Astaldi minaccia la Loggia

    0

    La questione è piuttosto seria: Astaldi, la ditta romana che sta realizzando per il Comune di Brescia la metropolitana, minaccia di tagliare addirittura 250 posti di lavoro per far fronte alle crescenti spese sostenute per assecondare le modifiche al progetto avanzate da Brescia Mobilità.
    Secondo i vertici di Astaldi i costi sarebbero lievitati di addirittura 300 milioni di euro, quasi la metà del costo complessivo stimato in 650 milioni. Da qui si capisce l’attenzione che merita la questione. Ieri l’Astaldi ha incontrato alcune sigle sindacali per denunciare la situazione di grave rischio per i dipendenti qualora nei prossimi mesi non venga trovata una soluzione. Il tempo stringe: ogni giorno che passa comporta una spesa aggiuntiva di 115 mila euro (dati Astaldi) ed il surplus dei costi avrebbe già prosciugato la cassa delle "riserve" previste nel contratto. La ditta romana vorrebbe a questo punto rivedere al rialzo i costi dell’appalto, Brescia Mobilità e l’Amministrazione ovviamente vorrebbe chiudere i cantieri senza spendere un euro in più del costo pattuito.
    A.C.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome