In carcere due spacciatori 18enni

    0

    Alle due di notte, fuori dalla discoteca "Dylan" di Coccaglio, in auto a scambiarsi effusioni amorose: i carabinieri sono intervenuti facendoli uscire dalla macchina e, dopo la perquisizione del veicolo, la scoperta di alcune pastiglie di ecstasy, quelle avanzate dall’attività di spaccio della serata. Sono finiti in carcere due fidanzatini-spacciatori di soli diciotto anni residenti appena al di la del confine con la provincia di Bergamo, ad Arcene il ragazzo, elettricista, ed a Treviglio la ragazza, commessa in un negozio del paese. Ora le loro strade si sono divise, il carcere di Canton Mombello per lui e quello femminile di Verziano per lei. Gli uomini della caserma dei carabinieri di Chiari sono giunti all’automobile dei due dopo avere constatato l’alterazione di numerosi ragazzi fermati nei pressi della discoteca sotto l’effetto della droga (quattro i giovani, giovanissimi anzi, segnalati alla prefettura per consumo di sostanze stupefacenti). Nel corso della serata diversi ragazzini hanno inoltre accusato malori provocati da alcol e droga, spesso mescolati in un mix.
    Le indagini dei carabinieri rientrano nel giro di vite del pacchetto sicurezza recentemente approvato; i primi riscontri non si fanno attendere.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome