Scoperto allevamento di tartarughe

    0

    La normativa che regolamenta il possesso di tartarughe è piuttosto severa, ogni esemplare custodito andrebbe denunciato alla Guardia Forestale. Purtroppo esiste un florido mercato clandestino di tartarughe ed è molto difficile scovarne i trafficanti. Martedì però gli agenti dei carabinieri della stazione di Verolanuova assieme agli uomini della Forestale hanno messo a segno un’importante sequestro di tartarughe: ne sono state recuperate addirittura 37, trovate nell’abitazione di G.M. a Leno. I dubbi che l’uomo non allevasse tartarughe per solo diletto ma che avesse messo in piedi un commercio sono forti. Innanzitutto aveva denunciato solamente 9 esemplari, tra l’altro molto tempo fa e nemmeno più in suo possesso al momento della visita dei militari. Poi gli strumenti professionali per l’incubazione delle uova e l’allevamento, tra cui vasche in vetro e lampade al neon. Infine l’accusa da parte di una persona che ha riconosciuto tra le tartarughe dell’uomo un paio di esemplari di cui denunciò in passato il furto. Non è da escludere insomma che il sequestro porti alla luce un vero e proprio traffico clandestino di tartarughe. Gli esemplari trovati nell’abitazione di Leno sono stati temporaneamente affidati agli uomini della Forestale.
    A.C.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome