PDL: “Largo alla sburocratizzazione”

    0

    Sburocratizzare, avvicinando i cittadini alle Istituzioni. E’ questo uno dei punti chiave del programma con cui il Pdl corre alle elezioni provinciali a Brescia. “E’ quello che ci hanno chiesto – commenta Viviana Beccalossi, coordinatore provinciale di Brescia per il Pdl – artigiani, industriali, trasportatori: snellire la burocrazia, modernizzando le Istituzioni”. Un passo necessario per recuperare il gap dell’Italia rispetto ad altri paesi europei e extraeuropei, Stati Uniti in testa. “Basti pensare – ricorda Mauro Parolini, assessore provinciale ai Lavori Pubblici – che in Italia, per aprire una nuova attività, sono necessari 9 passaggi burocratici contro i 5 richiesti negli USA, 13 giorni di lavoro contro 5, 3800 euro contro 200”. In caso di vittoria alle elezioni ormai alle porte, Pdl e Lega hanno intenzione di perseguire questo obiettivo con iniziative concrete, in linea con quanto perseguito dall’Amministrazione uscente. tra queste, il completamento dell’installazione della banda larga in tutti i comuni, l’istituzione un numero verde unico per la pubblica amministrazione, la diffusione della posta elettronica in tutte le famiglie bresciane, come strumento di dialogo tra istituzioni e cittadini.

     

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome