Arresti per spaccio

    0

    Uno studente fermato in località Fossa di Salò con una dose di cocaina, il suo spacciatore italiano, Fabio Procopio, 37enne di Salò pedinato e poi arrestato così come il suo fornitore Mohamed Amin El Yahmidi, immigrato marocchino di soli 24 anni che, residente a Vallio Terme, aveva pensato bene di nascondere la droga a casa della fidanzata italiana, una ragazza di 20 anni di Prevalle, non estranea al traffico illecito e denunciata per possesso di droga (6 etti di "fumo" e 2,5 etti di cocaina) finalizzata allo spaccio.
    La droga del marocchino era destinata a rifornire i gardesani che nel fine settimana specialmente si recavano in Fossa per la dose di sballo; diverse persone, tra cui alcuni giovani studenti, sono state segnalate come consumatori.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome