Ora è emergenza

    0

    Alcuni giorni fa tre scippi ad altrettante donne, in via Gramsci, via Veneto e via Sabotino. Gravi i primi due episodi, ancora di più il terzo: vittima una anziana signora che e’ stata seguita fin dentro un portone dove il malvivente le ha strappato dal collo la catenella d’oro. Comprensibile lo shock subito dalla donna così come quello di un’altra sfortunata protagonista di scippo. 57 anni, sabato verso le 19e30 stava passeggiando lungo via Zima quando un estraneo le si è avvicinato afferrandole la borsetta appesa alla spalla. La donna ha tentato di opporre resistenza ma il malvivente strattonandole con forza il braccio ha avuto la meglio ed ha anche provocato la caduta della sua vittima. In circolazione poca gente, nessuno ha potuto vedere e fornire una descrizione attendibile. Nessuna conseguenza per la signora, solo un brutto spavento e la perdita dei documenti e del borsellino.
    L’ultimo episodio della serie è accaduto sempre sabato, in via Marsala. Verso le 2e30 un giovane ventiduenne è stato affiancato da tre personaggi loschi, quasi sicuramente stranieri, che lo hanno minacciato con un coltello. Il ragazzo non ha potuto far altro che cedere il portafoglio e il cellulare: la vita è molto più preziosa. I tre dopo avere otenuto ciò che volevano se ne sono andati a gambe levate.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome