I cani non sono stati avvelenati

    0

    Non sono morti per avvelenamento i due rottweiler responsabili dell’aggressione ai danni di 4 ragazzi del Grest di Nuvolento, avvenuta il primo luglio in zona San Carlo, a Gavardo. Come è stato riportato nei giorni scorsi, i due cani erano morti sulla macchina della proprietaria dopo essere stati prelevati dalla centrale della polizia di Gavardo dove erano stati portati dopo l’incidente. Per accertare le cause della morte, i due corpi erano stati portati all’Istituto zooprofilattico di Brescia. I veterinari, eseguita l’autopsia e le relative analisi, hanno potuto escludere l’avvelenamento. Hanno invece evidenziato cause diverse di morte per i due cani. Uno sarebbe morto per emorragia interna in seguito a una frattura cranica. Il secondo per dilatazione e torsione gastrica. Entrambi i tipi di ferita potrebbero essere riconducibili a percosse.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome