Aperte le danze

    0

    Giuseppe Romele per Forza Italia e Viviana Beccalossi per Alleanza Nazionale: questio i nomi forti che sono desiganti dai due partiti per la successione ad Alberto Cavalli, presidente, ormai uscente, della Provincia. In vista delle prossime elezioni primaverili già da mesi circolano voci sui possibili candidati messi in campo dalla destra bresciana, nei giorni scorsi dalle colonne di alcuni giornali nazionali e dalle voci di qualche esponente di partito sono usciti questi due nomi. Il primo, Romele, ha in passato indossato la fascia tricolore di sindaco, viene dal territorio e vorrebbe tornare ad amministrare. La Beccalossi dopo la candidatura a sindaco di Brescia nel 2003 e la vicepresidenza della Regione di Formigoni si dice di nuovo disponibile a mettersi a disposizione del partito e pronta a scendere in campo. I giochi non sono ancora fatti, la strada che porta al voto è ancora lunga. Ma pare scontato che alla fine FI e Alleanza Nazionale proporranno un candidato comune, mentre la Lega correrà da sola.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    1 COMMENT

    1. L’importante è che il "Popolo delle Libertà" non commetta l’errore di candidare Bettinsoli… e voglio vedere la Lega che chiede i voti per il Vecchio della Vecchia DC !
      Anzi credo che la Lega andrà da sola e….si prenderà la Provincia.
      Avanti il nuovo !!!

    2. se Bettinsoli è il vecchio…
      Romele che cos’è ??????

      Sono tutte manovre perchè il nome vero uscirà alla fine………
      e sarà l’uomo del TASSELLO……….
      indovinate chi è ?

    3. In effetti quando Parolini inaugura una rotonda, un’asfaltatura, un passaggio pedonale dichiara che sta approntando l’ennesimo "tassello" di quel disegno di rinnovamento della viabilità bresciana.
      Mentre Cavalli ha la stoffa dell’ecclesiastico : in Guglielmo è riuscito a dire che la Provincia di Brescia sostiene le iniziative per far crescere nuove vocazioni. "Insomma".
      Per la provincia un volto nuovo : SALA !!!!!

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome