrete al mondo delle imprese.

L’incontro è stato aperto da Cesare Tagliapietra, partner di SEI Consulting. Le prime due tecnologie presentate sono state Tilak Srl (soluzioni di interconnessione ed integrazione sistemi-macchina), società bresciana per la quale è intervenuto il fondatore Vittorio Taglietti, e Regola Srl (soluzioni di realtà virtuale ed aumentata), società di ICT di Torino rappresentata da Roberto Belliero.

Il tour si propone nei prossimi incontri di far conoscere tutte le tecnologie promosse dai partner tecnologici di SFIDA e di uscire anche da Brescia, spostandosi nelle province circostanti.

Cesare Tagliapietra di SEI Consulting all'apertura di Sfida 4.0, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it
Cesare Tagliapietra di SEI Consulting all’apertura di Sfida 4.0, foto da ufficio stampa, www.bsnews.it

 

 

 

L'articolo Sfida 4.0, buona la prima proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/04/21/sfida-40-sei-consulting-flero/feed/ 0 104672
Sei Consulting lancia la sua Sfida 4.0 al mondo delle imprese http://www.bsnews.it/2017/04/18/sei-consulting-sfida-40/ http://www.bsnews.it/2017/04/18/sei-consulting-sfida-40/#respond Tue, 18 Apr 2017 12:35:50 +0000 http://www.bsnews.it/?p=104015 Sfida 4.0. E’ tutto nel nome il programma del nuovo progetto lanciato ufficialmente oggi da Sei Consulting, la società di consulenza per le imprese – che ha sede in via Vantini, a due passi dalla redazione di BsNews.it – guidata da Ivan Losio. La “sfida”, non da poco anche nei valori economici in gioco, è […]

L'articolo Sei Consulting lancia la sua Sfida 4.0 al mondo delle imprese proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Sfida 4.0. E’ tutto nel nome il programma del nuovo progetto lanciato ufficialmente oggi da Sei Consulting, la società di consulenza per le imprese – che ha sede in via Vantini, a due passi dalla redazione di BsNews.it – guidata da Ivan Losio.

La “sfida”, non da poco anche nei valori economici in gioco, è quella di “dar vita nell’arco di qualche mese a un hub tecnologico che diventi il punto di riferimento della Lombardia Orientale”.

Per questo Sei Consulting – con un investimento complessivo di circa 2 milioni di euro – ha preso in affitto un capannone di circa mille metri quadrati a Flero e ha iniziato ad “arredarlo” in sinergia con alcune imprese bresciane. Lì, da venerdì, si terranno diverse iniziative rivolte a imprenditori e manager. Lezioni ed eventi formativi pratici, soprattutto. Ma l’obiettivo finale è quello di creare una fabbrica didattica in cui sia possibile testare sul campo le tecnologie dell’industria 4.0.

Di più: il sogno di Losio è quello di dar vita a una sorta di “fiera permanente della tecnologia”, che agisca in partnership con le istituzioni, le associazioni di categoria, le singole imprese e gli istituti scolastici (in particolare le scuole superiori) del territorio bresciano. Offrendo anche alle startup del settore della meccatronica uno spazio sperimentare i loro progetti e proporli alle imprese.

Il primo appuntamento del nuovo spazio (via Quinzano 23/a, Flero) è intitolato “Industry 4.0: stop talking, get in touch” e si terrà venerdì alle 15. Nell’occasione, oltre a Losio, interverranno Roberto Bolliero di Regola Srl e Vittorio Taglietti, amministratore delelgato della Tilak Srl, che mosterà ai presenti i suoi sistemi per la sincronizzazione dei macchinari (iscrizione obbligatoria a industria4.0@sei-consulting.it o ai numeri 345.6540951 / 030.226326).

Ad oggi all’iniziativa di Sei Consulting hanno aderito una decina di sponsor privati (come Lonati e Metalwork), che hanno deciso di mettere a disposizione macchinari, tecnologie ed expertise. Ma la società di Losio guarda molto più in là.

“Partiamo da soli”, ha detto Losio oggi, nel corso di una conferenza stampa, “ma ritengo che la nostra vocazione non sia esclusivamente privata. Vorrei che la nostra ‘sfida’ diventasse un luogo permanente di formazione, con una fabbrica didattica che sia il punto di riferimento per gli istituti scolastici bresciani. Il fatto che il promotore del progetto sia un soggetto privato”, ha aggiunto, “può essere un freno per alcuni, ne siamo consapevoli, ma questo ci ha consentito di partire in fretta e comunque siamo aperti al confronto. Inoltre”, ha concluso, “non ci dispiacerebbe trasferire il nostro progetto accanto al nascente Musil per completarne il progetto e dar corpo alla sua vocazione”.

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI DI SEI CONSULTING

L'articolo Sei Consulting lancia la sua Sfida 4.0 al mondo delle imprese proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/04/18/sei-consulting-sfida-40/feed/ 0 104015