Latte: al via Piano anticrisi

    0

    Produzioni programmate, prezzi indicizzati, sostegni economici a livello regionale, nazionale e comunitario. Sono alcuni dei punti centrali del Piano industriale del latte che il ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia vuole promuovere per uscire dalla crisi del comparto latte che rischia di coinvolgere 40 mila aziende italiane. Alla base della crisi il calo delle esportazioni di latte e il conseguente, allarmante abbassamento dei prezzi del latte alla produzione: -30% in un anno, passando dai 40 centesimi al litro del 2008 agli attuali 28 centesimi. Quella del latte è una crisi non solo italiana ma internazionale a cui Zaia sta cercando di porre rimedio coinvolgendo tutte le parti in un Tavolo interprofessionale. Un compito reso difficile dalle differenti posizioni degli attori in gioco. Se Cia chiede tagli sulle accise sui carburanti, Coldiretti punta sull’indicizzazione dei prodotti. Se i sindacati vogliono fare chiarezza sulla filiera produttiva, Assolatte non ci sta per timore di controproducenti ripercussioni sul prezzo al consumo.

     

     

     

     

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome