viviana beccalossi – BsNews.it – Brescia News http://www.bsnews.it Il quotidiano on line di Brescia e provincia Mon, 11 Dec 2017 15:55:10 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.8.4 123231640 Cani e gatti in ospedale, Beccalossi: presenze utili per i pazienti http://www.bsnews.it/2017/11/21/beccalossi-animali-ospedale/ http://www.bsnews.it/2017/11/21/beccalossi-animali-ospedale/#respond Tue, 21 Nov 2017 10:06:11 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119894 “Ho un cane, Camilla, e un gatto, Caterina, quindi credo di poter intervenire nel dibattito a ragion veduta. La loro presenza, soprattutto nei casi in cui si è in difficoltà, è utile e aiuta ad affrontare i momenti non facili in modo meno gravoso. Sia chiaro, nessuno vuole sostituire l’affetto e la vicinanza delle persone, […]

L'articolo Cani e gatti in ospedale, Beccalossi: presenze utili per i pazienti proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“Ho un cane, Camilla, e un gatto, Caterina, quindi credo di poter intervenire nel dibattito a
ragion veduta. La loro presenza, soprattutto nei casi in cui si è in difficoltà, è utile e aiuta ad affrontare i momenti non facili in modo meno gravoso. Sia chiaro, nessuno vuole sostituire l’affetto e la vicinanza delle persone, che rimangono ovviamente prioritari e fondamentali, ma grazie alla lungimiranza di Regione Lombardia si è provveduto a far sì che una cosa non escluda l’altra”.

Lo ha detto Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica e Citta’ metropolitana plaudendo all’iniziativa del collega di Giunta Giulio Gallera che oggi ha presentato lo spot realizzato dall’associazione ‘Amo gli animali onlus’, dedicato alla presenza degli animali negli ospedali lombardi e bresciani, sottolineando con quanta attenzione Regione Lombardia, attraverso il l ‘Regolamento regionale del 13 aprile 2017’, che prevede i criteri per l’accesso di animali d’affezione alle strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private accreditate, “si sia voluto evidenziare – conclude Viviana Beccalossi – l’attenzione rivolta questi animali”.

L'articolo Cani e gatti in ospedale, Beccalossi: presenze utili per i pazienti proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/21/beccalossi-animali-ospedale/feed/ 0 119894
Loggia 2018, Castelletti: candidati del centrodestra? Uno al mese http://www.bsnews.it/2017/11/13/castelletti-candidati-centrodestra/ http://www.bsnews.it/2017/11/13/castelletti-candidati-centrodestra/#respond Mon, 13 Nov 2017 12:54:22 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119403 Il centrodestra non è in grado di trovare l’accordo sul candidato sindaco, tanto che ne lancia uno al mese. A dirlo è il vicesindaco Laura Castelletti che – con un post su Facebook – provoca gli avversari nella corsa per le comunali del 2018, accusandoli di essere uniti soltanto dal no all’attuale maggioranza di centrosinistra. […]

L'articolo Loggia 2018, Castelletti: candidati del centrodestra? Uno al mese proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Il centrodestra non è in grado di trovare l’accordo sul candidato sindaco, tanto che ne lancia uno al mese. A dirlo è il vicesindaco Laura Castelletti che – con un post su Facebook – provoca gli avversari nella corsa per le comunali del 2018, accusandoli di essere uniti soltanto dal no all’attuale maggioranza di centrosinistra.

IL POST INTEGRALE DELLA CASTELLETTI

La sfida al Sindaco Emilio Del Bono e alla nostra coalizione sta accumulando, mese dopo mese, un bel numero di candidati da parte del centrodx-Lega. L’elenco più nutrito l’ha offerto in meno di 6 mesi l’ex-sindaco Paroli (Ferrari, Onofri, Rolfi, Vilardi, Cavalli, Beccalossi, Bordonali), 1 la Gelmini (Zampedri, candidatura “lanciata” forse neppure concordandola), 2 sono le autocandidature (Maione e Margaroli) e da oggi 3 ufficialmente della Lega (Rolfi, Bordonali, Tacconi). Per fare cosa? Oltre al “mandiamoli a casa”, riferito all’attuale governo della Loggia, non mi pare abbiano parlato di progetti o una nuova e diversa visione della città.

L'articolo Loggia 2018, Castelletti: candidati del centrodestra? Uno al mese proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/13/castelletti-candidati-centrodestra/feed/ 0 119403
Il gioco d’azzardo costa ai bresciani 500 milioni all’anno http://www.bsnews.it/2017/11/12/gioco-azzardo-brescia/ http://www.bsnews.it/2017/11/12/gioco-azzardo-brescia/#respond Sun, 12 Nov 2017 08:55:27 +0000 http://www.bsnews.it/?p=119344 “I bresciani giocano 2,2 miliardi di euro all’anno e ne vincono 1,7 miliardi: ciò equivale a una perdita di 500 milioni di euro ogni dodici mesi”. A diffondere il dato è stata ieri l’assessore regionale Viviana Beccalossi, nota per la sua battaglia contro il gioco d’azzardo. I numeri sono stati diffusi in occasione di un […]

L'articolo Il gioco d’azzardo costa ai bresciani 500 milioni all’anno proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“I bresciani giocano 2,2 miliardi di euro all’anno e ne vincono 1,7 miliardi: ciò equivale a una perdita di 500 milioni di euro ogni dodici mesi”. A diffondere il dato è stata ieri l’assessore regionale Viviana Beccalossi, nota per la sua battaglia contro il gioco d’azzardo. I numeri sono stati diffusi in occasione di un incontro con l’associazione “Non solo pensionati” di Daniele Ceresa (nome già noto alle cronache politiche relative al centrodestra cittadino), che sul tema ha prodotto uno spettacolo teatrale – in collaborazione con il Comando provinciale dei Carabinieri di Brescia e di Regione Lombardia – intitolato La trappola del gioco. La prima si terrà giovedì 30 novembre, alle 21, al teatro Le muse di via Aldo Moro, a Flero. Altre repliche sono già previste a Pozzolengo, Cellatica e Collebeato.

L'articolo Il gioco d’azzardo costa ai bresciani 500 milioni all’anno proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/11/12/gioco-azzardo-brescia/feed/ 0 119344
Teatro Grande, la Regione non paga e manda gli avvocati http://www.bsnews.it/2017/10/24/teatro-grande-regione-non-paga/ http://www.bsnews.it/2017/10/24/teatro-grande-regione-non-paga/#respond Tue, 24 Oct 2017 08:01:43 +0000 http://www.bsnews.it/?p=118301 Mal di pancia in Regione a causa del Teatro Grande di Brescia. Gli avvocati del Pirellone, secondo quanto riporta il Corriere Brescia, avrebbero inviato una segnalazione al Prefetto sullo statuto del Teatro che violerebbe le regole della Regione. In particolare, l’ente contesterebbe i 100mila euro da versare al teatro cittadino per restare socio della Fondazione […]

L'articolo Teatro Grande, la Regione non paga e manda gli avvocati proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Mal di pancia in Regione a causa del Teatro Grande di Brescia. Gli avvocati del Pirellone, secondo quanto riporta il Corriere Brescia, avrebbero inviato una segnalazione al Prefetto sullo statuto del Teatro che violerebbe le regole della Regione.

In particolare, l’ente contesterebbe i 100mila euro da versare al teatro cittadino per restare socio della Fondazione che lo guida. Tutti gli altri enti pubblici, invece, avrebbero già versato quanto richiesto senza contestare nulla. Gli assessori bresciani in Regione Viviana Beccalossi e Mauro Parolini in primis, però, buttano acqua sul fuoco ricordando che alla Scala di Milano la Regione versa 1,5 milioni di euro l’anno, e solo lo scorso luglio ha staccato un altro assegno da 500mila euro. Quello bresciano è il secondo teatro della Regione. Fatte le dovute proporzioni “100mila euro non sono una cifra eccessiva” ha ribadito Beccalossi al Corriere.

Nessuno, dunque, vuole “strappare” con la Fondazione del Teatro Grande, ma dalla Regione i soldi non sono ancora arrivati e si è passati per una segnalazione ufficiale al Prefetto. Beccalossi e Parolini si sono già detti pronti a tastare il terreno per trovare al più presto una via d’uscita al braccio di ferro.

L'articolo Teatro Grande, la Regione non paga e manda gli avvocati proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/24/teatro-grande-regione-non-paga/feed/ 0 118301
Referendum e imprese, stasera Gori ne parla con Massetti e Beccalossi http://www.bsnews.it/2017/10/18/referendum-gori-massetti-beccalossi/ http://www.bsnews.it/2017/10/18/referendum-gori-massetti-beccalossi/#respond Wed, 18 Oct 2017 09:00:51 +0000 http://www.bsnews.it/?p=117860 Referendum per l’autonomia della Lombardia e la ricaduta per le imprese. Questo il tema dell’incontro che Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale ha messo in calendario per mercoledì 18 ottobre, a partire dalle ore 21, presso l’Auditorium di Confartigianato di via Orzinuovi 28. Interverranno il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e l’assessore regionale Viviana Beccalossi […]

L'articolo Referendum e imprese, stasera Gori ne parla con Massetti e Beccalossi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Referendum per l’autonomia della Lombardia e la ricaduta per le imprese. Questo il tema dell’incontro che Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale ha messo in calendario per mercoledì 18 ottobre, a partire dalle ore 21, presso l’Auditorium di Confartigianato di via Orzinuovi 28.

Interverranno il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e l’assessore regionale Viviana Beccalossi dopo l’introduzione del presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti. L’incontro sarà moderato dal segretario generale di Confartigianato Brescia Carlo Piccinato.

Obiettivo del dibattito aperto a tutti è sottolineare l’importanza dell’autonomia della Lombardia per le imprese e il territorio, capirne le ragioni e individuarne l’ampiezza necessaria: “Di fronte al Referendum per l’Autonomia, le cui ricadute interesseranno da vicino le nostre imprese, ci siamo chiesti quali possano essere i contenuti di un’autonomia che tutti auspichiamo – spiega Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia. Intendiamo raccogliere e confrontare punti di vista autorevoli per capire meglio quale possa essere la direzione più adatta per realizzare quella che secondo noi è la via all’autonomia lombarda, ovvero un assetto federalista sostenibile. Confartigianato, in questo scenario, è pronta per contribuire a creare, sotto la regia di Regione Lombardia e insieme alle altre forze economiche e sociali, una piattaforma di confronto sul tema da proporre al Governo”.

Ma soprattutto dal dibattito emergeranno le prospettive del referendum: è lo strumento più adatto verso l’autonomia? E quali sono le possibilità di autonomia dopo il referendum, dal punto di vista istituzionale ed economico? Visioni diverse ma con una prospettiva comune: cercare un’autonomia che supporti al meglio il contesto socio-economico in cui operano le imprese lombarde e il suo futuro.

“Non è una scelta scontata – conclude il presidente Massetti – e perciò vogliamo offrire ai nostri associati un momento di incontro e confronto di alto livello. Per questo abbiamo invitato due autorevoli esponenti per entrare nel merito di quali saranno le ricadute sulle imprese e sull’economia più in generale. Lo sappiamo bene, gli artigiani sono pragmatici e decidono dopo aver ascoltato bene entrambe le posizioni e valutano cosa è meglio per loro e per la loro attività, che vuol dire lavoro e benessere per i propri dipendenti e ricadute e futuro per il territorio”.

L'articolo Referendum e imprese, stasera Gori ne parla con Massetti e Beccalossi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/10/18/referendum-gori-massetti-beccalossi/feed/ 0 117860
Bigio, Beccalossi a Franceschini: torni in piazza, tempo scaduto http://www.bsnews.it/2017/09/30/bigio-beccalossi-franceschini-torni/ http://www.bsnews.it/2017/09/30/bigio-beccalossi-franceschini-torni/#respond Sat, 30 Sep 2017 09:19:03 +0000 http://www.bsnews.it/?p=116512 “Oggi ho personalmente consegnato al Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, una lettera da cittadina bresciana e da assessore regionale all’Urbanistica per ricordargli che le promesse si mantengono e che la statua ‘Era Fascista’, nota ai bresciani come il ‘Bigio’, deve ritornare nella sua collocazione naturale di Piazza Vittoria al termine della mostra dedicata allo […]

L'articolo Bigio, Beccalossi a Franceschini: torni in piazza, tempo scaduto proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>

“Oggi ho personalmente consegnato al Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, una lettera da cittadina bresciana e da assessore regionale all’Urbanistica per ricordargli che le promesse si mantengono e che la statua ‘Era Fascista’, nota ai bresciani come il ‘Bigio’, deve ritornare nella sua collocazione naturale di Piazza Vittoria al termine della mostra dedicata allo scultore Mimmo Paladino”. Lo afferma Viviana Beccalossi, dirigente di Fratelli d’Italia, rivolgendosi al Ministro Dario Franceschini a cui ha consegnato oggi a Brescia una lettera-appello sulla statua di Arturo Dazzi, rimossa nel 1945 dalla piazza centrale della città lombarda.

“Tutti, in città – prosegue Viviana Beccalossi – conoscono la storia e le polemiche attorno alla statua, rimossa dalla piazza nel 1945 e per anni abbandonata nell’incuria prima di essere restaurata nel 2012 in vista di una generale riqualificazione della piazza”.
L’assessore Beccalossi, nel suo messaggio al Ministro Franceschini, fa riferimento alla risposta ricevuta nell’ottobre 2016 dal Soprintendente di Brescia, architetto Stolfi che, prendendo atto della provvisorietà della collocazione di un’opera di Mimmo Paladino (“dai 6 mesi a un anno”), esprimeva che “…la posizione della Soprintendenza di Brescia non è in alcun modo cambiata rispetto alle determinazioni già prese nel 2008 e riconfermate con l’approvazione del più generale progetto di sistemazione della piazza del 1/8/2012”.

“E’ arrivato il momento – conclude Viviana Beccalossi – di compiere il passo decisivo per rimettere al suo posto quello che, con buona pace dei benpensanti, rimane un pezzo di storia e di architettura di Brescia, mettendo fine a un dibattito che si trascina da troppo tempo. Ci vorrebbe il coraggio di mettere da parte posizioni ‘talebane’ e oscurantiste e quindi far tornare il Bigio a casa sua”.

Statue a confronto: il Bigio di Arturo Dazzi contro il Negher di Mimmo Paladino
Statue a confronto: il Bigio di Arturo Dazzi contro il Negher di Mimmo Paladino

L'articolo Bigio, Beccalossi a Franceschini: torni in piazza, tempo scaduto proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/09/30/bigio-beccalossi-franceschini-torni/feed/ 0 116512
Legge contro l’apologia di fascismo, Beccalossi attacca Fiano http://www.bsnews.it/2017/09/12/legge-apologia-fascismo-beccalossi-contro-fiano/ http://www.bsnews.it/2017/09/12/legge-apologia-fascismo-beccalossi-contro-fiano/#respond Tue, 12 Sep 2017 14:09:49 +0000 http://www.bsnews.it/?p=115382 La legge Fiano, che prevede un forte inasprimento delle pene per l’apologia di fascismo, fa discutere e divide la politica. Da una parte i sostenitori, dall’altra i contrari nel nome della libertà d’espressione, i nostalgici del Duce e altri: un fronte variegato che pare comprendere anche l’esponente di Fratelli d’Italia, e attuale assessore regionale, Viviana […]

L'articolo Legge contro l’apologia di fascismo, Beccalossi attacca Fiano proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
La legge Fiano, che prevede un forte inasprimento delle pene per l’apologia di fascismo, fa discutere e divide la politica. Da una parte i sostenitori, dall’altra i contrari nel nome della libertà d’espressione, i nostalgici del Duce e altri: un fronte variegato che pare comprendere anche l’esponente di Fratelli d’Italia, e attuale assessore regionale, Viviana Beccalossi.

“Scendo dal treno che da Brescia mi ha portata a Milano. Mi incammino verso il Palazzo della Regione e voltandomi alle spalle guardo, come sempre mi accade, ammirata, la Stazione Centrale. E penso… speriamo che il senatore Fiano non proponga di abbatterla”. Così, infatti, ha scritto su Facebook (rilanciandolo con una nota ai media) la Beccalossi, inserendosi nel dibattito che riguarda la discussione della legge.

Un riferimento, forse, anche alla provocazione lanciata da Fiano a Radio 24, ai cui microfoni l’esponente del Pd ha detto che va cancellata anche scritta “Mussolini dux” sull’obelisco del Foro Italico a Roma (a Brescia, dunque, a rischio ci sarebbero l’arengario e altri luoghi, mentre il Bigio rimane chiuso in magazzin).

La legge Fiano prevede l’introduzione dell’articolo 293-bis del codice penale che punisce “chiunque propaganda le immagini o i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco”. Tra i gesti da punire con la reclusione da sei mesi a due anni (pene inasprite di un terzo se commessi attraverso internet) anche il saluto romano e la diffusione di gadget nostalgici.

L'articolo Legge contro l’apologia di fascismo, Beccalossi attacca Fiano proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/09/12/legge-apologia-fascismo-beccalossi-contro-fiano/feed/ 0 115382
Contrasto al gioco d’azzardo, salva la legge lombarda. Esulta la Beccalossi http://www.bsnews.it/2017/09/07/contrasto-gioco-dazzardo-legge-lombarda/ http://www.bsnews.it/2017/09/07/contrasto-gioco-dazzardo-legge-lombarda/#respond Thu, 07 Sep 2017 16:09:31 +0000 http://www.bsnews.it/?p=115059 “Missione compiuta. È con grande soddisfazione che posso comunicare come Regione Lombardia, su input del presidente Maroni, sia riuscita a evitare che la sua Legge sul contrasto al gioco d’azzardo patologico, approvata all’unanimità da tutte le forze politiche, venisse cancellata dal nuovo provvedimento del Governo. Possiamo dire: scampato pericolo, abbiamo ottenuto il risultato che ci […]

L'articolo Contrasto al gioco d’azzardo, salva la legge lombarda. Esulta la Beccalossi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“Missione compiuta. È con grande soddisfazione che posso comunicare come Regione Lombardia, su input del presidente Maroni, sia riuscita a evitare che la sua Legge sul contrasto al gioco d’azzardo patologico, approvata all’unanimità da tutte le forze politiche, venisse cancellata dal nuovo provvedimento del Governo. Possiamo dire: scampato pericolo, abbiamo ottenuto il risultato che ci eravamo prefissi”.

Lo dice l’assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana Viviana Beccalossi, oggi a Roma per la Conferenza Unificata Stato-Regioni che ha dato il via libera alle nuove regole riguardanti il riordino del sistema giochi.

“In estrema sintesi –prosegue Viviana Beccalossi – è stato accolto un emendamento che ho scritto insieme alla Provincia Autonoma di Bolzano, attraverso il quale di fatto si ottiene che le normative regionali già esistenti rimangano in vigore e che quindi, soprattutto in materia di distanze minime dai luoghi sensibili e di definizione degli stessi. Quindi nulla cambia rispetto a quanto accaduto fino a oggi e, anzi, è stata approvata la richiesta di poter di ricevere gratuitamente i dati sui flussi e le giocate da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli”.

“E’ stata una battaglia dura e complicata –conclude Viviana Beccalossi – la nostra vittoria è la fotografia della costanza e della determinazione dei moltissimi Comuni e associazioni lombarde che fin dal primo momento sono stati al nostro fianco per fronteggiare con la prevenzione, la cura e la repressione il dilagare di questa tremenda piaga sociale. Proprio per questo, entro la fine del mese, convocherò tutti i nostri interlocutori per discutere con loro come proseguire il nostro lavoro”.

L'articolo Contrasto al gioco d’azzardo, salva la legge lombarda. Esulta la Beccalossi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/09/07/contrasto-gioco-dazzardo-legge-lombarda/feed/ 0 115059
Beccalossi contro il rettore della grande moschea di Parigi http://www.bsnews.it/2017/08/09/beccalossi-contro-rettore-moschea-parigi/ http://www.bsnews.it/2017/08/09/beccalossi-contro-rettore-moschea-parigi/#respond Wed, 09 Aug 2017 05:53:29 +0000 http://www.bsnews.it/?p=114262 “Nessuna lezione da chi ci vorrebbe insegnare come gestire il territorio e la sicurezza dei nostri cittadini, soprattutto se chi lo fa proviene da un Paese, la Francia, che ha pagato e continua a pagare con il sangue un modello di societa’ multirazziale fallito”. Lo dichiara l’assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi, in questi giorni a Ponte di Legno, rispondendo a […]

L'articolo Beccalossi contro il rettore della grande moschea di Parigi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
“Nessuna lezione da chi ci vorrebbe insegnare come gestire il territorio e la sicurezza dei nostri cittadini, soprattutto se chi lo fa proviene da un Paese, la Francia, che ha pagato e continua a pagare con il sangue un modello di societa’ multirazziale fallito”. Lo dichiara l’assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi, in questi giorni a Ponte di Legno, rispondendo a Dalil Boubaker, rettore della grande moschea di Parigi che ieri ha partecipato a un incontro nel paese camuno, invitando alla realizzazione di una grande moschea a Milano.

“Le parole del rettore della moschea di Parigi – prosegue Viviana Beccalossi – lasciano basiti soprattutto quando accenna a quattro scuole islamiche, l’ultima delle quali, il Wahhabismo,
ospiterebbe elementi integralisti e pericolosi, anche se minoritari. Una conferma della bontà dell’azione di Regione Lombardia, che si e’ dotata di una legge rigorosa per la costruzione di nuovi luoghi di culto proprio per evitare pericolose zone d’ombra”.

“Noi – conclude Viviana Beccalossi – continuiamo per la nostra strada, fatta di regole e trasparenza. Le stesse che chiediamo a chi gestisce moschee e centri islamici nell’assoluta illegalità e che gia’ diverse volte hanno ospitato personaggi legati al terrorismo o a chi dovrebbe vigilare sui finanziamenti non sempre trasparenti, per usare un eufemismo, che provengono in Italia a favore di costruzioni di moschee da Paesi come il Qatar”.

L'articolo Beccalossi contro il rettore della grande moschea di Parigi proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/08/09/beccalossi-contro-rettore-moschea-parigi/feed/ 0 114262
Ok a Piano territoriale d’area Franciacorta, stop al consumo di suolo http://www.bsnews.it/2017/07/19/piano-territoriale-darea-franciacorta/ http://www.bsnews.it/2017/07/19/piano-territoriale-darea-franciacorta/#respond Wed, 19 Jul 2017 05:00:54 +0000 http://www.bsnews.it/?p=113232 Via libera all’unanimità ieri in Consiglio regionale alla proposta di atto amministrativo che riguarda le osservazioni formulate sul Piano territoriale d’area Franciacorta, di cui è relatore il Presidente della Commissione Territorio Alessandro Sala (Lista Maroni). Il Piano si pone l’obiettivo di proporre e sperimentare nuove soluzioni in grado di promuovere la riduzione del consumo di […]

L'articolo Ok a Piano territoriale d’area Franciacorta, stop al consumo di suolo proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
Via libera all’unanimità ieri in Consiglio regionale alla proposta di atto amministrativo che riguarda le osservazioni formulate sul Piano territoriale d’area Franciacorta, di cui è relatore il Presidente della Commissione Territorio Alessandro Sala (Lista Maroni). Il Piano si pone l’obiettivo di proporre e sperimentare nuove soluzioni in grado di promuovere la riduzione del consumo di suolo e di stimolare iniziative di rigenerazione urbana, nonché di valorizzare le identità culturali e paesaggistiche della Franciacorta.

“Obiettivi prioritari –ha sottolineato il relatore Sala- sono la razionalizzazione dell’uso del suolo, con attenzione particolare alle destinazioni commerciali e agli ambiti estrattivi, e un miglioramento dell’offerta di trasporto pubblico locale, avviata in via sperimentale dall’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale di Brescia. Tenendo conto ovviamente –ha aggiunto Alessandro Sala- anche dell’esigenza di tutela e di sviluppo occupazionale del territorio, che non deve essere in ogni caso penalizzata”. In particolare ogni nuovo insediamento ad uso produttivo e commerciale potrà essere autorizzato in questa area territoriale solo se la sua realizzazione dovesse essere comprovata da un reale e motivato fabbisogno. Inoltre nello svolgimento dell’attività estrattiva dovranno essere rispettate le disposizioni contenute nel Piano Cave provinciale vigente, con particolare attenzione a una riqualificazione puntuale e rigorosa delle aree estrattive stesse. Infine saranno messe in campo azioni specifiche mirate a potenziare il sistema integrato di mobilità e accessibilità infrastrutturale.

Il Piano interessa 22 Comuni appartenenti alla Provincia di Brescia. I Comuni interessati sono stati suddivisi in due differenti tipologie, la prima delle quali interessa i Comuni appartenenti ai territori della Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) del Franciacorta: questi 18 Comuni sono Adro, Capriolo, Cazzago S. Martino, Cellatica, Cologne, Coccaglio, Corte Franca, Erbusco, Gussago, Iseo, Monticelli Brusati, Ome, Paderno Franciacorta, Paratico, Passirano, Provaglio d’Iseo, Rodengo Saiano e Rovato.
I Comuni circostanti, che formano per alcuni tratti del perimetro una zona “filtro”
attorno ai precedenti, fanno parte del secondo nucleo e sono Castegnato, Ospitaletto, Palazzolo sull’Oglio e Sulzano. Gli altri enti territoriali coinvolti nel Piano sono il Parco Regionale dell’Oglio Nord, la Comunità Montana Sebino bresciano e la Provincia di Brescia.

Il documento finale è stato predisposto in collaborazione con le Università degli Studi di Brescia e di Bergamo, il cui contributo è stato particolarmente significativo soprattutto per una definizione aggiornata del quadro conoscitivo del territorio della Franciacorta. Nel corso del dibattito in Aula e in sede di dichiarazione di voto sono intervenuti i Consiglieri Michele Busi (Patto Civico), Fabio Fanetti (Lista Maroni), Gianantonio Girelli (PD), Giampietro Maccabiani (M5Stelle), Donatella Martinazzoli (Lega Nord) e Jacopo Scandella (PD). L’Assessore al Territorio Viviana Beccalossi ha ribadito infine come “questo piano territoriale sia la base e il punto di partenza condiviso di un percorso che dovrà essere poi monitorato attentamente nelle sue varie fasi di attuazione concreta”.

L'articolo Ok a Piano territoriale d’area Franciacorta, stop al consumo di suolo proviene da BsNews.it - Brescia News.

]]>
http://www.bsnews.it/2017/07/19/piano-territoriale-darea-franciacorta/feed/ 0 113232